Enel Potenza: scopri il negozio più vicino

Se decidessi di contattare un punto Enel Potenza aperto, ora ti riveleremo il suo indirizzo e altre info!

Il gestore che fornisce luce e gas Enel offre all'utente la presenza di circa mille uffici di customer care, avendo così gli strumenti per gestire le richieste di tutti gli utenti senza alcuna eccezione.

Enel Potenza

Punto Enel Potenza o nei dintorni

Cos'è di preciso un punto Enel? In poche parole, è un centro ove i clienti potranno chiacchierare con degli operatori molto preparati, per accogliere diverse richieste in merito a questioni come le volture. Per fare un'attivazione, richiedere subentri e volture oppure disdettare, il punto Enel Potenza ti dirà cosa è giusto fare.

Per mezzo di questa soluzione non dovrai perdere tempo con una telefonata interminabile, una problematica tipica se ti rivolgi a centralini per l'assistenza telefonica o se mandi messaggi tramite mail.

Puoi trovare alcuni centri Enel nelle vicinanze di Potenza e la miglior cosa che puoi fare è consultarne uno nelle vicinanze.

Disdire un contratto Enel a Potenza

Nell'eventualità in cui tu sia certo di voler eliminare un contratto Enel Energia, senza ombra di dubbio presso Potenza potrai contare su numerose occasioni. In particolare, è indispensabile non dimenticare che esclusivamente chi firma il contratto potrà stoppare la fornitura.

Con l'indirizzo sottomano avrai l'opportunità di indirizzarti verso un punto Enel a Potenza e procedere subito con il documento per la disdetta. Come detto sopra, Enel ha più di mille punti convenzionati che coprono tutto il territorio.

In alternativa potresti anche prendere il tuo smartphone e comunicare con i numeri per il customer care: nell'istante in cui dovessi avere un contratto nel regime di mercato tutelato, il numero verde da chiamare sarebbe l'800900800; invece, nell'istante in cui il tuo contratto si trovasse in un mercato libero, il numero sarebbe sarebbe l'800900860.

Per chiamate dall'estero è possibile usare il numero di telefono previsto: +39 0664511012. Tieni presente che è anche permesso mandare un fax al numero 800.046.311.

Per portare a termine una disdetta sul portale ufficiale di Enel, troverai nella tua area riservata su MyEnel, una volta inserito pin o password, il procedimento guidato per disdire il contratto nel modo giusto al primo colpo.

Come attivare un contratto nuovo Enel a Potenza

Poi se scegliessi di attivare un contratto nuovo Enel, potresti in un attimo indirizzarti verso un punto Enel Potenza a pochi km da te, arrivandoci dal nostro sito.

E per attivare un nuovo contratto del gas? Nulla di più facile: bisogna munirsi del codice fiscale, oltre alla carta d'identità di chi si intesterà il contratto e il codice PDR, privato per ogni contatore. Per la fornitura di energia elettrica, al suo posto, serve munirsi del POD o l'Eneltel.

Puoi anche in seconda battuta procedere ad una stipula e attivazione del contratto provando ad accedere con i tuoi dati sul sito ufficiale. Così facendo otterrai una copia del contratto, da compilare e restituire indietro firmata.

Per terminare la procedura dovrai anche possedere l'apposito documento che certifichi la regolare fruizione o proprietà del domicilio per cui stai chiedendo l’attivazione, in questo caso in Potenza oppure nella municipalità.

Voltura contratto Enel

La voltura è obbligatoria esclusivamente se, all'interno della residenza per cui stai chiedendo l’attivazione, c'è un contratto in essere e stanno operando sia il contatore gas che la luce. La voltura è, legalmente parlando, la sola opzione per applicare modifiche al contratto attivo senza sospenderlo, cambiando opportunamente il dato di tutte le utenze.

Se desiderassi attuare correttamente la voltura del contratto, dovrai munirti di una serie di informazioni, prima ancora di passare in un centro Enel Energia raggiungibile anche a piedi o di attivare la modulistica sul sito: il nome e il cognome dell'intestatario del contratto, la posizione del domicilio, i numeri del contatore e il codice POD (Point of Delivery), che si trova su una bolletta passata.

La spesa per l'iter di voltura gas e luce cambia tantissimo in base alla tipologia di mercato di riferimento per cui si opta: indipendentemente da ciò, dovrai versare 26,13 € per gli oneri amministrativi, e il deposito per la cauzione + IVA. Per chi fa parte del mercato a maggior tutela ci saranno anche una spesa di 23 € oltre a 16 € per il bollo, mentre per quel che concerne il mercato libero dell'energia la quota destinata agli oneri commerciali è decisa esclusivamente dai fornitori.

Subentro contratto Enel

Al fine di ristabilire l'utenza che prima era attiva dentro all'appartamento bisogna domandare una procedura di subentro dell'utenza. Grazie a questa cosa, entrambi i contatori verranno accesi in pochissimo tempo.

Se desiderassi attivare un subentro gas e luce in un punto Enel Potenza o anche via internet, sappi che tutte le informazioni da portarti dietro sono identiche a quanto viene domandato per una voltura luce e gas: l'indirizzo corretto della casa, il codice POD (Point of Delivery), dati privati di colui che si è intestato il contratto e i numeri del contatore.

I costi per un iter di subentro sono come quelli della voltura e sono impostati dallo stesso mercato di riferimento selezionato: in ambedue le possibilità dovrai corrispondere 26,13 € di oneri amministrativi uniti al deposito cauzionale + IVA; per la maggior tutela saranno da contare un altro contributo di circa 23 € e 16 € di bollo, mentre per quel che concerne il regime di mercato libero dell'energia la tassa per oneri commerciali è valutata in modo univoco dal fornitore energetico. Date le tempistiche, è indicato effettuare la procedura guidata di subentro con un paio di settimane in anticipo rispetto a quando ci sarà il cambio di casa.

Per un impianto affidabile, l'importo da pagare è stimato da 270 € circa con un tetto massimo di 1550 €. Prima di aver agito sarà importantissimo imparare una ad una le caratteristiche diverse del regime di mercato libero e di quello tutelato.

Costi Mercato Libero

Il regime di mercato libero va identificato come il risultato di un procedimento di liberalizzazione cominciato precisamente il 16 marzo 1999 con il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79 (decreto Bersani) e compiuto in modo definitivo nell'agosto del 2017, con l'approvazione della Legge sulla Concorrenza n. 124/2017, conosciuta come DDL Concorrenza, da parte del Senato della Repubblica italiana.

I prezzi che riguardano il regime del mercato libero vengono stabiliti in tutto e per tutto dalle singole realtà che gestiscono gas ed energia, prevedendo una libera concorrenza. In concreto, i contratti di fornitura disponibili sul mercato di gas&luce per uso domestico appartengono a varie fasce di prezzo, concedendo all'utente l'opportunità di scegliere il compromesso più competitivo.

I costi da pagare per le forniture di corrente elettrica per uso domestico sono solitamente più abbordabili rispetto al regime di mercato a maggior tutela, vista la maggiore libertà consentita ai fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato di maggior tutela dell'energia, se si pone a confronto con il regime di mercato libero, si distingue per i costi maggiori a causa di una norma precisa: il prezzo dell'energia viene cambiato di 3 mesi in 3 mesi in base alle decisioni dell’ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti); tutti i attori che si muovono anche nel regime del mercato di maggior tutela non possono non rispettare ciò.

Questa stabilità, in cui il prezzo per la materia gas ed energia è totalmente indipendente dalle oscillazioni del mercato porta il più delle volte, per le spese da pagare per un regolare contratto, un potenziale risparmio sul lungo periodo.

In ogni caso, ricorda che il mercato di maggior tutela finirà tra poco. A partire dalla data del primo gennaio del 2021, tutte le piccole e medie imprese sono per questo motivo tenute a far parte del mercato libero dell'energia. Per tutti quelli che hanno sottoscritto un contratto ad uso privato, invece, è tutto rinviato a circa un anno dopo.

Contatti Nazionali Enel

Come ricevere aiuto da Enel nel caso di problematiche da risolvere? Le possibilità tra cui scegliere sono diverse: a breve ti diremo quali. Nel caso volessi un servizio di assistenza fisica, è preferibile andare nei punti Enel Potenza; i numeri di telefono di Enel, invece, puoi consultarli di seguito:

I numeri Fax Enel in attività sono questi:

I contatti social Enel operativi ora li trovi qui sotto:

Per chiudere il discorso, non dimenticare che hai la possibilità di utilizzare le moltissime funzionalità sul sito ufficiale Enel come mezzo di assistenza. Nella tua pagina dell'app MyEnel, navigabile una volta che avrai fatto il login, puoi comunicare con degli incaricati capaci, in qualsiasi momento, per essere aggiornato su diversi dati come, per esempio, lo stato delle bollette, la scheda personale e lo stato d'utenza.

Il modello fac-simile per i reclami, sempre all'interno di MyEnel, nella pagina personale, va usato per comunicare eventuali problemi sulla linea di fornitura. Per concludere, il sito web Enel Energia mette a disposizione un servizio clienti tramite chat, per chi vuole parlare con degli operatori qualificati senza dover andare in un ufficio Enel. Si tratta di una possibilità disponibile sia per i clienti che per i semplici visitatori.

Per avere ulteriore supporto da parte di Enel ti è data la possibilità di trovare risposte grazie a Elena, il chatbot ufficiale della società: passando attraverso Facebook Messenger, WhatsApp o Telegram ognuno di noi può ottenere informazioni in merito a attivazioni e pagamenti di bollette, autolettura dei numeri del contatore e monitoraggi sulla regolarità delle forniture.

Se stai pensando di recapitare moduli, oltre a documenti vari, sarà sufficiente dirigersi presso in un centro Enel Energia nella zona di Potenza; se cerchi un altro mezzo, esiste una casella di posta ufficiale di cui si può usufruire: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Ecco le sedi di punti Enel Potenza:

Per rimanere aggiornati sugli orari del Punto Enel Potenza, mettiti in contatto con l'ufficio a te più comodo telefonicamente o in alternativa invia una mail.

Top