Enel Mesagne: il punto più vicino per tutte le tue richieste

Se stessi pensando di recarti in un punto Enel Mesagne a pochi km da te, tra poco ti sveleremo i suoi contatti e tante altre info!

La società di energia Enel S.p.a. dialoga con ciascun utente utilizzando almeno 1000 sedi con specializzazione nell'assistenza, ed ha le competenze per informare ogni consumatore senza alcuna eccezione.

punto Enel a Mesagne o nei dintorni

Vediamo a cosa serve un punto Enel. In poche parole, è un punto fisico grazie a cui ti sarà possibile chiacchierare con degli impiegati certificati, per chiarire tutti i dubbi sui dettagli di un qualsiasi contratto Enel. Se hai necessità di disattivare, così come dare il via a subentri e volture, il punto Enel a Mesagne può tornare utile.

L'evidente vantaggio dei punti Enel è che avrai la possibilità di lasciare perdere le attese dell'assistenza telefonica e venire aiutato da qualcuno del personale in presenza.

Sono presenti sicuramente uno o più centri Enel non lontane da Mesagne e la cosa giusta da fare è rivolgerti ad uno di loro a pochi km da te.

Disdire un contratto Enel a Mesagne

Tuttavia, se tu decidessi di presentare disdetta per un contratto Enel Energia nel comune di Mesagne o nelle sue vicinanze, avresti a tua disposizione diverse possibilità. La cessazione di un contratto può essere fatta solamente dall’intestatario dello stesso.

Una volta scelto il punto Enel Mesagne meno lontano, vai lì per riempire i documenti per la disdetta. Tenendo conto del fatto che sono stati realizzati circa 1000 punti Enel nella penisola, non troverai sicuramente difficile disdire un contratto, nella cittadina di Mesagne o poco distante.

In seconda battuta potresti prendere il tuo smartphone e chiamare i numeri seguenti: se dovessi avere un contratto nel regime di mercato tutelato, il numero verde con cui metterti in contatto sarebbe l'800.900.800; nell'ipotesi invece in cui fossi passato al mercato libero, il numero verde da interpellare sarebbe l'800.900.860.

Se telefonassi dall'estero potresti semplicemente provare un contatto con il numero di telefono previsto: +39 0664511012. Tieni presente che è possibile volendo inoltrare un fax al numero previsto: 800.046.311.

Se hai intenzione di portare a termine una disdetta standard sul sito di Enel, ci sarà nella tua area dedicata MyEnel, utilizzabile dopo aver inserito pin e password, il procedimento guidato per cancellarsi dal servizio il prima possibile.

Come attivare un contratto nuovo Enel a Mesagne

Se pensi di sottoscrivere un contratto con Enel Energia, è sufficiente andare in un punto Enel Mesagne e compilare i documenti necessari. Se ti stai chiedendo quale sia il centro più vicino a te, vai a cercarlo sul nostro sito.

Per la procedura d'attivazione di un nuovo contratto per energia elettrica, è necessario essere pronto con il codice fiscale e il documento d'identità e il codice POD o numero Eneltel, specifici per individuare e ripristinare il contatore spento. Nell'eventualità in cui fosse del gas, dovresti avere il codice PDR.

Nel caso volessi sottoscrivere un contratto energia online, dal sito Enel Energia, non scordare di munirti di una copia: verrà inviata a casa ed è da restituire dopo averla firmata.

Sarà necessario avere dietro l'apposito documento che attesti la regolare fruizione della casa in cui si attiverà il contratto, in questo caso particolare presso Mesagne oppure nel territorio circostante.

La voltura del contratto Enel

Qualora tu stia pensando di modificare l'intestatario di un contratto già esistente, l'unica cosa da fare è inoltrare la richiesta per un'operazione chiamata voltura. Quindi, verrà realizzato il cambio dell’intestatario della bolletta di luce e gas senza che si disattivi il contatore.

Se l'obiettivo è attivare una voltura gas ed energia elettrica in un punto Enel o mediante web, sarà fondamentale avere con te diversi dati: l'indirizzo corretto dell'alloggio, il codice POD (l'analogo del "codice fiscale" di un'utenza) d'aiuto per individuare il contratto, il nome e il cognome dell'intestatario e la lettura del contatore.

Quanto si dovrà pagare, però, per la voltura del contratto per luce e gas? Bisogna tener presente di due importi di pagamento sempre identici più uno che cambia, rapportandosi all'offerta del mercato di riferimento voluto. Ecco i prezzi fissi: 26,13€ per gli oneri amministrativi e il deposito della cauzione + l'imposta sul valore aggiunto. Per il mercato libero dell'energia le aziende fornitrici stabiliscono la somma aggiuntiva; il mercato a maggior tutela, al contrario, si distingue per un contributo fisso intorno ai 23€ e 16 di bollo.

Subentro contratti Enel Energia

Per poter ripristinare di nuovo i contatori che prima erano attivi nell’alloggio bisogna fare richiesta per un subentro dell'utenza standard. Fatto ciò, sia il contatore della luce che quello del gas si accenderanno un'altra volta.

Tutte le info da presentare per effettuare un subentro luce&gas non cambiano a paragone di ciò che viene domandato per la voltura: ubicazione della residenza, nominativi del titolare del contratto al momento, lettura dei numeri del contatore e POD. Una volta raccolte tutte le info, potrai in modo sicuro, facile e veloce portare a compimento tale procedimento in un punto Enel Mesagne.

I costi del lavoro per il subentro sono gli stessi di quelli menzionati per la procedura di voltura e sono fissati in via esclusiva dal mercato di riferimento per cui si opta: a prescindere ci sono da corrispondere 26,13€ di oneri amministrativi uniti al deposito cauzionale + IVA; per il regime di maggior tutela dovrai aggiungere pure un ulteriore contributo fisso di 23€ e 16€ di bollo, mentre per quanto riguarda il regime di mercato libero dell'energia la somma aggiuntiva per oneri commerciali è a discrezione univocamente del fornitore selezionato. Vedendo le tempistiche burocratiche obbligatorie, ti consigliamo di eseguire subito la procedura guidata di subentro con un po' di settimane di anticipo rispetto a quando ci sarà il cambiamento di residenza.

In base all’impianto da montare, il prezzo in gioco fluttua partendo da 290€ circa con un tetto massimo di 1540€. Prima di sottoscrivere un contratto, però, è fondamentale valutare uno ad uno i dettagli diversi del regime di mercato libero ed il mercato tutelato.

Costi mercato libero

Il desiderio di istituire un mercato libero dell'energia e del gas è il risultato di un procedimento di liberalizzazione iniziato negli anni '90. Tale iter, alla cui base c'è il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79, noto come decreto Bersani, si è concluso nell'agosto 2017 (precisamente il 4) con la ratifica della Legge sulla Concorrenza n. 124/2017, conosciuta come DDL Concorrenza, da parte del Senato.

I costi previsti dal mercato libero vengono decisi totalmente dalle singole realtà che gestiscono gas ed energia, che competono in modo libero. In concreto, i contratti di fornitura nel mercato dell'energia elettrica&gas per uso domestico appartengono a diverse fasce di prezzo, concedendo all'utente l'occasione di scegliere il compromesso più competitivo.

I prezzi per la fornitura di gas ed energia elettrica per uso domestico dovrebbero essere sempre inferiori di quelli del regime di mercato tutelato, data la regolamentazione più flessibile permessa ai fornitori in gioco.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato tutelato dell'energia, se comparato al mercato libero dell'energia e del gas, ha costi superiori per una motivazione specifica: il valore dell'energia viene stabilito ogni 3 mesi a seconda di quanto stabilito dall'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, più semplicemente ARERA; i diversi gestori affiliati anche al mercato di maggior tutela non possono non rispettare ciò.

Una gestione di questo tipo, dentro alla quale la spesa della materia energia elettrica e gas è indipendente dai meccanismi del mercato spesso porta, nei costi in gioco per un contratto standard, un potenziale risparmio sull'ammontare della bolletta.

Il regime del mercato di maggior tutela verrà interrotto a breve: la data accordata è fissata al 1° gennaio del 2021 per le PMI e un anno esatto dopo per gas ed elettricità per uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

Quali sono i mezzi per essere aiutati da Enel nel caso in cui ci fossero problemi da risolvere? Le opzioni tra cui decidere sono diverse: tra poco ti diremo tutte quelle a disposizione. Nel caso necessitassi di richiedere assistenza fisica, è meglio recarti nei punti Enel Mesagne; i contatti via telefono di Enel, invece, potrai leggerli qui sotto:

I numeri Fax Enel attivi ora li puoi trovare qui sotto:

I contatti social per un messaggio puoi leggerli qui sotto:

Per concludere, ti comunichiamo che c'è l'opportunità di usare le moltissime opzioni sul sito ufficiale Enel con lo scopo di avere assistenza. Nella tua pagina riservata MyEnel, navigabile dopo esserti autenticato, ti viene data l'opportunità di metterti in contatto con dei dipendenti molto bravi, in ogni istante, per essere aggiornato su dati necessari come lo stato delle bollette, dell'utenza e la scheda personale.

Il modulo pensato per i reclami, consultabile all'interno di MyEnel, nella pagina personale, viene usato per segnalare criticità inerenti alla linea. Inoltre, il sito web Enel Energia prevede per gli utenti anche una chat come servizio clienti di assistenza, per parlare con un professionista valido comodamente da casa. Ci riferiamo ad un beneficio disponibile per tutti, clienti e non.

Come ulteriore forma di assistenza da Enel puoi facilmente chiedere indicazioni a Elena, il chatbot: mediante Telegram, WhatsApp o Facebook Messenger si avrà la possibilità di ricevere maggiori info su soluzioni di pagamento, autoletture dei numeri e altresì monitoraggi sul normale funzionamento delle forniture.

Se necessiti di inviare moduli, ma anche di varie tipologie di documenti, non si deve far altro che andare in un punto Enel a Mesagne; se cerchi un mezzo diverso, esiste una casella di posta ufficiale di cui si può usufruire: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top