Enel Roseto degli Abruzzi: lo sportello più vicina al tuo servizio

Desideri andare in un punto Enel Roseto degli Abruzzi per subentrare o attivare un contratto? Come trovare quello più adatto!

La società di energia Enel S.p.a. approfitta della presenza di centinaia di punti dedicati per il pubblico, e ha quindi l'opportunità di informare tutti in qualsiasi città o regione d'Italia.

punto Enel a Roseto degli Abruzzi o nei dintorni

Vediamo a cosa serve un punto Enel. Sintetizzando, è un centro di assistenza ove ai clienti è permesso dialogare con degli operatori molto competenti, con una formazione professionale su un contratto Enel S.p.A. Se avessi necessità di iniziare una voltura o un subentro e rescindere, il punto Enel a Roseto degli Abruzzi potrà servire.

Il maggiore beneficio dei centri Enel è che puoi lasciare perdere le noiose code al centralino e venire supportato da un funzionario presente per servirti.

Fortunatamente ci sono probabilmente uno o più centri Enel intorno a Roseto degli Abruzzi e l’unica cosa da fare è recarti da uno di loro nel tuo vicinato.

Come disdire contratto Enel a Roseto degli Abruzzi

Se invece tu ti fossi deciso per presentare disdetta per un contratto di Enel a Roseto degli Abruzzi o nelle sue vicinanze, potresti avere diverse opzioni a tua disposizione. La cessazione di un contratto è accettata se inviata in maniera esclusiva da chi lo ha sottoscritto.

Nel momento in cui avrai trovato il punto Enel Roseto degli Abruzzi più veloce da raggiungere, potrai andarci per riempire i moduli di disdetta. Considerando che si può disporre di centinaia di centri Enel nel nostro Paese, non sarà certo difficile dare disdetta, nella cittadina di Roseto degli Abruzzi o nei dintorni.

Se hai un contratto nel mercato libero di energia e gas, puoi contattare questo numero: 800.900.860; se hai firmato un contratto con un gestore della fornitura di luce e gas del mercato di maggior tutela, puoi invece chiamare il seguente numero: 800900800.

Se invece scegli di mandare un messaggio tramite fax, potrai contattare il seguente numero: 800046311; in conclusione, se risiedi in un Paese diverso dall'Italia il numero +39 066.451.1012 è quello che si trova sul sito ufficiale Enel.

In alternativa, puoi fare l'accesso alla tua area personale sul sito internet di Enel ed effettuare in un secondo la procedura guidata di disdetta.

Attivare un nuovo contratto Enel a Roseto degli Abruzzi

Nel caso in cui valutassi di attivare un contratto Enel, ti raccomanderemmo di affidarti ad un punto Enel Roseto degli Abruzzi vicino alla tua abitazione, individuato partendo dal nostro sito.

Per procedere alla stipula e all'attivazione di un nuovo contratto per energia elettrica, sarà di primaria importanza avere dietro il codice fiscale e il documento d'identità dell'intestatario, il codice POD o numero Eneltel, utili per trovare e ri-attivare nuovamente il contatore dell’energia elettrica. Però se il contratto fosse del gas, bisognerebbe invece avere dietro il codice PDR.

C'è anche la possibilità di procedere ad una stipula e attivazione entrando sul sito ufficiale Enel. Da quel punto in poi ti sarà fornita una copia del contratto, da ridare firmata.

Ancora una cosa, anche se forse già la sai: devi unire una trascrizione del contratto di affitto o acquisto dell’immobile, scrivendo Roseto degli Abruzzi nella voce "comune"."

Voltura contratto Enel

Una voltura è richiesta se, dentro alla dimora di tuo interesse, è presente un contratto e sono ancora attivi sia luce che contatore gas. La voltura è praticamente l'unica prospettiva per ratificare il contratto attuale senza sospenderlo, cambiando opportunamente tutti i dati dove serve.

Per attivare una voltura luce&gas in un punto Enel oppure sul web, è molto importante portare con te un tot di dati: l'indirizzo corretto del domicilio o residenza, il codice POD (segnalato in bolletta) valido per trovare il contratto attivo, i nominativi di chi ha inserito le proprie info personali per l'intestazione e la lettura del contatore.

Quanto bisogna pagare, però, per la voltura del contratto per gas ed energia elettrica? Nel caso specifico, troviamo due importi invariabili più un altro variabile, a seconda della tipologia di mercato di riferimento. Di seguito, i prezzi fissi: 26,13€ di oneri amministrativi più il deposito cauzionale + l'imposta sul valore aggiunto. Per il regime di mercato libero dell'energia i gestori energetici deliberano una somma extra destinata agli oneri commerciali; il regime a maggior tutela, diversamente, richiede anche una spesa di 23€ + 16€ per il bollo.

Subentro dei contratti Enel

Per poter riaprire l'utenza spenta al termine del precedente contratto nell'appartamento dovrai inoltrare una procedura di subentro. Una volta finita la procedura, entrambi i contatori gas e luce verranno riavviati un'altra volta.

I diversi dati utili se stai pensando di fare un subentro gas ed elettricità sono in linea con quanto richiesto per una procedura di voltura: ubicazione dell’immobile, dati di colui che si era intestato il contratto, cifre del contatore e il codice POD. Una volta raccolti i dati, potrai in poco tempo far partire un procedimento di subentro in un punto Enel Roseto degli Abruzzi.

I costi complessivi di un subentro sono come quelli necessari per la procedura di voltura e dipendono univocamente dal regime di mercato in cui si sta operando: per entrambi i modelli si devono versare 26,13€ di oneri amministrativi insieme al deposito cauzionale + IVA; per il mercato a maggior tutela ci saranno anche un contributo fisso di circa 23€ e 16€ di bollo, mentre per quanto riguarda il regime di mercato libero dell'energia la tassa extra è disposta univocamente dal fornitore selezionato. Date le tempistiche burocratiche in gioco, sarebbe consigliato riempire subito i campi dei moduli di subentro, con un paio di mesi di anticipo rispetto a quando avverrà il cambio di domicilio o residenza.

Per un impianto nella norma, la cifra varia a partire da 290€ ad un massimo di 1500€. Ancora prima di aver firmato sarà necessario vedere tutte le distinzioni del regime di mercato libero ed il mercato tutelato.

Costi mercato libero

Il primo dei due regimi è frutto di un processo introdotto negli anni '90, nello specifico nel marzo 1999 con il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79, conosciuto come decreto Bersani e chiuso in maniera definitiva nell'agosto 2017, precisamente il 4, attraverso l'approvazione della Legge sulla Concorrenza n. 124/2017, più nota come DDL Concorrenza, da parte del Senato.

I costi che riguardano il mercato libero dell'energia sono determinati completamente da coloro che gestiscono la fornitura di gas ed energia elettrica, che competono in modo libero. Di conseguenza, i contratti disponibili nel mercato dell'energia e gas per uso domestico copriranno diverse fasce di prezzo, con possibilità di scegliere il compromesso più vantaggioso da parte dell'utente.

I costi complessivi per la fornitura di gas ed elettricità per uso domestico dovrebbero essere verosimilmente inferiori rispetto al mercato a maggior tutela, vista la maggiore libertà d'azione dei fornitori attivi.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato di maggior tutela, se posto a confronto con il regime di mercato libero dell'energia e del gas, ha prezzi meno economici e il motivo è questo: il costo della materia energia si stabilisce ogni tre mesi secondo le indicazioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, meglio conosciuta con l'abbreviativo ARERA; i molteplici gestori di forniture appartenenti anche al mercato tutelato non devono infrangere tutto ciò.

Questa variabilità minima, nella quale la cifra per l'energia prima non è dipendente dai meccanismi del mercato garantisce il più delle volte, per le cifre previste per un regolare contratto, un risparmio considerevole sul lungo periodo.

Nonostante questo, è importante che tu sappia che il mercato di maggior tutela cesserà prossimamente. Con decorrenza dalla data del 1° gennaio del 2021, le PMI (piccole e medie imprese) sono per questa ragione vincolate a diventare attori del mercato libero dell'energia. Per tutti coloro che hanno un contratto ad uso privato, per finire, è tutto prorogato al primo giorno di gennaio 2022.

Contatti Nazionali Enel

Come rivolgersi a Enel Energia in caso di problematiche di vario genere? Le opzioni tra cui decidere sono tante: vediamo tutte quelle a disposizione. Nel caso volessi assistenza fisica, il consiglio è di andare in uno dei tanti centri Enel Roseto degli Abruzzi; i numeri di Enel, invece, puoi trovarli di seguito:

I numeri Fax Enel attivi al momento li trovi di seguito:

I contatti social Enel disponibili al momento sono questi:

Concludendo, ti segnaliamo l'opportunità di utilizzare le differenti funzionalità sul sito ufficiale Enel per qualsiasi forma di supporto. Nella sezione riservata MyEnel, subito dopo aver inserito nome utente e password, ti viene data l'occasione di chiamare degli addetti esperti, in qualunque istante, per visualizzare diversi dati come, facendo qualche esempio, lo stato dell’utenza, le bollette pagate e la scheda personale.

Il modulo con cui inviare un reclamo, inserito all'interno della tua area clienti su MyEnel, è da utilizzare per avvisare della presenza di eventuali malfunzionamenti riguardanti la rete che alimenta la fornitura. Per concludere, il sito internet Enel Energia prevede un servizio clienti tramite chat, per tutti coloro che vogliono parlare con degli operatori preparati comodamente da casa. Si tratta di un'opzione valida sia per i clienti che per i semplici visitatori.

Al fine di ricevere un ulteriore supporto da parte di Enel Energia ti sarà possibile dialogare con Elena, l'apposito chat bot: mediante l'applicazione WhatsApp, Facebook Messenger o Telegram puoi avere maggiori info su pagamenti delle bollette, lettura dei numeri sul contatore e controlli sulla fornitura.

Se stai pensando di inoltrare moduli di reclamo o anche altri documenti, vogliamo ricordarti che esiste l'occasione di dirigersi in un centro Enel Energia nei pressi di Roseto degli Abruzzi; se cerchi un'altra soluzione, esiste una casella di posta: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top