Enel Jesolo: lo store più vicino nella tua città

Avresti bisogno di un punto Enel Jesolo per effettuare un subentro o attivare un'utenza? Individua ora quello migliore!

Il gestore che fornisce luce e gas Enel Energia interagisce con ciascun cliente grazie a più di mille uffici per il pubblico, e sa come dare assistenza, appunto, a tutti i consumatori in tutta Italia.

punto Enel a Jesolo o nei dintorni

Se vuoi attivare un contratto, richiedere subentri e volture, o anche presentare un reclamo il punto Enel a Jesolo ti fornirà assistenza in ogni caso: nell'area dedicata ti potrai rivolgere a uno specialista abile, così da poter trattare tutte le questioni della tua fornitura.

Tramite questo stratagemma non dovrai perdere tempo con tempi lunghissimi per avere una risposta, una seccatura molto comune quando ti vuoi affidare a servizi di assistenza clienti telefonica ma perfino quando decidi di usare messaggi tramite indirizzi mail.

Senza dubbio sono presenti numerosi centri Enel nella cittadina di Jesolo e la decisione migliore è richiedere assistenza ad uno nel vicinato.

Come disdire contratto Enel a Jesolo

Se invece tu avessi intenzione di inviare una disdetta per un contratto Enel Energia nel territorio di Jesolo e zone vicine, potresti avere molteplici opzioni a tua disposizione. La disdetta di un contratto è legalmente fattibile tassativamente soltanto da chi lo ha sottoscritto.

Non appena avrai scelto il punto Enel Jesolo più facilmente raggiungibile, ti ci potrai recare per compilare i documenti per disdire. Considerato che sono presenti circa 1000 punti Enel all'interno del territorio italiano, riuscirai benissimo a dare disdetta, nella città di Jesolo oppure a pochi chilometri.

Se sei parte del mercato libero dell'energia, non dovrai far altro che chiamare il numero verde 800900860; se appartieni al mercato tutelato di luce e gas, puoi chiamare il seguente numero: 800900800.

Chiamando dall'estero devi interpellare il numero per l'assistenza: +39 0664511012. Sappi che si può spedire un fax al numero dedicato: 800046311.

Se desideri attuare correttamente una disdetta sul sito web Enel, puoi leggere nell'area personale dell'applicazione MyEnel, utilizzabile dopo esserti autenticato, la procedura guidata per fare questa richiesta evitando di commettere qualche errore.

Attivare un contratto nuovo Enel a Jesolo

Comunque, se tu decidessi di attivare un nuovo contratto Enel, ti converrebbe rivolgerti ad un centro Enel Energia Jesolo facilmente raggiungibile da casa tua, dopo averlo trovato sul nostro portale.

Se pensi di attivare un nuovo contratto del gas bisogna essere provvisti di codice fiscale e carta d'identità di chi sarà l'intestatario del contratto di fornitura e, per finire, un codice, il PDR (Punto di Riconsegna), differente per ogni cliente. Per l'energia elettrica, invece, bisogna possedere il codice POD (Point of Delivery) o l'Eneltel.

Ci sarebbe anche l'opzione di procedere alla stipula e all'attivazione on-line sul sito ufficiale Enel. Appena avrai concluso il procedimento guidato riceverai una copia del contratto, da consegnare indietro firmata.

Insieme, sarà necessaria una seconda copia del contratto che attesti una situazione di affitto o acquisto dell’immobile, scrivendo Jesolo all'interno dell'apposito spazio.

La voltura contratto Enel

Qualora volessi sostituire il titolare di un contratto di fornitura intestato all'ex proprietario dell'appartamento, quello che dovrai fare è richiedere un'operazione detta voltura. Come passo successivo, sarà modificato l'intestatario del contratto e le forniture di luce e gas non saranno temporaneamente fermate.

Per richiedere l'attivazione di una procedura di voltura in un punto Enel oppure mediante web, sarà essenziale prepararti con una serie di dati: l'indirizzo dell'abitazione, il codice POD (presente in ogni bolletta passata) d'aiuto per trovare il contratto, il nome e il cognome del titolare del contratto al momento e la lettura del contatore.

Il prezzo per realizzare una procedura di voltura corrente elettrica e gas può oscillare molto a seconda della tipologia di mercato di fornitura in cui si sta operando: per ambedue le alternative devi corrispondere 26,13€ per gli oneri amministrativi, più il deposito per la cauzione + IVA. Per chi lavora all'interno del mercato tutelato saranno da considerare anche un'ulteriore somma fissa intorno ai 23€ più 16€ di bollo, mentre per il regime di mercato libero dell'energia la quota aggiuntiva per oneri commerciali è scelta unicamente dalle singole realtà che gestiscono la fornitura.

Subentro contratti Enel Energia

Passare attraverso il subentro è richiesto unicamente quando, dentro all'appartamento a cui si riferisce il contratto, non solo il contatore della luce ma anche quello del gas sono inattivi ma già presenti. Questa prassi è l'unico modo per riaprire l'utenza spenta in passato, fondamentale per attivare nuovamente le forniture senza rischiare di sbagliare.

Tutti i dati da ricordare se hai intenzione di richiedere l'attivazione di un subentro energia e gas non variano in confronto a ciò che viene domandato per un qualsiasi procedimento di voltura: indirizzo corretto della dimora, dati anagrafici del titolare legale, lettura dei numeri sul contatore e il codice POD. Una volta raccolti tutti questi dati, potrai in breve tempo dare inizio alla procedura in un punto Enel Jesolo.

I costi del lavoro per una procedura di subentro sono alla pari di quelli di un iter di voltura e sono scelti univocamente dal mercato di riferimento scelto: per entrambe le possibilità ci sono da pagare 26,13€ di oneri amministrativi uniti al deposito cauzionale + IVA; per il regime a maggior tutela sono da contare pure un altro contributo di 23€ e 16€ di bollo, mentre per quanto riguarda il regime di mercato libero la tassa per oneri commerciali è valutata in modo univoco dal fornitore selezionato. Considerando le tempistiche tecniche obbligatorie, è indicato svolgere subito la modulistica per subentrare, con abbastanza anticipo rispetto a quando avverrà il cambio di residenza o domicilio.

In base all’impianto disponibile, i costi da pagare fluttuano da una cifra minima di 300€ circa ad un massimo di 1570€. Ancora prima di firmare un contratto, però, è molto importante imparare quali sono le caratteristiche tra il mercato libero e del mercato a maggior tutela.

Costi mercato libero

L'intenzione di istituire un regime di istituire mercato libero è il prodotto di un procedimento di liberalizzazione intrapreso precisamente il 16 marzo 1999. Siffatto progetto, nato dal decreto realizzato da Pier Luigi Bersani, si completa in modo definitivo nell'agosto 2017 con l'entrata in vigore della Legge sulla Concorrenza n. 124/2017, detta DDL Concorrenza, da parte del Senato.

I prezzi che riguardano il regime del mercato libero sono individuati solo dalle singole realtà che gestiscono gas ed energia elettrica, concorrenti fra di loro. Questo vuol dire che i contratti sul mercato dell'elettricità per uso domestico appartengono a varie fasce di prezzo, lasciando all'utente più scelte.

I costi da pagare per le forniture di energia elettrica e gas sono quasi sempre più abbordabili di quelli del regime di maggior tutela, data la maggiore libertà d'azione permessa ai diversi fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato di maggior tutela dell'energia, se posto a confronto con il regime di mercato libero dell'energia elettrica, prevede costi meno economici per un motivo specifico: il costo della materia prima, l'energia, viene sostituito con cadenza trimestrale in base alle decisioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti (ARERA); tutti i gestori di gas e luce operanti anche nel mercato tutelato dell'energia si devono attenere a tale regola.

Questo stato di equilibrio, per cui il prezzo per la materia energia elettrica si calcola in modo slegato dall'andamento del mercato porta talvolta, per le cifre per un regolare contratto, un risparmio concreto sull'ammontare complessivo.

Il regime del mercato tutelato purtroppo si fermerà: la data prevista sarà il giorno del 1° gennaio del 2021 per le PMI e il primo gennaio 2022 per luce&gas ad uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

Cosa si può fare per contattare Enel qualora ci fossero problemi da risolvere? Le alternative tra cui decidere sono diverse: a breve ti diremo quali. Se preferisci richiedere assistenza fisica, il suggerimento è di recarti in un punto Enel Jesolo; i recapiti via telefono di Enel Energia, invece, potrai leggerli qui di seguito:

I numeri Enel a cui mandare fax sono:

I contatti social Enel disponibili al momento li trovi qui sotto:

Per terminare, vogliamo ricordarti che c'è l'occasione di servirsi di tutte le differenti funzionalità sul sito ufficiale Enel per usufruire di un supporto clienti completo e adeguato. Nella tua sezione privata MyEnel, una volta effettuato l'accesso, ti viene data l'occasione di comunicare con dei funzionari molto validi, in caso di necessità, per visualizzare dati differenti come, facendo qualche esempio, lo stato delle bollette, la scheda personale e lo stato d'utenza.

Il modulo fac-simile da compilare per i reclami, che trovi sempre all'interno della tua pagina personale MyEnel, va impiegato se dovessi riscontrare eventuali interruzioni che riguardano la rete che alimenta la fornitura. Per terminare, il sito internet di Enel Energia possiede anche un servizio di chat istantanea, per tutti coloro che vogliono parlare con un impiegato competente senza doversi recare in un ufficio Enel. Parliamo di una risorsa disponibile per tutti, clienti e non.

Al fine di avere ulteriore supporto da Enel Energia si potrà tranquillamente chiacchierare con Elena, il chatbot ufficiale della società: digitando su WhatsApp, Telegram o Facebook Messenger ognuno di noi può ricevere info in merito a attivazione e sistema di pagamento delle bollette, autoletture dei numeri sul contatore e anche monitoraggi sul normale funzionamento delle forniture.

Per l’invio di modulistica, ma anche di varie tipologie di documenti, segnaliamo la possibilità di dirigersi presso in un centro Enel Energia nei pressi di Jesolo; se stai cercando una soluzione differente, puoi utilizzare una casella di posta ufficiale: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top