Enel Giugliano in Campania: il punto più vicino al tuo servizio

Hai bisogno di recarti in un punto Enel Giugliano in Campania per fare una voltura, un subentro o avviare un'utenza? Scopri subito quello più vicino!

ENEL, Ente Nazionale per l'Energia Elettrica, è da considerare l'azienda leader nel settore di gas e luce per uso domestico. Ha la capacità di garantire ai cittadini la presenza di oltre 1000 punti presenti in tutte quante le regioni, utili per gestire al meglio ciascuna delle singole richieste in merito al servizio.

Enel Giugliano in Campania

Punto Enel Giugliano in Campania o nei dintorni

Per attivare, dare il via a una voltura o un subentro, o anche inoltrare un reclamo il punto Enel Giugliano in Campania è quello di cui hai bisogno: dentro sarà lì ad attenderti un consulente abile, così da poter eliminare le criticità che possono nascere anche prima di aver firmato il contratto e fornirti tutto il supporto di cui hai bisogno.

Con sportelli come questi potrai fare a meno di un tempo di attesa infinito, situazione frequente che si può presentare quando la tua intenzione è di usare centralini e call center e perfino se mandi messaggi via posta.

Ci sono quasi sicuramente più centri Enel Giugliano in Campania e il nostro consiglio è di sceglierne uno aperto ad orari a te comodi e vicino a te.

Disdire un contratto Enel a Giugliano in Campania

Qualora tu avessi intenzione di inviare una disdetta per un contratto di Enel a Giugliano in Campania e zone vicine, potresti avere a tua disposizione alcune opzioni. La disdetta di un contratto legato all'utenza è valida se inviata solo da chi lo ha firmato in origine.

Non appena avrai scelto il punto Enel Giugliano Campania non lontano da casa, non ti resterà che andarci e compilare i documenti per disdire. Poiché si può contare su moltissimi centri Enel nel nostro Paese, sarai certamente in grado di disdire un contratto, nella zona di Giugliano in Campania o poco distante.

In seconda battuta puoi prendere il tuo smartphone e provare un contatto con i numeri di telefono per il customer care: nell'eventualità in cui il tuo contratto fosse dentro mercato a maggior tutela, il numero da chiamare sarebbe 800900800; nell'eventualità invece in cui fossi dentro ad un regime di mercato libero, il numero con cui metterti in contatto sarebbe 800.900.860.

Se telefonassi dall'estero potresti sentire il numero di telefono per l'assistenza immediata: +39 066.451.1012. Non dimenticare che è possibile mandare un fax al numero qui di seguito: 800.046.311.

Se desideri effettuare correttamente la disdetta sul sito di Enel Energia, noterai nella tua area dedicata MyEnel, subito dopo aver effettuato l'accesso, ogni dettaglio e istruzione per cancellarsi dal contratto evitando di commettere qualche errore.

Come attivare un contratto nuovo Enel a Giugliano in Campania

Se sei intenzionato a sottoscrivere un contratto Enel Energia, non dovrai far altro che andare in un centro Enel Energia Giugliano in Campania e compilare i fogli richiesti. Se ti interessa sapere qual è il punto meno lontano da dove abiti, vai sul nostro portale web.

Se volessi fare la stipula e l'attivazione di un nuovo contratto per energia elettrica, sarà importante avere con te il codice fiscale e un documento (elettronico o cartaceo) d'identità dell'intestatario, il codice POD o numero Eneltel, validi per individuare il contatore dell’energia elettrica. Se per caso fosse del gas, sarà importante avere il codice PDR.

E per sottoscrivere un contratto energia online, dal sito Enel Energia? Semplice, fatti mandare sollecitando una copia del contratto: ti sarà mandata direttamente dove abiti e dovrai firmarla e restituirla.

Un'altra cosa da non dimenticare: dovrai fornire una trascrizione del contratto che attesti la regolare fruizione o proprietà della casa, ovviamente indicando Giugliano in Campania dove troverai la dicitura "comune".

La voltura del contratto Enel energia

Ancora, nel caso in cui tu abbia l'intenzione di intestarti un contratto già attivo, devi capire come inoltrare la richiesta per un'operazione chiamata voltura. Così, verrà realizzato il cambio dell’intestatario della bolletta e la fornitura di luce e gas non verrà fermata.

Se intendessi effettuare un iter di voltura, dovrai recuperare alcuni dati, prima di accedere ad un centro Enel nel vicinato o di effettuare la procedura guidata sul sito web di Enel Energia: i dati aggiornati di colui/colei a cui è intestato il contratto, l'indirizzo dell’immobile, i numeri del contatore e il codice POD (acronimo di Point Of Delivery), individuabile in una vecchia bolletta.

Ma, nel concreto, quanto si dovrà spendere per volturare l'utenza di energia elettrica e gas? In questo caso, bisogna tener presenti due importi sempre identici e un altro che oscilla, basandosi sulle modalità del mercato di riferimento selezionato. Di seguito, le voci di cambiamento invariabili: 26,13 € per gli oneri amministrativi e il deposito della cauzione + IVA. Per il mercato libero dell'energia i gestori energetici scelgono la tassa destinata agli oneri commerciali; il regime di mercato a maggior tutela, per finire, ha una somma invariabile intorno ai 23 € + 16 € per il bollo.

Subentro dei contratti Enel

Per poter aprire un'altra volta le utenze attive in precedenza all'interno della residenza bisognerà fare domanda per una procedura di subentro dell'utenza. Questione di poco e, entrambi i contatori gas e luce verranno riavviati in modo regolare.

Se desiderassi attivare un subentro luce e gas in un punto Enel Giugliano in Campania oppure mediante web, tieni in considerazione che tutte le informazioni da avere a portata sono le stesse di quanto viene domandato per la voltura: l'indirizzo dell'abitazione, il codice POD, il nome e il cognome di chi si è intestato il contratto e i numeri del contatore.

I costi complessivi di un iter di subentro sono paragonabili a quelli di una procedura di voltura qualsiasi e sono scelti dallo stesso mercato di fornitura in cui si sta operando: per ambedue le possibilità bisognerà spendere 26,13 € di oneri amministrativi uniti al deposito cauzionale + IVA; per il mercato a maggior tutela ci saranno pure un contributo di 23 € e 16 € di bollo, invece per il mercato libero la somma aggiuntiva è dettata in modo univoco dal fornitore scelto. Prestando attenzione alle tempistiche burocratiche obbligatorie, ti raccomanderemmo di richiedere subito la modulistica per il subentro, con un po' di settimane di anticipo rispetto a quando avverrà il cambio di residenza o domicilio.

Per un impianto nella media, le spese sono stimate da qualcosa come 250 € ma senza eccedere i 1670 €. Ancora prima di siglare il contratto, però, sarà essenziale valutare quali sono le caratteristiche del regime di mercato libero dell'energia e di quello tutelato.

Costi Mercato Libero

L’idea di "costruire" un mercato libero dell’energia nasce a seguito di un processo di liberalizzazione che si è intrapreso al termine degli anni '90, nello specifico il 16 marzo 1999. Questo, che ha origine dal decreto di Pier Luigi Bersani, ai tempi Ministro dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato, è stato completato in maniera definitiva il 4 agosto 2017 con la ratifica della Legge sulla Concorrenza n. 124/2017, o DDL Concorrenza, in Senato.

I costi previsti da questo regime sono valutati in esclusiva dalle diverse realtà che gestiscono le forniture di gas e luce, attraverso una libera concorrenza. Ciò comporta che i contratti di fornitura nel mercato dell'energia elettrica saranno molti e con costi differenti, concedendo all'utente più scelta.

Gli importi da pagare per la fornitura di energia elettrica e gas per uso domestico sono, in linea di massima, più abbordabili di quelli del mercato tutelato, data la regolamentazione più flessibile permessa ai diversi fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il regime del mercato tutelato, se confrontato con il mercato libero dell'energia, ha prezzi meno competitivi e non per caso: il prezzo dell'energia si rinnova trimestralmente in base alle decisioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, spesso abbreviato con ARERA; tutti i gestori di gas e luce che agiscono anche nel regime del mercato tutelato devono sottostare a questa direttiva.

Una gestione di questo tipo, nella quale la cifra della componente gas ed elettricità si calcola in modo indipendente dai meccanismi del mercato spesso permette, nei costi da pagare per un contratto, un risparmio sull'ammontare complessivo.

Nonostante tutto questo, è fondamentale che tu sappia che questo mercato è destinato a finire tra poco tempo. A partire dalla data del 1° gennaio 2022, tutte le piccole e medie imprese saranno di conseguenza costrette a diventare soggetti all'interno del regime di mercato libero dell'energia e del gas. Negli altri casi, invece, la data stabilita è il primo giorno del 2023.

Contatti Nazionali Enel

Quali sono i modi per entrare in contatto con Enel se dovessero presentarsi problematiche di vario tipo? Le alternative, di certo, sono diverse: vediamo insieme tutte quelle a disposizione. Se necessiti di un servizio di assistenza fisica, il consiglio è di recarti in un centro Enel Energia Giugliano in Campania; i mezzi di comunicazione telefonici di Enel, invece, potrai consultarli qui di seguito:

I numeri di fax di Enel San Giugliano in Campania sono:

I contatti social di Enel San Giugliano in Campania sono:

Ricordati che c'è la possibilità di usare il sito Enel per ricevere supporto. Su MyEnel, nella sezione riservata, in cui entrerai dopo aver inserito username e password, ti viene data l'opportunità di chiedere assistenza a dei tecnici molto validi, per risolvere eventuali inconvenienti, per essere aggiornato su certi dati tipo, facendo qualche esempio, stato di utenza, bollette e scheda personale del cliente.

Il modulo per inviare un reclamo, inserito all'interno di MyEnel, nella sezione personale, servirà se mai dovessi notare eventuali interruzioni sulla rete che alimenta la fornitura. Poi, il sito internet Enel Energia contiene anche una chat per l'assistenza clienti, per tutti coloro che vogliono comunicare con una persona preparata senza doversi recare in uno spazio Enel Giugliano in Campania. Parliamo di un servizio a disposizione di tutti, clienti e non.

Per avere un supporto clienti più che adeguato da parte del centro Enel Energia San Giuliano in Campania si può per fortuna conversare con Elena, il chatbot predisposto della società: tramite l'applicazione Facebook Messenger, Telegram o WhatsApp si potranno ottenere informazioni su attivazioni e soluzioni per il saldo delle bollette, lettura dei numeri del contatore e analisi sulla regolarità delle forniture.

Nel caso volessi spedire moduli e documenti vari, non si dovrà far altro che recarsi direttamente in un centro Enel Energia Giugliano in Campania o usare una casella postale: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Ecco le sedi di punti Enel Giugliano in Campania:

A Giugliano in Campania non è presente un centro di assistenza Enel. I clienti possono recarsi in uno dei centri di assistenza presenti nelle vicinanze della città.

Come sedi decentrate troviamo:

Rimani aggiornato sulle novità anche in merito ai giorni e orari di apertura del Punto Enel Giugliano in Campania, contatta l'ufficio più vicino a te telefonicamente o invia una mail.

Top