Enel Lainate: scopri subito i negozi più vicini

Se stessi pensando di andare in un punto Enel Lainate poco lontano da te, tra pochissimo potrai scoprire i suoi contatti e ulteriori informazioni!

L'ENEL, Ente Nazionale per l'Energia Elettrica, è, indubbiamente, la società nazionale leader di luce e gas. Si interfaccia con il cittadino tramite 1000 e più punti distribuiti in tutta la penisola, preparati a fornire risposta alle domande con scrupolo.

punto Enel a Lainate o nei dintorni

In cosa consiste un punto Enel? Riassumendo, è un punto vendita fisico grazie a cui puoi tranquillamente presentare istanza a degli addetti qualificati, per chiarire tutti i dubbi sui dettagli di un contratto Enel Energia. Se avessi necessità di rescindere oppure iniziare subentri e volture, il punto Enel a Lainate ti dirà cosa fare.

Mediante questi centri sarai in grado di evitare telefonate interminabili, situazione inevitabile quando la tua intenzione è di usare centralini per l'assistenza telefonica o se decidi di inviare messaggi via mail.

Verosimilmente troverai a disposizione tantissimi centri Enel nella zona di Lainate e non possiamo che consigliarti di consultarne uno nei paraggi.

Come disdire contratto Enel a Lainate

Nel caso in cui la tua idea sia quella di azzerare un contratto di Enel, quasi sicuramente intorno a Lainate potrai contare su moltissime opportunità. A prescindere da ogni cosa, è essenziale sapere che esclusivamente l'intestatario del contratto potrà disdire.

Una volta individuato, potrai entrare in uno dei punti Enel a Lainate e compilare subito il modello per disdire. Come detto sopra, Enel è diffuso capillarmente con più di 1000 punti in ogni area del Paese.

In alternativa puoi prendere il tuo smartphone e provare un contatto con i due numeri seguenti: nel momento in cui tu avessi un contratto nel mercato a maggior tutela, il numero verde con cui sistemare la faccenda sarebbe l'800.900.800; nel caso invece fossi nel regime di mercato libero dell'energia, il numero da provare sarebbe 800900860.

Se telefonassi dall'estero potresti semplicemente interpellare il numero di telefono per ricevere subito assistenza: +39 066.451.1012. Tieni presente che si può anche inoltrare un fax al numero per ricevere assistenza: 800.046.311.

Se sei intenzionato a attuare una procedura di disdetta sul sito Internet di Enel Energia, ci sarà nell'area personale dell'applicazione MyEnel, subito dopo aver fatto il login, la procedura guidata per richiedere la disdetta appena possibile.

Come attivare un nuovo contratto Enel a Lainate

Comunque, se tu decidessi di attivare un contratto nuovo Enel, potresti decidere di andare in un centro Enel Energia Lainate non troppo distante, individuabile in un attimo grazie al nostro sito.

Se volessi stipulare e attivare un nuovo contratto della luce, dovrai ricordare il codice fiscale e la carta di identità e il codice POD o numero Eneltel, unici per trovare e ri-attivare nuovamente il contatore. Nell'ipotesi in cui fosse del gas, sarebbe necessario il codice PDR.

E per sottoscrivere un contratto di fornitura dell'energia online, dal sito ufficiale Enel? Nulla di più facile, chiedi subito la copia originale del contratto: ti sarà mandata all'indirizzo di casa per la firma e la successiva restituzione.

Per terminare la procedura dovrai anche portarti dietro tutta la modulistica che attesti la regolare fruizione dell'alloggio dove sarà avviata la fornitura, in questo specifico caso nella città di Lainate o nel circondario.

Voltura del contratto Enel

Ancora, qualora tu sia interessato sostituire il titolare di un contratto di fornitura precedentemente stipulato, scopri come inoltrare la domanda per una voltura. A questo punto, verrà realizzato il cambio dell’intestatario della bolletta e i contatori non dovranno essere disattivati.

Nel caso tu voglia portare a termine l'iter di voltura, dovrai raccogliere alcune informazioni, prima ancora di prendere appuntamento presso un negozio Enel Energia non troppo distante o di portare a termine quel che serve sul sito web di Enel Energia: i dati aggiornati dell'intestatario del contratto, l'indirizzo dell'appartamento, i numeri del contatore e il codice POD (l'analogo del "codice fiscale" di un'utenza), che si trova in una bolletta.

Ma qual è la spesa da affrontare per volturare l'utenza di energia e gas? In questo caso, troviamo due importi sempre identici e un altro che muta, in relazione all'offerta del mercato scelto. Ecco i costi fissi: 26,13€ per gli oneri amministrativi e il deposito per la cauzione + l'imposta sul valore aggiunto. Per il regime di mercato libero dell'energia e del gas il gestore valuta la tassa destinata agli oneri commerciali; il mercato a maggior tutela, per finire, prevede una quota di 23€ e 16 di marca da bollo.

Subentro dei contratti Enel

Per abilitare un'altra volta i contatori non più attivi dentro alla casa dovrai dare il via a un subentro. Alla fine del procedimento, tutti e due i contatori luce e gas verranno riattivati con facilità.

Le informazioni da portarti per effettuare un subentro energia elettrica e gas sono esattamente quanto viene domandato per un procedimento di voltura: indirizzo specifico dell'edificio, nome di colui che si era intestato la fornitura, numeri del contatore e il POD. Quando avrai messo insieme documenti e info, avrai la possibilità di portare avanti questo procedimento in un punto Enel Lainate.

I costi da sostenere di un iter di subentro sono alla pari di quelli di una procedura qualsiasi di voltura e sono deliberati unicamente dal regime di mercato in cui si sta operando: in ambedue i modelli bisognerà versare 26,13€ di oneri amministrativi insieme al deposito cauzionale + IVA; per il mercato tutelato sono da contare anche un contributo di 23€ e 16€ di bollo, mentre per quanto riguarda il regime di mercato libero dell'energia la tassa extra è valutata in modo univoco dal fornitore selezionato. Tenuto conto delle tempistiche in essere, ti suggeriamo di iniziare subito i moduli necessari per il subentro, con alcune mesi di anticipo prima del cambiamento di domicilio.

Per un impianto longevo, i prezzi in gioco fluttuano a partire da 280€ ma senza oltrepassare i 1610€. Prima di procedere sarà indispensabile prendere in esame le varie caratteristiche differenti del regime di mercato libero dell'energia e del regime di maggior tutela.

Costi mercato libero

Il pensiero di strutturare un regime di mercato libero è il prodotto di un processo di liberalizzazione che è iniziato alla fine degli anni '90, nello specifico il 16 marzo 1999. Siffatto procedimento, nato dal decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79, noto come decreto Bersani, si è chiuso il 4 agosto 2017 attraverso la ratifica della Legge sulla Concorrenza n. 124/2017, conosciuta come DDL Concorrenza, da parte del Senato della Repubblica.

I costi previsti da questo regime sono determinati al 100% dalle singole realtà che gestiscono le forniture di gas ed energia elettrica, che possono competere in maniera libera. Questo significa che i contratti di fornitura sul mercato dell'energia elettrica per uso domestico saranno molti e con costi differenti, dando al cliente l'occasione di scegliere il compromesso migliore.

I prezzi per la fornitura di corrente elettrica sono fortunatamente più accomodanti di quelli del regime di mercato tutelato, data la minore sorveglianza dei fornitori in commercio.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato tutelato, se confrontato con il regime di mercato libero, è noto per avere prezzi più impegnativi per una motivazione precisa: il costo della materia prima, l'energia, è fissato ogni 90 giorni secondo le indicazioni dell'ARERA; i numerosi gestori di forniture che hanno deciso di agire anche nel mercato di maggior tutela devono sottostare a questa normativa.

Questo stato di equilibrio, in cui il costo dell'energia, sia elettrica che gas, è indipendente dai meccanismi del mercato permette talvolta, negli importi richiesti per un contratto standard, un risparmio notevole nel tempo.

Ciò nonostante, non dovresti scordare che il regime del mercato di maggior tutela terminerà nel giro di poco tempo. Entro il primo giorno del 2021, le varie PMI devono diventare soggetti all'interno del regime di mercato libero dell'energia e del gas. Per chi usufruisce di un'utenza domestica, poi, è tutto rinviato a circa un anno dopo.

Contatti Nazionali Enel

Come si può fare per interfacciarsi con Enel Energia se mai ci fossero problematiche di vario tipo? Le scelte, come puoi immaginare, sono molteplici: ora ti diciamo tutte quelle a disposizione. Se volessi richiedere assistenza fisica, il suggerimento è di recarti nei punti Enel Lainate; i numeri telefonici di Enel, invece, potrai leggerli qui sotto:

I numeri Fax Enel operativi al momento puoi consultarli di seguito:

I contatti social Enel operativi sono qui elencati:

Cambiando discorso, un altro aspetto positivo è la possibilità di adoperare le varie opzioni sul sito ufficiale Enel per un'assistenza clienti completa. Su MyEnel, nella sezione riservata, utilizzabile una volta che ti sarai autenticato, potrai prendere contatti con un tecnico preparato, nel caso ne avessi bisogno, per leggere dati fondamentali tipo la scheda personale riepilogativa, le bollette pagate e lo stato di utenza.

Il modulo fac-simile con cui fare reclami, consultabile su MyEnel, nella tua sezione riservata, si utilizza nel caso riscontrassi disservizi che hanno a che fare con la linea. Cambiando argomento, il portale ufficiale di Enel Energia permette anche di usufruire di un servizio clienti tramite chat istantanea, per chi vuole comunicare con un tecnico preparato senza dover andare in un negozio Enel. Parliamo di un servizio disponibile sia per i clienti che per i semplici visitatori.

Per info generali, assistenza clienti e risoluzione problemi da Enel puoi comunicare con Elena, il chat bot sempre operativo del gruppo: grazie all'app Telegram, WhatsApp o Facebook Messenger tutti hanno la possibilità di fare domanda per sistema di pagamento, autoletture dei numeri del contatore e test sulla fornitura.

Se hai bisogno di mandare modulistica, ma anche dei documenti vari, segnaliamo un'interessante possibilità: quella di andare nei centri Enel Lainate; se stai cercando un altro mezzo, c'è una casella di posta ufficiale a cui mandare la documentazione: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top