Enel Giarre: i negozi più vicini per ogni evenienza

Se fossi intenzionato a contattare un punto Enel Giarre poco lontano da te, qui ti diremo il suo contatto e altre informazioni!

La società Enel S.p.a. assicura ai cittadini la presenza di centinaia di sportelli di customer care, e sa come soddisfare le esigenze di ogni singolo utente al 100%.

punto Enel a Giarre o nei dintorni

Per procedere ad un'attivazione, disdire, e dare il via a subentri e volture il centro Enel Energia a Giarre è quello di cui hai bisogno: dentro potrai affidarti a qualcuno con numerose competenze, al fine di eliminare i diversi problemi presenti sul contratto.

Per mezzo di questi centri riuscirai ad evitare un ritardo significativo nei tempi di risposta, tutt'altro che impossibile nel momento in cui pensi di richiedere info tramite centralini e call center o se invii messaggi di posta elettronica.

Ecco il nostro consiglio, si possono richiedere info a uno dei parecchi punti Enel Giarre: non appena ne hai la possibilità, ricorri a uno di questi centri, possibilmente non lontano da casa tua!

Disdire un contratto Enel a Giarre

Comunque, se pensassi di disdire un contratto di Enel nella città di Giarre o nell'area circostante, avresti tante opzioni. La disdetta di un contratto legato all'utenza può essere inviata solo ed esclusivamente da chi lo ha sottoscritto in origine.

Trovati i contatti potrai decidere di passare in uno dei punti Enel a Giarre e richiedere in un attimo i documenti per la disdetta. Come premesso, gli oltre mille punti Enel sono a disposizione in tutta la penisola.

Se sei il titolare proprietario di un contratto nel mercato libero di energia e gas, potrai metterti in contatto con il seguente numero: 800.900.860; se il tuo gestore appartiene al mercato di maggior tutela, al contrario, puoi chiamare il seguente numero: 800.900.800.

Se vuoi mandare un fax, il numero ufficiale è 800046311; inoltre, se risiedi in terra straniera il numero +39 0664511012 è quello da utilizzare.

Per fare in modo di portare a termine la procedura di disdetta sul sito ufficiale Enel Energia, puoi vedere nella tua area dedicata MyEnel, navigabile dopo aver effettuato l'accesso, ogni dettaglio e istruzione per terminare la fornitura senza il rischio di commettere errori.

Come attivare un nuovo contratto Enel a Giarre

Nel caso in cui stessi pensando di attivare un contratto Enel, potresti in un attimo andare in un punto Enel Giarre facilmente raggiungibile da casa tua, individuabile in un secondo grazie al nostro sito.

E per fare l'attivazione di un contratto del gas Enel? Semplicissimo: è necessario avere il codice fiscale, senza dimenticare la carta d'identità di colui che vuole intestarsi il contratto e, per finire, il codice PDR (Punto di Riconsegna), differente per ogni cliente. Per la fornitura di energia elettrica, diversamente, serve essere in possesso del codice POD o, in alternativa, l'Eneltel.

Per fare l'attivazione di un contratto energia online, dal sito ufficiale di Enel Energia, richiedi all'istante una copia: verrà mandata al tuo indirizzo di residenza ed è da restituire dopo averla firmata.

Un ultimo appunto: dovrai munirti di una seconda copia del contratto che attesti la regolare fruizione o proprietà della casa, scrivendo Giarre nella voce "comune"."

La voltura contratto Enel

La voltura è obbligatoria nel momento in cui, all'interno del domicilio per cui stai chiedendo l’attivazione, c'è un contratto in corso e stanno andando ancora contatore gas e luce. La procedura di voltura è, ad oggi, l'unica soluzione per intervenire sul contratto attuale senza doverlo disattivare, modificando opportunamente ciascuno dei dati ove necessario.

Per attivare una voltura energia elettrica&gas in un punto Enel oppure on-line, è necessario portare con te una serie di informazioni: l'indirizzo corretto dell'alloggio, il codice POD (presente in ogni bolletta passata) specifico per trovare il contratto attivo, il nominativo dell'intestatario attuale e la lettura del contatore.

Ma quanto si spende per volturare l'utenza di gas ed energia elettrica? Nel caso specifico, troviamo due importi di pagamento fissi più uno ulteriore che si modifica, in rapporto alla tipologia di mercato di riferimento per cui si opta. Le spese sempre identiche sono: 26,13€ per gli oneri amministrativi più il deposito della cauzione + l'imposta sul valore aggiunto. Per il regime di mercato libero dell'energia le aziende che gestiscono gas ed energia elettrica scelgono una somma; il regime di mercato a maggior tutela, al contrario, ha anche una spesa fissa intorno ai 23€ + 16 per il bollo.

Subentro dei contratti Enel

È appropriato procedere con il subentro solo e soltanto quando, all'interno dell'appartamento a cui il contratto fa riferimento, sia il contatore del gas che quello della luce sono presenti ma inattivi. Una prassi di questo tipo si rivelerà utile per ripristinare le utenze ora disattive, grazie a cui poter abilitare di nuovo i servizi a regime.

Le informazioni da ricordare se il tuo obiettivo fosse attivare un subentro gas ed energia non variano rispetto a quanto richiesto per una procedura di voltura: indirizzo della dimora, nome del titolare della fornitura al momento, lettura del contatore e codice Point of Delivery, detto POD. Quando avrai messo insieme tutte le carte, si riuscirà facilmente a iniziare il trasferimento dell'utenza in un punto Enel Giarre.

I costi complessivi per passare attraverso il subentro sono proprio come quelli necessari per la procedura di voltura luce e gas e sono a discrezione in modo univoco del mercato per cui si opta: in entrambi i tipi dovrai pagare 26,13€ di oneri amministrativi uniti al deposito cauzionale + IVA; per la maggior tutela dovrai contare un altro contributo di 23€ e 16€ di bollo, mentre per quanto riguarda il mercato libero la quota aggiuntiva dipende in modo univoco dal fornitore energetico. Prendendo in considerazione le tempistiche burocratiche in essere, devi richiedere la modulistica per subentrare in anticipo rispetto alla data dello spostamento di residenza.

In base all’impianto da prendere, le somme da pagare oscillano da una cifra minima di 310€ ma senza eccedere i 1590€. Ancora prima di aver sottoscritto il contratto, tuttavia, sarà di fondamentale importanza prendere in esame l'insieme delle diversità del regime di mercato libero dell'energia ed il mercato tutelato.

Costi mercato libero

Il regime di mercato libero dell'energia e del gas si identifica come il frutto di un processo iniziato nello specifico nel marzo 1999 con il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79, detto decreto Bersani e concluso in modo definitivo nell'agosto del 2017, attraverso la ratifica del DDL Concorrenza (Legge sulla Concorrenza n. 124/2017) del Senato della Repubblica.

I prezzi previsti dal regime del mercato libero dell'energia sono valutati appieno da coloro che gestiscono gas ed energia elettrica, fra di loro concorrenti. In concreto, i contratti di fornitura nel mercato di gas ed energia per uso domestico prevedono diverse fasce di prezzo, lasciando al cliente l'opportunità di scegliere il compromesso più competitivo.

I costi per il servizio di elettricità sono di solito più economici rispetto al mercato tutelato, data la minore sorveglianza lasciata ai diversi fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato tutelato dell'energia, se messo a confronto con il mercato libero dell'energia e del gas, ha costi meno economici a causa di una ragione particolare: il valore della materia prima, l'energia, viene cambiato con cadenza trimestrale in base alle decisioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti (ARERA); i numerosi fornitori parte anche del regime del mercato di maggior tutela si devono attenere a tale normativa.

Questa scarsa variabilità, per cui la spesa per la materia luce&gas si calcola in modo slegato dall'andamento del mercato può permettere, nei prezzi da pagare per un contratto standard, un risparmio sul lungo periodo.

Il mercato tutelato dell'energia terminerà fra poco: la data sarà il primo giorno di gennaio 2021 per tutte le PMI e con un posticipo di 365 giorni per l'energia e gas per uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

In quale modo essere aiutati da Enel nel caso in cui ci fossero dubbi? Le possibilità selezionabili sono molte: tra poco scoprirai tutte quelle a disposizione. Nel caso preferissi richiedere assistenza fisica, il consiglio è di andare in un punto Enel Giarre; i contatti telefonici di Enel, invece, sono qui elencati:

I numeri Fax Enel attualmente attivi li trovi qui sotto:

I contatti social Enel in attività puoi leggerli qui sotto:

Passando ad altro, vogliamo comunicarti che c'è l'occasione di entrare nel sito Enel Energia per ricevere un'assistenza clienti adeguata. Nella tua area riservata MyEnel, utilizzabile una volta che avrai effettuato l'accesso, puoi ricevere assistenza da un operatore esperto, per qualsiasi evenienza, per esaminare certi dati come, facendo qualche esempio, stato di utenza, bollette e scheda personale.

Il modulo fac-simile per i reclami, che trovi sempre nella tua area clienti su MyEnel, va impiegato per sottolineare la presenza di criticità sulla linea di fornitura. Come ultima cosa, il portale web ufficiale di Enel Energia prevede una chat come servizio clienti, per contattare un professionista aggiornato senza doversi recare in un punto Enel. Questo servizio è a disposizione sia dei clienti che dei semplici visitatori.

Come ulteriore assistenza da Enel avrai la possibilità di parlare con Elena, il bot apposito: tramite l'app WhatsApp, Facebook Messenger o Telegram riuscirai in modo facile e veloce a richiedere modalità di saldo delle bollette, autolettura dei numeri del contatore oppure accertamenti sullo stato di attivazione della fornitura.

Se vuoi inviare modulistica, ma anche di documenti di vario genere, ricorda che esiste l'opportunità di dirigersi in un centro Enel Energia Giarre; in caso contrario, puoi sfruttare una casella di posta: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top