Enel Matera: gli sportelli più vicini a cui rivolgerti

Sei in cerca di un punto Enel Matera per fare il subentro o attivare un'utenza? Individua ora quello di zona!

Enel (Ente Nazionale per l'Energia Elettrica) si presenta indubbiamente come la società più qualificata di gas ed elettricità per uso domestico. Lavora grazie a più di 1000 punti sparpagliati in tutta la penisola, con organico incaricato di risolvere ciascuno dei diversi problemi in maniera scrupolosa.

Enel Matera

Punto Enel Matera o nei dintorni

Ora illustriamo perché andare in un punto Enel. Semplificando è un ufficio in cui tutti hanno la possibilità di chiedere indicazioni a degli sportellisti bravi, per accogliere diverse richieste in merito a un contratto Enel Energia. Per una procedura di attivazione, dare il via a una voltura o un subentro oppure disdire, il punto Enel a Matera ti segnalerà l'iter corretto.

Tramite questa alternativa non dovrai subirti telefonate interminabili, cosa che capita puntualmente quando ti affidi a centralini e call center e persino quando decidi di mandare messaggi tramite mail.

È giusto avvantaggiarsene, sono disponibili vari centri Enel Matera: appena puoi, rivolgiti a uno di loro e chiarisci subito tutti i tuoi dubbi!

Disdire un contratto Enel a Matera

Nel caso in cui volessi disdire un contratto di Enel, sappi che presso Matera potrai sfruttare diverse occasioni. Intanto, è indispensabile ricordare che nessuno tranne il titolare del contratto può cancellarsi dallo stesso.

Non appena avrai trovato il punto Enel Matera più vicino a te, ti ci potrai recare per riempire i moduli di disdetta. Per il fatto che si può contare su circa 1000 centri Enel in Italia, riuscirai in poco tempo a dare disdetta, nella cittadina di Matera o nei suoi paraggi.

Se possiedi un contratto nel mercato libero dell'energia, puoi contattare questo numero: 800.900.860; se appartieni al mercato tutelato di luce e gas, invece, usa questo numero: 800900800.

Per telefonare dall'estero puoi semplicemente utilizzare il numero qui di seguito: +39 0664511012. Ricordati che c'è la possibilità anche di inoltrare un fax al numero per ricevere subito assistenza: 800046311.

Infine potresti fare il login dentro all'area personale sul sito ufficiale e svolgere in un secondo la procedura guidata di disdetta.

Come attivare un contratto nuovo Enel a Matera

E per attivare un contratto Enel Energia? Facilissimo: organizzati per recarti in un centro Enel Energia Matera e compilare i fogli necessari. Se hai dubbi su quale sia il punto più vicino a te, guarda l'elenco sul sito web di Enel Energia.

Se desideri attivare un nuovo contratto per la luce, sarà di fondamentale importanza ricordarti il codice fiscale e un documento (elettronico o cartaceo) d'identità della persona intestataria e il codice POD o numero Eneltel, univoci per identificare e collegare nuovamente il contatore del domicilio. Nell'ipotesi in cui il contratto fosse del gas, sarà importante il codice PDR.

Puoi in alternativa procedere ad un'attivazione loggandoti sul sito ufficiale. Procedendo in questo modo ti sarà fornita una copia del contratto, da restituire compilata e firmata.

Altresì, procurati una trascrizione del contratto che attesti una situazione di affitto o acquisto della casa, ovviamente indicando Matera nello spazio dedicato.

Voltura contratto Enel

Qualora tu stia considerando di sostituire l'intestatario di un contratto già esistente, l'unica soluzione è inoltrare la richiesta per la cosiddetta voltura. Quindi, sarà modificato l'intestatario del contratto luce e gas e le forniture rimarranno sempre attive.

Se desiderassi attivare una voltura elettricità e gas nei punti Enel o anche direttamente on-line, è di primaria importanza portare con te diverse informazioni: l'ubicazione dell'appartamento, il codice POD (reperibile in una qualsiasi bolletta) che si riferisce al contratto attuale, i dati anagrafici aggiornati dell'intestatario legale e la lettura del contatore.

Quanto si dovrà spendere, però, per volturare il contratto per energia elettrica e gas? Nel caso specifico, sono da considerare due costi fissi più uno che muta, in relazione alla regolamentazione del proprio mercato di riferimento. Ecco i costi fissi: 26,13 € per gli oneri amministrativi e il deposito della cauzione + IVA. Per il mercato libero dell'energia chi gestisce la fornitura imposta la somma extra destinata agli oneri commerciali; il regime di mercato tutelato, poi, prevede una quota che non cambia pari a 23 € oltre a 16 € di bollo.

Subentro contratti Enel Energia

Passare attraverso il subentro è appropriato esclusivamente nel momento in cui, all'interno del domicilio o residenza a cui il contratto fa riferimento, tutti e due i contatori sono presenti ma non attivi. Tale procedimento è l'unica possibilità per riattivare l'utenza che prima era attiva, che non si può ignorare se si intende abilitare nuovamente il servizio senza fare errori.

Per fare un'attivazione di un subentro gas ed elettricità in un punto Enel Matera oppure sul web, sappi che i dati utili sono uguali a quanto necessario per una procedura di voltura: l'ubicazione dell'alloggio, il codice Point of Delivery, detto POD, i dati anagrafici aggiornati di colui/colei a cui è intestato il contratto e la lettura dei numeri del contatore.

I costi complessivi dell'iter di subentro sono uguali a quelli richiesti da una qualsiasi procedura di voltura e sono decisi esclusivamente dal mercato di fornitura in cui si sta operando: per entrambe le alternative ci sono da corrispondere 26,13 € di oneri amministrativi uniti al deposito cauzionale + IVA; per il mercato a maggior tutela saranno da contare anche un ulteriore contributo fisso di 23 € e 16 € di bollo, mentre per quanto riguarda il regime di mercato libero la somma aggiuntiva per oneri commerciali dipende esclusivamente dal fornitore. Dando un'occhiata alle tempistiche, è auspicabile riempire i campi dei moduli che ti servono per il subentro con 1-2 mesi di anticipo rispetto alla data di cambio di domicilio o residenza.

In base all’impianto da prendere, la somma fluttua da qualcosa come 260 € circa sino a 1670 €. Ancora prima di aver sottoscritto il contratto, però, sarà molto importante conoscere tutte le diversità del regime di mercato libero dell'energia e del regime di mercato tutelato.

Costi Mercato Libero

Il desiderio di strutturare un mercato libero è la conseguenza di un processo di liberalizzazione avviatosi precisamente il 16 marzo 1999. Questo, che ha origine dal decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79, c'èosciuto come decreto Bersani, è stato completato nel 2017 il 4 agosto grazie all'entrata in vigore della Legge 4 agosto 2017, n. 124, più nota come DDL Concorrenza, da parte del Senato della Repubblica italiana.

I prezzi che riguardano il mercato libero vengono controllati in modo esclusivo dalle diverse realtà che gestiscono le forniture di gas ed energia elettrica, concorrenti fra di loro. Perciò, i contratti di fornitura nel mercato dell'energia e gas per uso domestico saranno più numerosi e vari tra loro, con possibilità di scegliere le tariffe più competitive da parte del potenziale cliente.

Per di più, aderendo al regime di mercato libero dell'energia elettrica si può approfittare di costi molto inferiori. Il motivo? La libertà di concorrenza garantita ai fornitori in gioco.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato di maggior tutela, se si paragona al regime di mercato libero dell'energia elettrica, è noto per avere costi lievemente maggiori e non per caso: il valore della materia energia si rinnova con cadenza trimestrale in base alle decisioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, spesso abbreviato con ARERA; i numerosi gestori di forniture che operano anche nel mercato in questione devono sottostare a tale regola.

Questa scarsa variabilità, dentro alla quale il prezzo della materia corrente elettrica e gas si calcola in modo indipendente dalle quotazioni di mercato può portare, per le spese da sostenere per ogni contratto, un potenziale risparmio nel tempo.

Ciò nonostante, dovresti tenere presente che il mercato di maggior tutela dell'energia sarà dismesso nel giro di poco tempo. Con decorrenza dal primo gennaio 2022, tutte le piccole e medie imprese saranno per questo motivo tenute a diventare attori all'interno del mercato libero. Per coloro che hanno sottoscritto un contratto d'utenza privato, al contrario, è tutto posposto a un anno esatto dopo.

Contatti Nazionali Enel

Quali sono i modi per entrare in contatto con Enel Energia nel caso in cui ci fossero problemi da risolvere? Le opzioni messe a disposizione sono molte: a breve scoprirai quali. Per richiedere assistenza fisica, il nostro suggerimento è di recarti in un punto Enel Matera; i numeri telefonici di Enel, invece, li puoi trovare qui sotto:

I numeri Fax Enel operativi al momento puoi leggerli di seguito:

I contatti social Enel disponibili ora puoi consultarli qui sotto:

Per chiudere il discorso, non dimenticare che hai la possibilità di usufruire di tutte le molteplici opzioni sul sito ufficiale Enel con lo scopo di avere assistenza. Su MyEnel, nella pagina personale, subito dopo aver effettuato l'accesso, hai l'occasione di farti assistere da dei professionisti preparati, in qualunque momento, per esaminare vari dati tipo, facendo qualche esempio, tutte le bollette pagate e da pagare, la scheda cliente e lo stato d'utenza.

Il modello fac-simile da compilare per presentare un reclamo, all'interno di MyEnel, nell'area dedicata, va impiegato per mettere in evidenza eventuali malfunzionamenti riguardanti la rete che alimenta la fornitura. Ecco un'ulteriore info: il portale ufficiale permette agli utenti di usufruire anche di un servizio di assistenza clienti tramite chat, per tutti coloro che vogliono parlare con un operatore anche via telefono. Ci riferiamo ad un'opportunità a disposizione sia dei clienti che dei semplici visitatori.

Per avere assistenza dal centro Enel Energia Materia sarà facile rivolgersi a Elena, il chatbot preposto dell'ente: grazie a WhatsApp, Telegram o Facebook Messenger si potranno chiedere attivazioni di bollette, lettura dei numeri del contatore e anche monitoraggi sulla regolarità della fornitura.

Nel caso tu abbia bisogno di trasmettere uno o più moduli, ti segnaliamo un'interessante opportunità: quella di andare direttamente nei punti Enel nella zona di Matera; se stai cercando una soluzione differente, c'è a disposizione una casella di posta: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Ecco la sede del punto Enel Matera:

Come sedi decentrate troviamo:

Se desideri sapere quali sono gli orari aggiornati del Punto Enel Matera, puoi contattare l'ufficio a te più comodo in modalità telefonica o via mail.

Top