Enel San Benedetto del Tronto: trova subito lo store più vicino

Vorresti andare in un punto Enel San Benedetto del Tronto per subentrare o attivare una fornitura? Scopri ora il migliore!

Enel (Ente Nazionale per l'Energia Elettrica) si presenta come il fornitore nazionale più diffuso di corrente elettrica e gas. È in grado di assicurare al cittadino il supporto di un migliaio di punti sulla penisola, con risorse incaricate a risolvere i problemi in modo preciso.

Enel San Benedetto del Tronto 

Punto Enel San Benedetto del Tronto o nei dintorni

Se l'obiettivo è attivare un contratto, iniziare una voltura o un subentro, o anche inviare un reclamo il punto Enel a San Benedetto del Tronto ti spiegherà cosa fare: nel centro adibito verrai affidato a un dipendente abile, per trovare una soluzione alle criticità che riguardano il tuo contratto.

L'evidente vantaggio dei centri Enel consiste nel lasciare perdere le linee dei numeri verdi grazie al servizio fornito da uno degli incaricati in negozio.

Di sicuro ci sono vari centri Enel nei pressi della cittadina di San Benedetto del Tronto e non devi far altro che richiedere assistenza ad uno vicino alla tua abitazione.

Disdire un contratto Enel a San Benedetto del Tronto

Nel caso in cui tu stia pensando di cancellare un contratto Enel Energia, non dimenticare che nella località di San Benedetto del Tronto avrai a tua disposizione tante opzioni. Al di là di tutto, è fondamentale tenere a mente il fatto che solo l'intestatario del contratto potrà dare disdetta e stoppare la fornitura.

Dopo averlo trovato grazie al nostro sito, potrai, dopo attente valutazioni, andare in uno dei punti Enel a San Benedetto del Tronto e prendere subito i modelli per la disdetta. Come detto sopra, Enel ha a sua disposizione oltre mille punti convenzionati in tutta la penisola.

Se sei il titolare proprietario di un contratto nel mercato libero dell'energia, avrai l'opportunità di metterti in contatto con il numero gratuito 800900860; se il tuo fornitore appartiene al mercato di maggior tutela, al contrario, puoi contattare il numero 800900800.

Per telefonare dall'estero puoi semplicemente sentire il numero di telefono per ricevere subito assistenza: +39 0664511012. Tieni presente che c'è la possibilità anche di inviare un fax al numero per l'assistenza clienti: 800046311.

Potresti in alternativa effettuare il login nella tua area personale sul sito ufficiale Enel e recuperare in un secondo quel che serve per disdire.

Come attivare un nuovo contratto Enel a San Benedetto del Tronto

E per fare l'attivazione di un contratto con Enel Energia? Semplicissimo: sarà sufficiente recarti in un punto Enel San Benedetto del Tronto e compilare tutto quello che serve. Se ti interessa sapere qual è il punto meno lontano da casa tua, guarda l'elenco sul sito web di Enel Energia.

E per attivare un contratto del gas Enel Energia? Nulla di più facile: si deve avere il codice fiscale, oltre al documento d'identità del futuro intestatario del contratto e, come ultima cosa, un codice, il PDR (Punto di Riconsegna), privato per ogni cliente. Per il contratto di energia elettrica, diversamente, serve avere con sé il codice POD o il numero Eneltel.

In alternativa potresti anche fare la procedura d'attivazione loggandoti sul sito ufficiale. Da quel punto in poi ti sarà messa davanti una copia del contratto, da compilare e ridare indietro firmata.

Come altra documentazione necessaria, sarà necessaria una seconda copia del contratto di affitto o proprietà dell'alloggio, scrivendo San Benedetto del Tronto dove trovi la dicitura "comune".

La voltura contratto Enel

Ancora, se per caso vuoi modificare l'intestatario di un contratto di fornitura precedentemente stipulato, dovresti inoltrare la domanda per la cosiddetta voltura. In seguito, sarà modificato l'intestatario del contratto e non sarai costretto a disattivare i contatori.

Se l'obiettivo è attivare una voltura gas ed energia in un punto Enel o anche via internet, sarà importantissimo portarti diverse informazioni: l'ubicazione del domicilio, il codice POD (segnalato in bolletta) d'aiuto per identificare il contratto, i dati aggiornati del titolare legale e la lettura del contatore.

Ma qual è il prezzo per volturare la fornitura di energia elettrica e gas? Bisogna considerare due importi invariabili più uno ulteriore che varia, a seconda della regolamentazione del mercato scelto. Le voci di pagamento sempre uguali sono: 26,13 € per gli oneri amministrativi più il deposito per la cauzione + l'imposta sul valore aggiunto. Per il regime di mercato libero dell'energia chi gestisce gas ed energia elettrica delibera la cifra extra per oneri commerciali; il regime di mercato tutelato, al contrario, prevede anche una spesa invariabile intorno ai 23 € oltre a 16 € di marca da bollo.

Subentro contratto Enel

Al fine di ripristinare nuovamente le utenze precedentemente attive all'interno dell'abitazione devi fare un subentro dell'utenza standard. In pochi minuti, i due contatori di luce e gas saranno riabilitati con facilità.

Se desideri attivare un subentro energia&gas in un punto Enel San Benedetto del Tronto o anche su internet, tieni a mente che i diversi dati da possedere sono identici a ciò che è richiesto per una voltura qualsiasi: l'indirizzo preciso della dimora, il codice Point of Delivery, detto POD, i dati anagrafici del titolare del contratto e i numeri del contatore.

I costi da sostenere per il subentro sono alla pari di quelli menzionati per la procedura di voltura luce e gas e sono decisi in via esclusiva dal mercato di fornitura: a prescindere dalla scelta bisognerà corrispondere 26,13 € di oneri amministrativi uniti al deposito cauzionale + IVA; per il mercato a maggior tutela si aggiungeranno anche un ulteriore contributo fisso di circa 23 € e 16 € di bollo, invece per quel che concerne il mercato libero la tassa per oneri commerciali è dettata dallo stesso fornitore. Prestando attenzione alle tempistiche tecniche del caso, consigliamo di attivare la procedura guidata di subentro con abbastanza anticipo rispetto a quando ci sarà lo spostamento.

In base all’impianto considerato, i costi previsti fluttuano da un minimo di 300 € circa fino a 1650 €. Prima di firmare qualsiasi cosa sarà di primaria importanza imparare l'insieme delle distinzioni del regime di mercato libero e del regime di mercato tutelato.

Costi Mercato Libero

Il proposito di "costruire" un regime di "costruire" mercato libero è frutto di un processo di liberalizzazione avviatosi al termine degli anni '90, nello specifico il 16 marzo 1999. Siffatto processo, nato dal decreto di Pier Luigi Bersani, si completa in maniera definitiva nell'agosto 2017 (precisamente il 4) mediante l'entrata in vigore della Legge 4 agosto 2017, n. 124, detta DDL Concorrenza, dal Senato della Repubblica italiana.

I prezzi previsti da questo regime sono determinati in via esclusiva da coloro che gestiscono gas e luce, che concorrono in maniera libera. In concreto, i contratti di fornitura nel mercato di gas ed elettricità per uso domestico coprono diverse fasce di prezzo, lasciando al cliente l'occasione di scegliere il compromesso più vantaggioso.

I costi da pagare per le forniture di luce e gas per uso domestico dovrebbero essere fortunatamente più abbordabili di quelli a maggior tutela, vista la libertà d'azione permessa ai vari fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato di maggior tutela dell'energia, se paragonato al mercato libero dell'energia, si distingue per i costi più alti per una ragione precisa: il costo dell'energia cambia di tre mesi in tre mesi secondo le indicazioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, spesso abbreviato con ARERA; i diversi fornitori di gas e luce che hanno anche scelto il regime del mercato di maggior tutela non devono trasgredire a questa direttiva.

Una gestione così, per cui il costo della componente gas ed elettricità non si lega alle quotazioni di mercato garantisce spesso, per le spese per un contratto standard, un risparmio tangibile nel tempo.

A prescindere da tutto, non puoi non considerare il fatto che il mercato tutelato dell'energia verrà abolito a breve. A partire dalla data del primo giorno di gennaio 2022, le PMI sono così obbligate a diventare attori all'interno del mercato libero dell'energia e del gas. Per coloro che non rientrano in questa categoria, differentemente, la data di scadenza è posposta al 1° gennaio 2023.

Contatti Nazionali Enel

Come essere aiutati da Enel se mai ci fossero problemi? Le possibilità, ovviamente, sono tante: tra poco scoprirai quali. Se necessiti di un servizio di assistenza fisica, sarebbe meglio andare nei punti Enel San Benedetto del Tronto; i contatti via telefono di Enel, invece, li trovi qui sotto:

I numeri Fax Enel disponibili al momento li trovi qui sotto:

I contatti social Enel attualmente attivi potrai trovarli qui di seguito:

Cambiando discorso, vogliamo ricordarti che hai la possibilità di sfruttare le varie funzioni sul sito ufficiale Enel per ricevere un'assistenza clienti adeguata. Su MyEnel, nella tua area dedicata, dopo aver effettuato l'accesso, hai la possibilità di ricevere assistenza da una persona esperta, qualsiasi cosa tu abbia bisogno, per esaminare alcuni dati tipo lo storico delle bollette, lo stato dell'utenza e la scheda generale del cliente.

Il modulo per inviare un reclamo, inserito sempre all'interno della sezione riservata MyEnel, servirà a indicare eventuali problematiche che hanno a che fare con la linea. Passando ad altro, il sito internet di Enel Energia possiede anche una chat istantanea come servizio clienti di assistenza, per contattare dei dipendenti validi senza doversi recare in uno spazio Enel. Questa possibilità è disponibile sia per i clienti che per i semplici visitatori.

Per qualsiasi forma di assistenza da Enel ognuno di noi può fare le domande a Elena, il chatbot dedicato del gruppo: usando WhatsApp, Facebook Messenger o Telegram ognuno di noi può ricevere informazioni su attivazioni e sistemi di pagamento delle bollette, autolettura del contatore o anche monitoraggi dello stato della fornitura.

Per inoltrare moduli, oltre a varie tipologie di documenti, ti ricordiamo che c'è un'interessante possibilità: quella di andare direttamente nei centri Enel San Benedetto del Tronto; se sei alla ricerca di un'altra soluzione, esiste una casella di posta a cui mandare la documentazione: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Ecco le sedi di punti Enel San Benedetto del Tronto:

Come sedi decentrate troviamo:

Per conoscere gli orari aggiornati del Punto Enel San Benedetto del Tronto, contatta l'ufficio telefonicamente oppure invia una mail.

Top