Enel Magenta: scopri ora lo store più vicino

Se fosse tua intenzione andare da un punto Enel Magenta non lontano, in questo testo ti diremo il suo telefono e tante altre info!

L'ENEL, Ente Nazionale per l'Energia Elettrica, è, qui in Italia, l'impresa leader nel settore di corrente elettrica per uso domestico. Ha la capacità di assicurare agli utenti il supporto di un migliaio di punti distribuiti in ognuna delle 20 regioni, sufficienti per assecondare i bisogni che riguardano la fornitura.

punto Enel a Magenta o nei dintorni

Per una procedura di attivazione, sporgere reclami, così come iniziare subentri e volture il centro Enel Energia a Magenta ti sarà d'aiuto in ogni caso: qui avrai modo di confrontarti con un esperto con anni di esperienza sul campo, affinché tu possa trattare possibili ostacoli sulla fornitura di luce e gas.

Mediante personale con questa esperienza si potrà eliminare il rischio di un'attesa infinita per ricevere una risposta, difficile da escludere nel momento in cui vuoi ottenere info da centralini e call center e anche se invii semplicemente un'email.

Non puoi non trarne dei vantaggi, si possono richiedere info a uno dei parecchi punti Enel Magenta: rivolgiti a uno di loro valutando qual è il più comodo per te.

Disdire un contratto Enel a Magenta

Nel caso la tua volontà sia di azzerare un contratto Enel Energia, tieni in considerazione che nella zona di Magenta potrai sfruttare parecchie opzioni. Innanzitutto, è fondamentale ricordare che nessuno a parte la persona a cui è intestato il contratto potrà dare disdetta e stoppare la fornitura.

Dopo aver scelto il punto Enel Magenta non lontano da casa, puoi andarci per riempire i moduli di disdetta. Alla luce del fatto che ci sono almeno 1000 punti Enel in tutto il Paese, sarà tutt'altro che difficile disdire un contratto, nella zona di Magenta oppure a pochi chilometri.

Potresti in seconda battuta fare la stessa richiesta con i numeri predisposti: nell'istante in cui dovessi aver sottoscritto un contratto nel regime di mercato tutelato, il numero da utilizzare sarebbe l'800.900.800; nell'eventualità invece in cui avessi già aderito al mercato libero, il numero verde da contattare sarebbe 800900860.

Se invece scegli di utilizzare il fax, ti consigliamo di utilizzare questo numero: 800046311; per concludere, se hai residenza in un altro Paese il numero +39 066.451.1012 è quello da utilizzare.

Puoi, anche, loggarti nella tua area personale MyEnel sul sito ufficiale Enel Energia e iniziare a compilare in un secondo quel che serve per disdire.

Come attivare un nuovo contratto Enel a Magenta

Se per caso valutassi di attivare un nuovo contratto Enel, ti diremmo di passare in un punto Enel Magenta non troppo distante, individuato partendo dal nostro sito.

E per attivare un nuovo contratto del gas? Facilissimo: è necessario essere provvisti di C.F. e C.I. del futuro intestatario del contratto e, inoltre, un codice, il PDR (Punto di Riconsegna), differente per ogni contatore. Per il contratto di energia elettrica, diversamente, serve munirsi del codice Point of Delivery, detto POD o, in alternativa, l'Eneltel.

Per sottoscrivere un contratto energia online, dal sito Enel, chiedi di avere all'istante una copia del contratto firmato: ti sarà inviata direttamente a casa ed è da firmare e restituire.

Come altra documentazione necessaria, c'è anche bisogno di una seconda copia del contratto di affitto o acquisto dell'appartamento, scrivendo Magenta sotto la voce "comune"."

Voltura del contratto Enel energia

La voltura è obbligatoria solo nel caso in cui, nella casa dove si vuol far partire la fornitura, è presente un contratto e sia contatore gas che luce stanno ancora operando. La procedura di voltura è davvero l'unica soluzione per applicare modifiche al contratto attivo senza per forza disdirlo, modificando ciascun nominativo dove è richiesto.

Se desiderassi effettuare correttamente un procedimento di voltura, serviranno un tot di informazioni, prima di recarti in un centro Enel Energia nei paraggi o di svolgere quel che serve sul sito enel.com: i dati anagrafici dell'intestatario legale del contratto, l'indirizzo corretto del palazzo, i numeri del contatore e il codice POD (Point of Delivery), che puoi trovare in bolletta.

Quello che si deve versare per la voltura del contratto per gas ed energia elettrica può decisamente cambiare in base alla regolamentazione del proprio mercato di fornitura: per tutte e due le possibilità bisogna spendere 26,13€ per gli oneri amministrativi, uniti al deposito per la cauzione + IVA. Per chi fa parte del regime di mercato tutelato ci sono una spesa pari a 23€ e 16€ per il bollo, mentre per quanto riguarda il regime di mercato libero la tassa aggiuntiva per oneri commerciali è disposta esclusivamente dai fornitori.

Subentro contratti Enel Energia

Per riavviare un'altra volta il contatore ora non attivo all'interno della residenza è corretto passare attraverso una procedura di subentro dell'utenza. Appena avrai concluso il procedimento, entrambi i contatori di gas e luce si riavvieranno in assoluta sicurezza.

Per attivare un subentro energia elettrica e gas in un punto Enel Magenta oppure su internet, presta attenzione al fatto che tutti i dati da avere a portata sono identici a quanto richiesto da una voltura qualsiasi: l'indirizzo del palazzo, il codice Point of Delivery, i dati anagrafici aggiornati del titolare legale e la lettura del contatore.

Gli esborsi previsti per il subentro sono alla pari di quelli di un iter di voltura qualsiasi e sono scelti in via esclusiva dal mercato di fornitura: in ambedue i casi dovrai pagare 26,13€ di oneri amministrativi insieme al deposito cauzionale + IVA; per la maggior tutela sono da considerare anche un altro contributo fisso pari a 23€ e 16€ di bollo, invece per il regime di mercato libero dell'energia la tassa è sancita unicamente dal fornitore energetico. Tenendo conto delle tempistiche, è opportuno compilare subito i moduli di subentro, con un paio di settimane di anticipo rispetto a quando ci sarà il cambiamento di residenza.

Per un impianto nella media, il costo fluttua da una cifra minima di 300€ fino ad un massimo di 1510€. Ancora prima di siglare il contratto, tuttavia, dovrai conoscere quali sono i particolari diversi tra il mercato libero e del regime di mercato tutelato.

Costi mercato libero

Fra questi due, il primo mercato va identificato come l'esito finale di un procedimento di liberalizzazione avviato negli anni '90, nello specifico il 16 marzo 1999 con il decreto realizzato da Bersani, allora Ministro dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato e chiusosi nel 2017, il 4 agosto, tramite l'approvazione della Legge sulla Concorrenza n. 124/2017, conosciuta come DDL Concorrenza, da parte del Senato della Repubblica italiana.

I prezzi inerenti al regime del mercato libero dell'energia sono definiti nello specifico dalle diverse realtà che gestiscono la fornitura di gas ed energia, attraverso una libera concorrenza. Tutto ciò significa che i contratti di fornitura disponibili sul mercato dell'energia e del gas hanno costi diversi fra loro, concedendo al potenziale cliente l'occasione di scegliere il compromesso migliore.

In ultimo, aderendo al mercato libero si può ottenere un beneficio da costi totali parecchio più bassi. Il motivo? La libertà di concorrenza lasciata ai vari fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il servizio di maggior tutela, se comparato al regime di mercato libero dell'energia, si caratterizza per costi meno economici per una regola precisa: il prezzo della materia energia si modifica con cadenza trimestrale in base alle decisioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, meglio conosciuta con la sigla ARERA; i diversi gestori di forniture che operano anche nel regime del mercato di maggior tutela non possono non rispettare questa regola.

Questo stato di equilibrio, dentro al quale il prezzo per la componente energia e gas è completamente indipendente dai meccanismi del mercato può permettere, nei costi per un contratto standard, un risparmio concreto sul lungo periodo.

Il servizio di maggior tutela sarà dismesso tra pochissimo: la data accordata è il primo gennaio 2021 per tutte le piccole e medie imprese e il 1° gennaio del 2022 per gas ed elettricità per uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

Come si può fare per entrare in contatto con Enel Energia in caso di problemi di vario genere? Le possibilità messe a disposizione sono molteplici: scopri quali. Se volessi richiedere assistenza fisica, sarebbe meglio andare nei punti Enel Magenta; i mezzi di comunicazione telefonici di Enel Energia, invece, li puoi trovare di seguito:

I numeri Fax Enel disponibili al momento potrai leggerli qui sotto:

I contatti social per un messaggio li puoi trovare qui di seguito:

Per chiudere il discorso, vogliamo ricordarti che hai l'opportunità di usare le differenti funzionalità sul sito ufficiale Enel per un supporto clienti completo. Nella tua pagina personale MyEnel, dopo aver inserito pin o password, ti viene data la possibilità di comunicare con dei funzionari esperti, qualsiasi cosa tu abbia bisogno, per conoscere dati fondamentali come la scheda personale riepilogativa, le bollette pagate e anche lo stato di utenza.

Il modello fac-simile con cui inviare un reclamo, sempre all'interno della tua area clienti su MyEnel, si utilizza nel caso si riscontrino problematiche inerenti alla rete che alimenta la fornitura. Inoltre, il sito internet ufficiale di Enel mette a disposizione degli utenti anche una chat come strumento di assistenza clienti, per contattare degli incaricati competenti senza doversi recare in uno sportello Enel. Parliamo di una possibilità a disposizione di tutti, clienti e non.

Per un supporto clienti completo da parte di Enel Energia è possibile porre un quesito a Elena, il chat bot dedicato della compagnia: scrivendo su Facebook Messenger, Telegram o WhatsApp tutti hanno la possibilità di ricevere maggiori info su modalità di saldo delle bollette, autoletture dei numeri oppure analisi sullo stato della fornitura.

Se devi mandare modulistica, ma anche di documenti di vario genere, ti comunichiamo che esiste un'interessante occasione: quella di dirigersi in un centro Enel Energia nei pressi di Magenta; se cerchi un'altra soluzione, puoi usufruire di una casella postale ufficiale: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top