Enel Nuoro: gli sportelli più vicini in cui andare

Vorresti trovare un punto Enel Nuoro per effettuare un subentro o avviare un'utenza? Trova qui il migliore!

Enel S.p.A. è certamente la prima impresa di corrente elettrica per uso domestico. È in grado di assicurare al cittadino l'assistenza da parte di mille e più punti sparpagliati tra tutte le regioni, con personale incaricato a gestire al meglio ciascuna delle singole domande di quanti vi si presentino.

punto Enel a Nuoro o nei dintorni

Ora spieghiamo cos'è un punto Enel. Di fatto, è un ufficio vero e proprio dove puoi porre domande a un operatore esperto, per chiarire ogni dubbio su questioni come i ritardi nei pagamenti. Nel caso tu abbia necessità di dare il via a subentri e volture o anche disdire, il punto Enel a Nuoro ti segnalerà l'iter corretto.

Chiaramente il beneficio dei punti Enel è che avrai l'opportunità di fare a meno delle telefonate con i centralini e ricevere supporto da impiegati in presenza.

Ecco cosa devi fare, si trovano molti centri Enel Nuoro: non appena hai tempo, scegline uno nelle tue vicinanze!

Disdire un contratto Enel a Nuoro

Nel caso in cui volessi annullare un contratto Enel Energia, tieni in considerazione che nella cittadina di Nuoro potrai usufruire di moltissime occasioni. Come prima cosa, ricorda che nessuno tranne colui a cui è intestato il contratto potrà effettuare questa operazione.

Trovati i contatti avrai la possibilità di essere accolto in uno dei punti Enel a Nuoro e compilare in un attimo il documento standard per disdire. Ricorda, Enel è attivo con più di 1000 punti convenzionati sul territorio nazionale.

Se hai un contratto nel mercato libero di energia e gas, avrai l'opportunità di contattare il numero di assistenza 800.900.860; se fai parte del mercato di maggior tutela, potrai chiamare il seguente numero: 800900800.

Per telefonare dall'estero puoi contattare il numero di telefono dedicato al customer care: +39 0664511012. Considera che si può volendo inoltrare un fax al numero predisposto: 800046311.

Infine puoi loggarti all'area MyEnel sul sito ufficiale Enel e recuperare subito i moduli di disdetta.

Come attivare un contratto nuovo Enel a Nuoro

Nel caso in cui valutassi di attivare un contratto nuovo Enel, potresti decidere di recarti fisicamente in un punto Enel Nuoro facilmente raggiungibile da casa tua, facilmente individuabile dal nostro portale.

Se il tuo obiettivo fosse stipulare e attivare un nuovo contratto per la corrente elettrica, è importantissimo allegare il codice fiscale e la carta d'identità (cartacea o elettronica) e il codice POD o numero Eneltel, validi per trovare e ripristinare nuovamente il contatore spento. Nell'eventualità in cui fosse del gas, dovresti avere a portata il codice PDR.

E per sottoscrivere un contratto di fornitura dell'energia online, dal sito Enel Energia? Semplice, chiedi all'istante una copia del contratto firmato: verrà mandata al tuo indirizzo di residenza e dovrà essere firmata e restituita.

Per un'attivazione corretta, fornisci anche una seconda copia del contratto di affitto o acquisto dell'alloggio, scrivendo Nuoro nello spazio dedicato.

La voltura del contratto Enel energia

Una voltura è richiesta solo nel caso in cui, dentro all’immobile per cui stai chiedendo l’attivazione, è presente un contratto ancora in corso e sia il contatore gas che la luce sono ancora operativi. Passare attraverso la voltura è praticamente l'unica chance per adeguare a dovere il contratto esistente senza che sia necessario fermarlo, correggendo opportunamente ciascun nominativo dove è richiesto.

Se volessi portare a termine correttamente un qualsiasi procedimento di voltura, sono indispensabili alcuni dati, prima di passare in un negozio Enel nei paraggi o di recuperare i moduli standard sul sito ufficiale Enel: i nominativi dell'attuale titolare del contratto, l'indirizzo corretto del domicilio, i numeri del contatore e il codice POD (acronimo di Point Of Delivery), scritto normalmente nella bolletta.

La spesa per realizzare una voltura elettricità e gas si stabilisce in base alla tipologia di mercato di riferimento voluto: indipendentemente da tutto questo, si devono pagare 26,13€ di oneri amministrativi, insieme al deposito cauzionale + IVA. Per il regime a maggior tutela bisogna anche mettere in conto un'ulteriore quota fissa pari a 23€ più 16€ di bollo, mentre per quanto riguarda il mercato libero dell'energia e del gas la tassa è a discrezione in modo univoco del fornitore.

Subentro contratti Enel Energia

Al fine di riattivare nuovamente l'utenza spenta dentro all’alloggio è corretto fare richiesta per un iter di subentro. Così facendo, i contatori gas e luce verranno riattivati a regime.

I diversi dati da avere a portata per fare un'attivazione di un subentro gas ed energia non differiscono a paragone di ciò che è richiesto per un procedimento di voltura luce e gas: posizione della casa, dati anagrafici aggiornati dell'intestatario, cifre del contatore e POD. Una volta messe insieme tutte le info, potrai in modo sicuro, facile e veloce attivare questo procedimento in un punto Enel Nuoro.

I costi previsti della procedura di subentro sono paragonabili a quelli della procedura di voltura qualsiasi e sono deliberati esclusivamente dal mercato di fornitura per cui si opta: in ambedue le alternative si devono pagare 26,13€ di oneri amministrativi uniti al deposito cauzionale + IVA; per il regime di mercato tutelato saranno da contare un ulteriore contributo fisso di 23€ e 16€ di bollo, mentre per quanto riguarda il regime di mercato libero la cifra extra per oneri commerciali è scelta dal fornitore energetico. Viste le tempistiche tecniche, sarebbe raccomandabile recuperare subito la procedura guidata di subentro, con qualche settimana di anticipo rispetto a quando ci sarà il cambio di casa.

Per un impianto nella media, l'esborso previsto è stimato da almeno 350€ arrivando fino ai 1640€. Ancora prima di firmare un contratto è opportuno valutare quali sono le distinzioni tra il mercato libero e del regime di mercato a maggior tutela.

Costi mercato libero

L'intenzione di istituire un mercato libero dell'energia elettrica è il prodotto di un processo di liberalizzazione avviato alla fine degli anni '90, nello specifico nel marzo 1999. Questo percorso, la cui origine è il decreto realizzato da Bersani, ai tempi Ministro dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato, è stato completato nel 2017 con l'entrata in vigore del DDL Concorrenza (Legge 4 agosto 2017, n. 124) da parte del Senato della Repubblica.

I costi che riguardano il mercato libero vengono individuati specificatamente dalle diverse realtà che gestiscono le forniture di gas ed energia, attraverso una libera concorrenza. Ciò significa che i contratti di fornitura nel mercato dell'energia elettrica&gas per uso domestico copriranno diverse fasce di prezzo, dando al potenziale cliente l'occasione di scegliere il compromesso più vantaggioso.

In ultimo, con l'adesione al regime di mercato libero dell'energia è possibile avvantaggiarsi di importi da pagare decisamente più bassi. La ragione è facile da intuire: la libertà consentita ai fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato di maggior tutela, se messo a confronto con il regime di mercato libero dell'energia elettrica, ha costi lievemente meno economici ed ecco la causa: il prezzo della materia prima, l'energia, si stabilisce di 3 mesi in 3 mesi secondo le indicazioni della cosiddetta ARERA; i vari gestori di forniture di gas e luce affiliati anche al regime del mercato di maggior tutela sono tenuti a sottostare a questa direttiva.

Questa stabilità, in cui il costo per la materia elettricità e gas non si lega all'andamento del mercato permette il più delle volte, per le spese da sostenere per un qualsiasi contratto, un risparmio concreto sull'ammontare della bolletta.

Il regime del mercato tutelato si fermerà tra pochissimo: la data accordata sarà il primo giorno di gennaio 2021 per le varie piccole e medie imprese e il primo gennaio del 2022 per gas e luce per uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

Cosa si può fare per rivolgersi a Enel Energia qualora ci fossero problemi di vario genere? Le scelte tra cui decidere sono diverse: scopri di seguito tutte quelle a disposizione. Se preferisci assistenza fisica, sarà meglio recarti in un punto Enel Nuoro; i contatti via telefono di Enel, invece, puoi leggerli qui sotto:

I numeri Fax Enel attualmente disponibili puoi trovarli di seguito:

I contatti social Enel a cui inviare un messaggio puoi trovarli qui sotto:

Per chiudere il discorso, vogliamo ricordarti che c'è l'occasione di fare uso di tutte le molteplici funzionalità sul sito ufficiale Enel come forma di assistenza. Nella tua area dedicata MyEnel, in cui entrerai dopo aver inserito pin e password, puoi parlare al telefono con dei tecnici bravi, in caso di necessità, per visualizzare dati necessari come, facendo qualche esempio, lo stato delle bollette, dell'utenza e la scheda personale.

Il modulo reclami, inserito sempre all'interno della sezione personale dell'applicazione MyEnel, si utilizza se dovessi riscontrare disservizi riguardanti la linea. Come ultima cosa, il sito web di Enel Energia permette agli utenti di usufruire anche di una chat istantanea per l'assistenza clienti, per comunicare con un funzionario aggiornato anche via telefono. Facciamo riferimento ad una risorsa disponibile per tutti, clienti e non.

Al fine di avere ulteriore supporto da Enel Energia potrai serenamente porre le tue domande a Elena, l'apposito bot della compagnia: tramite WhatsApp, Facebook Messenger o Telegram chiunque può fare richiesta di pagamenti delle bollette, autolettura dei numeri sul contatore oppure analisi sulla regolarità della fornitura.

Se vuoi inviare modulistica e documenti vari, non dimenticare che esiste la possibilità di recarsi nei punti Enel nella zona di Nuoro; se stai cercando un mezzo diverso, esiste una casella di posta a disposizione di tutti: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top