Enel Monfalcone: cerca ora il punto più vicino

Presso il punto Enel Monfalcone più vicino puoi fare un subentro e risolvere i bisogni dell'utenza. Leggi ora news utili e tariffe!

L'ENEL è, in Italia, la più grande azienda nazionale di gas&luce. Può garantire agli utenti la presenza di diverse centinaia di punti dislocati in tutta la penisola, con addetti formati per gestire al meglio tutte le richieste in merito alla fatturazione.

punto Enel a Monfalcone o nei dintorni

Per attivare, inviare un reclamo, o anche dare il via a subentri e volture il punto Enel Energia a Monfalcone rappresenta la migliore opzione: qua troverai ad assisterti uno specialista preparato, al fine di risolvere tutti i problemi sulla fornitura di luce e gas.

Il pregio dei punti Enel è il fatto di poter superare le attese dell'assistenza telefonica e ricevere aiuto da uno degli impiegati al loro interno.

Esistono quasi sicuramente tanti centri Enel nel territorio di Monfalcone e la cosa da fare è consultarne uno nei tuoi paraggi.

Come disdire contratto Enel a Monfalcone

Nel caso in cui tu stia pensando di cancellare un contratto Enel Energia, di certo nel comune di Monfalcone potrai usufruire di una serie di occasioni. Prima di ogni altra cosa, è importante ricordare che solo il titolare del contratto può fare questa richiesta.

Individuato il più comodo, avrai la possibilità di passare in un punto Enel a Monfalcone e procedere subito con il modello necessario per la disdetta. Ripetiamo, i 1000 e più punti Enel sono attivi in giro per la penisola.

Nel caso avessi un contratto nel mercato libero dell'energia, devi semplicemente contattare il numero gratuito 800.900.860; se hai un gestore di luce e gas appartenente al mercato tutelato di luce e gas, invece, il numero da contattare è 800900800.

Per telefonare dall'estero puoi semplicemente parlare con il numero per ricevere assistenza: +39 066.451.1012. Tieni conto che, volendo, si può inviare un fax al numero per ricevere subito assistenza: 800.046.311.

In alternativa, potresti fare l'accesso alla tua area personale sul sito ufficiale Enel e riempire i campi della modulistica per la disdetta.

Attivare un nuovo contratto Enel a Monfalcone

Se per caso fossi nella situazione di dover attivare un contratto nuovo Enel, faresti bene a accedere ad un punto Enel Monfalcone non troppo distante, individuato partendo dal nostro sito.

Vediamo ora come sottoscrivere un contratto del gas Enel: è necessario essere in possesso del codice fiscale, senza dimenticare la carta d'identità della persona a cui verrà intestato e, come ultima cosa, il PDR (Punto di Riconsegna) differente per ogni cliente. Per il contratto di energia elettrica, al suo posto, sarà necessario avere con sé il POD o, in alternativa, l'Eneltel.

Per la sottoscrizione di un contratto di fornitura dell'energia online, dal sito Enel, richiedi nell'immediato la copia: ti arriverà al domicilio per la firma e la successiva restituzione.

Dovrai anche essere pronto con la documentazione che attesti la regolare fruizione del domicilio di tuo interesse, nel tuo caso specifico presso Monfalcone o nella municipalità.

Voltura del contratto Enel

Qualora tu stia pensando di scegliere un nuovo titolare di un contratto intestato all'ex inquilino, scopri come inoltrare la domanda per una procedura detta voltura. Di conseguenza, cambierà l'intestatario del contratto e la fornitura rimarrà sempre attiva.

Per la richiesta d'attivazione di una voltura elettricità e gas in un punto Enel o direttamente online, sarà fondamentale avere diverse informazioni: l'indirizzo corretto dell'alloggio, il codice POD (Point of Delivery) specifico per identificare il contratto attuale, il nome del vecchio intestatario e la lettura del contatore.

Il pagamento da effettuare per realizzare una voltura gas ed energia cambia basandosi sulla regolamentazione del mercato: per tutte e due le varianti bisogna pagare 26,13€ per gli oneri amministrativi, insieme al deposito per la cauzione + IVA. Per chi agisce nel mercato a maggior tutela ci saranno inoltre un ulteriore contributo di 23€ più 16€ per il bollo, mentre per quel che concerne il mercato libero dell'energia la somma aggiuntiva è deliberata unicamente dal fornitore selezionato.

Subentro contratti Enel Energia

Al fine di ristabilire un'altra volta l'utenza ora disattiva dentro alla casa è necessario iniziare un subentro standard. Alla fine del procedimento, entrambi i contatori luce e gas si accenderanno come richiesto.

Tutte le info se desiderassi attivare un subentro gas ed energia elettrica non mutano a paragone di quanto necessario per una procedura di voltura: posizione dell'appartamento, dati privati di colui/colei a cui era intestato il contratto, lettura delle cifre sul contatore e codice POD (Point of Delivery). Una volta ottenuti tutti i documenti e le info, riuscirai in breve tempo a portare a termine tale procedimento in un punto Enel Monfalcone.

I costi per l'iter di subentro sono paragonabili a quelli di una qualsiasi procedura di voltura e dipendono in via esclusiva dal mercato di fornitura: in ambedue le forme ci sono da spendere 26,13€ di oneri amministrativi più il deposito cauzionale + IVA; per la maggior tutela si aggiungono un contributo fisso pari a 23€ e 16€ di bollo, invece per quanto riguarda il mercato libero la cifra extra è sancita univocamente dal fornitore. Dando un'occhiata alle tempistiche tecniche in gioco, devi richiedere subito i moduli standard per il subentro, con x mesi di anticipo rispetto a quando ci sarà il cambiamento di residenza o domicilio.

Per un impianto longevo, il costo fluttua da una cifra minima di 250€ fino a 1630€. Ancora prima di firmare, però, sarà indispensabile apprendere le varie diversità tra il mercato libero e del regime a maggior tutela.

Costi mercato libero

Il primo mercato menzionato è il prodotto di un processo cominciato verso la fine degli anni '90 con il decreto realizzato da Bersani e che si è concluso nell'agosto 2017, precisamente il 4, attraverso la ratifica del DDL Concorrenza (Legge annuale per il mercato e la concorrenza) del Senato della Repubblica italiana.

I costi previsti dal mercato libero vengono quantificati solo e soltanto dalle aziende che gestiscono gas e luce, che competono in maniera libera. Di conseguenza, i contratti disponibili sul mercato di energia elettrica e gas saranno molti e con costi differenti, dando all'utente l'opportunità di scegliere il compromesso migliore.

I prezzi per il servizio di elettricità sono per fortuna inferiori di quelli del regime di mercato a maggior tutela, data la libertà permessa ai fornitori in commercio.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato tutelato, se rapposto al mercato libero dell'energia e del gas, prevede costi lievemente più alti a causa di una regola precisa: il valore dell'energia viene cambiato ogni 3 mesi secondo le indicazioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti (ARERA); i tantissimi gestori di forniture di gas e luce che hanno optato anche per il mercato di maggior tutela dell'energia devono attenersi a tale norma.

Questa stabilità, dentro alla quale il costo dell'energia prima si calcola in modo indipendente dalle oscillazioni del mercato permette spesso, nei costi in gioco per ogni contratto, un risparmio concreto sull'ammontare della bolletta.

Il servizio di maggior tutela è destinato a cessare prossimamente: la data stabilita sarà il giorno del 01/01/2021 per tutte le PMI e un anno esatto dopo per i privati.

Contatti Nazionali Enel

Cosa si può fare per ricevere aiuto da Enel Energia in caso di necessità? Le alternative, chiaramente, sono più di una: scoprile di seguito. Nel caso preferissi richiedere assistenza fisica, sarebbe appropriato andare in un punto Enel Monfalcone; i recapiti via telefono di Enel, invece, li trovi qui sotto:

I numeri Enel a cui mandare fax puoi leggerli qui sotto:

I contatti social per inviare un messaggio sono:

Ancora un'informazione: ti ricordiamo che c'è la possibilità di servirsi di tutte le varie opzioni sul sito ufficiale Enel al fine di ricevere un supporto adeguato. Nella tua area riservata MyEnel, in cui entrerai una volta che ti sarai autenticato, ti viene data la possibilità di contattare dei tecnici molto competenti, in qualsiasi istante, per conoscere dati fondamentali come, facendo qualche esempio, stato di utenza, bollette e scheda generale del cliente.

Il fac-simile da compilare per presentare un reclamo, all'interno dell'area privata, si utilizza qualora dovessi notare malfunzionamenti riguardanti la linea. Cambiando argomento, il sito Enel prevede per gli utenti anche una chat come servizio clienti, per parlare con un funzionario esperto senza doversi recare in un ufficio Enel. Questo beneficio è a disposizione di tutti, clienti e non.

Per un'assistenza clienti completa da Enel hai l'occasione di conversare con Elena, l'apposito chatbot: aprendo l'app Facebook Messenger, WhatsApp o Telegram avrai l'opportunità di avere maggiori info in merito a modalità di saldo delle bollette, autolettura del contatore e infine analisi dello stato della fornitura.

Se devi inoltrare modulistica e varie tipologie di documenti, ricorda che esiste l'occasione di recarsi nei punti Enel a Monfalcone; se sei alla ricerca di un altro mezzo, è possibile usare una casella di posta ufficiale: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top