Enel Gaeta: gli sportelli più vicini a cui chiedere

Nel punto Enel Gaeta più vicino potrai fare l'iter di subentro e risolvere le tue necessità. Leggi adesso news utili e costi!

Il gestore che fornisce luce e gas Enel assicura la presenza di più di 1000 centri con specializzazione nell'assistenza, e questo permette di gestire le richieste di ogni consumatore in qualsiasi città o regione d'Italia.

punto Enel a Gaeta o nei dintorni

Cos'è nello specifico un punto Enel? Sintetizzando, è un punto assistenza in cui si può serenamente interloquire con un commesso molto preparato, per conoscere tutti i dettagli su volture e molto altro. Se avessi necessità di effettuare subentri e volture o anche recedere, il punto Enel Gaeta sarà utile.

Avvalendoti di questo sportello non sarai tenuto a sopportare attese infinite, cosa che accade spesso nel momento in cui decidi di affidarti a call center di assistenza clienti ma anche quando decidi di inviare messaggi via mail.

Molto probabilmente esistono numerosi centri Enel nei dintorni di Gaeta e la strategia migliore è recarti da uno di loro raggiungibile anche a piedi.

Disdire un contratto Enel a Gaeta

Nell'ipotesi in cui tu avessi la volontà di presentare disdetta per un contratto Enel Energia nella città di Gaeta e dintorni, potresti avere varie opzioni a tua disposizione. La cessazione di un contratto può essere effettuata tassativamente solo da chi lo ha sottoscritto.

Una volta individuato, potrai decidere di rivolgerti ad un punto Enel a Gaeta e farti consegnare i documenti per disdire. Ricorda, Enel è diffuso capillarmente con più di un migliaio di punti tra tutte le regioni.

Potresti in alternativa metterti in contatto con i numeri a costo zero: nell'ipotesi in cui fossi nel mercato tutelato, il numero verde da sentire sarebbe 800.900.800; invece, nell'istante in cui fossi passato al mercato libero, il numero verde a cui telefonare sarebbe 800900860.

Chiamando dall'estero potresti contattare il numero di telefono dedicato al customer care: +39 0664511012. Considera che potresti anche spedire un fax all'apposito numero 800.046.311.

La tua ultima alternativa sarebbe accedere nella tua area personale MyEnel sul sito internet Enel energia e riempire subito i campi della procedura guidata di disdetta.

Come attivare un contratto nuovo Enel a Gaeta

E per sottoscrivere un contratto di fornitura con Enel Energia? Semplice: è sufficiente recarti in un punto Enel Gaeta e compilare i fogli richiesti. Per avere un'idea su quale sia il centro assistenza vicino a casa tua, lo puoi trovare sul sito web ufficiale di Enel Energia.

Se il tuo obiettivo fosse attivare un nuovo contratto della luce, dovrai avere dietro il codice fiscale e la carta di identità (cartacea o elettronica) dell'intestatario, il codice POD o numero Eneltel, univoci per trovare e ri-attivare il contatore presente. Tuttavia se il contratto fosse del gas, sarebbe necessario avere il codice PDR.

Volendo puoi anche fare un'attivazione del contratto provando a fare il login con i tuoi dati di accesso sul sito ufficiale Enel Energia. Di sicuro dopo ti sarà messa davanti una copia del contratto, da compilare e recapitare firmata.

Un ultima cosa: dovrai avere con te il documento che attesti la regolare fruizione o proprietà della dimora presente, nel tuo caso particolare nella cittadina di Gaeta oppure lì in zona.

Voltura contratto Enel

Una voltura è richiesta soltanto se, nel palazzo dove partirà la fornitura, c'è ancora un contratto in corso e sono attivi sia la luce che il contatore gas. Richiedere una voltura è praticamente il solo mezzo per aggiornare il contratto attuale senza doverlo interrompere, cambiando opportunamente ogni singolo nome dell’intestatario dove serve.

Se il tuo obiettivo fosse attivare una voltura gas ed energia in un punto Enel oppure direttamente online, è indispensabile portare con te una serie di dati: l'indirizzo preciso della casa, il codice POD (Point of Delivery) specifico per individuare il contratto attivo al momento, il nome e il cognome di chi ha inserito le proprie info personali per l'intestazione e la lettura del contatore.

Quanto bisogna spendere, però, per la voltura standard? Nel caso specifico, esistono due costi che non cambiano più uno che varia, rapportandosi alla tipologia di mercato di riferimento in cui si sta operando. Quelli fissi sono: 26,13€ per gli oneri amministrativi più il deposito per la cauzione + IVA. Per il mercato libero dell'energia e del gas i gestori di energia deliberano una somma, nel concreto, per oneri commerciali; la maggior tutela, diversamente, ha in più una spesa pari a 23€ più 16 di marca da bollo.

Subentro dei contratti Enel

Al fine di ristabilire l'utenza attiva in precedenza all'interno del palazzo bisognerà richiedere un procedimento di subentro. Una volta finito il procedimento, entrambi i contatori gas e luce verranno riavviati in poco tempo.

Le diverse informazioni da possedere per effettuare un subentro energia elettrica e gas non variano rispetto a quanto richiesto da una voltura: posizione dell'edificio, nominativo dell'intestatario legale, lettura delle cifre del contatore e codice Point of Delivery, detto POD. Una volta ottenuti tutti questi dati, riuscirai in modo facile e veloce a portare avanti questa procedura in un punto Enel Gaeta.

I prezzi per la procedura di subentro sono proprio come quelli richiesti dalla voltura e dipendono univocamente dal mercato in cui si sta operando: per entrambe le forme si devono spendere 26,13€ di oneri amministrativi insieme al deposito cauzionale + IVA; per il regime di maggior tutela ci sono un contributo di circa 23€ e 16€ di bollo, mentre per il regime di mercato libero la tassa extra è disposta dallo stesso fornitore selezionato. Quando si parla delle tempistiche del caso, è opportuno riempire i campi della modulistica per subentrare con 8-12 settimane di anticipo rispetto alla data di cambio di domicilio.

Per un impianto di alto livello, le spese variano da 250€ circa fino ai 1500€. Prima di firmare, tuttavia, sarà indispensabile sapere uno ad uno i particolari diversi del regime di mercato libero e del regime a maggior tutela.

Costi mercato libero

L’idea di strutturare un mercato libero dell'energia e del gas nasce a seguito di un processo di liberalizzazione intrapreso al termine degli anni '90. Tale procedimento, alla cui base troviamo il decreto realizzato da Bersani, si chiude in maniera definitiva nel 2017 (precisamente il 4 agosto) con l'approvazione del DDL Concorrenza (Legge 4 agosto 2017, n. 124) dal Senato della Repubblica italiana.

I costi previsti dal regime del mercato libero vengono quantificati per intero da coloro che gestiscono la fornitura di gas ed energia, in libera concorrenza. Tutto ciò comporta che i contratti di fornitura disponibili sul mercato di energia elettrica e gas presentano costi differenti, con una maggiore possibilità di scelta per il potenziale cliente.

Chiudendo il discorso, se si aderisce al mercato libero dell’energia si può ottenere un beneficio da prezzi da pagare minori. Ecco spiegato il motivo: la minore sorveglianza consentita ai fornitori in commercio.

Costi Mercato Tutelato

Il regime del mercato tutelato, se paragonato al regime di mercato libero, è noto per avere prezzi meno vantaggiosi per un motivo specifico: il costo dell'energia si modifica con cadenza trimestrale a seconda di quanto stabilito dall'ARERA; i differenti gestori di luce e gas che hanno scelto di agire anche nel mercato tutelato dell'energia devono sottostare a tale direttiva.

Una gestione di questo tipo, per cui il costo per l'energia elettrica non dipende dalle variabili di mercato porta spesso, nei prezzi da pagare per un contratto standard, un risparmio considerevole sul lungo periodo.

Il servizio di maggior tutela terminerà a breve: la data prevista è il 1° gennaio 2021 per tutte le PMI e il primo gennaio del 2022 per l'elettricità e gas ad uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

Come si può fare per ricevere l'assistenza di Enel se dovessero presentarsi problematiche di vario tipo? Le scelte tra cui poter decidere sono molte: tra poco scoprirai tutte quelle a disposizione. Se volessi assistenza fisica, il suggerimento è di recarti nei punti Enel Gaeta; i recapiti via telefono di Enel Energia, invece, potrai leggerli qui di seguito:

I numeri Fax Enel operativi li puoi trovare di seguito:

I contatti social Enel operativi sono quelli seguenti:

Ma non finisce qui: ti comunichiamo che c'è la possibilità di ricorrere a tutte le varie funzionalità sul sito ufficiale Enel per avere un supporto clienti adeguato. Su MyEnel, nella tua pagina personale, in cui entrerai una volta che ti sarai autenticato, ti viene data l'opportunità di chiamare un funzionario professionale, in qualunque istante, per sapere quali sono vari dati come lo storico delle bollette, lo stato dell'utenza e la scheda generale del cliente.

Il modulo da compilare per i reclami, che trovi sempre nella sezione personale dell'applicazione MyEnel, servirà se dovessi riscontrare eventuali interruzioni che hanno a che fare con la linea. Ancora un'informazione importante: il sito web di Enel Energia permette agli utenti di usufruire anche di un servizio clienti tramite chat istantanea, per comunicare con un professionista senza doversi recare in un centro Enel. Parliamo di una possibilità disponibile sia per i clienti che per i semplici visitatori.

Come ulteriore forma di supporto clienti da parte di Enel Energia sarà possibile interagire con Elena, il chat bot dedicato: scrivendo sull'app WhatsApp, Telegram o Facebook Messenger su può avere maggiori info su sistema di pagamento delle bollette, lettura dei numeri sul contatore e ancora controlli sul normale funzionamento della fornitura.

Se vuoi inoltrare moduli, oltre a varie tipologie di documenti, ti segnaliamo l'occasione di andare nei centri Enelnei pressi di Gaeta; se stai cercando un'altra soluzione, c'è un altro strumento, cioè una casella di posta ufficiale: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top