Enel Pomezia: lo store più vicino a te

Nell'articolo ti indicheremo come trovare il punto Enel Pomezia nelle vicinanze per sapere ciò che ti serve!

Il gestore di luce e gas Enel Spa interagisce con il cittadino tramite moltissimi centri di assistenza, e sa come fornire, appunto, assistenza a ogni singolo cliente qualunque sia la necessità.

Enel Pomezia

Punto Enel Pomezia o nei dintorni

Ora chiariamo perché andare in un punto Enel. Si tratta praticamente di un negozio dedicato dentro al quale puoi tranquillamente fare le domande a un operatore preparato, per chiarire ogni dubbio e tutti i dettagli di un contratto Enel Energia. Nel caso tu abbia bisogno di chiudere o anche dare il via a una voltura o un subentro, il punto Enel Pomezia ti dirà come agire.

Grazie a personale con questa esperienza non dovrai subirti risposte che arrivano dopo settimane, rischio tutt'altro che raro quando utilizzi call center di assistenza clienti e persino quando mandi messaggi via posta.

Sicuramente potrai trovare a tua disposizione vari centri Enel nel territorio di Pomezia e la cosa giusta da fare è stabilire un contatto con uno aperto ad orari comodi.

Disdire un contratto Enel a Pomezia

Comunque, se tu avessi la volontà di inviare una disdetta per un contratto di Enel nel territorio di Pomezia o nelle sue vicinanze, potresti avere molteplici possibilità. La cessazione di un contratto è valida se sottoscritta solo dal titolare del contratto stesso.

Scoperto qual è il più comodo, avrai l'occasione di recarti fisicamente in uno dei punti Enel a Pomezia e compilare in un attimo il modulo di disdetta. Ricorda che Enel ha a disposizione oltre 1000 punti convenzionati in modo omogeneo tra le regioni.

Potresti anche in alternativa comunicare con i numeri di telefono gratuitamente: nel momento in cui il tuo contratto facesse parte del mercato a maggior tutela, il numero verde con cui parlare sarebbe l'800900800; invece, nell'istante in cui tu avessi un contratto nel regime di mercato libero dell'energia, il numero da provare sarebbe l'800900860.

Se opterai per mandare un messaggio tramite fax, puoi usare il seguente numero: 800046311; infine, se vivi in un Paese europeo o extraeuropeo il numero di telefono +39 066.451.1012 è quello che si trova sul sito ufficiale Enel.

Potresti in alternativa entrare alla tua area personale sul sito Internet di Enel e iniziare a compilare subito i moduli necessari per la disdetta.

Attivare un nuovo contratto Enel a Pomezia

Nell'ipotesi in cui fossi nella situazione di dover attivare un contratto Enel, sarebbe meglio prendere appuntamento presso un punto Enel Pomezia vicino a casa, arrivandoci dal nostro portale.

Se hai l'intenzione di sottoscrivere un nuovo contratto del gas bisogna essere provvisti di codice fiscale e della carta d'identità di chi si intesta il contratto e, ancora, un codice, il PDR (Punto di Riconsegna), che cambia per ogni contatore. Per la fornitura di energia elettrica, al contrario, è necessario essere provvisti di POD o, in alternativa, il numero Eneltel.

In alternativa potresti anche procedere ad una stipula e attivazione scrivendo i tuoi dati di accesso sul sito ufficiale di Enel Energia. Dopo aver fatto la procedura guidata riuscirai ad avere una copia del contratto, da compilare e consegnare indietro firmata.

Dovrai anche essere pronto con tutta la modulistica che certifichi la regolare fruizione o proprietà della residenza in cui si attiverà il contratto, nel tuo caso particolare nel comune di Pomezia o all'interno della municipalità.

La voltura contratto Enel

Se avessi in progetto di fare un cambio di intestazione su un contratto di fornitura luce e/o gas precedentemente stipulato, dovresti richiedere un'operazione detta voltura. In questo modo cambierà l'intestatario della bolletta e i contatori in questione non verranno disattivati.

Nel caso tu voglia concludere la voltura della fornitura, dovresti recuperare un tot di informazioni, prima ancora di passare in un ufficio Enel Energia nelle vicinanze o di recuperare i moduli necessari sul sito enel.com: i nominativi di colui che si è intestato il contratto, l'indirizzo corretto della dimora, i numeri del contatore e il codice POD (Point of Delivery), che si può trovare su una bolletta passata.

Ma quanto bisogna pagare per volturare l'utenza di gas ed elettricità? Nel caso specifico, devi tener presenti due costi che non cambiano più uno, invece, diverso, rapportandosi alle modalità del mercato di fornitura. Le spese sempre uguali sono: 26,13 € per gli oneri amministrativi e il deposito per la cauzione + l'imposta sul valore aggiunto. Per il regime di mercato libero dell'energia e del gas le aziende che gestiscono gas ed energia elettrica stabiliscono la quota; il mercato tutelato, al contrario, si differenzia per un costo di circa 23 € più 16 € di bollo.

Subentro contratto Enel

È idoneo procedere con l'iter di subentro solo e soltanto nell'istante in cui, nella residenza indicato sul contratto, contatore e luce sono in loco ma inattivi. Questo genere di procedura sarà l'unico mezzo per riattivare l'utenza spenta in passato, per far sì che si riesca a riattivare le forniture con facilità.

Tutti i dati da possedere se desiderassi attivare un subentro energia e gas sono uguali a quanto richiesto per un procedimento di voltura: indirizzo della residenza, dati del vecchio intestatario, lettura dei numeri del contatore e il POD. Quando avrai ottenuto tutte le carte e le info, avrai l'opportunità di dare il via al cambio di utenza in un punto Enel Pomezia.

I costi del lavoro per una procedura di subentro vanno di pari passo a quelli richiesti per una procedura di voltura qualsiasi e dipendono dal mercato: in ambedue le varianti bisognerà versare 26,13 € di oneri amministrativi insieme al deposito cauzionale + IVA; per il regime di mercato tutelato ci saranno anche un altro contributo pari a 23 € e 16 € di bollo, mentre per quanto riguarda il regime di mercato libero la tassa extra per oneri commerciali è deliberata in modo univoco dal fornitore selezionato. Quando si considerano le tempistiche burocratiche in essere, ti diremmo di completare subito i moduli di subentro, con anticipo prima del cambio.

Per un impianto di alta qualità, la somma si sposta da una cifra minima di 270 € circa e non di più di 1570 €. Prima di aver agito sarà necessario prendere in considerazione quali sono i dettagli diversi del regime di mercato libero e di quello a maggior tutela.

Costi Mercato Libero

Il pensiero di strutturare un mercato libero dell'energia e del gas è la conseguenza di un processo che è stato intrapreso nello specifico il 16 marzo 1999. Questo processo, alla cui base c'è il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79, c'èosciuto come decreto Bersani, si è concluso in modo definitivo nell'agosto del 2017 attraverso l'approvazione della Legge sulla Concorrenza n. 124/2017, più nota come DDL Concorrenza, da parte del Senato della Repubblica italiana.

I prezzi che riguardano il mercato libero sono individuati in modo specifico dalle aziende fornitrici di gas ed energia, che competono liberamente. Tutto questo equivale a dire che i contratti nel mercato dell'energia e del gas appartengono a diverse fasce di prezzo, con possibilità di una maggiore scelta da parte dell'utente.

I costi complessivi per le forniture di energia e gas per uso domestico dovrebbero essere nella media inferiori rispetto al regime di mercato tutelato, data la libertà in mano ai fornitori in commercio.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato di maggior tutela dell'energia, se messo a confronto con il regime di mercato libero dell'energia elettrica, si caratterizza per costi lievemente maggiori per una normativa particolare: il costo dell'energia si rinnova trimestralmente in base alle decisioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti (ARERA); i parecchi fornitori di gas e luce che agiscono anche nel mercato tutelato sono costretti a rispettare questa normativa.

Questo stato di equilibrio, dentro al quale la cifra della componente gas ed energia non dipende dai meccanismi del mercato garantisce spesso, per le spese da pagare per ogni contratto, un risparmio concreto sul lungo periodo.

Il regime del mercato di maggior tutela si fermerà prossimamente: la data prevista è il primo gennnaio 2022 per tutte le PMI e circa un anno dopo per l'energia e gas ad uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

Quali sono i modi per mettersi in contatto con Enel Energia se dovessero presentarsi problemi di vario tipo? Le alternative possibili sono più di una: vediamo tutte quelle a disposizione. Per richiedere assistenza fisica, il nostro consiglio è di andare in un punto Enel Pomezia; i recapiti via telefono di Enel Energia, invece, sono:

I numeri Fax Enel disponibili ora sono questi:

I contatti social Enel operativi al momento potrai consultarli qui di seguito:

Passando ad altro, ti ricordiamo che hai la possibilità di utilizzare le varie funzionalità sul sito ufficiale Enel per ricevere un'assistenza clienti adeguata. Nella pagina privata MyEnel, una volta fatto il login, hai l'opportunità di ricevere assistenza da degli operatori qualificati, in caso di inconvenienti, per essere aggiornato su certi dati tipo stato di utenza, bollette e scheda personale.

Il modulo fac-simile reclami, che trovi sempre all'interno della tua sezione personale MyEnel, si utilizza per evidenziare la presenza di problematiche che hanno a che fare con la rete che alimenta la fornitura. Poi, il sito internet di Enel Energia permette agli utenti di usufruire anche di una chat istantanea per l'assistenza clienti, per potersi rivolgere a un addetto capace senza dover andare in un centro Enel. Parliamo di un beneficio valido sia per i clienti che per i semplici visitatori.

Come ulteriore forma di supporto da parte del centro Enel Energia Pomezia potrai serenamente chiacchierare con Elena, il bot dell'azienda: facendo uso dell'applicazione Facebook Messenger, WhatsApp o Telegram si potranno ricevere maggiori info su modalità di saldo delle bollette, autolettura dei numeri e test sul normale funzionamento della fornitura.

Se stai pensando di trasmettere moduli, ma anche di varie tipologie di documenti, non si deve far altro che dirigersi presso i centri Enel Pomezia; se stai cercando un'alternativa, c'è una casella postale a cui mandare la documentazione: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Ecco la sede del punto Enel Pomezia:

Come sedi decentrate troviamo:

Per conoscere gli orari aggiornati del Punto Enel Pomezia, contatta l'ufficio a te più comodo telefonicamente o manda una mail.

Top