Enel Monopoli: il punto vendita più vicino per risolvere i problemi

Hai bisogno di un punto Enel Monopoli per subentrare o avviare una fornitura? Individua con noi quello in zona!

Il gestore Enel si interfaccia con ciascun cittadino sfruttando almeno 1000 sedi per i propri utenti, ed è quindi ideale per andare incontro alle richieste di tutti i fruitori del servizio sotto ogni aspetto.

Enel Monopoli 

Punto Enel Monopoli o nei dintorni

Per fare un'attivazione, chiudere, e dare il via a subentri e volture il punto Enel Monopoli avrà di certo la soluzione migliore: in sede troverai un consulente con anni di esperienza sul campo, che ti aiuterà a trattare tutte le questioni della tua fornitura.

Il maggiore pregio dei punti Enel è che avrai l'opportunità di superare le noiose code al centralino e ricevere una consulenza da impiegati in presenza.

Non attendere più, ti puoi rivolgere a uno dei vari centri Enel Monopoli: quando potrai, rivolgiti a uno di loro scoprendo qual è il più vicino a te!

Disdire un contratto Enel a Monopoli

Invece, se tu scegliessi di inviare una disdetta per un contratto di Enel nella città di Monopoli e zone vicine, avresti diverse possibilità a tua disposizione. La disdetta di un contratto è accettata se presentata solo e soltanto dall'intestatario del momento.

Nel momento in cui avrai trovato il punto Enel Monopoli più facilmente raggiungibile, potrai andarci per riempire i documenti per la disdetta. Visto che c'è la possibilità di rivolgersi a centinaia di centri Enel sparsi per l'Italia, non troverai di certo difficile disdire un contratto, nella località di Monopoli o nei paesi limitrofi.

Se il tuo gestore di luce e gas è nel mercato libero di energia e gas, il numero che puoi contattare è 800900860; se sei un utente del mercato tutelato di luce e gas, invece, puoi parlare con un operatore contattando il numero 800.900.800.

Chiamando dall'estero potresti contattare il qui presente numero: +39 066.451.1012. Tieni a mente che si può anche mandare un fax al numero dedicato: 800.046.311.

La tua ultima alternativa sarebbe fare l'accesso nella tua area personale MyEnel sul sito di Enel Energia e richiedere la modulistica per la disdetta.

Attivare un nuovo contratto Enel a Monopoli

E per sottoscrivere un contratto di fornitura con Enel Energia? Semplicissimo: organizzati per andare in un punto Enel Monopoli e compilare i fogli richiesti. Se vuoi avere un'idea precisa su quale sia il centro meno lontano, lo trovi sul sito ufficiale Enel.

E per sottoscrivere un contratto del gas? Facile: è necessario essere provvisti di codice fiscale, senza dimenticare il documento d'identità di colui che vuole intestarsi il contratto e, inoltre, un codice, il PDR (Punto di Riconsegna), personale per ogni contatore. Per il contratto di energia elettrica, al contrario, serve essere provvisti di codice Point of Delivery o l'Eneltel.

E per attivare un contratto energia online, dal sito Enel Energia? Semplice, richiedi all'istante la copia originale del contratto: ti sarà mandata a casa e sarà necessario firmarla e restituirla.

Dovrai anche possedere il modulo che certifichi la regolare fruizione o proprietà della dimora per cui stai chiedendo l’attivazione, in questo specifico caso presso Monopoli oppure nel circondario.

Voltura del contratto Enel energia

Qualora tu sia interessato intestarti un contratto già esistente, dovrai capire come inoltrare la richiesta per una procedura chiamata voltura. Quindi, verrà realizzato il cambio dell’intestatario del contratto e le forniture di luce e gas continueranno a funzionare.

Se intendessi portare a termine la voltura della fornitura, dovresti raccogliere diverse informazioni, prima ancora di indirizzarti verso uno sportello Enel poco lontano da te o di compilare quel che serve sul sito web di Enel: i nominativi del titolare legale del contratto, la posizione dell'alloggio, i numeri del contatore e il codice POD (l'analogo del "codice fiscale" di un'utenza), obbligatoriamente segnalato sulle precedenti bollette.

Ma, nel concreto, qual è l'impegno economico da affrontare per volturare l'utenza di gas e luce? In questo caso, ci sono due costi invariabili più uno ulteriore variabile, in rapporto al mercato in cui si sta operando. Le voci di pagamento invariabili sono: 26,13 € di oneri amministrativi e il deposito della cauzione + l'imposta sul valore aggiunto. Per il mercato libero dell'energia i gestori deliberano una tassa extra destinata agli oneri commerciali; il mercato a maggior tutela, differentemente, richiede un contributo sempre uguale di 23 € + 16 € per il bollo.

Subentro dei contratti Enel

È necessario passare attraverso un subentro unicamente quando, nell'edificio a cui fa riferimento il contratto, tutti e due i contatori di luce e gas sono presenti ma inattivi. Questo genere di operazione è l'unica soluzione per far ripartire le utenze ora non attive, con cui sarà possibile abilitare nuovamente la fornitura in maniera regolare.

Le info da ricordare se volessi fare l'attivazione di un subentro gas ed energia elettrica sono esattamente quanto richiesto da un procedimento di voltura luce e gas: indirizzo dell'alloggio, nominativo dell'intestatario legale, cifre del contatore e codice Point of Delivery, detto POD. Quando avrai raccolto tutte le informazioni, potrai dare inizio alla procedura in un punto Enel Monopoli.

I costi di un subentro sono proprio come quelli necessari per la procedura di voltura luce e gas e sono determinati univocamente dal mercato di riferimento in cui si sta operando: in entrambi i modelli saranno da versare 26,13 € di oneri amministrativi uniti al deposito cauzionale + IVA; per il regime di mercato tutelato dovrai considerare pure un altro contributo fisso pari a 23 € e 16 € di bollo, invece per quanto riguarda il mercato libero la somma extra per oneri commerciali è deliberata in modo univoco dal fornitore scelto. Facendo riferimento alle tempistiche tecniche obbligatorie, ti suggeriremmo di riempire subito i campi della procedura guidata di subentro, con 1-2 settimane di anticipo rispetto a quando avverrà il cambiamento di casa.

Per un impianto di marca, la somma in denaro è stimata da una cifra minima di 250 € e non oltre i 1520 €. Prima di firmare un contratto, però, dovrai considerare quali sono le distinzioni tra il mercato libero e del regime di mercato tutelato.

Costi Mercato Libero

Il proposito di "costruire" un mercato libero dell’energia è frutto di un procedimento di liberalizzazione che si è intrapreso al termine degli anni '90. Siffatto percorso, alla cui base c'è il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79, conosciuto come decreto Bersani, è stato perfezionato nell'agosto 2017 (precisamente il 4) con la ratifica del DDL Concorrenza (Legge sulla Concorrenza n. 124/2017) da parte del Senato della Repubblica.

I prezzi che riguardano il mercato libero dell'energia sono fissati al 100% dalle aziende che gestiscono gas e luce, che competono in maniera libera. Ciò equivale a dire che i contratti di fornitura sul mercato della corrente saranno più numerosi e vari tra loro, con possibilità di scegliere il compromesso migliore da parte dell'utente.

Ricorda anche questo: se si aderisce al regime di mercato libero dell'energia è possibile trarre beneficio da prezzi complessivi assai più abbordabili. Vuoi conoscere la motivazione? La maggiore libertà dei fornitori in gioco.

Costi Mercato Tutelato

Il servizio di maggior tutela, se si pone a confronto con il regime di mercato libero dell'energia, si distingue per i costi lievemente meno accomodanti a causa di una normativa specifica: il prezzo dell'energia viene stabilito di tre mesi in tre mesi secondo le indicazioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, più semplicemente ARERA; i tantissimi gestori che aderiscono anche al regime del mercato tutelato non devono trasgredire a tutto ciò.

Questo equilibrio, per cui la spesa per la componente luce e gas è completamente indipendente dalle variabili di mercato garantisce talvolta, negli importi previsti per ogni contratto, un risparmio sul lungo periodo.

In ogni modo, non si può non tenere presente il fatto che il regime del mercato di maggior tutela cesserà di esistere tra poco. Entro il 1° gennaio 2022, tutte le piccole e medie imprese saranno per questa ragione tenute a appartenere al regime di mercato libero dell'energia elettrica. Per tutti coloro che hanno un contratto ad uso privato, poi, è tutto prorogato a circa un anno dopo.

Contatti Nazionali Enel

Come fare per contattare Enel Energia qualora ci fossero necessità? Le opzioni, chiaramente, sono molteplici: scopri di seguito quali. Nel caso necessitassi di un servizio di assistenza fisica, sarebbe appropriato recarti nei punti Enel Monopoli; i numeri di telefono di Enel, invece, li puoi trovare di seguito:

I numeri Enel per i fax li puoi trovare qui sotto:

I contatti social Enel operativi ora puoi leggerli di seguito:

Ecco un'ulteriore info: ricorda che hai l'opportunità di adoperare tutte le funzionalità sul sito ufficiale Enel con lo scopo di avere supporto. Nella tua pagina riservata su MyEnel, dopo aver fatto l'autenticazione, ti sarà possibile chiamare personale esperto, in ogni momento, per essere aggiornato su certi dati come, facendo qualche esempio, tutte le bollette pagate e da pagare, la scheda cliente e lo stato d'utenza.

Il modello fac-simile necessario per i reclami, che trovi sempre all'interno della pagina personale dell'applicazione MyEnel, va impiegato nel caso riscontrassi problematiche sulla linea di fornitura. Per terminare, il sito web ufficiale di Enel possiede un servizio di assistenza clienti tramite chat istantanea, per tutti coloro che vogliono comunicare con dei tecnici certificati a distanza. Parliamo di un'opportunità disponibile per tutti, clienti e non.

Per info generali, assistenza clienti e risoluzione problemi da Enel sarà possibile interagire con Elena, il bot social della compagnia: grazie a Facebook Messenger, Telegram o WhatsApp tutti possono ottenere informazioni su sistemi di pagamento, autolettura del contatore oppure test dello stato di attivazione della fornitura.

Nel caso tu abbia la necessità di spedire modulistica e documenti di vario genere, ti comunichiamo che esiste un'interessante opportunità: quella di recarsi nei punti Enel a Monopoli; se stai cercando una soluzione alternativa, c'è la possibilità di sfruttare una casella di posta: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Ecco le sedi di punti Enel Monopoli:

Come sedi decentrate troviamo:

Per conoscere gli orari aggiornati del Punto Enel Monopoli, contatta l'ufficio telefonicamente oppure invia una mail.

Top