Enel Paderno Dugnano: il punto vendita più vicino al tuo servizio

Sei in cerca di un punto Enel Paderno Dugnano per fare il subentro o avviare una fornitura? Scopri con noi il più vicino!

L'ENEL è l'azienda più diffusa di gas e luce. Ha la capacità di garantire il supporto di diverse centinaia di punti in ognuna delle 20 regioni, adibiti a soddisfare ognuna delle varie necessità del singolo cliente.

punto Enel a Paderno Dugnano o nei dintorni

Vediamo a che serve un punto Enel. Si presenta come un centro in cui in un attimo potrai interrogare degli incaricati bravi, per conoscere tutti i dettagli dei rinnovi del contratto. Per fare un'attivazione, fare subentri e volture e disdire, il punto Enel Paderno Dugnano ti dirà come muoverti.

Mediante questo stratagemma non rischierai di incappare in un ritardo significativo nei tempi di risposta, una problematica tipica quando vuoi ricevere informazioni servizi di assistenza clienti e perfino quando decidi di inviare semplicemente un'email.

Ecco cosa devi fare, sono sorti moltissimi punti Enel Paderno Dugnano: contattane uno scegliendo quello più vicino!

Come disdire contratto Enel a Paderno Dugnano

Nel caso in cui la tua idea sia quella di eliminare un contratto Enel Energia, senz'altro se risiedi a Paderno Dugnano puoi contare su una serie di occasioni. Al di là di tutto, è indispensabile tenere a mente il fatto che soltanto colui a cui è intestato il contratto può disdire.

Nel momento in cui avrai trovato il punto Enel Paderno Dugnano più facile da raggiungere, potrai andarci e riempire i moduli di disdetta. Siccome ti puoi rivolgere a circa 1000 punti Enel in tutta Italia, nulla ti impedirà di disdire un contratto, se sei domiciliato a Paderno Dugnano o nei suoi paraggi.

Se il tuo gestore di luce e gas è nel mercato libero, potrai metterti in contatto con il numero ufficiale dell'assistenza: 800.900.860; se hai firmato un contratto con un gestore della fornitura di luce e gas del mercato di maggior tutela, potrai contattare il seguente numero: 800900800.

Nel caso ti trovassi all'estero potresti semplicemente metterti in contatto con il numero di telefono a costo zero: +39 066.451.1012. Conta che c'è anche la possibilità di spedire un fax al numero qui di seguito: 800.046.311.

Nel caso tu abbia bisogno di attuare un procedimento di disdetta sul sito Internet di Enel Energia, potrai vedere nella tua area dedicata MyEnel, subito dopo aver inserito nome utente e password, la procedura guidata per dare disdetta nel modo giusto al primo colpo.

Attivare un nuovo contratto Enel a Paderno Dugnano

E per attivare un contratto di fornitura con Enel Energia? Facile: trova un momento libero per andare in un centro Enel Energia Paderno Dugnano e compilare la modulistica necessaria. Se ti interessa farti un'idea su quale sia il centro assistenza meno lontano, collegati al nostro sito ufficiale.

Per procedere ad una stipula e attivazione di un nuovo contratto per l'elettricità ad uso domestico, è molto importante avere a portata il codice fiscale e il documento di identità e il codice POD o numero Eneltel, validi per identificare e attivare di nuovo il contatore dell’energia elettrica. Se per caso il contratto fosse del gas, bisognerebbe invece allegare il codice PDR.

Potresti in alternativa fare la procedura d'attivazione del contratto effettuando il login con i tuoi dati personali sul sito ufficiale di Enel Energia. Questione di poco e riceverai una copia del contratto, da compilare e depositare firmata.

Parlando di altri documenti, è necessaria una trascrizione del contratto di affitto o proprietà dell'alloggio, ovviamente indicando Paderno Dugnano dove troverai la dicitura "comune"."

La voltura del contratto Enel energia

Nel caso in cui tu sia intenzionato a scegliere un nuovo titolare di un contratto di fornitura luce e/o gas intestato all'ex proprietario dell'appartamento, informati per sapere come inoltrare la domanda per una procedura detta voltura. Come risultato, cambierà l'intestatario della bolletta e il contatore non sarà disattivato.

Se avessi intenzione di attuare qualsiasi voltura, ricordati di diversi dati, prima di recarti in un centro Enel poco lontano da te o di completare i moduli che ti servono sul sito ufficiale: i nominativi dell'intestatario del contratto, la posizione del palazzo, i numeri del contatore e il codice POD (l'analogo del "codice fiscale" di un'utenza), che puoi trovare sulle precedenti bollette.

Quanto si deve spendere, però, per la voltura della fornitura di luce e gas? Bisogna considerare due importi sempre uguali più un altro che cambia, in relazione al mercato. Di seguito, le voci di pagamento fisse: 26,13€ per gli oneri amministrativi più il deposito della cauzione + l'imposta sul valore aggiunto. Per il mercato libero il gestore energetico sceglie la somma aggiuntiva per oneri commerciali; il regime di mercato tutelato, al contrario, si differenzia per una somma intorno ai 23€ più 16€ per il bollo.

Subentro dei contratti Enel

Per poter abilitare un'altra volta il contatore disattivato dentro all'edificio è obbligatorio effettuare un procedimento di subentro. In questo modo, tutti e due i contatori luce e gas verranno accesi in piena sicurezza.

I dati da avere a portata per la richiesta d'attivazione di un subentro gas ed energia elettrica non sono differenti a paragone di quanto richiesto per una voltura luce e gas: indirizzo corretto dell’immobile, dati aggiornati del titolare dello stesso, lettura dei numeri sul contatore e POD. Quando avrai raccolto tutti questi dati, avrai l'occasione di dare inizio ad un subentro in un punto Enel Paderno Dugnano.

I costi per una procedura di subentro sono paragonabili a quelli della voltura e sono impostati in modo univoco dal mercato di riferimento selezionato: per entrambe le forme si devono pagare 26,13€ di oneri amministrativi uniti al deposito cauzionale + IVA; per il mercato a maggior tutela ci saranno anche un contributo di circa 23€ e 16€ di bollo, invece per quel che concerne il regime di mercato libero dell'energia la somma aggiuntiva per oneri commerciali è a discrezione del fornitore energetico. Chiamando in causa le tempistiche tecniche obbligatorie, sarebbe opportuno richiedere subito la modulistica per subentrare, con 3-4 settimane di anticipo prima del cambiamento di domicilio.

Per un impianto di media gamma, il costo da pagare oscilla partendo da 310€ ma senza passare i 1530€. Prima di siglare il contratto, però, è importante esaminare le varie diversità del regime di mercato libero ed il mercato tutelato.

Costi mercato libero

La convinzione di proporre un regime di mercato libero è frutto di un procedimento di liberalizzazione che ha avuto inizio alla fine degli anni '90, nello specifico il 16 marzo 1999. Siffatto progetto, che ha origine dal decreto Bersani (decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79), si chiude in modo definitivo nel 2017 il 4 agosto tramite l'entrata in vigore della Legge 4 agosto 2017, n. 124, detta DDL Concorrenza, da parte del Senato della Repubblica.

I prezzi previsti da questo regime sono scelti solo dalle aziende che gestiscono gas ed energia, che competono liberamente. Ciò vuol dire che i contratti sul mercato di gas ed energia elettrica per uso domestico appartengono a diverse fasce di prezzo, con una maggiore scelta da parte del potenziale cliente.

Ricorda anche questo: se si aderisce al regime di mercato libero dell'energia elettrica ci saranno prezzi da pagare molto più abbordabili. Vuoi sapere qual è la ragione? La libertà di concorrere in mano a tutti i fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato di maggior tutela dell'energia, al contrario del mercato libero dell'energia, si caratterizza per costi lievemente più alti a causa di un aspetto preciso: il costo dell'energia varia di tre mesi in tre mesi secondo le indicazioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti (ARERA); i moltissimi fornitori di gas e luce che hanno scelto di operare anche nel mercato tutelato devono sottostare a tale regola.

Questo stato di equilibrio, nel quale la cifra per la materia elettricità e gas si calcola in modo indipendente dall'andamento del mercato permette spesso, nei pagamenti da effettuare per un regolare contratto, un risparmio tangibile sull'ammontare complessivo.

Comunque, è fondamentale che tu sappia che il mercato di maggior tutela purtroppo si concluderà. Con decorrenza dal primo gennaio del 2021, le PMI saranno pertanto costrette a diventare soggetti all'interno del mercato libero dell'energia. Per tutti coloro che hanno un contratto privato, invece, la data di scadenza è posposta al primo giorno del 2022.

Contatti Nazionali Enel

In quale modo entrare in contatto con Enel se dovessero esserci problematiche? Le opzioni possibili sono più di una: a breve scoprirai quali. Se vuoi usufruire di un servizio di assistenza fisica, è utile andare in un punto Enel Paderno Dugnano; i numeri di Enel Energia, invece, potrai trovarli qui di seguito:

I numeri Fax Enel attivi puoi leggerli di seguito:

I contatti social Enel disponibili al momento li trovi di seguito:

Per chiudere il discorso, ti comunichiamo che hai l'occasione di adoperare il sito ufficiale Enel per ricevere supporto. Nell'area personale dell'applicazione MyEnel, quando avrai fatto il login, hai l'occasione di metterti in contatto con dei tecnici qualificati, quando vorrai, per esaminare certi dati come, facendo qualche esempio, lo storico delle bollette, lo stato dell'utenza e la scheda generale del cliente.

Il modello destinato ai reclami, consultabile sempre nella tua pagina dell'app MyEnel, va impiegato per mettere in evidenza eventuali problemi che riguardano la linea. Infine, il portale web di Enel Energia contiene una chat istantanea per l'assistenza clienti, per chi vuole comunicare con dei dipendenti esperti comodamente da casa. Ci riferiamo ad un servizio a disposizione sia dei clienti che dei semplici visitatori.

Come ulteriore forma di supporto clienti da parte di Enel Energia ognuno di noi può chiacchierare con Elena, il chat bot preposto dell'ente: mediante l'applicazione Telegram, WhatsApp o Facebook Messenger si può ricevere maggiori info su soluzioni di pagamento, autoletture dei numeri del contatore e analisi sul normale funzionamento delle forniture.

Se necessiti di recapitare modulistica e documenti di vario tipo, sappi che c'è l'occasione di andare direttamente in un punto Enel a Paderno Dugnano; se cerchi un'alternativa, esiste una casella di posta ufficiale a cui spedire i documenti: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top