Enel Olbia: individua con noi il negozio più vicino

Se decidessi di andare da un punto Enel Olbia nelle vicinanze, qui ti indicheremo il suo indirizzo e ulteriori info!

Enel è forse la prima azienda di elettricità. Può garantire al cittadino la presenza di oltre mille punti collocati in aree strategiche, eccellenti per seguire ognuna delle domande di quanti vi si rivolgano.

Enel Olbia

Punto Enel Olbia o nei dintorni

Ora illustriamo cos'è un punto Enel. Semplificando è un punto assistenza fisico nel quale ti è possibile chiedere indicazioni a un addetto preparato, per chiarire ogni dubbio su questioni come i ritardi delle bollette. Per attivare, effettuare subentri e volture, così come presentare un reclamo, il punto Enel a Olbia può tornare utile.

Tramite questi centri di assistenza sarai in grado di evitare risposte che arrivano dopo settimane, circostanza molto comune nel momento in cui utilizzerai un call center e persino se decidi di mandare una semplice mail.

Puoi trovare vari Enel nei dintorni di Olbia e ti suggeriamo di chiamarne uno non troppo distante.

Disdire un contratto Enel a Olbia

Nel caso in cui tu sia intenzionato a cancellare un contratto Enel Energia, non dimenticare che in tutta Olbia potrai fare affidamento su varie occasioni. Per cominciare, è fondamentale non dimenticare che esclusivamente il titolare del contratto può richiedere disdetta.

In seguito alla selezione del punto Enel Olbia meno lontano, non ti resterà che andarci e compilare i moduli di disdetta. Dato che è possibile fare affidamento su circa 1000 punti Enel all'interno del territorio italiano, non sarà per nulla complicato dare disdetta, a Olbia o nei suoi paraggi.

Se possiedi un contratto nel mercato libero di energia e gas, il numero verde che avrai la possibilità di chiamare è 800900860; se hai un fornitore di luce e gas appartenente al mercato tutelato, al contrario, potrai contattare il numero 800900800.

Se per te è meglio inviare un fax, il numero ufficiale è 800.046.311; infine, se risiedi in uno stato straniero il numero di telefono +39 0664511012 è quello inserito sul sito web di Enel.

Se intendi attuare correttamente una procedura di disdetta sul sito web Enel, potrai vedere nell'area personale dell'applicazione MyEnel, quando avrai inserito nome utente e password, la procedura guidata per interrompere la fornitura senza errori.

Come attivare un nuovo contratto Enel a Olbia

Nel caso in cui fosse tua intenzione attivare un nuovo contratto Enel, ti converrebbe indirizzarti verso un punto Enel Olbia nelle tue vicinanze, individuabile in un secondo grazie al nostro sito.

E per attivare un contratto del gas Enel Energia? Nulla di più facile: è necessario avere con sé il codice fiscale, senza dimenticare la carta d'identità di chi si intesta il contratto e anche un codice, il PDR, individuale per ogni utente. Per l'energia elettrica, al suo posto, si deve avere con sé il POD o l'Eneltel.

E per sottoscrivere un contratto energia online, dal sito ufficiale Enel? Semplicissimo, non scordare di munirti della copia firmata: la riceverai direttamente dove abiti e la dovrai restituire dopo aver apposto la tua firma.

Per validare la procedura dovrai portare con te il modello che certifichi la regolare fruizione dell'appartamento dove sarà avviata la fornitura, nel tuo caso specifico nella città di Olbia oppure nella municipalità.

Voltura di un contratto Enel

Ancora, nel caso in cui tu abbia l'intenzione di scegliere un nuovo titolare di un contratto di fornitura intestato a un'altra persona, informati per sapere come inoltrare la richiesta per una procedura detta voltura. Subito dopo, sarà modificato l'intestatario della bolletta e la fornitura di luce e gas non sarà temporaneamente fermata.

Per fare l'attivazione di una voltura gas ed elettricità in un punto Enel o anche via internet, sarà di primaria importanza avere dietro una serie di informazioni: l'indirizzo corretto dell’immobile, il codice POD (reperibile in una qualsiasi bolletta) utile per trovare il contratto attivo, i dati anagrafici aggiornati del vecchio intestatario e la lettura del contatore.

La cifra per una voltura standard gas ed energia si decide in rapporto al mercato per cui si opta: in entrambi i tipi devi spendere 26,13 € per gli oneri amministrativi, e il deposito cauzionale + IVA. Per chi lavora nel mercato tutelato sono da contare un'ulteriore quota di circa 23 € e 16 € di bollo, mentre per quanto riguarda il mercato libero dell'energia la somma extra è determinata dai fornitori scelti.

Subentro contratti Enel Energia

Per abilitare nuovamente il contatore precedentemente attivo dentro alla residenza è opportuno iniziare un subentro dell'utenza standard. Così facendo, i due contatori di gas e luce verranno riavviati in assoluta sicurezza.

Le diverse info da portarti dietro per attivare un subentro energia elettrica e gas corrispondono esattamente a ciò che è richiesto per un procedimento di voltura luce e gas: indirizzo del palazzo, dati del titolare dello stesso, lettura delle cifre del contatore e codice POD (Point of Delivery). Quando avrai ottenuto tutte queste informazioni, si potrà senza problemi iniziare il passaggio in un punto Enel Olbia.

Gli esborsi previsti per un subentro sono paragonabili a quelli necessari per una procedura di voltura qualsiasi e sono decisi unicamente dal regime di mercato: per entrambe le alternative ci sono da spendere 26,13 € di oneri amministrativi più il deposito cauzionale + IVA; per il regime a maggior tutela si aggiungeranno anche un ulteriore contributo intorno ai 23 € e 16 € di bollo, invece per quanto riguarda il regime di mercato libero la quota per oneri commerciali è fissata in modo univoco dal fornitore selezionato. Tenendo conto delle tempistiche tecniche, è buona norma richiedere subito quel che serve per subentrare, con un pochino di anticipo prima del cambio casa.

Per un impianto di alto livello, il prezzo in gioco si sposta da almeno 290 € circa fino ai 1510 €. Prima di procedere, però, sarà importantissimo vedere tutti i dettagli diversi del regime di mercato libero e del regime di maggior tutela.

Costi Mercato Libero

Il desiderio di istituire un mercato libero dell'energia elettrica è il completamento di un processo avviatosi alla fine degli anni '90, nello specifico nel marzo 1999. Tutto ciò, alla cui base troviamo il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79, detto decreto Bersani, si completa in modo definitivo nel 2017 il 4 agosto tramite l'entrata in vigore del DDL Concorrenza (Legge 4 agosto 2017, n. 124) da parte del Senato della Repubblica.

I costi inerenti al mercato libero dell'energia sono definiti soltanto dalle aziende che gestiscono gas ed energia elettrica, che competono liberamente. Questo equivale a dire che i contratti sul mercato di energia elettrica e gas saranno molti e con costi differenti, lasciando all'utente più possibilità.

I costi da pagare per le forniture di elettricità e gas per uso domestico dovrebbero essere quasi sempre inferiori di quelli del regime a maggior tutela, vista la maggiore libertà consentita ai diversi fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato di maggior tutela dell'energia, se si paragona al regime di mercato libero, prevede costi maggiori a causa di una norma particolare: il costo della materia energia varia ogni 90 giorni in base alle decisioni dell’ARERA o Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti; gli svariati gestori di gas e luce appartenenti anche a questo mercato sono costretti a sottostare a questa regola.

Questa variabilità minima, in cui il costo per la materia gas ed elettricità è completamente indipendente dalle quotazioni di mercato garantisce talvolta, nei costi da sostenere per un contratto standard, un risparmio tangibile sul lungo periodo.

Il mercato di maggior tutela dell'energia sarà dismesso molto presto: la scadenza è il primo gennaio 2022 per le varie PMI e un anno solare dopo per gìgas e luce ad uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

Come si può fare per interfacciarsi con Enel Energia nel caso di eventuali criticità? Le opzioni, come avrai intuito, sono molteplici: scopri tutte quelle a disposizione. Se vuoi usufruire di assistenza fisica, sarebbe meglio recarti in un punto Enel Olbia; i recapiti telefonici Enel, invece, puoi leggerli di seguito:

I numeri Fax Enel attualmente disponibili sono questi:

I contatti social Enel attivi ora li trovi qui sotto:

Prima di concludere, vogliamo ricordarti che c'è l'opportunità di usufruire di tutte le numerose opzioni sul sito ufficiale Enel come mezzo di assistenza. Nella pagina privata MyEnel, navigabile dopo esserti autenticato, ti viene data l'opportunità di parlare con dei dipendenti certificati, in caso di problemi, per esaminare diversi dati come, per esempio, stato di utenza, bollette e scheda personale del cliente.

Il modello da compilare per presentare un reclamo, consultabile sempre all'interno della sezione riservata MyEnel, serve per mettere in evidenza eventuali disservizi che riguardano la rete che alimenta la fornitura. Per terminare, il sito ufficiale di Enel Energia prevede anche un servizio clienti tramite chat istantanea, per potersi rivolgere a un tecnico competente a distanza. Ci riferiamo ad un'opzione valida sia per i clienti che per i semplici visitatori.

Come ulteriore forma di supporto da Enel Energia in un attimo si potrà domandare informazioni a Elena, il chatbot social della compagnia: tramite il contatto su Telegram, Facebook Messenger o WhatsApp chiunque può ricevere info in merito a sistemi di pagamento delle bollette, lettura dei numeri sul contatore e altresì controlli sulla regolarità della fornitura.

Nel caso avessi intenzione di spedire modulistica, oltre a documenti vari, un altro vantaggio è un'interessante opportunità: quella di recarsi direttamente in un punto Enel nei pressi di Olbia; se cerchi una soluzione differente, esiste una casella di posta ufficiale a cui mandare i documenti: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Ecco le sedi di punti Enel Olbia:

Per conoscere gli orari aggiornati del Punto Enel Olbia contatta l'ufficio telefonicamente oppure invia una mail.

Top