Enel Oristano: lo spazio più vicino per tutte le tue richieste

Se fossi intenzionato a contattare un punto Enel Oristano vicino, prosegui e potrai scoprire il suo telefono e altre info!

La multinazionale Enel è da considerare l'azienda leader di gas&luce. È presente quasi ovunque con più di mille punti in molte zone, pronti a soddisfare tutte le singole richieste in maniera scrupolosa.

punto Enel a Oristano o nei dintorni

In cosa consiste un punto Enel? In poche parole, è un punto vendita fisico in cui puoi serenamente domandare informazioni a un commesso esperto, per chiarire ogni dubbio su questioni come le interruzioni di contratto. Per fare un'attivazione, disdire o anche iniziare subentri e volture, il punto Enel Oristano è un'ottima soluzione.

Per mezzo di questi centri potrai fare a meno di una lunga attesa, qualcosa che accade spesso quando deciderai di usare un call center oppure se invii messaggi via posta.

Potrai trovare senza dubbio tanti centri Enel attorno a Oristano e non possiamo che consigliarti di parlarne con uno nei tuoi paraggi.

Come disdire contratto Enel a Oristano

Nell'eventualità in cui tu abbia in mente di annullare un contratto Enel Energia, indubbiamente nei dintorni di Oristano potrai contare su varie opzioni. In particolare, è fondamentale non scordarsi che esclusivamente chi firma il contratto ha la possibilità di cancellarsi dal servizio.

Dopo aver selezionato il punto Enel Oristano più veloce da raggiungere, non ti resterà che andarci e compilare i documenti per disdire. Giacché si possono incontrare oltre 1000 centri Enel da Nord a Sud, riuscirai senza problemi a dare disdetta, in tutta Oristano o nei dintorni.

Se sei parte del mercato libero, il numero verde che devi utilizzare è 800900860; se hai un fornitore del mercato tutelato, al contrario, puoi chiamare il seguente numero: 800900800.

Se vuoi inviare un fax, il numero ufficiale è 800046311; inoltre, se vivi in una città estera il numero +39 0664511012 è quello da usare.

Per effettuare una qualsiasi procedura di disdetta sul sito di Enel Energia, avrai a disposizione nell'area personale MyEnel, dopo aver effettuato l'accesso, il procedimento guidato per dare disdetta senza intoppi.

Attivare un nuovo contratto Enel a Oristano

E per sottoscrivere un contratto con Enel Energia? Facile: organizzati per recarti in un punto Enel Oristano e compilare i moduli necessari. Se hai dubbi su quale sia il punto che si trova più vicino a te, consulta l'elenco sul sito Enel.

Per stipulare e attivare un nuovo contratto per l'energia elettrica ad uso domestico, è di fondamentale importanza ricordarti il codice fiscale e il documento di identità della persona intestataria e il codice POD o numero Eneltel, d'aiuto per identificare e collegare di nuovo il contatore dell’energia elettrica. Nel caso fosse del gas, sarà importante il codice PDR.

E per attivare un contratto energia online? Facilissimo, fatti dare subito la copia: verrà inviata a casa tua ed è da firmare e restituire.

Altresì, dovrai procurarti una trascrizione del contratto che attesti una situazione di affitto o acquisto dell’immobile, ovviamente indicando Oristano dove trovi la dicitura "comune"."

La voltura di un contratto Enel

Nel caso in cui tu abbia l'intenzione di cambiare il titolare di un contratto di fornitura luce e/o gas già esistente, la cosa da fare è inoltrare la domanda per una procedura chiamata voltura. Così, sarà modificato l'intestatario del contratto e il contatore non verrà fermato.

Per fare in modo di concludere una voltura standard, dovrai raccogliere una serie di dati, prima ancora di affidarti ad uno spazio Enel a pochi km da te o di portare a termine quel che serve sul sito di Enel Energia: i dati anagrafici aggiornati di chi si è intestato il contratto, l'ubicazione dell'abitazione, i numeri del contatore e il codice POD (acronimo di Point Of Delivery), immediatamente individuabile in una bolletta.

A quanto ammonta, però, la spesa per volturare la fornitura di energia elettrica e gas? Devi sapere che esistono due costi che non cambiano e uno, invece, diverso, a seconda delle modalità del mercato. Quelli fissi sono: 26,13€ di oneri amministrativi più il deposito della cauzione + l'imposta sul valore aggiunto. Per il mercato libero dell'energia il gestore selezionato sancisce una cifra extra destinata agli oneri commerciali; il regime di mercato tutelato, al contrario, prevede un costo pari a 23€ più 16 di bollo.

Subentro contratti Enel Energia

Per far ripartire un'altra volta i contatori disattivati all'interno dell’immobile devi fare un subentro dell'utenza. Dopo aver concluso il procedimento, i due contatori di luce e gas si riattiveranno in totale sicurezza.

Tutte le informazioni da ricordare se volessi attivare un subentro gas ed energia elettrica sono equivalenti in confronto a quanto chiesto per la voltura: ubicazione dell'alloggio, dati del vecchio proprietario della fornitura, lettura dei numeri sul contatore e codice Point of Delivery. Una volta messi insieme tutti questi dati, riuscirai in modo sicuro, facile e veloce a avviare il cambio di utenza in un punto Enel Oristano.

I costi complessivi per la procedura di subentro sono come quelli di una procedura qualsiasi di voltura e sono decisi in modo univoco dal mercato di fornitura selezionato: in ogni caso bisognerà corrispondere 26,13€ di oneri amministrativi uniti al deposito cauzionale + IVA; per il regime a maggior tutela dovrai considerare un contributo di circa 23€ e 16€ di bollo, invece per quel che concerne il regime di mercato libero dell'energia la somma per oneri commerciali è decisa univocamente dal fornitore energetico. Prestando attenzione alle tempistiche tecniche del caso, è indicato richiedere subito i moduli di subentro, con un paio di mesi in anticipo rispetto alla data di cambio di residenza o domicilio.

Per un impianto di alta qualità, il prezzo fluttua da almeno 270€ fino a 1650€. Ancora prima di firmare un contratto, tuttavia, è fondamentale valutare quali sono le caratteristiche diverse del regime di mercato libero ed il mercato tutelato.

Costi mercato libero

Il mercato libero è il risultato finale di un procedimento di liberalizzazione cominciato precisamente nel marzo 1999 con il decreto di Pier Luigi Bersani e concluso in modo definitivo nel 2017, mediante la ratifica del DDL Concorrenza (Legge annuale per il mercato e la concorrenza) del Senato della Repubblica.

I costi previsti da questo regime sono gestiti completamente dalle aziende che gestiscono gas ed energia elettrica, dentro ad una libera concorrenza. Tutto questo significa che i contratti sul mercato della corrente elettrica sono molti e con costi differenti, concedendo al cliente l'opportunità di scegliere il compromesso più vantaggioso.

I costi da mettere in conto per la fornitura di energia elettrica&gas sono talvolta più economici di quelli del regime di maggior tutela, vista la libertà in mano ai vari fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato tutelato dell'energia, se confrontato con il mercato libero dell'energia, ha prezzi lievemente meno accomodanti a causa di un particolare preciso: il costo della materia prima, l'energia, viene cambiato di 3 mesi in 3 mesi secondo le indicazioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, più semplicemente ARERA; tutti i gestori di forniture di luce e gas appartenenti anche al mercato tutelato dell'energia non possono violare ciò.

Questa scarsa variabilità, dentro alla quale la spesa della componente corrente elettrica e gas è completamente indipendente dall'andamento del mercato porta spesso, per le cifre richieste per ogni contratto, un potenziale risparmio sull'ammontare della bolletta.

Nonostante ciò, non si può non considerare che il mercato di maggior tutela sfortunatamente è destinato a cessare. A decorrere dalla data del 1° gennaio del 2021, le varie PMI saranno per questa ragione vincolate a far parte del mercato libero dell'energia e del gas. Per coloro che hanno sottoscritto un contratto ad uso domestico, infine, è tutto rinviato a un anno esatto dopo.

Contatti Nazionali Enel

Come ricevere aiuto da Enel nel caso di problematiche? Le opzioni, per fortuna, sono tante: scopriamo quali. Per assistenza fisica, è meglio andare nei punti Enel Oristano; i recapiti via telefono di Enel Energia, invece, li puoi trovare di seguito:

I numeri Fax Enel disponibili ora potrai trovarli qui di seguito:

I contatti social Enel attualmente disponibili sono questi:

Alla fine, ti ricordiamo che hai la possibilità di sfruttare le differenti funzioni sul sito ufficiale Enel al fine di ricevere supporto. Nella pagina riservata MyEnel, quando avrai inserito pin o password, ti viene data la possibilità di metterti in contatto con dei tecnici molto preparati, per risolvere eventuali problemi, per conoscere diversi dati come, per esempio, tutte le bollette pagate e da pagare, la scheda cliente e lo stato d'utenza.

Il modello per fare reclami, consultabile nella tua area personale dell'applicazione MyEnel, è da utilizzare nel caso riscontrassi problematiche che riguardano la linea. Un altro fattore importante: il sito web di Enel mette a disposizione degli utenti anche un servizio clienti tramite chat istantanea, per tutti coloro che vogliono parlare con dei tecnici validi anche a distanza. Questo servizio è disponibile per tutti, clienti e non.

Per info assistenza e risoluzione problemi da parte di Enel sarà facile richiedere informazioni a Elena, il chatbot apposito: usando l'applicazione WhatsApp, Facebook Messenger o Telegram ti sarà possibile ricevere informazioni su attivazione e soluzioni di pagamento delle bollette, autoletture del contatore e accertamenti sul normale funzionamento della fornitura.

Se vuoi mandare moduli e documenti di vario genere, non dimenticare che c'è un'interessante occasione: quella di recarsi in un punto Enel Oristano; se sei in cerca di una soluzione differente, esiste una casella di posta ufficiale a cui inviare i documenti: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top