Enel Misterbianco: trova ora il punto più vicino

Vorresti trovare un punto Enel Misterbianco per effettuare un subentro o avviare un'utenza? Scopri adesso quello di zona!

Enel (Ente Nazionale per l'Energia Elettrica) si presenta certamente come la più grande società nazionale di elettricità e gas per uso domestico. Ha la capacità di garantire ai cittadini la presenza di più di 1000 punti decentrati tra tutte le regioni, attrezzati per sostenere ognuno dei bisogni di coloro che si presentano.

Enel Misterbianco 

Punto Enel Misterbianco o nei dintorni

Se vuoi attivare un contratto, disdire, e iniziare una voltura o un subentro il punto Enel Misterbianco è ciò che ti serve: nell'ufficio adibito potrai farti assistere da un impiegato abile, al fine di trattare problemi del tuo contratto.

Con personale con questa esperienza di certo non incapperai in una telefonata interminabile, qualcosa che accade spesso nel momento in cui pensi di richiedere info tramite centralini per l'assistenza telefonica e persino quando decidi di inviare messaggi di posta elettronica.

Probabilmente sono disponibili vari centri Enel vicino a Misterbianco e la strategia vincente è consultarne uno vicino.

Come disdire contratto Enel a Misterbianco

Nel caso volessi annullare un contratto di Enel, sappi che nell'area circostante a Misterbianco avrai varie opzioni. Primo punto: è importante sapere che esclusivamente l'intestatario del contratto potrà interrompere la fornitura.

Dopo che avrai selezionato il punto Enel Misterbianco più facile da raggiungere, recati lì per riempire i moduli per disdire. Visto e considerato che si può notare la presenza di numerosi punti Enel distribuiti su tutto il territorio italiano, non dovrebbe risultarti complicato disdire un contratto, se sei domiciliato a Misterbianco o nei dintorni.

Puoi in seconda battuta alzare la cornetta e fare la stessa richiesta con i numeri di telefono dedicati al customer care: nel caso in cui il tuo contratto fosse dentro mercato a maggior tutela, il numero da chiamare sarebbe 800900800; nel caso invece in cui tu avessi un contratto nel mercato libero, il numero da contattare sarebbe l'800900860.

Se dovessi chiamare dall'estero potresti utilizzare il numero di telefono per l'assistenza clienti: +39 0664511012. Calcola che si può mandare un fax al numero dedicato al customer care: 800.046.311.

Se hai bisogno di attuare l'iter di disdetta sul sito web Enel Energia, ci sarà nella tua area clienti su MyEnel, utilizzabile dopo aver effettuato l'accesso, la procedura guidata per stoppare il contratto di fornitura senza intoppi.

Attivare un nuovo contratto Enel a Misterbianco

Se pensassi di attivare un contratto Enel Energia, ti diremmo di indirizzarti verso un centro Enel Energia Misterbianco nelle vicinanze, individuato partendo dal nostro portale.

Se l'obiettivo è stipulare e attivare un nuovo contratto per l'energia elettrica ad uso domestico, dovrai ricordarti il codice fiscale e la carta d'identità (cartacea o elettronica) della persona a cui verrà intestato e il codice POD o numero Eneltel, validi per trovare e collegare nuovamente il contatore. Nell'ipotesi in cui fosse del gas, dovresti avere con te il codice PDR.

E per fare l'attivazione di un contratto energia online? Nulla di più semplice, chiedi all'istante una copia del contratto: ti arriverà all'indirizzo di casa e la dovrai restituire dopo aver apposto la tua firma.

Infine, è indispensabile una copia del modello che attesti una situazione di affitto o acquisto dell'appartamento, scrivendo Misterbianco dove troverai la dicitura "comune"."

Voltura contratto Enel

Bisogna richiedere la voltura nell'istante in cui, nella dimora dove partirà la fornitura, c'è un contratto in corso e sono ancora in funzione la luce ed il contatore gas. La procedura di voltura è legalmente l'unico mezzo per modificare il contratto attivo senza che sia necessario fermarlo, correggendo opportunamente tutti i singoli dati dove è richiesto.

Se volessi attuare correttamente una voltura standard, dovresti recuperare un tot di dati, prima ancora di essere accolto in un centro Enel Energia nei paraggi o di riempire i campi dei moduli che ti servono sul sito Enel: i dati aggiornati del vecchio intestatario del contratto, la posizione della residenza, i numeri del contatore e il codice POD (l'analogo del "codice fiscale" di un'utenza), obbligatoriamente indicato sulle precedenti bollette.

Ma quanto bisogna spendere per la voltura dell'utenza di elettricità e gas? In questo caso, sono da considerare due importi fissi più uno ulteriore che varia, in base al mercato in cui si sta operando. Le spese sempre identiche sono: 26,13 € per gli oneri amministrativi e il deposito per la cauzione + IVA. Per il mercato libero le diverse realtà che gestiscono le forniture decidono la somma aggiuntiva per oneri commerciali; il mercato a maggior tutela, infine, si distingue per una somma che non cambia intorno ai 23 € più 16 € per il bollo.

Subentro contratto Enel

È appropriato fare l'iter di subentro nell'eventualità in cui, all'interno della residenza di cui si parla nel contratto, entrambi i contatori di gas e luce sono già in loco ma inattivi. Tale procedura sarà l'unica modalità per ripristinare l'utenza ora non attiva, grazie a cui poter riattivare le forniture tranquillamente.

I dati se vuoi attivare un subentro energia e gas non mutano in confronto a quanto necessario per una qualsiasi voltura: indirizzo specifico dell'alloggio, dati privati del titolare della fornitura al momento, lettura del contatore e codice POD. Quando avrai ottenuto tutti i documenti e le informazioni, avrai l'opportunità di portare avanti il procedimento di subentro in un punto Enel Misterbianco.

Gli esborsi previsti per un iter di subentro sono alla pari di quelli menzionati per la procedura di voltura e sono scelti dallo stesso regime di mercato per cui si opta: ciò che non cambia è che ci sono da pagare 26,13 € di oneri amministrativi uniti al deposito cauzionale + IVA; per il regime a maggior tutela ci saranno un altro contributo di 23 € e 16 € di bollo, invece per quanto riguarda il mercato libero la quota è valutata dallo stesso fornitore. Chiamando in causa le tempistiche tecniche in gioco, è buona norma recuperare subito i moduli necessari per il subentro, con un paio di settimane di anticipo prima del cambiamento di casa.

Per un impianto di buona qualità, la somma in denaro varia da una cifra minima di 320 € toccando anche i 1690 €. Prima di aver sottoscritto il contratto, tuttavia, è opportuno capire quali sono i particolari differenti tra il mercato libero e del regime di maggior tutela.

Costi Mercato Libero

Il primo tipo di mercato si identifica come l'esito finale di un procedimento di liberalizzazione a cui è stato dato inizio precisamente il 16 marzo 1999 con il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79, noto come decreto Bersani e chiusosi nell'agosto del 2017, tramite l'approvazione della Legge sulla Concorrenza n. 124/2017 (DDL Concorrenza) del Senato della Repubblica italiana.

I prezzi che riguardano il mercato libero dell'energia vengono controllati esclusivamente da coloro che gestiscono la fornitura di gas ed energia elettrica, fra di loro concorrenti. Tutto questo equivale a dire che i contratti di fornitura disponibili sul mercato di energia&gas prevedono costi differenti, offrendo al cliente la possibilità di scegliere il compromesso più competitivo.

Un'altra cosa da non dimenticare: se si aderisce al regime di mercato libero dell'energia e del gas si può trarre profitto da importi molto più economici. Il perché è facile da intuire: la minore quantità di regole concessa ai fornitori in gioco.

Costi Mercato Tutelato

Il servizio di maggior tutela, se messo a confronto con il mercato libero dell'energia e del gas, si caratterizza per costi maggiori per una normativa specifica: il costo dell'energia si rinnova trimestralmente a seconda di quanto stabilito dall'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, meglio conosciuta con la sigla ARERA; i numerosi fornitori di gas e luce che hanno deciso di operare anche in questo mercato sono tenuti a rispettare tale direttiva.

Questo equilibrio, in cui la cifra per la materia energia elettrica si calcola indipendentemente dalle variabili di mercato può portare, negli importi in gioco per un contratto, un notevole risparmio nel tempo.

Il mercato tutelato dell'energia sfortunatamente è destinato a cessare: la data stabilita sarà il giorno del 1° gennaio 2022 per le PMI e il primo gennaio 2023 per l'energia e gas per uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

Quali sono i modi per ricevere l'assistenza di Enel in caso di questioni da risolvere? Le scelte, ovviamente, sono diverse: scopri di seguito tutte quelle a disposizione. Se preferisci un servizio di assistenza fisica, è utile andare nei punti Enel Misterbianco; i contatti telefonici di Enel, invece, li trovi qui sotto:

I numeri Enel a cui inviare fax puoi trovarli qui sotto:

I contatti social Enel li puoi trovare qui sotto:

In conclusione, un altro aspetto positivo è l'opportunità di adoperare le differenti funzioni sul sito ufficiale Enel come mezzo di assistenza clienti. Nella tua sezione personale dell'applicazione MyEnel, subito dopo aver inserito pin o password, è possibile ricevere assistenza da un operatore molto valido, in qualsiasi momento, per sapere quali sono alcuni dati tipo stato di utenza, bollette e scheda generale del cliente.

Il modulo pensato per presentare un reclamo, che trovi nella tua sezione personale MyEnel, si utilizza per avvisare della presenza di interruzioni sulla rete che alimenta la fornitura. Alla fine, il portale Enel prevede per gli utenti anche una chat istantanea per l'assistenza clienti, per potersi rivolgere a dei funzionari esperti senza dover andare in un punto Enel. Parliamo di una possibilità a disposizione di tutti, clienti e non.

Come ulteriore forma di assistenza da parte del centro Enel energia Misterbianco hai la possibilità di conversare con Elena, il chatbot social dell'azienda: aprendo Facebook Messenger, WhatsApp o Telegram si riusciranno a chiedere attivazioni e pagamenti di bollette, autolettura dei numeri del contatore e ancora sulla verifica sulla fornitura.

Nel caso necessitassi di spedire modulistica, oltre a documenti vari, un altro aspetto positivo è un'interessante occasione: quella di recarsi direttamente in un punto Enel Misterbianco; se sei in cerca di una soluzione diversa, c'è l'opportunità di sfruttare una casella postale ufficiale: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Ecco le sedi di punti Enel Misterbianco:

Come sedi decentrate troviamo:

Se desideri conoscere gli orari aggiornati del Punto Enel Misterbianco, puoi contattare l'ufficio in modalità telefonica o mandare una mail.

Top