Enel Fucecchio: lo store più vicino in cui recarsi

Avresti bisogno di un punto Enel Fucecchio per fare il subentro o attivare un contratto? Scopri adesso il più adatto!

Enel S.p.A. si presenta certamente come la società più diffusa di elettricità e gas. Interagisce con i clienti grazie a un migliaio di punti in tutte quante le regioni, con addetti formati per ascoltare ciascuna delle varie richieste con scrupolo.

punto Enel a Fucecchio o nei dintorni

Per attivare, inviare un reclamo, così come fare una voltura o un subentro il punto Enel Energia a Fucecchio saprà come aiutarti: una volta dentro potrai affidarti a un impiegato competente, per mezzo del quale potrai risolvere le problematiche di natura contrattuale.

Il principale vantaggio dei punti Enel è che puoi saltare le linee telefoniche di assistenza ed essere aiutato immediatamente da qualcuno del personale al loro interno.

Non attendere più, ti puoi rivolgere a uno dei molti centri Enel Fucecchio: non appena hai tempo, richiedi assistenza ad uno di questi, possibilmente non lontano da casa tua!

Disdire un contratto Enel a Fucecchio

Nel caso tu stia pensando di disdire un contratto Enel Energia, senza ombra di dubbio nella città di Fucecchio potrai contare su moltissime opportunità. Prima di tutto, è essenziale sapere che soltanto chi firma il contratto può richiedere disdetta.

Non appena avrai selezionato il punto Enel Fucecchio più vicino a te, potrai andarci e riempire i moduli per disdire. Dal momento che si possono richiedere info a oltre 1000 centri Enel nell'intero Paese, non dovrebbe essere difficile dare disdetta, se abiti a Fucecchio o nelle vicinanze.

In seconda battuta potresti anche prendere il tuo smartphone e comunicare con i numeri di telefono seguenti: nell'eventualità in cui tu fossi dentro al mercato a maggior tutela, il numero con cui sistemare la faccenda sarebbe 800.900.800; nel caso invece in cui il tuo contratto facesse parte del regime di mercato libero, il numero da contattare sarebbe 800900860.

Se per te è meglio scrivere un fax, ti consigliamo di usare questo numero: 800.046.311; infine, per chiamare da una città straniera il numero di telefono +39 066.451.1012 è quello ufficiale.

In ultima istanza puoi provare a fare il login alla tua area personale MyEnel sul sito di Enel Energia e richiedere in un secondo i moduli che ti servono per disdire.

Come attivare un nuovo contratto Enel a Fucecchio

E per fare l'attivazione di un contratto con Enel Energia? Facile: è sufficiente andare in un centro Enel Energia Fucecchio e compilare i moduli previsti. Se ti interessa farti un'idea su quale sia il centro assistenza vicino a casa tua, puoi trovarlo sul sito web di Enel.

Vediamo ora come attivare un contratto del gas Enel: è necessario munirsi del codice fiscale, oltre alla carta d'identità di colui che si intesterà il contratto e, per concludere, un codice, il PDR, differente per ogni utente. Per la fornitura di energia elettrica, al contrario, serve avere con sé il codice POD o, in alternativa, l'Eneltel.

Potresti volendo fare la procedura d'attivazione provando ad accedere con i tuoi dati personali sul sito ufficiale. Quando avrai finito il procedimento guidato ti procurerai una copia del contratto, da ridare compilata.

Nel contempo, dovrai unire una seconda copia del contratto che attesti la regolare fruizione o proprietà della casa, ovviamente indicando Fucecchio all'interno della voce "comune"."

Voltura del contratto Enel energia

Ancora, qualora tu abbia in progetto di sostituire l'intestatario di un contratto già attivo, la sola possibilità è richiedere un'operazione chiamata voltura. In seguito, cambierà l'intestatario della bolletta e i contatori potranno rimanere attivi.

Se desiderassi attivare una voltura energia e gas in un punto Enel o anche sul web, è importantissimo essere pronto con diverse informazioni: l'indirizzo preciso della dimora, il codice POD (Point of Delivery) univoco per individuare il contratto attivo, i dati anagrafici dell'intestatario e la lettura del contatore.

Ma qual è il prezzo per la voltura della fornitura di energia elettrica e gas? Bisogna considerare due importi fissi e uno diverso, in rapporto alle modalità del mercato desiderato. Di seguito, le spese fisse: 26,13€ per gli oneri amministrativi e il deposito cauzionale + l'imposta sul valore aggiunto. Per il regime di mercato libero dell'energia le aziende che gestiscono gas ed energia elettrica scelgono una cifra; il regime di mercato tutelato, diversamente, si differenzia per una somma sempre uguale di circa 23€ + 16 per il bollo.

Subentro contratti Enel Energia

L'iter di subentro è fattibile unicamente nell'istante in cui, nell'appartamento oggetto del contratto, entrambi i contatori luce e gas sono già presenti ma inattivi. Una procedura così sarà l'unico mezzo per ripristinare il contatore spento, grazie a cui poter aprire nuovamente le forniture senza commettere errori.

Le diverse info utili per fare un'attivazione di un subentro gas e luce sono equipollenti rispetto a quanto richiesto per un procedimento di voltura: indirizzo dell'alloggio, nome di colui/colei a cui era intestato il contratto, lettura delle cifre sul contatore e il POD. Una volta ottenuti tutti i dati, si potrà in breve tempo attivare il subentro in un punto Enel Fucecchio.

I costi totali di un subentro sono identici a quelli necessari per una procedura di voltura qualsiasi e sono a discrezione in via esclusiva del mercato di riferimento selezionato: qualunque sia saranno da pagare 26,13€ di oneri amministrativi insieme al deposito cauzionale + IVA; per il mercato tutelato si aggiungeranno un ulteriore contributo pari a 23€ e 16€ di bollo, mentre per il mercato libero la somma per oneri commerciali dipende dallo stesso fornitore selezionato. Tenuto conto delle tempistiche tecniche obbligatorie, ti consigliamo di recuperare subito i moduli di subentro, con 2-3 mesi di anticipo rispetto alla data di cambiamento di residenza.

Per un impianto di buona qualità, i costi da pagare fluttuano partendo da 280€ fino ai 1640€. Ancora prima di aver sottoscritto il contratto, però, è necessario capire tutti i particolari differenti tra il mercato libero e del regime a maggior tutela.

Costi mercato libero

Il primo tipo di mercato si identifica come la naturale conseguenza di un procedimento di liberalizzazione introdotto precisamente il 16 marzo 1999 con il decreto realizzato da Bersani, ai tempi Ministro dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato e portato a termine definitivamente nel 2017, il 4 agosto, tramite l'entrata in vigore della Legge 4 agosto 2017, n. 124 (DDL Concorrenza) del Senato.

I prezzi previsti da questo regime vengono indicati in esclusiva da coloro che gestiscono gas ed energia elettrica, che possono competere liberamente. Tutto questo comporta che i contratti nel mercato dell'energia e del gas sono molti e con costi diversi, lasciando all'utente più possibilità di scelta.

I costi totali per la fornitura di gas ed energia per uso domestico sono, per forza di cose, più convenienti di quelli del regime di maggior tutela, data la libertà d'azione in mano a tutti i fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il servizio di maggior tutela, se posto a confronto con il regime di mercato libero dell'energia e del gas, è noto per avere prezzi meno competitivi per una regola specifica: il costo della materia energia viene rinnovato ogni 3 mesi secondo le indicazioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti (ARERA); i tanti gestori di luce e gas operanti anche nel mercato di maggior tutela dell'energia non devono violare ciò.

Questa scarsa variabilità, per cui il prezzo dell'energia non è dipendente dalle oscillazioni del mercato porta spesso, negli importi richiesti per un contratto standard, un risparmio notevole nel tempo.

Questo regime di mercato finirà tra pochissimo: la data accordata sarà il 01/01/2021 per tutte le piccole e medie imprese e il primo gennaio 2022 per gas ed energia per uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

In quale modo mettersi in contatto con Enel Energia qualora ci fossero dubbi o problemi da risolvere? Le opzioni disponibili sono tante: scopri quali. Nel caso preferissi un servizio di assistenza fisica, il nostro consiglio è di andare nei punti Enel Fucecchio; i numeri telefonici di Enel, invece, sono i seguenti:

I numeri Fax Enel attualmente attivi li puoi trovare qui di seguito:

I contatti social Enel a disposizione li trovi di seguito:

Prima di concludere, sappi che hai la possibilità di adoperare tutte le moltissime funzioni sul sito ufficiale Enel per qualsiasi forma di assistenza. Su MyEnel, nella sezione riservata, navigabile dopo aver fatto il login, potrai contattare degli incaricati bravi, in qualunque momento, per visualizzare dati come lo stato dell’utenza, le bollette pagate e la scheda personale.

Il modello da compilare per presentare un reclamo, consultabile nella tua sezione dell'app MyEnel, si utilizza per segnalare criticità inerenti alla rete che alimenta la fornitura. Inoltre, il portale ufficiale di Enel mette anche a disposizione una chat dedicata per l'assistenza clienti, per comunicare con un operatore certificato senza dover andare in uno spazio Enel. Questo servizio è a disposizione sia dei clienti che dei semplici visitatori.

Per ricevere ulteriore supporto da parte di Enel Energia potrai facilmente domandare informazioni a Elena, il nuovo chatbot: mediante WhatsApp, Telegram o Facebook Messenger avrai l'opportunità di avere maggiori info in merito a attivazione e pagamento di bollette, autoletture dei numeri del contatore e infine sulla verifica sul normale funzionamento della fornitura.

Per inviare moduli, oltre a varie tipologie di documenti, un altro vantaggio è la possibilità di andare direttamente in un punto Enel a Fucecchio; se cerchi un mezzo diverso, esiste una casella di posta ufficiale a cui mandare i documenti: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top