Enel Mariano Comense: trova subito i punti vendita più vicini

Se fossi intenzionato a recarti in un punto Enel Mariano Comense nelle tue vicinanze, leggi qui e scoprirai la sua posizione e altre info!

Enel Energia è, indubbiamente, il fornitore nazionale numero uno di energia elettrica per uso domestico. Offre l'assistenza da parte di un migliaio e più di punti dislocati nelle varie regioni, con il fine di soddisfare tutti i vari bisogni in maniera scrupolosa.

punto Enel a Mariano Comense o nei dintorni

Per fare un'attivazione, recedere, oppure richiedere una voltura o un subentro il centro Enel Energia più vicino a Mariano Comense troverà la soluzione giusta per te: in questo spazio troverai ad assisterti un consulente con diverse competenze, affinché tu possa risolvere problemi della tua fornitura.

Sicuramente il beneficio dei punti Enel è che puoi fare a meno delle attese con l'assistenza telefonica ed essere aiutato da professionisti presenti in negozio.

Non aspettare più, tu e gli altri utenti avete a disposizione parecchi centri Enel Mariano Comense: quando potrai, scegline uno, magari il più vicino a casa!

Disdire un contratto Enel a Mariano Comense

Se avessi la volontà di disdire un contratto Enel Energia presso Mariano Comense o nelle vicinanze, avresti diverse possibilità a tua disposizione. La disdetta di un contratto può essere inoltrata solo da chi lo ha sottoscritto in origine.

Quando avrai trovato il più comodo, avrai l'occasione di accedere ad un punto Enel a Mariano Comense e fare richiesta per il modello di disdetta. Ricorda, Enel ha a disposizione mille e più punti convenzionati praticamente in ogni comune.

In alternativa puoi prendere il tuo smartphone e sentire i due numeri di telefono a costo zero: nel caso tu fossi dentro al mercato a maggior tutela, il numero verde a cui telefonare sarebbe l'800.900.800; nell'eventualità invece in cui fossi già passato al regime di mercato libero dell'energia, il numero sarebbe sarebbe l'800.900.860.

Se invece scegli di comunicare via fax, puoi utilizzare il numero 800046311; per concludere, se risiedi in un paese straniero il numero +39 066.451.1012 è quello da utilizzare.

Se vuoi effettuare correttamente qualsiasi procedura di disdetta sul sito web Enel, potrai seguire nell'area personale dell'applicazione MyEnel, una volta fatta l'autenticazione, il procedimento guidato per stoppare il contratto di fornitura in totale sicurezza.

Attivare un nuovo contratto Enel a Mariano Comense

Nell'eventualità in cui propendessi per attivare un contratto nuovo Enel, ti suggeriremmo di andare in un punto Enel Mariano Comense nelle tue vicinanze, trovandolo sul nostro sito.

E per fare l'attivazione di un nuovo contratto del gas? Facilissimo: bisogna munirsi del codice fiscale, senza dimenticare il documento d'identità di colui che vuole intestarsi il contratto e anche il codice "Punto di Riconsegna", privato per ogni contatore. Per l'energia elettrica, al suo posto, servirà il codice POD o il numero Eneltel.

Volendo potresti eseguire una procedura di attivazione del contratto entrando con i tuoi dati personali di accesso sul sito ufficiale Enel Energia. Così ti sarà messa davanti una copia del contratto, da recapitare indietro firmata.

Per validare la procedura dovrai avere dietro il documento che attesti la regolare fruizione o proprietà dell'edificio per cui stai chiedendo l’attivazione, in questo caso specifico nel comune di Mariano Comense o all'interno della municipalità.

La voltura del contratto Enel

C'è bisogno della voltura se, all'interno della casa dove sarà avviata la fornitura, è presente un precedente contratto e luce e contatore gas stanno operando. Richiedere una voltura è davvero l'unica alternativa per aggiornare a dovere il contratto senza per forza disdirlo, scambiando ciascun dato relativo all’intestatario ove necessario.

Se desideri attivare una voltura energia elettrica e gas in un punto Enel o direttamente on line, sarà indispensabile possedere una serie di informazioni: l'ubicazione della casa, il codice POD (segnalato in bolletta) unico per identificare il contratto attuale, i nominativi di chi ha inserito le proprie info personali per l'intestazione e la lettura del contatore.

Quanto è previsto da versare per realizzare un procedimento di voltura energia e gas può decisamente cambiare in rapporto alle regole del mercato di riferimento per cui si opta: per ambedue le forme si devono pagare 26,13€ per gli oneri amministrativi, uniti al deposito cauzionale + IVA. Per chi ha scelto il mercato a maggior tutela sono da aggiungere al conteggio un'altra spesa di circa 23€ e 16€ di bollo, mentre per quanto riguarda il mercato libero dell'energia la tassa extra per oneri commerciali è impostata unicamente dalle diverse realtà che gestiscono le forniture.

Subentro contratti Enel Energia

Per avviare il contatore attivo in passato nella residenza bisogna fare un iter di subentro. Procedendo così, tutti e due i contatori di luce e gas verranno riavviati a regime.

Per fare l'attivazione di un subentro elettricità e gas in un punto Enel Mariano Comense o anche tramite internet, tieni a mente che le diverse informazioni da presentare sono le stesse di ciò che è richiesto per una voltura luce e gas: la posizione del domicilio o residenza, il codice Point of Delivery, il nome e il cognome dell'intestatario e la lettura dei numeri del contatore.

I costi di un subentro sono uguali a quelli necessari per la voltura e sono a discrezione univocamente del mercato in cui si sta operando: in ambedue le varianti saranno da versare 26,13€ di oneri amministrativi insieme al deposito cauzionale + IVA; per il regime di maggior tutela ci sono pure un contributo intorno ai 23€ e 16€ di bollo, invece per quel che concerne il regime di mercato libero dell'energia la somma è stabilita unicamente dal fornitore energetico. Dando un'occhiata alle tempistiche tecniche in essere, sarebbe meglio riempire subito i campi della procedura guidata di subentro, con 3-4 settimane di anticipo rispetto a quando ci sarà lo spostamento del domicilio.

Per un impianto di livello, la cifra varia dai 290€ fino a 1500€. Ancora prima di firmare un contratto sarà importante considerare tutti i particolari diversi tra il mercato libero e del regime di mercato a maggior tutela.

Costi mercato libero

La convinzione di proporre un mercato libero dell’energia è il prodotto di un processo che è stato avviato al termine degli anni '90, nello specifico il 16 marzo 1999. Questo percorso, alla cui base c'è il decreto Bersani (decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79), si chiude nel 2017 attraverso l'approvazione della Legge 4 agosto 2017, n. 124, più nota come DDL Concorrenza, dal Senato della Repubblica.

I costi inerenti al mercato libero dell'energia sono fissati completamente dalle aziende che gestiscono gas e luce, che concorrono in modo libero. Tutto questo significa che i contratti di fornitura disponibili sul mercato della corrente elettrica e del gas copriranno diverse fasce di prezzo, lasciando al cliente l'opportunità di scegliere il compromesso più vantaggioso.

Allo stesso tempo, aderendo al mercato libero dell'energia e del gas si può beneficiare di costi decisamente più bassi. Vuoi conoscere il motivo? La maggiore libertà lasciata ai diversi fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato di maggior tutela dell'energia, diversamente dal regime di mercato libero dell'energia e del gas, è caratterizzato da prezzi più alti a causa di una norma particolare: il costo della materia prima, l'energia, viene modificato ogni novanta giorni a seconda di quanto stabilito dall'ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti); i diversi gestori che hanno optato anche per il mercato in questione non possono violare questa regola.

Questa stabilità, in cui la spesa per la componente elettricità e gas si calcola indipendentemente dall'andamento del mercato può portare, per le spese previste per un regolare contratto, un risparmio tangibile sull'ammontare complessivo.

Il mercato di maggior tutela terminerà tra pochissimo: la data stabilita è fissata al 1° gennaio del 2021 per tutte le piccole e medie imprese e il primo giorno del 2022 per energia&gas per uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

Come si può fare per comunicare con Enel Energia qualora ci fossero problemi? Le scelte selezionabili sono diverse: vediamo insieme quali. Se preferisci richiedere assistenza fisica, è meglio andare nei punti Enel Mariano Comense; i contatti via telefono di Enel Energia, invece, sono quelli seguenti:

I numeri fax Enel li puoi trovare qui di seguito:

I contatti social Enel operativi li trovi qui:

Ecco un'ulteriore info: non dimenticare che hai l'opportunità di adoperare il sito web di Enel al fine di ricevere assistenza. Su MyEnel, nella tua area personale, in cui entrerai dopo aver fatto il login, puoi chiedere assistenza a un tecnico certificato, qualsiasi cosa tu abbia bisogno, per leggere diversi dati tipo stato di utenza, bollette e scheda personale.

Il modello pensato per presentare un reclamo, consultabile all'interno della pagina personale MyEnel, è utile per mettere in evidenza eventuali malfunzionamenti che hanno a che fare con la linea. Un altro fattore importante: il sito web di Enel possiede una chat come servizio clienti di assistenza, per rivolgersi a dei tecnici validi non necessariamente di persona. Facciamo riferimento ad un'opzione valida sia per i clienti che per i semplici visitatori.

Con lo scopo di ricevere ulteriore supporto da Enel Energia ti è possibile porre domande a Elena, il chatbot predisposto del gruppo: digitando sull'app WhatsApp, Telegram o Facebook Messenger potrai facilmente ottenere informazioni su soluzioni di pagamento delle bollette, autolettura del contatore o test sulle forniture.

Se hai bisogno di mandare modulistica e documenti di vario tipo, segnaliamo l'opportunità di dirigersi presso nei centri Enel a Mariano Comense; se sei in cerca di una soluzione differente, c'è una casella postale di cui si può usufruire: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top