Enel San Lazzaro di Savena: i negozi più vicini per risolvere i problemi

Nel punto Enel San Lazzaro di Savena più vicino potrai fare il subentro e porre domande su un servizio. Guarda ora info extra e tariffe!

Il gestore che fornisce luce e gas Enel Energia offre agli utenti oltre 1000 punti di assistenza, ed è quindi ideale per accontentare ogni singolo fruitore del servizio in qualsiasi città o regione d'Italia.

punto Enel a San Lazzaro di Savena o nei dintorni

Per attivare, iniziare una voltura o un subentro, o anche rescindere il centro Enel Energia a San Lazzaro di Savena sarà la tua guida: all'interno del punto avrai l'opportunità di farti assistere da un esperto preparato, per eliminare eventuali difficoltà della tua fornitura.

Chiaramente il vantaggio dei punti Enel è che puoi ovviare al problema delle code delle linee telefoniche e ricevere un aiuto da operatori in presenza.

Smetti di tergiversare, ti potrai interfacciare con uno dei vari punti Enel San Lazzaro di Savena: appena puoi, scegline uno e chiarisci subito tutti i tuoi dubbi!

Disdire un contratto Enel a San Lazzaro di Savena

Nell'eventualità in cui tu stia pensando di eliminare un contratto Enel Energia, senza ombra di dubbio nel territorio di San Lazzaro di Savena sono presenti numerose occasioni. Come prima cosa, è essenziale non dimenticare che unicamente l'intestatario del contratto potrà stoppare la fornitura.

Dopo aver consultato il nostro sito, avrai la chance di recarti fisicamente in un punto Enel a San Lazzaro di Savena e richiedere subito i moduli che ti servono per disdire. Ricorda che Enel può contare su un migliaio e più di punti convenzionati in tutta la penisola.

Potresti anche in alternativa richiedere la modulistica necessaria ai due numeri di telefono a costo zero: se fossi nel mercato tutelato, il numero verde da interpellare sarebbe 800900800; invece, nell'istante in cui tu fossi dentro al regime di mercato libero, il numero da interpellare sarebbe 800.900.860.

Nel caso volessi inviare un messaggio tramite fax, puoi usare seguente numero: 800046311; per finire, se hai residenza in un Paese straniero il numero +39 066.451.1012 è quello da usare.

Potresti, come ultima possibilità, fare il login nella tua area personale MyEnel sul sito internet di Enel e completare subito la procedura guidata di disdetta.

Attivare un contratto nuovo Enel a San Lazzaro di Savena

Nell'eventualità in cui desiderassi attivare un nuovo contratto Enel, ti suggeriremmo di recarti in un punto Enel San Lazzaro di Savena non troppo distante, trovandolo sul nostro sito.

E per attivare un contratto del gas Enel? Semplicissimo: bisogna essere provvisti di C.F. e della carta d'identità di chi si intesta il contratto e, ancora, il codice PDR (Punto di Riconsegna), diverso per ogni utente. Per il contratto di energia elettrica, diversamente, si deve possedere il codice POD o, in alternativa, l'Eneltel.

Se sei intenzionato a sottoscrivere un contratto energia online, dal sito Enel, avrai bisogno della copia del contratto: ti sarà mandata direttamente dove abiti per la firma e la successiva restituzione.

Come ulteriore documento, dovrai fornire una copia del modello di affitto o proprietà dell'alloggio, scrivendo San Lazzaro di Savena all'interno della voce "comune"."

La voltura del contratto Enel

Se avessi intenzione di modificare il titolare di un contratto di fornitura luce e/o gas già esistente, devi fare domanda di una procedura chiamata voltura. In seguito, verrà realizzato il cambio dell’intestatario del contratto luce e gas e le forniture non dovranno essere disattivate.

Nel caso tu voglia concludere una voltura, saranno indispensabili diverse informazioni, prima di entrare in un centro Enel a pochi km da te o di iniziare quel che serve sul sito web di Enel: i dati aggiornati dell'intestatario del contratto, l'indirizzo del palazzo, i numeri del contatore e il codice POD (l'analogo del "codice fiscale" di un'utenza), obbligatoriamente scritto in una qualsiasi bolletta.

Ciò che si deve pagare per realizzare una voltura gas ed energia può oscillare in relazione alla regolamentazione del mercato di fornitura voluto: a prescindere da tutto questo, saranno da spendere 26,13€ di oneri amministrativi, oltre al deposito per la cauzione + IVA. Per chi appartiene al regime di mercato tutelato si aggiungono anche un'ulteriore spesa fissa di circa 23€ più 16€ di bollo, mentre per quel che concerne il mercato libero la tassa è valutata dagli stessi fornitori selezionati.

Subentro contratto Enel

È opportuno iniziare un subentro esclusivamente nel momento in cui, dentro al domicilio inserito nel contratto, ambedue i contatori di gas e luce sono presenti ma inattivi. Questo tipo di procedimento sarà l'unico mezzo per ripristinare le utenze attive in precedenza, da non trascurare per attivare di nuovo le forniture nel modo corretto.

I diversi dati da allegare se l'obiettivo è attivare un subentro energia elettrica e gas corrispondono a quanto viene domandato per una qualsiasi voltura: indirizzo dell’immobile, dati anagrafici aggiornati di chi si era intestato la fornitura, lettura dei numeri del contatore e codice Point of Delivery, detto POD. Quando avrai raccolto le info, si potrà portare a compimento questo procedimento in un punto Enel San Lazzaro di Savena.

I costi previsti del subentro sono identici a quelli richiesti da una qualsiasi procedura di voltura luce e gas e sono scelti univocamente dal mercato per cui si opta: a prescindere dalla scelta bisognerà pagare 26,13€ di oneri amministrativi insieme al deposito cauzionale + IVA; per il regime di mercato tutelato dovrai considerare pure un altro contributo fisso di 23€ e 16€ di bollo, mentre per quel che concerne il regime di mercato libero la cifra extra per oneri commerciali è stabilita dal fornitore energetico. Tenendo in considerazione le tempistiche del caso, è tassativo riempire subito i campi dei moduli per subentrare, con 8-12 mesi di anticipo rispetto a quando ci sarà lo spostamento del domicilio.

Per un impianto di alta qualità, la cifra è stimata da una cifra minima di 340€ circa e non oltre i 1570€. Prima di procedere, tuttavia, sarà importantissimo capire tutti i dettagli differenti del regime di mercato libero e di quello a maggior tutela.

Costi mercato libero

Il desiderio di fondare un mercato libero dell'energia elettrica è nato a seguito di un procedimento di liberalizzazione cominciato precisamente nel marzo 1999. Questo progetto, che ha origine dal decreto realizzato da Bersani, si è chiuso in modo definitivo nell'agosto 2017 mediante l'entrata in vigore del DDL Concorrenza (Legge 4 agosto 2017, n. 124) dal Senato della Repubblica.

I prezzi che riguardano il mercato libero sono valutati per intero dalle diverse realtà che gestiscono le forniture di gas ed energia elettrica, che concorrono in modo libero. Ciò equivale a dire che i contratti disponibili sul mercato di luce e gas sono molti e con costi diversi, concedendo al cliente l'occasione di scegliere il compromesso migliore.

I costi complessivi per i servizi di gas ed energia elettrica sono assolutamente inferiori di quelli del regime a maggior tutela, vista la minore sorveglianza concessa ai vari fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato di maggior tutela, se posto a confronto con il mercato libero dell'energia elettrica, si distingue per i prezzi meno accomodanti per una ragione particolare: il prezzo della materia energia si stabilisce ogni 3 mesi secondo le indicazioni dell'ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti); i vari gestori di gas e luce che hanno deciso di operare anche nel regime del mercato di maggior tutela non possono trasgredire a questa norma.

Questo stato di equilibrio, nel quale il prezzo per la materia gas&luce è totalmente indipendente dalle oscillazioni del mercato può permettere, per le spese previste per un regolare contratto, un risparmio sull'ammontare complessivo.

Comunque, dovresti tenere presente il fatto che il regime del mercato di maggior tutela cesserà di esistere presto. Con decorrenza dalla data del 1° gennaio del 2021, tutte le piccole e medie imprese saranno così vincolate a diventare parte del regime di mercato libero dell'energia e del gas. Per chi sta usufruendo di un'utenza privata, al contrario, la data di scadenza è posposta al 1/1/21.

Contatti Nazionali Enel

Quali sono i mezzi per contattare Enel nel caso di necessità? Le alternative, chiaramente, sono molte: vediamo tutte quelle a disposizione. Se volessi un servizio di assistenza fisica, suggeriamo di recarti in uno dei tanti centri Enel San Lazzaro di Savena; i numeri di telefono di Enel Energia, invece, li puoi trovare qui di seguito:

I numeri Fax Enel operativi puoi trovarli di seguito:

I contatti social Enel potrai leggerli qui sotto:

Prima di chiudere il discorso, vogliamo comunicarti che c'è la possibilità di ricorrere a tutte le diverse funzionalità sul sito ufficiale Enel con lo scopo di avere supporto. Nella tua sezione personale MyEnel, dopo aver inserito pin o password, hai l'occasione di chiamare degli operatori molto validi, in qualsiasi istante, per visualizzare dati utili tipo tutte le bollette pagate e da pagare, la scheda cliente e lo stato d'utenza.

Il modulo destinato ai reclami, all'interno di MyEnel, nella tua sezione riservata, si usa per comunicare disservizi sulla linea. Un altro fattore importante: il sito Enel Energia mette a disposizione un servizio clienti tramite chat istantanea, per tutti coloro che vogliono parlare con un addetto valido senza dover andare in uno spazio Enel. Facciamo riferimento ad un servizio disponibile sia per i clienti che per i semplici visitatori.

Con lo scopo di avere ulteriore supporto da parte di Enel Energia è possibile fare le domande a Elena, il chat bot dell'ente: digitando sull'applicazione Facebook Messenger, Telegram o WhatsApp tutti hanno la possibilità di ricevere informazioni su modalità di pagamento, autolettura dei numeri e anche accertamenti sullo stato di attivazione della fornitura.

Nel caso volessi recapitare moduli, oltre a documenti di vario genere, vogliamo ricordarti che esiste l'opportunità di andare nei punti Enelnei pressi di San Lazzaro di Savena; in alternativa esiste una casella postale a cui inviare i documenti: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top