Enel Isernia: trova qui i negozi più vicini

Se fossi intenzionato a recarti in un punto Enel Isernia vicino, tra poco ti mostreremo il suo indirizzo preciso e altre info!

La multinazionale Enel si presenta certamente come la società nazionale più qualificata di energia&gas. È in grado di assicurare al cliente il supporto di un migliaio di punti collocati in ogni angolo della penisola, adatti a soddisfare ciascuna delle richieste di quanti vi si rivolgano.

punto Enel a Isernia o nei dintorni

Per una procedura di attivazione, dare il via a una voltura o un subentro, o anche disdettare il centro Enel Energia a Isernia è ciò che ti serve: al centro assistenza potrai rivolgerti a uno specialista preparato, che ti consiglierà al meglio per trovare una soluzione alle criticità di natura contrattuale.

Con questa possibilità non dovrai perdere tempo con lunghe attese, cosa che capita puntualmente nel momento in cui ti affidi a call center di assistenza clienti oppure quando decidi di inviare messaggi di posta elettronica.

Non aspettare oltre, si può richiedere una consulenza in uno dei tanti punti Enel Isernia: quando potrai, recati in uno di loro nelle tue vicinanze!

Come disdire contratto Enel a Isernia

Nell'eventualità in cui volessi rescindere un contratto Enel Energia, non c'è alcun dubbio che se la tua residenza è a Isernia potrai fare affidamento su diverse occasioni. A prescindere da tutto, è essenziale considerare il fatto che soltanto la persona a cui è intestato il contratto potrà dare disdetta.

Quando avrai scoperto qual è il punto Enel Isernia più veloce da raggiungere, recati lì per compilare i moduli di disdetta. Tenendo presente che si può fruire di numerosi punti Enel sparsi per l'Italia, sarai tranquillamente in grado di disdire un contratto, se la tua residenza è a Isernia o a pochi km di distanza.

Se sei titolare di un contratto nel mercato libero di energia e gas, avrai l'opportunità di contattare il numero di assistenza clienti 800.900.860; se sei un utente del mercato di maggior tutela, contatta il seguente numero: 800900800.

Chiamando dall'estero potrai semplicemente metterti in contatto con il numero a costo zero: +39 066.451.1012. Tieni a mente che potresti anche inviare un fax al numero previsto: 800046311.

Infine puoi accedere dentro alla sezione MyEnel sul sito internet di Enel e recuperare subito i moduli di disdetta.

Attivare un contratto nuovo Enel a Isernia

Però se fossi intenzionato a attivare un contratto nuovo Enel, potresti decidere di entrare in un centro Enel Energia Isernia non troppo distante, individuato partendo dal nostro sito.

Se hai l'intenzione di sottoscrivere un nuovo contratto del gas si deve essere provvisti di codice fiscale e del documento di identità di chi sarà l'intestatario del contratto di fornitura e un codice, il PDR (Punto di Riconsegna), privato per ogni cliente. Per la fornitura di energia elettrica, al posto di quest'ultimo, sarà necessario il codice Point of Delivery o il numero Eneltel.

Potresti in seconda battuta fare l'attivazione effettuando il login con i tuoi dati personali di accesso sul sito ufficiale Enel. Al termine della procedura troverai una copia del contratto, da consegnare compilata e firmata.

Dovrai avere con te l'apposito modello che attesti la regolare fruizione o proprietà dell'alloggio per cui stai chiedendo l’attivazione, nello specifico nella cittadina di Isernia o all'interno della municipalità.

La voltura contratto Enel

Bisogna fare una voltura esclusivamente nel caso in cui, dentro alla casa in cui si attiverà la fornitura, c’è già un contratto in corso e contatore gas e luce stanno ancora andando. La voltura è, legalmente parlando, la sola via per apportare modifiche al contratto senza doverlo disattivare, sostituendo opportunamente ogni singolo nome nei vari campi.

Per fare l'attivazione di una procedura di voltura in un punto Enel o anche on line, sarà importantissimo presentare un tot di dati: l'indirizzo preciso della casa, il codice POD (Point of Delivery) specifico per trovare il contratto attuale, il nominativo del titolare legale e la lettura del contatore.

A quanto ammonta, però, la spesa per volturare la fornitura di energia&gas? Nel caso specifico, devi considerare due importi fissi più uno ulteriore che varia, rapportandosi alla tipologia di mercato voluto. Le voci di pagamento sempre uguali sono: 26,13€ di oneri amministrativi e il deposito della cauzione + IVA. Per il regime di mercato libero i gestori scelti valutano la cifra extra destinata agli oneri commerciali; il regime di mercato tutelato, differentemente, prevede in più un contributo che non cambia intorno ai 23€ più 16 di marca da bollo.

Subentro dei contratti Enel

Passare attraverso il subentro è la cosa da fare unicamente quando, dentro all'abitazione a cui fa riferimento il contratto, entrambi i contatori di gas e luce sono inattivi ma già installati. Una prassi di questo genere è l'unica modalità per ripristinare le utenze disattive, con l'intenzione di avviare nuovamente la fornitura completamente.

Per fare un'attivazione di un subentro energia&gas in un punto Enel Isernia o via internet, non dimenticare che le diverse informazioni da avere a portata sono identiche a quanto necessario per una voltura luce e gas: l'indirizzo preciso dell’immobile, il codice POD, i dati anagrafici aggiornati del vecchio proprietario della fornitura, i numeri del contatore.

I costi per l'iter di subentro sono paragonabili a quelli menzionati per la procedura di voltura qualsiasi e sono fissati dallo stesso mercato: in ambedue i casi si devono versare 26,13€ di oneri amministrativi uniti al deposito cauzionale + IVA; per il regime di maggior tutela dovrai aggiungere un altro contributo intorno ai 23€ e 16€ di bollo, mentre per quel che concerne il mercato libero la quota per oneri commerciali è stabilita univocamente dal fornitore scelto. Viste e considerate le tempistiche in essere, sarebbe raccomandabile richiedere i moduli necessari per il subentro con 2-3 mesi di anticipo rispetto a quando ci sarà il cambio casa.

In base all’impianto scelto, la somma da pagare varia da qualcosa come 290€ circa toccando anche i 1580€. Prima di sottoscrivere un contratto sarà fondamentale prendere in considerazione tutti i particolari diversi tra il mercato libero e di quello a maggior tutela.

Costi mercato libero

Il mercato libero dell'energia si identifica come il risultato di un processo che è stato avviato negli anni '90, nello specifico il 16 marzo 1999 con il decreto di Pier Luigi Bersani e perfezionato nell'agosto del 2017, grazie all'entrata in vigore del DDL Concorrenza (Legge sulla Concorrenza n. 124/2017) da parte del Senato della Repubblica.

I costi previsti dal mercato libero dell'energia sono gestiti unicamente dalle aziende fornitrici di gas ed energia, che possono concorrere in maniera libera. Nello specifico, i contratti di fornitura nel mercato dell'energia elettrica per uso domestico apparterranno a varie fasce di prezzo, lasciando al potenziale cliente la possibilità di scegliere il compromesso più competitivo.

In più, grazie al mercato libero dell’energia ci saranno prezzi indubbiamente inferiori. Per quale ragione? La minore sorveglianza consentita a tutti i fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il regime del mercato di maggior tutela, al contrario del regime di mercato libero dell'energia e del gas, prevede prezzi più alti e questa è la causa: il costo dell'energia varia trimestralmente a seconda di quanto stabilito dalla cosiddetta ARERA; i parecchi attori che fanno parte anche del regime del mercato di maggior tutela devono attenersi a tale normativa.

Questa prevedibilità, in cui la spesa per la componente energia elettrica&gas non dipende dall'andamento del mercato porta talvolta, per le somme in gioco riguardanti un contratto standard, un notevole risparmio nel tempo.

Ciononostante, non puoi non tenere presente che questo mercato terminerà fra non molto. Con decorrenza dal primo giorno del 2021, le PMI sono per questo motivo costrette a entrare a far parte del regime di mercato libero dell'energia elettrica. Per tutti coloro che non fanno parte di questa categoria, differentemente, è tutto posposto al 1° gennaio 2022.

Contatti Nazionali Enel

Quali sono i modi per entrare in contatto con Enel nel caso in cui ci fossero problematiche da risolvere? Le alternative, come è facile immaginare, sono molte: ora ti diciamo tutte quelle a disposizione. Nel caso volessi assistenza fisica, sarà meglio andare in uno dei tanti centri Enel Isernia; i numeri telefonici di Enel Energia, invece, potrai consultarli qui di seguito:

I numeri Enel per inviare fax sono quelli seguenti:

I contatti social Enel operativi sono questi:

Ancora un'informazione importante: ricorda che c'è l'opportunità di servirsi di tutte le differenti funzioni sul sito ufficiale Enel per ricevere supporto. Su MyEnel, nella tua area riservata, una volta inserito nome utente e password, ti viene data l'occasione di sentire al telefono degli operatori molto competenti, nel caso ne avessi bisogno, per essere sempre aggiornato su alcuni dati come, facendo qualche esempio, lo stato delle bollette, la scheda personale e lo stato d'utenza.

Il modello da compilare per presentare un reclamo, che trovi sempre all'interno di MyEnel, nell'area dedicata, viene usato per sottolineare la presenza di eventuali disservizi che hanno a che fare con la rete che alimenta la fornitura. Ancora un'informazione: il portale web ufficiale di Enel Energia prevede per gli utenti anche una chat dedicata per l'assistenza clienti, per tutti coloro che vogliono parlare con un operatore valido senza doversi recare in uno sportello Enel. Facciamo riferimento ad una risorsa a disposizione sia dei clienti che dei semplici visitatori.

Per avere assistenza da Enel tutti hanno l'occasione di interpellare Elena, il chatbot apposito della compagnia: passando attraverso l'app Facebook Messenger, WhatsApp o Telegram tutti hanno la possibilità di ottenere informazioni in merito a attivazione e pagamento di bollette, autolettura dei numeri del contatore e altresì accertamenti sulla fornitura.

Nel caso volessi spedire moduli, oltre a documenti vari, vogliamo comunicarti che c'è un'interessante possibilità: quella di dirigersi in un centro Enel Energia nella zona di Isernia; se sei alla ricerca di un'alternativa, c'è la possibilità di usare una casella postale ufficiale: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top