Enel Milano: i punti vendita più vicini alla tua posizione

Presso il punto Enel Milano più vicino potrai fare l'iter di subentro e risolvere tutti i tuoi dubbi. Leggi subito news e prezzi!

Enel S.p.A. è da considerare l'azienda leader di energia e gas. Ha la capacità di assicurare al cittadino il supporto di mille e più punti sparpagliati tra tutte le regioni, con lo scopo principale di gestire tutte le varie esigenze in tempi consoni.

Enel Milano

Punto Enel Milano o nei dintorni

Un punto Enel Milano? Di cosa stiamo parlando? Non è altro che un punto vendita fisico in cui ti sarà possibile porre i quesiti che desideri a degli incaricati competenti, per conoscere tutti i dettagli di cui necessiti. Nel caso tu abbia bisogno di dare il via a subentri e volture oppure rescindere un contratto, lo spazio Enel Milano ti dirà quel che c'è da fare.

Il principale punto di forza dei centri Enel è l'opportunità di poter superare le attese delle code telefoniche ed essere supportati da uno dei consulenti lì in loco.

Sfrutta questa occasione, si possono richiedere info a uno dei diversi spazi Enel Milano: appena puoi, recati in uno di loro scoprendo qual è il più vicino a te!

Disdire un contratto Enel a Milano

Nel caso in cui tu decidessi di presentare disdetta per un contratto presso uno spazio Enel a Milano o nelle sue vicinanze, potresti avere tante opzioni a tua disposizione. Una cosa molto importante da sapere è che la disdetta del contratto di fornitura può essere presentata solamente dall'intestatario del contratto.

Una volta trovato il punto Enel Milano più facilmente raggiungibile, potrai recartivi per riempire i documenti per la disdetta. Considerato che sono disponibili moltissimi centri Enel in tutta Italia, non avrai alcun problema a dare disdetta, che sia recandoti negli spazi Enel Milano oppure in un paese vicino.

Puoi anche, volendo, richiedere telefonicamente i moduli ai due numeri di telefono per ricevere assistenza: nel momento in cui fossi passato al regime di Mercato di Maggior Tutela, il numero verde da interpellare sarebbe 800900800; nel momento invece in cui tu fossi dentro al regime di Mercato Libero dell'energia, il numero verde a cui telefonare sarebbe l'800900860.

Se per te fosse meglio comunicare un messaggio via fax, potrai contattare il numero 800046311; ricorda poi che per avere un contatto se sei residente all'estero il numero +39 066.451.1012 è quello a cui fare riferimento.

Potresti, volendo, anche fare l'accesso dentro alla tua Area personale sul sito web di Enel energia e recuperare in un secondo i moduli di disdetta.

Attivare un contratto nuovo Enel a Milano

Nel caso in cui fosse tua intenzione attivare un nuovo contratto Enel, dovresti rivolgerti ad un punto Enel Milano vicino a casa, dopo averlo trovato sul nostro sito.

Per fare la stipula e l'attivazione di un nuovo contratto della luce, sarà necessario presentare il codice fiscale e la carta di identità (cartacea o elettronica) della persona intestataria e il codice POD o numero Eneltel, utili per individuare e attivare il contatore. Nell'eventualità in cui fosse del gas, dovresti presentare il codice PDR.

C'è anche l'opzione di fare l'attivazione effettuando l'accesso con i tuoi dati personali sul sito ufficiale e, in tal modo, troverai una copia del contratto che dovrai compilare e presentare firmata.

Come altra documentazione necessaria, è obbligatoria una seconda copia del contratto di affitto o proprietà dell'appartamento, ovviamente indicando Milano sotto la voce "Comune"."

Voltura contratto Enel

Ancora, qualora tu stia pensando di fare un cambio di intestazione su un contratto precedentemente stipulato, dovrai capire come fare domanda di un procedimento detto Voltura. In seguito, cambierà l'intestatario del contratto e la fornitura continuerà a essere attiva.

Se desiderassi attivare una voltura energia elettrica e gas in un punto Enel oppure via web, sarà fondamentale ricordare diversi dati: l'ubicazione dell'appartamento, il codice POD o PDR (reperibile su una bolletta passata) d'aiuto per identificare il contratto attivo, il nominativo del vecchio intestatario e la lettura del contatore.

Il costo del lavoro per la voltura gas e luce può cambiare parecchio in base alla tipologia di mercato desiderato: in ambedue le possibilità saranno da versare 26,13 € per gli Oneri amministrativi, oltre al deposito per la cauzione + IVA. Per chi agisce nel Mercato a Maggior Tutela ci sono un'ulteriore spesa di circa 23€ + 16 € per il bollo, mentre per il Mercato Libero la somma aggiuntiva per oneri commerciali è fissata dallo stesso gestore.

Subentro contratto Enel

Per riavviare regolarmente l'utenza che prima era attiva all'interno del domicilio o residenza sarà obbligatorio inoltrare un iter di subentro dell'utenza. In tal modo, entrambi i contatori di gas e luce si riaccenderanno nuovamente.

Per fare l'attivazione di un subentro luce e gas in un punto Enel Milano o direttamente online, non dimenticare che tutte le informazioni da possedere sono uguali a ciò che viene domandato per una voltura, ovvero: l'indirizzo preciso dell’immobile, il POD o PDR, i dati del titolare del contratto e la lettura del contatore.

I costi da sostenere di una procedura di subentro vanno di pari passo a quelli di una procedura di voltura e sono deliberati in modo univoco dal mercato di riferimento selezionato: in entrambe le forme saranno da spendere 26,13 € di oneri amministrativi uniti al deposito cauzionale + IVA; per il regime di Mercato di Maggiore Tutela sono da contare un ulteriore contributo fisso di circa 23 € e 16 € di bollo, invece per quel che concerne il regime di Mercato Libero la tassa extra è determinata esclusivamente dal fornitore. Viste le tempistiche tecniche del caso, non sbaglieresti a riempire subito i campi della modulistica per subentrare, con anticipo rispetto alla data dello spostamento di residenza o domicilio.

Per un impianto nella media, il costo complessivo passa all'incirca dai 270 € ma senza oltrepassare i 1620 €. Prima di agire sarà necessario valutare l'insieme delle distinzioni tra il Mercato Libero e di quello a Maggior Tutela.

Costi Mercato Libero

Il pensiero di istituire un regime di istituire Mercato Libero dell'energia elettrica è il risultato di un processo di liberalizzazione che ha avuto inizio verso la fine degli anni '90. Siffatto procedimento, che ha origine dal decreto realizzato da Pier Luigi Bersani, si chiude nell'agosto 2017 (precisamente il 4) grazie all'entrata in vigore del DDL Concorrenza (Legge annuale per il mercato e la concorrenza) dal Senato della Repubblica.

I prezzi inerenti al regime del Mercato Libero dell'energia vengono indicati pienamente da coloro che gestiscono gas ed energia elettrica, concorrendo in modo libero. Nello specifico, i contratti disponibili sul mercato di energia elettrica e gas saranno più numerosi e vari tra loro, dando al potenziale cliente la possibilità di scegliere il compromesso più competitivo.

Inoltre, se si aderisce al regime di Mercato Libero ci saranno costi totali senza dubbio più abbordabili. Vuoi conoscere il motivo? Semplice: la libertà d'azione consentita ai fornitori attivi.

Costi Mercato Tutelato

Il regime del Mercato di Maggior Tutela, se contrapposto al Mercato Libero dell'energia e del gas, è noto per avere costi lievemente maggiori per un aspetto preciso: il prezzo della materia energia si rinnova ogni 90 giorni secondo le indicazioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, meglio conosciuta come ARERA; i numerosi gestori parte anche del Mercato Tutelato sono tenuti a sottostare a ciò.

Questa stabilità, in cui il prezzo della componente luce e gas è indipendente dalle oscillazioni del mercato può permettere, nei prezzi da pagare per un regolare contratto, un risparmio tangibile sul lungo periodo.

Il Mercato Tutelato dell'energia sarà abolito nel giro di poco tempo: la scadenza è fissata al 1° gennaio del 2022 per tutte le piccole e medie imprese e 365 giorni dopo per corrente elettrica e gas per uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

Quali sono i mezzi per interfacciarsi con Enel Energia se dovessero esserci problemi di vario tipo? Le possibilità disponibili sono molte. Se necessiti di un servizio di assistenza fisica, il suggerimento è di recarti in uno dei tanti centri Enel Milano; i numeri di telefono di Enel, invece, sono questi a seguire:

I numeri di Fax dei punti Enel Milano:

I contatti social dei centri Enel Milano attivi sono:

Ancora un'informazione: segnaliamo l'opportunità di usare il sito web ufficiale del centro Enel Milano per qualsiasi forma di assistenza. Su MyEnel, nella tua pagina dedicata, dopo aver inserito username e password, hai l'opportunità di chiedere aiuto a degli incaricati competenti, per qualsiasi inconveniente, per essere aggiornato su dati differenti come lo stato delle bollette, la scheda personale e lo stato d'utenza.

Il modello fac-simile da compilare per presentare un reclamo, consultabile all'interno della tua area dell'app MyEnel, è da utilizzare per evidenziare la presenza di malfunzionamenti sulla rete che alimenta la fornitura. Come ultima cosa, il sito web di Enel Energia mette a disposizione una chat per l'assistenza clienti, per tutti coloro che vogliono parlare con dei professionisti esperti anche a distanza. Ci riferiamo ad un beneficio disponibile sia per i clienti che per i semplici visitatori.

Come ulteriore forma di supporto per i clienti che su interfacciano con il centro Enel Milano, si potrà facilmente comunicare con Elena, il chat bot intelligente dell'azienda: digitando su Facebook Messenger, WhatsApp o Telegram si potrà avere maggiori info in merito a sistemi di pagamento, la lettura dei numeri sul contatore o anche analisi sulle forniture.

Se devi trasmettere moduli per fare reclamo o anche altri documenti, ricorda che puoi dirigerti presso uno dei punti Enel Milano, oppure puoi usufruire di una casella postale ufficiale: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Ecco le sedi di punti Enel Milano:

Contatta via mail o telefonicamente l'ufficio a te più comodo per conoscere gli orari aggiornati del Punto Enel Milano.

Top