Enel San Giovanni Rotondo: gli sportelli più vicini da contattare

Nel punto Enel San Giovanni Rotondo più vicino puoi fare un subentro e risolvere i bisogni dell'utenza. Guarda qui info utili e costi!

Il gestore Enel Spa lavora grazie a circa 1000 aree dedicate per il pubblico, e può fornire, appunto, assistenza a tutti i clienti sotto ogni punto di vista.

punto Enel a San Giovanni Rotondo o nei dintorni

Ora spieghiamo perché andare in un punto Enel. Di base, è un ufficio dedicato nel quale in un attimo potrai fare le domande a un professionista aggiornato, per conoscere alla perfezione questioni come i ritardi nei pagamenti. Se vuoi attivare un contratto, effettuare subentri e volture, così come chiudere, il punto Enel a San Giovanni Rotondo è un'ottima soluzione.

Avvalendoti di questi punti di assistenza clienti si potrà eliminare il rischio di ritardi significativi nei tempi di risposta, situazione frequente se fai affidamento a un call center e anche se usi messaggi di posta elettronica.

Non attendere più, ci sono moltissimi centri Enel San Giovanni Rotondo: appena puoi, rivolgiti a uno di loro per risolvere eventuali problemi contrattuali.

Disdire un contratto Enel a San Giovanni Rotondo

Nell'eventualità in cui pensassi che la cosa migliore sia eliminare un contratto Enel Energia, tieni in considerazione che senza lasciare San Giovanni Rotondo esistono moltissime occasioni. Anzitutto, è fondamentale non dimenticare che esclusivamente chi firma il contratto può effettuare questa operazione.

Dopo una veloce ricerca, potrai decidere di recarti in un punto Enel a San Giovanni Rotondo e fare richiesta per i moduli pre stampati. Non dimenticare che Enel ha a disposizione oltre mille punti convenzionati sul territorio nazionale.

Nel caso avessi un contratto nel mercato libero, puoi metterti in contatto con il numero 800900860; se hai firmato un contratto con un gestore del mercato tutelato di luce e gas, chiama il seguente numero: 800900800.

Nel caso fossi all'estero sarebbe possibile provare un contatto con il numero di telefono per ricevere subito assistenza: +39 066.451.1012. Ricorda che è anche permesso spedire un fax al numero per ricevere assistenza: 800046311.

Se desideri concludere correttamente una qualsiasi disdetta sul sito ufficiale Enel Energia, puoi trovare nell'area personale MyEnel, in cui entrerai una volta che ti sarai autenticato, il procedimento guidato per stoppare il contratto di fornitura senza intoppi.

Come attivare un nuovo contratto Enel a San Giovanni Rotondo

E per fare l'attivazione di un contratto di fornitura con Enel Energia? Semplice: è sufficiente recarti in un centro Enel Energia San Giovanni Rotondo e compilare tutto ciò che serve. Per farti un'idea su quale sia il centro assistenza più facilmente raggiungibile, puoi trovarlo sul sito web di Enel.

Vediamo ora come attivare un contratto del gas Enel Energia: serve avere il codice fiscale, senza dimenticare il documento d'identità della persona intestataria del contratto e un codice, il PDR, privato per ogni contatore. Per il contratto di energia elettrica, al posto di quest'ultimo, sarà necessario il codice POD (Point of Delivery) o, in alternativa, l'Eneltel.

E per sottoscrivere un contratto energia online, dal sito Enel? Niente di più semplice, fatti dare sollecitando una copia del contratto: ti arriverà all'indirizzo di residenza e sarà necessario firmarla e restituirla.

Per terminare la procedura dovrai anche avere con te il modello che certifichi la regolare fruizione o proprietà del palazzo per cui stai chiedendo l’attivazione, nel tuo caso specifico nella cittadina di San Giovanni Rotondo oppure nel territorio circostante.

Voltura di un contratto Enel

Ancora, nel caso in cui tu sia interessato sostituire il titolare di un contratto di fornitura precedentemente stipulato, si renderà necessario fare richiesta di la cosiddetta voltura. Dunque, verrà realizzato il cambio dell’intestatario della bolletta di luce e gas e la fornitura di luce e gas non sarà fermata.

Se desiderassi portare a termine una voltura standard, serviranno diversi dati, prima ancora di recarti in un negozio Enel Energia vicino a casa o di compilare i moduli necessari sul portale: i dati dell'intestatario legale del contratto, l'indirizzo corretto dell'abitazione, i numeri del contatore e il codice POD, segnalato normalmente in una qualsiasi bolletta.

Ma, nel concreto, a quanto ammonta la spesa per volturare il contratto per luce&gas? Troviamo due importi di pagamento invariabili e un altro che oscilla, a seconda delle regole del mercato di riferimento voluto. Ecco le voci di cambiamento invariabili: 26,13€ di oneri amministrativi più il deposito della cauzione + l'imposta sul valore aggiunto. Per il mercato libero dell'energia e del gas i fornitori selezionati impostano una tassa aggiuntiva per oneri commerciali; il regime di mercato tutelato, diversamente, prevede un contributo sempre uguale pari a 23€ oltre a 16 per il bollo.

Subentro contratto Enel

È da procedere attraverso un subentro solamente nel momento in cui, nell'appartamento a cui si riferisce il contratto, entrambi i contatori gas e luce sono in loco ma non attivi. Un procedimento così è utile per riaprire i contatori disattivi, perché tu possa attivare nuovamente il servizio rapidamente.

Le info da possedere per attivare un subentro gas e luce corrispondono a quanto richiesto da una voltura qualsiasi: indirizzo specifico della dimora, nominativo del titolare legale, cifre del contatore e codice POD. Una volta messe insieme tutte le info, riuscirai senza problemi a portare a termine questo procedimento in un punto Enel San Giovanni Rotondo.

I prezzi per una procedura di subentro sono proprio come quelli della procedura di voltura qualsiasi e sono valutati dallo stesso mercato per cui si opta: in ambedue i modelli ci sono da versare 26,13€ di oneri amministrativi insieme al deposito cauzionale + IVA; per il regime a maggior tutela saranno da contare anche un altro contributo fisso intorno ai 23€ e 16€ di bollo, invece per il regime di mercato libero dell'energia la quota aggiuntiva è fissata in via esclusiva dal fornitore scelto. Prendendo in considerazione le tempistiche tecniche del caso, ti raccomanderemmo di riempire i campi della modulistica per il subentro con un po' di giorni di anticipo rispetto a quando avverrà il cambio di domicilio.

Per un impianto su cui investire, gli importi da pagare passano dai 320€ circa e non più di 1550€. Ancora prima di siglare il contratto, tuttavia, è necessario capire quali sono i particolari diversi del regime di mercato libero dell'energia e del regime di mercato a maggior tutela.

Costi mercato libero

Il mercato libero dell'energia elettrica è la conseguenza di un procedimento di liberalizzazione cominciato negli anni '90 con il decreto Bersani e completato in modo definitivo nel 2017, precisamente il 4 agosto, mediante l'approvazione della Legge sulla Concorrenza n. 124/2017, detta DDL Concorrenza, da parte del Senato della Repubblica italiana.

I costi previsti dal regime del mercato libero dell'energia vengono fissati per intero dalle singole realtà che gestiscono gas ed energia elettrica, che possono concorrere in maniera libera. Perciò, i contratti disponibili nel mercato della corrente elettrica presenteranno costi differenti, con una possibilità di scelta maggiore da parte del cliente.

I prezzi per il servizio di gas ed energia elettrica sono, in linea di massima, più abbordabili di quelli del mercato tutelato, vista la maggiore libertà dei fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato tutelato, se confrontato con il regime di mercato libero, è caratterizzato da costi più alti ed ecco la ragione: il costo della materia energia si stabilisce ogni 3 mesi a seconda di quanto stabilito dall'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, più semplicemente ARERA; i molteplici attori che si muovono anche nel mercato in questione non devono trasgredire a questa norma.

Questo equilibrio, nel quale la spesa della componente energia elettrica e gas si calcola indipendentemente dall'andamento del mercato può garantire per le somme in gioco riguardanti un contratto standard, un risparmio concreto sull'ammontare complessivo.

Questo mercato sarà abolito fra poco: la data scelta è il 01/01/2021 per le PMI e un anno esatto dopo per l'energia e gas ad uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

Come fare per contattare Enel Energia in caso di dubbi o problemi da risolvere? Le scelte disponibili sono diverse: vediamo tutte quelle a disposizione. Nel caso volessi richiedere assistenza fisica, è meglio andare nei punti Enel San Giovanni Rotondo; i contatti telefonici di Enel, invece, sono i seguenti:

I numeri fax Enel li trovi qui:

I contatti social Enel attivi al momento li trovi qui sotto:

Passando ad altro, un altro vantaggio è l'opportunità di ricorrere a tutte le molteplici funzioni sul sito ufficiale Enel come ulteriore forma di supporto clienti. Su MyEnel, nella sezione personale, in cui entrerai dopo esserti autenticato, hai l'opportunità di ricevere assistenza da un tecnico preparato, per risolvere eventuali inconvenienti, per conoscere vari dati come, facendo qualche esempio, la situazione delle bollette, lo stato d'utenza e la scheda personale.

Il fac-simile necessario per i reclami, consultabile sempre nella tua pagina personale MyEnel, è da utilizzare se dovessi riscontrare eventuali problemi che riguardano la rete che alimenta la fornitura. Cambiando argomento, il sito web Enel permette di usufruire di una chat come servizio clienti di assistenza, per comunicare con degli impiegati aggiornati senza dover andare in un punto Enel. Parliamo di un servizio disponibile sia per i clienti che per i semplici visitatori.

Per avere un supporto clienti più che adeguato da Enel sarà facile interrogare Elena, il nuovo chat bot dell'azienda: aprendo Telegram, Facebook Messenger o WhatsApp tutti noi possiamo ricevere info in merito a attivazione e metodi per il saldo delle bollette, autoletture dei numeri sul contatore o anche monitoraggi sul normale funzionamento della fornitura.

Nel caso tu abbia bisogno di mandare modulistica, ma anche di varie tipologie di documenti, ti comunichiamo che esiste l'occasione di andare direttamente nei centri Enel nella zona di San Giovanni Rotondo; se sei in cerca di un altro mezzo, c'è a disposizione una casella postale ufficiale: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top