Enel Piombino: trova adesso il punto più vicino

Se fosse tua intenzione andare in un punto Enel Piombino poco lontano da te, adesso potrai scoprire il suo contatto e ulteriori info!

Il fornitore di energia Enel Spa assicura agli utenti il supporto di centinaia di aree di customer care, ed è quindi ideale per prendersi cura di ogni consumatore senza distinzioni.

punto Enel a Piombino o nei dintorni

Per procedere ad un'attivazione, recedere, oppure dare il via a una voltura o un subentro il centro Enel Energia a Piombino rappresenta la migliore opzione: in questo luogo potrai rivolgerti a un dipendente con diverse competenze, che ti aiuterà a eliminare eventuali difficoltà che nascono dopo la firma del contratto.

Mediante personale con questa esperienza non dovrai subirti ritardi significativi nei tempi di risposta, problema classico se ti rivolgi a call center di assistenza clienti ma anche se usi messaggi via mail.

Non perdere tempo, puoi contare su uno dei moltissimi punti Enel Piombino: richiedi immediatamente assistenza ad uno di questi scoprendo prima qual è il più vicino!

Come disdire contratto Enel a Piombino

Se in alternativa tu stessi valutando di presentare disdetta per un contratto Enel Energia nel comune di Piombino o nell'area circostante, potresti avere diverse scelte possibili. La disdetta di un contratto legato all'utenza risulta fattibile tassativamente solo dal titolare del contratto stesso.

Con l'indirizzo sottomano potrai indirizzarti verso un punto Enel a Piombino e farti consegnare i modelli per l'iter di disdetta. Come ti abbiamo anticipato, Enel può contare su un migliaio di punti nelle 20 regioni.

In seconda battuta potresti anche prendere il tuo smartphone e chiamare i due numeri per l'assistenza immediata: nell'istante in cui fossi ancora nel mercato tutelato, il numero con cui comunicare sarebbe l'800.900.800; nel momento invece in cui tu fossi sotto un regime di mercato libero, il numero da sentire sarebbe l'800.900.860.

Se sei più comodo a comunicare un messaggio via fax, puoi usare seguente numero: 800.046.311; per concludere, se risiedi in un paese straniero il numero +39 0664511012 è quello da usare.

Potresti, come ultima possibilità, provare ad accedere alla sezione privata MyEnel sul sito web di Enel e recuperare in un secondo la modulistica per disdire.

Attivare un contratto nuovo Enel a Piombino

Nell'ipotesi in cui avessi la volontà di attivare un contratto Enel Energia, sarebbe meglio affidarti ad un punto Enel Piombino nei paraggi, dopo averlo trovato sul nostro sito.

Se hai bisogno di sottoscrivere un nuovo contratto del gas è necessario munirsi del codice fiscale e del documento di identità del proprietario del nuovo contratto e anche un codice, il PDR (Punto di Riconsegna), differente per ogni contatore. Per l'energia elettrica, al suo posto, si deve avere con sé il codice POD (Point of Delivery) o, in alternativa, il numero Eneltel.

Per sottoscrivere un contratto di fornitura dell'energia online, dal sito Enel Energia, fatti mandare il prima possibile una copia del contratto firmato: verrà spedita direttamente a casa per essere firmata e restituita.

Perché l'operazione sia valida, è obbligatoria una trascrizione del contratto di affitto o acquisto della casa, ovviamente indicando Piombino nell'apposito spazio.

Voltura del contratto Enel

Ancora, qualora tu voglia scegliere un nuovo intestatario per un contratto precedentemente stipulato, scopri come inoltrare la domanda per una voltura. Di conseguenza, sarà modificato l'intestatario del contratto senza dover per forza disattivare il contatore.

Per fare un'attivazione di una procedura di voltura nei punti Enel o on line, sarà necessario allegare una serie di dati: l'indirizzo della residenza, il codice POD (l'analogo del "codice fiscale" di un'utenza) specifico per trovare il contratto, il nome dell'intestatario legale e la lettura del contatore.

Il pagamento da sostenere per volturare corrente elettrica e gas si decide in base al mercato di fornitura desiderato: in ambedue le alternative si dovranno pagare 26,13€ di oneri amministrativi, uniti al deposito per la cauzione + IVA. Per chi è nel regime di mercato a maggior tutela si dovranno aggiungere un'altra spesa fissa di circa 23€ più 16€ di bollo, mentre per quanto riguarda il mercato libero la cifra per oneri commerciali è decisa dai fornitori selezionati.

Subentro contratti Enel Energia

Per poter riabilitare da zero il contatore non più attivo all'interno del domicilio sarà obbligatorio effettuare un subentro dell'utenza standard. In questo modo, luce e contatore verranno ripristinati di nuovo.

Le info da presentare se desiderassi attivare un subentro luce&gas coincidono con quanto richiesto per una procedura di voltura: indirizzo della casa, nome del titolare dello stesso, numeri del contatore e POD. Quando avrai ottenuto tutte le carte e le info, si riuscirà in pochissimi passaggi a dare il via al cambio di utenza in un punto Enel Piombino.

I costi per un subentro sono all'incirca come quelli di un iter di voltura qualsiasi e dipendono esclusivamente dal mercato di fornitura in cui si sta operando: indifferentemente dalla scelta saranno da pagare 26,13€ di oneri amministrativi uniti al deposito cauzionale + IVA; per il regime di mercato tutelato sono da considerare un ulteriore contributo fisso pari a 23€ e 16€ di bollo, mentre per quanto riguarda il regime di mercato libero dell'energia la somma extra per oneri commerciali è stabilita dal fornitore energetico. Considerando le tempistiche burocratiche in gioco, ti raccomandiamo di richiedere subito i moduli che ti servono per il subentro, con 3-4 settimane di anticipo rispetto a quando ci sarà lo spostamento della residenza o del domicilio.

Per un impianto di marca, il costo da pagare passa da una cifra minima di 300€ ma senza oltrepassare i 1510€. Ancora prima di firmare un contratto, però, sarà fondamentale sapere l'insieme delle diversità del regime di mercato libero ed il mercato tutelato.

Costi mercato libero

La convinzione di fondare un mercato libero dell'energia elettrica è il prodotto di un processo che si è intrapreso precisamente il 16 marzo 1999. Tale progetto, nato dal decreto realizzato da Bersani, si perfeziona nel 2017 ad agosto mediante la ratifica della Legge sulla Concorrenza n. 124/2017, più nota come DDL Concorrenza, dal Senato.

I prezzi inerenti al regime del mercato libero vengono stabiliti in modo esclusivo dai fornitori di gas ed energia, concorrendo in modo libero. Quindi, i contratti di fornitura sul mercato di gas&luce per uso domestico sono molteplici, con possibilità di più scelta da parte dell'utente.

I prezzi per il servizio di gas&luce sono talvolta più bassi di quelli del mercato a maggior tutela, vista la minore sorveglianza concessa ai vari fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato tutelato dell'energia, se messo a confronto con il regime di mercato libero dell'energia, ha prezzi meno competitivi per una ragione precisa: il costo della materia prima, l'energia, è fissato ogni 3 mesi secondo le indicazioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, meglio conosciuta con l'abbreviativo ARERA; i diversi gestori di forniture di gas e luce operanti anche nel mercato di maggior tutela dell'energia si devono attenere a questa norma.

Questa stabilità, per cui il prezzo della componente energia elettrica&gas si calcola in modo indipendente dalle quotazioni di mercato può permettere, per le cifre per un regolare contratto, un potenziale risparmio.

Il mercato di maggior tutela verrà interrotto a breve: la data scelta è fissata al 01/01/2021 per le varie piccole e medie imprese e un anno esatto dopo per energia elettrica&gas ad uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

Cosa si può fare per rivolgersi a Enel Energia nel caso in cui ci fossero problemi di vario genere? Le alternative selezionabili sono tante: a breve scoprirai tutte quelle a disposizione. Nel caso preferissi richiedere assistenza fisica, conviene andare nei punti Enel Piombino; i recapiti telefonici Enel, invece, potrai leggerli qui sotto:

I numeri fax Enel li puoi trovare qui sotto:

I contatti social Enel a tua disposizione puoi leggerli qui sotto:

Ancora un'informazione: vogliamo comunicarti che hai la possibilità di servirsi di tutte le diverse funzioni sul sito ufficiale Enel per ricevere supporto. Nella tua pagina personale dell'applicazione MyEnel, subito dopo aver fatto l'autenticazione, ti viene data l'opportunità di parlare con dei dipendenti preparati, in caso di inconvenienti, per esaminare dati differenti come, facendo qualche esempio, la scheda personale, le bollette e lo stato d'utenza.

Il modello fac-simile da compilare per presentare un reclamo, consultabile all'interno della tua sezione riservata su MyEnel, è utile se dovessi notare eventuali interruzioni inerenti alla linea di fornitura. Prima di chiudere il discorso, il portale web ufficiale contiene una chat come strumento di assistenza clienti, per comunicare con un professionista certificato anche comodamente da casa. Si tratta di un'opzione a disposizione sia dei clienti che dei semplici visitatori.

Per ricevere ulteriore supporto da Enel Energia a chiunque è concesso di conversare con Elena, il chatbot dedicato del gruppo: tramite l'app Facebook Messenger, Telegram o WhatsApp hai la possibilità di avere maggiori info su attivazione e pagamento di bollette, lettura dei numeri sul contatore e controlli sulla regolarità delle forniture.

Nel caso tu debba trasmettere moduli, ma anche di varie tipologie di documenti, ti segnaliamo un'interessante opportunità: quella di recarsi direttamente nei centri Enel a Piombino; se sei alla ricerca di una soluzione alternativa, c'è una casella di posta a cui inviare i documenti: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top