Enel Imperia: gli sportelli più vicini per i tuoi problemi

Presso il punto Enel Imperia più vicino potrai fare il subentro e porre domande su un servizio. Leggi adesso info e costi!

Il gestore Enel offre ai clienti il supporto di oltre 1000 uffici di customer care, ed ha le competenze per prendersi cura di ciascun utente indipendentemente dalla città o regione di residenza.

punto Enel a Imperia o nei dintorni

Ora spieghiamo perché andare in un punto Enel. Di fatto, è un ufficio dedicato nel quale in un attimo puoi comunicare con dei funzionari professionali, per chiarire ogni dubbio e tutti i dettagli di un contratto Enel Energia. Nel caso tu abbia bisogno di dare il via a una voltura o un subentro e inviare un reclamo, il punto Enel a Imperia è un'ottima soluzione.

Il maggiore beneficio dei punti Enel risiede nel fatto di fare a meno delle interminabili code al telefono ed essere ascoltato da uno degli impiegati in presenza.

Quasi sicuramente potrai trovare a tua disposizione più centri Enel nel territorio di Imperia e non ti resta che rivolgerti ad uno di loro nella tua stessa città.

Come disdire contratto Enel a Imperia

Nel caso pensassi che la cosa migliore sia annullare un contratto Enel Energia, tieni in considerazione che se abiti a Imperia si possono sfruttare moltissime possibilità. Prima di ogni altra cosa, conta che soltanto l'intestatario del contratto può fare questa richiesta.

Individuato il più vicino, ti sarà possibile indirizzarti verso un punto Enel a Imperia e procedere subito con il modello utile per la disdetta. Come anticipato, Enel dispone di un migliaio e più di punti in ogni angolo della penisola.

Nel caso avessi un contratto nel mercato libero di energia e gas, avrai la possibilità di metterti in contatto con il numero 800.900.860; se hai un gestore di luce e gas appartenente al mercato tutelato di luce e gas, ti consigliamo invece di contattare questo numero: 800.900.800.

Per telefonare dall'estero potrai semplicemente fare la stessa richiesta con il numero per ricevere assistenza: +39 0664511012. Calcola che è anche possibile inoltrare un fax al numero per ricevere subito assistenza: 800.046.311.

Per portare a termine la disdetta dell'utenza sul sito ufficiale Enel Energia, puoi leggere nella tua area clienti su MyEnel, dopo aver inserito nome utente e password, il procedimento guidato per cancellarsi dal servizio perfettamente.

Come attivare un contratto nuovo Enel a Imperia

E per sottoscrivere un contratto di fornitura con Enel Energia? Semplice: sarà sufficiente recarti in un punto Enel Imperia e compilare la modulistica prevista. Se vuoi conoscere il punto vicino a casa tua, potrai trovarlo sul nostro portale.

E per fare l'attivazione di un contratto del gas Enel? Nulla di più facile: si è tenuti ad avere il codice fiscale, oltre al documento d'identità di chi sottoscrive il contratto e, per finire, il codice PDR (Punto di Riconsegna), personale per ogni cliente. Per la fornitura di energia elettrica, invece, serve essere in possesso del codice POD o, in alternativa, l'Eneltel.

Se vuoi sottoscrivere un contratto energia online, dal sito Enel Energia, chiedi nell'immediato la copia: verrà inviata all'indirizzo di casa per la firma e la successiva restituzione.

Dovrai portare con te l'apposito modulo che certifichi la regolare fruizione dell'edificio dove sarà avviata la fornitura, nel tuo caso particolare dentro a Imperia oppure nella municipalità.

Voltura contratto Enel

Ancora, qualora tu abbia intenzione di scegliere un nuovo titolare di un contratto di fornitura intestato all'ex inquilino o proprietario dell'appartamento, la sola possibilità è richiedere una procedura detta voltura. Come risultato, cambierà l'intestatario del contratto e il contatore rimarrà sempre attivo.

Se desiderassi concludere correttamente qualsiasi procedura di voltura, dovresti raccogliere una serie di dati, prima ancora di rivolgerti ad un punto Enel vicino o di recuperare i moduli necessari sul sito web ufficiale di Enel Energia: i dati anagrafici di chi si è intestato il contratto, l'indirizzo preciso dell'alloggio, i numeri del contatore e il codice POD (acronimo di Point Of Delivery), normalmente ubicato in una qualsiasi bolletta.

Il prezzo da sostenere per qualsiasi voltura gas ed elettricità può oscillare parecchio in rapporto alle modalità del mercato: in ambedue le forme devi corrispondere 26,13€ di oneri amministrativi, uniti al deposito per la cauzione + IVA. Per chi è parte del mercato di maggior tutela bisognerà contare anche un'ulteriore somma fissa di circa 23€ + 16€ di bollo, mentre per il mercato libero dell'energia e del gas la quota per oneri commerciali è valutata in modo univoco dai gestori selezionati.

Subentro contratti Enel Energia

È da chiedere un subentro solamente nel momento in cui, all'interno della dimora inserito nel contratto, ambedue i contatori sono inattivi ma già in loco. Una prassi così sarà l'unica modalità per far ripartire le utenze in precedenza attive, per mezzo di cui riabilitare i servizi in assoluta sicurezza.

Le diverse info da portare con te se stai pensando di richiedere l'attivazione di un subentro gas ed energia elettrica non mutano a paragone di ciò che è richiesto per un procedimento di voltura: indirizzo specifico della residenza, dati anagrafici aggiornati di colui che si era intestato la fornitura, numeri del contatore e il codice Point of Delivery, detto POD. Una volta messe insieme tutte le carte e le informazioni, sarà possibile senza problemi portare a compimento la procedura in un punto Enel Imperia.

I prezzi di una procedura di subentro sono all'incirca come quelli di un iter di voltura qualsiasi e sono dettati dal mercato per cui si opta: indifferentemente dalla scelta saranno da pagare 26,13€ di oneri amministrativi uniti al deposito cauzionale + IVA; per il regime di mercato tutelato sono da considerare anche un ulteriore contributo fisso di 23€ e 16€ di bollo, invece per il regime di mercato libero dell'energia la somma aggiuntiva per oneri commerciali è sancita in modo univoco dal fornitore di energia. Guardando le tempistiche burocratiche, ti diremmo di riempire i campi dei moduli per subentrare con 2-3 mesi di anticipo rispetto a quando ci sarà lo spostamento di domicilio.

Per un impianto duraturo, la somma in denaro è stimata dai 320€ circa con un tetto massimo di 1680€. Ancora prima di firmare un contratto, tuttavia, sarà essenziale capire una ad una le caratteristiche del regime di mercato libero dell'energia e del regime di mercato a maggior tutela.

Costi mercato libero

L’idea di proporre un regime di mercato libero dell'energia elettrica è il risultato di un processo di liberalizzazione avviato nello specifico il 16 marzo 1999. Tutto ciò, nato dal decreto realizzato da Bersani, ai tempi Ministro dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato, viene portato a termine in modo definitivo nell'agosto del 2017 tramite l'approvazione della Legge sulla Concorrenza n. 124/2017, più nota come DDL Concorrenza, da parte del Senato della Repubblica italiana.

I prezzi inerenti al regime del mercato libero sono controllati solo e soltanto dalle diverse realtà che gestiscono la fornitura di gas ed energia, in libera concorrenza. Ciò vuol dire che i contratti di fornitura nel mercato di gas ed energia elettrica hanno costi diversi fra loro, dando al cliente più possibilità di scelta.

Ancora una cosa, anche se forse già la sai: aderendo al mercato libero dell'energia e del gas è possibile avvantaggiarsi di prezzi complessivi più bassi. Ora ti spieghiamo la motivazione: la libertà di concorrere lasciata ai diversi fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il regime del mercato di maggior tutela, se contrapposto al regime di mercato libero dell'energia elettrica, è caratterizzato da prezzi più impegnativi e non per caso: il valore della materia prima, l'energia, viene modificato di 3 mesi in 3 mesi a seconda di quanto stabilito dall'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, meglio conosciuta come ARERA; i tanti gestori di gas e luce che hanno deciso di operare anche nel mercato di maggior tutela dell'energia non devono violare questa regola.

Questo stato di equilibrio, per cui il prezzo della materia energia&gas si calcola indipendentemente dalle quotazioni di mercato porta talvolta, per le spese da pagare per un contratto standard, un risparmio concreto sul lungo periodo.

Ciononostante, non si può non tenere presente che il servizio di maggior tutela è destinato a finire tra poco tempo. A decorrere dalla data del 1° gennaio del 2021, le PMI saranno dunque obbligate a fare il passaggio al regime di mercato libero dell'energia e del gas. Per chi usufruisce di un'utenza domestica, differentemente, è tutto posposto a 365 giorni dopo.

Contatti Nazionali Enel

Cosa si può fare per parlare con Enel se mai ci fossero dubbi? Le scelte, come puoi immaginare, non mancano: scopriamo quali. Se volessi richiedere assistenza fisica, il consiglio è di andare in uno dei tanti centri Enel Imperia; i numeri telefonici di Enel, invece, potrai leggerli qui di seguito:

I numeri Fax Enel operativi puoi trovarli qui sotto:

I contatti social Enel disponibili ora li puoi trovare qui di seguito:

Prima di concludere, un altro vantaggio è la possibilità di servirsi del sito web di Enel Energia come assistenza. Nella tua sezione dell'app MyEnel, quando avrai inserito pin o password, hai l'opportunità di ricevere assistenza da degli incaricati molto validi, per qualsiasi problema, per visualizzare dati necessari tipo le bollette pagate e non, lo stato di utenza e la scheda personale.

Il modulo per fare reclami, consultabile sempre nella tua pagina dell'app MyEnel, sarà utile per evidenziare la presenza di problemi inerenti alla linea. Inoltre, il portale ufficiale prevede per gli utenti anche un servizio di chat istantanea, per comunicare con degli impiegati professionali senza dover andare in un negozio Enel. Questa risorsa è a disposizione di tutti, clienti e non.

Per avere un supporto clienti più che adeguato da Enel è possibile dialogare con Elena, il fantastico chatbot: usando l'applicazione Telegram, Facebook Messenger o WhatsApp tutti noi possiamo fare domanda per modalità di pagamento delle bollette, lettura dei numeri sul contatore e anche accertamenti sulla fornitura.

Per trasmettere modulistica, oltre a documenti vari, ti comunichiamo che esiste l'occasione di dirigersi presso nei punti Enel a Imperia; se stai cercando un mezzo diverso, esiste una casella postale a cui mandare i documenti: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top