Enel Modena: lo store più vicino al tuo domicilio

Se avessi l'intenzione di andare da un punto Enel Modena nelle vicinanze, tra poco ti diremo il suo telefono e ulteriori informazioni!

La società Enel S.p.a. offre ai clienti la presenza di almeno 1000 sedi per i propri utenti, avendo così gli strumenti per soddisfare le esigenze di tutti in maniera professionale.

Enel Modena

Punto Enel Modena o nei dintorni

Per procedere a un'attivazione, richedere una disdetta, oppure iniziare subentri e volture recarsi presso un punto Enel Energia Modena è la strada migliore da percorrere: in questo centro ti potrai confrontare con personale con diverse competenze, in grado di trattare eventuali difficoltà che ti riguardano.

Approfittando di sportelli come questi potrai evitare risposte che arrivano dopo settimane, circostanza molto comune se usi servizi di assistenza clienti telefonica e persino quando invii una semplice mail.

Probabilmente potrai trovare a tua disposizione tanti centri Enel intorno a Modena e ti suggeriamo caldamente di stabilire un contatto con uno nel tuo quartiere.

Come disdire contratto Enel a Modena

Nel caso in cui la tua volontà sia di cancellare un contratto Enel Energia, in prossimità di Modena sono presenti varie opzioni. Primo aspetto da considerare: è fondamentale ricordare che nessuno tranne la persona a cui è intestato il contratto potrà dare disdetta.

Trovato il più vicino, potrai recarti in un punto Enel a Modena e chiedere il modulo per disdire il contratto. Ricorda, Enel è diffuso capillarmente con diverse centinaia di punti sulla penisola.

In alternativa puoi prendere il tuo smartphone e fare la stessa richiesta con i due numeri di telefono per l'assistenza immediata: nel caso in cui avessi un contratto dentro al mercato a maggior tutela, il numero a cui telefonare sarebbe 800900800; nell'ipotesi invece in cui fossi nel regime di mercato libero, il numero con cui parlare sarebbe 800.900.860.

Se per te è meglio mandare un fax, potrai contattare il numero 800046311; inoltre, per avere un contatto dall'estero il numero di telefono +39 066.451.1012 è quello giusto.

Come ultima possibilità puoi fare il login alla tua area personale MyEnel sul sito internet Enel energia e recuperare subito la modulistica per la disdetta.

Come attivare un contratto nuovo Enel a Modena

Vediamo ora come fare l'attivazione di un contratto Enel Energia: sarà sufficiente recarti in un centro Enel Energia Modena e compilare i moduli necessari. Se ti interessa farti un'idea su quale sia il centro più vicino, lo puoi recuperare sul sito web ufficiale di Enel Energia.

Vediamo ora come attivare un contratto del gas: bisogna essere provvisti di C.F. e C.I. del proprietario del nuovo contratto e, inoltre, un codice, il PDR, privato per ogni utente. Per l'energia elettrica, al posto di quest'ultimo, è necessario possedere il codice POD (Point of Delivery) o, in alternativa, l'Eneltel.

E per fare l'attivazione di un contratto di fornitura dell'energia online, dal sito ufficiale Enel? Semplicissimo, chiedi di avere il prima possibile la copia: la riceverai a casa tua per essere firmata e restituita.

Dovrai essere pronto con l'apposito modulo che attesti la regolare fruizione della dimora presente, in questo specifico caso nella cittadina di Modena oppure al municipio.

La voltura contratto Enel

Una voltura è richiesta solo nel caso in cui, nell’immobile in cui si attiverà la fornitura, c'è un contratto in essere e sono ancora operativi sia la luce sia il contatore del gas. Richiedere una voltura è davvero l'unica possibilità per aggiornare a dovere il contratto esistente senza che sia necessario sospenderlo, modificando opportunamente il nominativo dell’intestatario dove serve.

Se desideri attivare una voltura energia e gas in un punto Enel Modena oppure online, è fondamentale avere dietro una serie di dati: l'ubicazione dell'appartamento, il codice POD (reperibile su una bolletta passata) o PDR valido per individuare il contratto, il nome e il cognome del titolare legale e la lettura del contatore.

Quanto si dovrà spendere, però, per volturare il contratto per gas e luce? Nel caso specifico, devi considerare due importi sempre identici e uno ulteriore variabile, rapportandosi alla regolamentazione del proprio regime di mercato. Le voci di pagamento fisse sono: 26,13 € di oneri amministrativi più il deposito cauzionale + l'imposta sul valore aggiunto. Per il mercato libero i gestori stabiliscono una tassa destinata agli oneri commerciali; il mercato di maggior tutela, per finire, richiede una spesa intorno ai 23 € oltre a 16 € di bollo.

Subentro contratti Enel Energia

Al fine di avviare di nuovo l'utenza che prima era attiva nell'abitazione è obbligatorio fare un iter di subentro. Procedendo in questo modo, tutti e due i contatori di luce e gas si ripristineranno come richiesto.

Tutte le informazioni da avere a portata per attivare un subentro gas ed elettricità sono uguali a ciò che viene domandato per una voltura luce e gas: indirizzo specifico dell'abitazione, nome e cognome del titolare legale, lettura del contatore e codice Point of Delivery, detto POD, o il PDR. Quando avrai messo insieme tutti i documenti, si potrà in poco tempo dare il via alla procedura in un centro Enel Modena.

I costi da sostenere di una procedura di subentro sono alla pari di quelli di una procedura di voltura luce e gas qualsiasi e sono valutati dallo stesso mercato di riferimento in cui si sta operando: in entrambi i tipi dovrai spendere 26,13 € di oneri amministrativi più il deposito cauzionale + IVA; per la maggior tutela dovrai contare un ulteriore contributo pari a 23 € e 16 € di bollo, invece per quanto riguarda il mercato libero la cifra aggiuntiva è valutata dallo stesso fornitore. Considerando le tempistiche tecniche in essere, sarebbe raccomandabile richiedere subito i moduli necessari per il subentro, con un paio di settimane di anticipo prima del cambio casa.

In base all’impianto considerato, le spese sono stimate dai 350 € circa ma non oltrepassando i 1530 €. Prima di aver sottoscritto il contratto, tuttavia, è molto importante leggere la varietà di particolari differenti tra il mercato libero ed il mercato tutelato.

Costi Mercato Libero

Il regime di mercato libero dell'energia elettrica è frutto di un procedimento di liberalizzazione che ha avuto inizio negli anni '90 con il decreto di Pier Luigi Bersani e completato ad agosto 2017, con la ratifica della Legge sulla Concorrenza n. 124/2017, più nota come DDL Concorrenza, del Senato.

I costi inerenti al regime del mercato libero dell'energia sono indicati specificatamente dalle diverse realtà che gestiscono le forniture di gas ed energia elettrica, potendo competere liberamente. Ciò equivale a dire che i contratti di fornitura nel mercato di elettricità e gas presentano costi diversi fra loro, lasciando al potenziale cliente l'opportunità di scegliere il compromesso più competitivo.

I costi totali per il servizio di gas e luce per uso domestico sono più bassi rispetto a quello tutelato, data la minore quantità di regole concessa ai diversi fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato di maggior tutela dell'energia, se comparato al mercato libero dell'energia, si distingue per i costi lievemente più alti a causa di una norma precisa: il valore della materia prima, l'energia, cambia ogni 90 giorni a seconda di quanto stabilito dalla cosiddetta ARERA; i tantissimi gestori che hanno deciso di operare anche nel mercato tutelato dell'energia devono rispettare ciò.

Questa stabilità, dentro alla quale la cifra della componente energia&gas si calcola in modo slegato dalle quotazioni di mercato porta il più delle volte, per le cifre da pagare per un contratto, un risparmio tangibile sull'ammontare complessivo.

Il mercato di maggior tutela dell'energia finirà molto presto: la data accordata sarà il giorno del primo gennaio 2022 per le varie PMI e circa un anno dopo per gas ed energia ad uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

Come contattare Enel se dovessero esserci dubbi? Le alternative, come è facile intuire, sono diverse: a breve ti diremo quali. Se hai bisogno di un servizio di assistenza fisica, sarà meglio recarti nei punti Enel Modena; i recapiti via telefono di Enel Energia, invece, puoi consultarli di seguito:

I numeri di fax di Enel Modena:

I contatti social di Enel Modena:

Ecco un'ulteriore info: vogliamo comunicarti che c'è l'occasione di servirsi di tutte le varie funzioni sul sito ufficiale Enel per qualsiasi forma di supporto. Nella tua pagina personale dell'applicazione MyEnel, utilizzabile dopo esserti autenticato, ti viene data l'opportunità di contattare un addetto molto preparato, per ogni evenienza, per conoscere dati importanti come, per esempio, lo storico delle bollette, lo stato d'utenza e la scheda cliente personale.

Il modulo con cui inviare un reclamo, inserito nella tua area clienti su MyEnel, servirà se dovessi notare problemi riguardanti la rete che alimenta la fornitura. Prima di chiudere il discorso, il sito web di Enel contiene anche una chat come servizio clienti, per chi vuole comunicare con un dipendente senza doversi recare in un centro Enel. Questa possibilità è a disposizione di tutti, clienti e non.

Come ulteriore forma di supporto dal centro Enel Modena in un attimo puoi domandare informazioni a Elena, il bot: tramite l'app WhatsApp, Facebook Messenger o Telegram si può ottenere informazioni in merito a attivazione e soluzioni per il saldo delle bollette, lettura dei numeri del contatore e analisi sul normale funzionamento delle forniture.

Se devi spedire moduli di reclamo o anche altri documenti, vogliamo comunicarti che esiste un'interessante occasione: quella di andare direttamente in un centro Enel Modena; se cerchi una soluzione diversa, esiste una casella postale ufficiale a cui mandare la documentazione: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza. 

Ecco le sedi di punti Enel Modena:

Come sedi decentrate troviamo:

Vuoi recarti in un Punto Enel Modena e desideri conoscere gli orari di aperura? Contatta la sede più vicina a te per ricevere tutte le informazioni.

Top