Enel Rosolini: i negozi più vicini alla tua casa

Prosegui e scoprirai come trovare il punto Enel Rosolini vicino a casa per richiedere informazioni!

Il gestore che fornisce luce e gas Enel interagisce con ogni cliente grazie a circa 1000 punti assistenza per i propri utenti, e ha quindi l'opportunità di fornire, appunto, assistenza a tutti coloro che ne hanno bisogno indipendentemente dalla città o regione di residenza.

punto Enel a Rosolini o nei dintorni

Per procedere ad un'attivazione, disattivare, e iniziare una voltura o un subentro il punto Enel più vicino a Rosolini ti saprà guidare al meglio: entrando avrai l'occasione di esporre i tuoi dubbi a qualcuno con numerose competenze, così da poter trattare alcuni aspetti che nascono dopo la firma del contratto.

Approfittando di questo sportello potrai evitare un'attesa infinita, situazione frequente nel momento in cui ti vuoi affidare a centralini e call center ma persino se usi una semplice mail.

Sicuramente sono presenti tantissimi centri Enel nella cittadina di Rosolini e l'opzione più indicata è rivolgerti ad uno di loro non lontano da casa.

Disdire un contratto Enel a Rosolini

Nell'eventualità in cui pensassi che la cosa migliore sia annullare un contratto Enel Energia, senza dubbio intorno a Rosolini puoi usufruire di varie opportunità. Prima di tutto, è fondamentale non scordarsi che nessuno a parte l'intestatario del contratto potrà disdire.

Una volta capito qual è il punto Enel Rosolini più facilmente raggiungibile, potrai andarci e riempire i moduli di disdetta. Considerando il fatto che si possono richiedere info a più di mille punti Enel nella penisola, troverai facile disdire un contratto, nella zona di Rosolini o nel territorio confinante.

In seconda battuta puoi anche prendere il tuo smartphone e richiedere i moduli a i due numeri di telefono seguenti: nel caso in cui il tuo contratto fosse nel regime a maggior tutela, il numero verde con cui sistemare la faccenda sarebbe l'800.900.800; nel momento invece in cui fossi dentro al regime di mercato libero dell'energia, il numero verde da interpellare sarebbe l'800900860.

Se vuoi scrivere un fax, ti consigliamo di usare questo numero: 800046311; inoltre, per chiamate se sei residente all'estero il numero di telefono +39 066.451.1012 è quello da utilizzare.

In ultima istanza puoi loggarti all'area MyEnel sul sito internet Enel energia e completare subito la modulistica per disdire.

Come attivare un contratto nuovo Enel a Rosolini

Nel caso in cui scegliessi di attivare un nuovo contratto Enel, ti converrebbe prendere appuntamento presso un centro Enel Energia Rosolini vicino alla tua abitazione, individuato partendo dal nostro sito.

Se volessi attivare un nuovo contratto per la luce, sarà importantissimo essere fornito del codice fiscale e il documento d'identità dell'intestatario, il codice POD o numero Eneltel, d'aiuto per trovare e ri-attivare di nuovo il contatore della residenza. Comunque se il contratto fosse del gas, dovresti avere a portata il codice PDR.

Potresti anche in seconda battuta procedere alla stipula e all'attivazione del contratto loggandoti con i tuoi dati personali sul sito ufficiale Enel Energia. Appena avrai concluso il procedimento ti troverai davanti una copia del contratto, da compilare e riconsegnare indietro firmata.

Sarà necessario essere pronto con la modulistica che certifichi la regolare fruizione della residenza presente, nello specifico a Rosolini o nella municipalità.

Voltura del contratto Enel energia

Una voltura è richiesta solo e soltanto se, dentro alla casa di tuo interesse, c’è già un contratto in corso e sia contatore gas che luce funzionano ancora. Richiedere una voltura è legalmente l'unica occasione per ratificare il contratto esistente senza disdirlo, scambiando il dato relativo all’intestatario dove è richiesto.

Per fare in modo di concludere un procedimento di voltura, procurati alcune informazioni, prima ancora di passare in un centro assistenza Enel Energia non lontano da casa o di completare i moduli standard sul portale: il nominativo di chi si è intestato il contratto, l'indirizzo preciso dell'abitazione, i numeri del contatore e il codice POD (l'analogo del "codice fiscale" di un'utenza), che recuperi nella bolletta.

L'importo previsto per un iter di voltura energia elettrica e gas oscilla tantissimo in relazione all'offerta del mercato di fornitura per cui si opta: per tutte e due le varianti bisogna corrispondere 26,13€ di oneri amministrativi, insieme al deposito cauzionale + IVA. Per chi opera all'interno del mercato di maggior tutela ci saranno inoltre un'altra quota fissa di circa 23€ + 16€ di bollo, mentre per quel che concerne il mercato libero dell'energia la quota aggiuntiva è fissata univocamente dal fornitore scelto.

Subentro contratto Enel

È idoneo passare attraverso la procedura di subentro nel momento in cui, all'interno dell'abitazione di cui si parla nel contratto, i contatori luce e gas sono inattivi ma già installati. Un procedimento così si rivela utile per riattivare l'utenza disattiva, allo scopo di poter riavviare i servizi rapidamente.

Tutte le info da allegare se desiderassi attivare un subentro luce&gas sono equipollenti a paragone di quanto viene domandato per una voltura qualsiasi: indirizzo specifico dell'edificio, dati di colui che si era intestato la fornitura, lettura dei numeri sul contatore e il codice Point of Delivery. Quando avrai ottenuto le carte, ti sarà possibile senza problemi avviare il procedimento di subentro in un punto Enel Rosolini.

I prezzi per una procedura di subentro vanno di pari passo a quelli richiesti da una qualsiasi voltura e sono scelti in modo univoco dal regime di mercato: in entrambe le alternative bisognerà pagare 26,13€ di oneri amministrativi uniti al deposito cauzionale + IVA; per la maggior tutela dovrai contare anche un ulteriore contributo pari a 23€ e 16€ di bollo, mentre per quel che concerne il regime di mercato libero dell'energia la quota extra è decisa unicamente dal fornitore energetico. Chiamando in causa le tempistiche in gioco, ti consiglieremmo di riempire subito i campi dei moduli per subentrare, con un paio di settimane in anticipo rispetto alla data dello spostamento di residenza.

In base all’impianto considerato, le somme passano da non meno di 350€ circa con un tetto massimo di 1590€. Prima di aver sottoscritto il contratto, tuttavia, è indispensabile sapere i vari particolari differenti tra il mercato libero e del regime di mercato a maggior tutela.

Costi mercato libero

L'intenzione di "costruire" un mercato libero dell'energia e del gas è la conseguenza di un processo di liberalizzazione che è stato intrapreso nello specifico nel marzo 1999. Tutto questo, alla cui base troviamo il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79, più semplicemente decreto Bersani, si chiude in maniera definitiva nell'agosto 2017 (precisamente il 4) grazie all'entrata in vigore del DDL Concorrenza (Legge 4 agosto 2017, n. 124) dal Senato.

I costi inerenti al regime del mercato libero dell'energia vengono controllati solo dalle singole realtà che gestiscono la fornitura di gas ed energia, che competono in modo libero. Questo equivale a dire che i contratti di fornitura disponibili sul mercato della corrente copriranno diverse fasce di prezzo, con possibilità di più scelta per il potenziale cliente.

Un ultimo appunto: se si aderisce al mercato libero dell’energia si può avvantaggiarsi di costi totali assai più abbordabili. La ragione è facile da intuire: la regolamentazione più flessibile lasciata ai fornitori in gioco.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato tutelato dell'energia, al contrario del regime di mercato libero dell'energia, prevede prezzi più alti a causa di una normativa particolare: il costo dell'energia viene sostituito di tre mesi in tre mesi secondo le indicazioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, spesso abbreviato con ARERA; i tantissimi fornitori di gas e luce che hanno optato anche per il mercato tutelato non possono non rispettare ciò.

Questa variabilità minima, dentro alla quale il prezzo per la materia energia elettrica&gas è del tutto indipendente dalle quotazioni di mercato garantisce talvolta, negli importi previsti per un contratto, un potenziale risparmio sull'ammontare della bolletta.

Il servizio di maggior tutela è destinato a cessare molto presto: la data scelta è fissata al primo giorno di gennaio 2021 per le piccole e medie imprese e l'1/1/22 per l'energia e gas per uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

Quali sono i mezzi per rivolgersi a Enel in caso di problemi? Le opzioni tra cui scegliere sono numerose: leggi e scopri tutte quelle a disposizione. Se necessiti di richiedere assistenza fisica, il nostro consiglio è di recarti in uno dei tanti centri Enel Rosolini; i numeri di telefono di Enel, invece, potrai leggerli qui sotto:

I numeri Fax Enel disponibili al momento potrai leggerli qui di seguito:

I contatti social Enel in attività li trovi qui:

Passando ad altro, segnaliamo l'occasione di adoperare tutte le moltissime funzionalità sul sito ufficiale Enel per ricevere un'assistenza clienti adeguata. Su MyEnel, nella tua pagina dedicata, navigabile una volta che ti sarai autenticato, hai la possibilità di sentire un operatore molto competente, in ogni momento, per leggere diversi dati tipo la scheda personale riepilogativa, le bollette pagate e lo stato di utenza.

Il modello fac-simile per inviare un reclamo, sempre su MyEnel, nella pagina dedicata, va usato per mettere in evidenza eventuali problematiche sulla rete che alimenta la fornitura. Passando ad altro, il sito ufficiale permette agli utenti di usufruire anche di una chat istantanea come strumento di assistenza clienti, per contattare un tecnico esperto senza doversi recare in uno spazio Enel. Si tratta di una possibilità disponibile per tutti, clienti e non.

Come ulteriore mezzo di assistenza da parte di Enel in un attimo si potrà interagire con Elena, il bot preposto della società: scrivendo sull'app Telegram, Facebook Messenger o WhatsApp tutti hanno l'opportunità di ottenere informazioni su metodi di pagamento, autoletture e ancora analisi dello stato della fornitura.

Per l’invio di moduli e varie tipologie di documenti, ti comunichiamo che c'è un'interessante opportunità: quella di andare direttamente nei centri Enelnei pressi di Rosolini; se sei alla ricerca di un altro mezzo, si può utilizzare una casella di posta: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top