Enel Putignano: il punto vendita più vicino in cui recarti

Tra poco chiariremo dov'è il punto Enel Putignano nelle tue vicinanze per risolvere tutti i tuoi dubbi!

Enel (Ente Nazionale per l'Energia Elettrica) è forse la prima impresa di elettricità. È in grado di offrire agli utenti l'assistenza da parte di un migliaio di punti collocati in molte zone, con risorse formate per gestire ognuna delle singole esigenze con scrupolo.

punto Enel a Putignano o nei dintorni

Ora spieghiamo cos'è un punto Enel. Sintetizzando, è un centro di assistenza nel quale ti è concesso di interloquire con dei commessi molto competenti, per chiarire ogni dubbio e tutti i dettagli di un contratto Enel. Se devi disdire, così come dare il via a una voltura o un subentro, il punto Enel a Putignano ti dirà come devi fare.

L'evidente pregio dei centri Enel è il fatto di poter fare a meno delle code al telefono e ricevere aiuto da tecnici in presenza.

Approfittane subito, sono stati realizzati diversi centri Enel Putignano: ricorri a uno di questi centri vicino alla tua abitazione.

Disdire un contratto Enel a Putignano

Nel caso tu sia certo di voler eliminare un contratto di Enel, senza dubbio nei luoghi circostanti Putignano avrai a tua disposizione varie opzioni. In ogni caso, conta che nessuno tranne la persona a cui è intestato il contratto può disdire.

Individuato il più comodo, potrai essere accolto in un punto Enel a Putignano e iniziare a compilare i moduli standard per la disdetta. Ti ricordiamo che Enel ha più di mille punti convenzionati praticamente in ogni comune.

In seconda battuta puoi prendere il tuo smartphone e farti sentire con i numeri di telefono a costo zero: nel caso tu fossi sotto un regime di mercato a maggior tutela, il numero verde a cui telefonare sarebbe 800.900.800; se invece fossi passato al regime di mercato libero, il numero verde da contattare sarebbe 800900860.

Per telefonare dall'estero potrai sentire il numero previsto: +39 0664511012. Nota che si può spedire un fax al numero per ricevere assistenza immediata: 800046311.

Nel caso tu voglia attuare la disdetta della fornitura sul sito web Enel Energia, puoi vedere nell'area personale MyEnel, utilizzabile dopo aver effettuato l'accesso, il procedimento guidato per stoppare il contratto di fornitura evitando errori.

Come attivare un contratto nuovo Enel a Putignano

E per fare l'attivazione di un contratto Enel Energia? Facile: sarà sufficiente andare in un punto Enel Putignano e compilare i fogli previsti. Se ti interessa conoscere il punto nelle tue vicinanze, lo puoi scoprire sul sito Enel.

Per sottoscrivere un nuovo contratto del gas è necessario avere con sé il codice fiscale, oltre al documento d'identità del futuro intestatario del contratto e, per concludere, il PDR (Punto di Riconsegna) individuale per ogni contatore. Per la fornitura di energia elettrica, al contrario, serve essere provvisti di codice POD o l'Eneltel.

Puoi anche in seconda battuta fare l'attivazione entrando con i tuoi dati personali di accesso sul sito ufficiale di Enel Energia. In tal modo riceverai una copia del contratto, da presentare indietro compilata.

Un ultimo avviso: dovrai possedere l'apposito modello che attesti la regolare fruizione o proprietà del domicilio o residenza in cui si attiverà il contratto, nel tuo caso particolare dentro a Putignano oppure lì in zona.

Voltura contratto Enel

Nel caso in cui tu sia intenzionato a cambiare il titolare di un contratto precedentemente stipulato, devi capire come inoltrare la richiesta per un'operazione chiamata voltura. In seguito, sarà modificato l'intestatario del contratto e i contatori in questione non saranno temporaneamente fermati.

Se volessi effettuare in modo corretto la procedura di voltura, dovrai raccogliere una serie di informazioni, prima ancora di recarti in uno spazio Enel Energia vicino a casa o di iniziare la procedura guidata sul sito Enel: i nominativi del titolare legale del contratto, l'indirizzo preciso della residenza, i numeri del contatore e il codice POD (l'analogo del "codice fiscale" di un'utenza), che puoi facilmente recuperare in una vecchia bolletta.

Il pagamento da sostenere per realizzare una procedura di voltura energia&gas cambia molto in rapporto alla tipologia di mercato scelto: per ambedue i tipi saranno da versare 26,13€ di oneri amministrativi, più il deposito per la cauzione + IVA. Per chi lavora nel mercato di maggior tutela si aggiungeranno un'altra somma pari a 23€ più 16€ per il bollo, mentre per quel che concerne il mercato libero dell'energia e del gas la tassa extra per oneri commerciali è sancita in via esclusiva dai gestori.

Subentro dei contratti Enel

Per riavviare regolarmente il contatore ora disattivo dentro all'alloggio dovrai passare attraverso un subentro standard. Appena avrai concluso la procedura, ambedue i contatori di gas e luce verranno accesi in assoluta sicurezza.

Per fare l'attivazione di un subentro corrente elettrica e gas in un punto Enel Putignano o on line, ricorda che le informazioni da presentare sono identiche a ciò che è richiesto per una voltura qualsiasi: l'indirizzo preciso di casa, il POD, i dati aggiornati di chi ha inserito le proprie info personali per l'intestazione e la lettura dei numeri del contatore.

I costi per un subentro sono alla pari di quelli della procedura di voltura luce e gas e sono stabiliti esclusivamente dal mercato di fornitura selezionato: in questi casi si devono spendere 26,13€ di oneri amministrativi più il deposito cauzionale + IVA; per il regime a maggior tutela si aggiungeranno un contributo di circa 23€ e 16€ di bollo, mentre per quanto riguarda il mercato libero la cifra aggiuntiva per oneri commerciali è dettata unicamente dal fornitore di energia. Tenendo in considerazione le tempistiche burocratiche obbligatorie, sarebbe meglio iniziare a compilare subito i moduli di subentro, con un certo numero di settimane d'anticipo rispetto alla data dello spostamento di domicilio.

Per un impianto di buona gamma, i prezzi sono stimati da qualcosa come 270€ circa fino a 1670€. Ancora prima di procedere sarà importante esaminare la lista delle caratteristiche differenti del regime di mercato libero e del regime di mercato tutelato.

Costi mercato libero

Il pensiero di "costruire" un regime di "costruire" mercato libero dell'energia e del gas è il risultato finale di un processo di liberalizzazione avviatosi alla fine degli anni '90, nello specifico nel marzo 1999. Ciò, la cui origine è il decreto realizzato da Bersani, ai tempi Ministro dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato, si è chiuso in modo definitivo nell'agosto 2017 tramite la ratifica del DDL Concorrenza (Legge annuale per il mercato e la concorrenza) dal Senato.

I costi che riguardano il mercato libero dell'energia sono disposti in via esclusiva dalle singole realtà che gestiscono la fornitura di gas ed energia, in libera concorrenza. In concreto, i contratti disponibili sul mercato della corrente per uso domestico saranno molteplici, con possibilità di scegliere il compromesso migliore da parte dell'utente.

Inoltre, grazie al regime di mercato libero è possibile ottenere un vantaggio da costi decisamente inferiori. Il motivo è facile da intuire: la libera concorrenza dei fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il regime del mercato di maggior tutela, se si paragona al mercato libero dell'energia, è noto per avere prezzi meno accomodanti a causa di una ragione particolare: il valore della materia prima, l'energia, cambia ogni tre mesi a seconda di quanto stabilito dall'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti (ARERA); i numerosi gestori che hanno deciso di agire anche nel regime del mercato di maggior tutela non devono trasgredire a tale norma.

Questo stato di equilibrio, in cui il prezzo per la componente energia elettrica e gas non dipende dai meccanismi del mercato spesso permette, nei costi da sostenere per ogni contratto, un risparmio considerevole sul lungo periodo.

Il regime del mercato di maggior tutela verrà chiuso nel giro di poco tempo: la scadenza è fissata al primo gennaio 2021 per le PMI e con un posticipo di 365 giorni per l'elettricità e gas ad uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

Quali sono i modi per parlare con Enel se dovessero esserci necessità? Le opzioni, fortunatamente, sono molte: tra poco ti diremo tutte quelle a disposizione. Se vuoi usufruire di assistenza fisica, il suggerimento è di andare nei punti Enel Putignano; i contatti via telefono di Enel Energia, invece, puoi trovarli qui sotto:

I numeri Fax Enel operativi li puoi trovare qui di seguito:

I contatti social per un messaggio puoi trovarli di seguito:

Un altro fattore importante: ti comunichiamo che hai la possibilità di usare il sito ufficiale Enel Energia al fine di ricevere un supporto adeguato. Su MyEnel, nell'area dedicata, navigabile dopo esserti autenticato, ti viene data l'opportunità di contattare un operatore qualificato, per ogni problema, per esaminare certi dati tipo, facendo qualche esempio, la scheda personale, le bollette e lo stato d'utenza.

Il modulo da compilare per presentare un reclamo, inserito nella tua pagina riservata MyEnel, si usa se dovessi notare problemi sulla linea di fornitura. Per terminare, il sito internet ufficiale di Enel permette anche di usufruire di una chat per l'assistenza clienti, per rivolgersi a un impiegato aggiornato senza dover andare in un negozio Enel. Ci riferiamo ad una risorsa a disposizione di tutti, clienti e non.

Come ulteriore mezzo di assistenza da parte di Enel ti è possibile conversare con Elena, il chat bot intelligente del gruppo: tramite l'applicazione WhatsApp, Facebook Messenger o Telegram ognuno di noi può ricevere maggiori info su soluzioni di pagamento, lettura dei numeri sul contatore e altresì test sulla regolarità della fornitura.

Nel caso tu debba trasmettere modulistica e varie tipologie di documenti, vogliamo comunicarti che c'è l'opportunità di andare in un centro Enel Energia nella zona di Putignano; se cerchi un'alternativa, è possibile utilizzare una casella di posta ufficiale: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top