Enel Ostuni: scopri lo sportello più vicino

Se desiderassi recarti in un punto Enel Ostuni non lontano, adesso ti sveleremo i suoi contatti e ulteriori info!

Enel Energia è l'impresa nazionale più diffusa di elettricità e gas. Offre ai clienti l'assistenza da parte di oltre 1000 punti sul territorio, utili per assecondare le necessità di coloro che vi si rivolgono.

punto Enel a Ostuni o nei dintorni

Per fare un'attivazione, richedere una disdetta, così come iniziare una voltura o un subentro il punto Enel più vicino a Ostuni ti saprà guidare al meglio: qui verrai assistito da un dipendente preparato, affinché tu possa trovare una soluzione per i diversi problemi della tua fornitura.

Ovviamente il punto di forza dei punti Enel è che potrai superare le interminabili code al telefono e ricevere supporto da tecnici lì allo sportello.

Per fortuna ci sono molto probabilmente più centri Enel non lontane da Ostuni e l’unica cosa da fare è richiedere assistenza ad uno senza lunghe attese.

Disdire un contratto Enel a Ostuni

Tuttavia, se tu avessi la volontà di inviare una disdetta per un contratto Enel Energia a Ostuni o nelle sue vicinanze, potresti avere alcune possibilità a tua disposizione. La disdetta di un contratto è valida se presentata esclusivamente dal sottoscrivente.

Nel momento in cui avrai scelto il punto Enel Ostuni più vicino, non ti resterà che andarci e riempire i moduli per disdire. Tenendo presente che hai a disposizione circa 1000 centri Enel nell'intero Paese, ti risulterà semplice farlo nel comune di Ostuni o dintorni.

Puoi in seconda battuta parlare con i due numeri di telefono per ricevere assistenza immediata: nell'ipotesi in cui tu avessi un contratto nel regime di maggior tutela, il numero verde con cui comunicare sarebbe 800.900.800; invece, nell'istante in cui avessi un contratto dentro al mercato libero, il numero con cui comunicare sarebbe 800900860.

Per telefonare dall'estero ci sarebbe la possibilità di usare il numero di telefono per l'assistenza immediata: +39 0664511012. Puoi anche inviare un fax al numero dedicato: 800046311.

Se desideri attuare in modo corretto una disdetta standard sul sito ufficiale Enel, vedrai nella tua area riservata su MyEnel, una volta fatta l'autenticazione, ogni dettaglio e istruzione per disdire il contratto senza sbagliare alcun passaggio.

Come attivare un contratto nuovo Enel a Ostuni

Nel caso in cui tu decidessi di attivare un nuovo contratto Enel, potresti in un attimo recarti fisicamente in un punto Enel Ostuni a due passi da te, trovandolo sul nostro sito.

E per fare l'attivazione di un contratto del gas Enel Energia? Nulla di più semplice: si è tenuti ad essere in possesso di codice fiscale e della carta d'identità di colui che si intesterà il contratto e, per concludere, il PDR privato per ogni contatore. Per l'energia elettrica, al posto di quest'ultimo, si deve avere il codice POD o, in alternativa, il numero Eneltel.

E per sottoscrivere un contratto energia online, dal sito Enel Energia? Nulla di più semplice, chiedi in poco tempo la copia originale del contratto: verrà fatta recapitare a casa e sarà necessario restituirla dopo che l'avrai firmata.

Per di più, devi fornire una seconda copia del contratto di affitto o proprietà della casa, ovviamente indicando Ostuni dove leggi la dicitura "comune"."

Voltura del contratto Enel

Una voltura è necessaria solo se, dentro alla casa dove partirà la fornitura, c'è ancora un contratto in corso e sono ancora in funzione la luce ed il contatore gas. La procedura di voltura è, ad oggi, la sola modalità per adeguare il contratto attivo senza disattivarlo, correggendo il nome dell’intestatario nei vari campi.

Per attivare una voltura gas&luce in un punto Enel o tramite web, è di primaria importanza presentare diverse informazioni: l'indirizzo preciso della dimora, il codice POD (segnalato in bolletta) univoco per trovare il contratto attivo, i dati dell'intestatario legale e la lettura del contatore.

Quello che si deve spendere per la voltura del contratto per gas ed elettricità oscilla parecchio rapportandosi alla tipologia di regime di mercato voluto: in entrambi i modelli bisognerà pagare 26,13€ per gli oneri amministrativi, e il deposito per la cauzione + IVA. Per chi agisce all'interno del regime di mercato tutelato conta anche un'ulteriore somma intorno ai 23€ + 16€ per il bollo, mentre per il regime di mercato libero dell'energia e del gas la tassa è a discrezione unicamente delle singole realtà che gestiscono la fornitura.

Subentro contratti Enel Energia

Passare attraverso il subentro è la cosa da fare solamente se, dentro all’alloggio in oggetto, tutti e due i contatori luce e gas sono inattivi ma già installati. Una prassi di questo genere è la sola possibilità per ripristinare le utenze non più attive, essenziale per riabilitare le forniture in poco tempo.

Se vuoi attivare una procedura di subentro in un punto Enel Ostuni o anche online, non dimenticare che tutti i dati da possedere sono identici a ciò che è richiesto per la voltura: la posizione di casa, il codice POD, il nominativo di chi si è intestato il contratto e la lettura del contatore.

I costi del lavoro per l'iter di subentro sono uguali a quelli menzionati prima e sono stabiliti in modo univoco dal regime di mercato in cui si sta operando: in entrambe le alternative ci sono da pagare 26,13€ di oneri amministrativi più il deposito cauzionale + IVA; per il mercato a maggior tutela si aggiungono pure un altro contributo pari a 23€ e 16€ di bollo, mentre per il mercato libero la quota dipende dallo stesso fornitore. Considerando le tempistiche del caso, dovresti iniziare a compilare subito la modulistica per subentrare, con 8-12 mesi di anticipo rispetto alla data di cambio di domicilio o residenza.

Per un impianto di media gamma, la somma da pagare passa a partire da 320€ circa con un tetto massimo di 1530€. Ancora prima di aver sottoscritto il contratto, tuttavia, è importante leggere tutte le caratteristiche tra il mercato libero e di quello a maggior tutela.

Costi mercato libero

Tra questi, il primo mercato va identificato come il risultato di un procedimento di liberalizzazione avviatosi nello specifico nel marzo 1999 con il decreto Bersani (decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79) e chiusosi nel 2017, precisamente il 4 agosto, con l'approvazione della Legge 4 agosto 2017, n. 124, detta DDL Concorrenza, da parte del Senato della Repubblica italiana.

I costi che riguardano il mercato libero dell'energia vengono determinati esclusivamente dalle aziende che gestiscono gas ed energia, fra di loro concorrenti. Tutto ciò equivale a dire che i contratti nel mercato della corrente elettrica per uso domestico saranno molti e con costi diversi, offrendo al cliente la possibilità di scegliere il compromesso migliore.

I costi da sostenere per la fornitura di gas e luce sono di solito più bassi di quelli del regime a maggior tutela, data la minore quantità di regole in mano ai diversi fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il regime del mercato tutelato, se contrapposto al regime di mercato libero, è caratterizzato da prezzi meno abbordabili a causa di una motivazione specifica: il costo della materia energia viene cambiato trimestralmente in base alle decisioni dell’ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti); i tanti fornitori di gas e luce che hanno scelto di operare anche nel mercato tutelato dell'energia sono tenuti a rispettare questa normativa.

Una gestione così, nella quale il prezzo della materia gas ed energia è completamente indipendente dalle variabili di mercato permette talvolta, negli importi richiesti per un contratto, un risparmio considerevole sul lungo periodo.

Il regime del mercato di maggior tutela sarà dismesso prossimamente: la data concordata sarà il giorno del 1° gennaio 2021 per tutte le PMI e il primo gennaio del 2022 per gas ed energia elettrica per uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

In quale modo entrare in contatto con Enel qualora ci fossero problematiche da risolvere? Le possibilità, come è facile intuire, sono tante: scopri di seguito quali. Se volessi un servizio di assistenza fisica, sarà meglio andare nei punti Enel Ostuni; i recapiti telefonici Enel Energia, invece, puoi trovarli di seguito:

I numeri Fax Enel a disposizione sono qui elencati:

I contatti social Enel disponibili al momento li trovi di seguito:

Prima di chiudere il discorso, ti comunichiamo che c'è l'opportunità di fare uso del sito web di Enel Energia come forma di assistenza. Nella pagina privata MyEnel, una volta fatto il login, hai l'occasione di parlare al telefono con un professionista bravo, nel caso ne avessi bisogno, per leggere dati necessari come lo stato delle bollette, dell'utenza e la scheda personale.

Il modulo destinato ai reclami, consultabile sempre all'interno di MyEnel, nell'area personale, si utilizza per avvisare della presenza di problemi inerenti alla linea. Per terminare, il sito ufficiale mette anche a disposizione una chat come servizio clienti, per rivolgersi a personale qualificato senza doversi recare in un centro Enel. Si tratta di una risorsa disponibile per tutti, clienti e non.

Per usufruire di un supporto clienti completo e adeguato da parte di Enel Energia potrai tranquillamente chiedere indicazioni a Elena, il nuovo chat bot dell'ente: facendo uso dell'app Facebook Messenger, WhatsApp o Telegram ti sarà possibile fare richiesta di attivazioni e soluzioni di pagamento delle bollette, lettura dei numeri sul contatore e altresì analisi sulla fornitura.

Nel caso necessitassi di mandare moduli, ma anche di documenti di vario tipo, molto utile il fatto di avere l'occasione di andare direttamente in un centro Enel Energia a Ostuni; se stai cercando una soluzione differente, puoi usare una casella di posta ufficiale: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top