Enel Sant'Anastasia: lo store più vicino alla tua posizione

Desideri andare in un punto Enel Sant'Anastasia per subentrare o avviare un'utenza? Come trovare quello in zona!

La società di energia Enel S.p.a. conta numerosi punti di assistenza, ed è quindi ideale per andare incontro alle richieste di ogni singolo fruitore del servizio sotto ogni aspetto.

punto Enel a Sant'Anastasia o nei dintorni

Che cos’è un punto Enel? Di base, è un punto assistenza dentro al quale al cliente è consentito dialogare con un professionista molto capace, con una formazione professionale su questioni come le interruzioni di contratto. Nel caso tu abbia necessità di disdettare o anche richiedere una voltura o un subentro, il punto Enel a Sant'Anastasia è ciò che serve.

Tramite questa soluzione di certo non incapperai in lunghe attese, circostanza molto comune se decidi di utilizzare un call center ma anche quando mandi messaggi tramite indirizzi mail.

Sono attivi verosimilmente più centri Enel nel territorio di Sant'Anastasia e la cosa giusta da fare è consultarne uno non troppo distante.

Disdire un contratto Enel a Sant'Anastasia

Nell'eventualità in cui la tua idea sia quella di risolvere un contratto di Enel, senza dubbio senza allontanarti da Sant'Anastasia avrai a disposizione numerose opzioni. In primo luogo, è essenziale ricordare che solo colui a cui è intestato il contratto ha la possibilità di cancellarsi dal servizio.

Scoperto qual è il più vicino, potrai, dopo attente valutazioni, affidarti ad uno dei punti Enel a Sant'Anastasia e prendere in un attimo i modelli per disdire. Come anticipato, Enel ha a sua disposizione più di 1000 punti convenzionati in tutta la penisola.

Se il tuo gestore fa parte del mercato libero di energia e gas, il numero verde che devi contattare è 800900860; se hai firmato un contratto con un gestore della fornitura di luce e gas del mercato di maggior tutela, invece, chiama il seguente numero: 800900800.

Se preferisci utilizzare il fax, usa questo numero: 800046311; inoltre, se vivi fuori dall'Italia il numero +39 066.451.1012 è quello che trovi sul sito di Enel.

Se intendi attuare una disdetta sul sito ufficiale Enel Energia, c'è nell'area personale dell'applicazione MyEnel, navigabile dopo esserti autenticato, la procedura guidata per cancellarsi dal servizio senza il rischio di commettere errori.

Come attivare un nuovo contratto Enel a Sant'Anastasia

Comunque, se avessi l'intenzione di attivare un nuovo contratto Enel, ti raccomanderemmo di affidarti ad un centro Enel Energia Sant'Anastasia a due passi da te, individuabile in un attimo grazie al nostro sito.

Se volessi fare l'attivazione di un nuovo contratto per la corrente elettrica, sarà fondamentale ricordarti il codice fiscale e la carta di identità (cartacea o elettronica) della persona a cui verrà intestato e il codice POD o numero Eneltel, validi per individuare e ri-attivare il contatore. Però se il contratto fosse del gas, bisognerebbe invece essere fornito del codice PDR.

Ci sarebbe anche l'opzione di procedere all'attivazione facendo il login con i tuoi dati personali sul sito ufficiale di Enel Energia. Alla fine del procedimento guidato ti sarà fornita una copia del contratto, da ridare firmata.

Dovrai tra le altre cose avere dietro l'apposita modulistica che attesti la regolare fruizione della residenza in cui si attiverà il contratto, nello specifico dentro a Sant'Anastasia oppure nel territorio circostante.

La voltura del contratto Enel

Nel caso in cui tu stia progettando di modificare il titolare di un contratto intestato all'ex inquilino, dovrai fare domanda di una voltura. Come risultato, verrà realizzato il cambio dell’intestatario della bolletta di luce e gas e il contatore continuerà a funzionare.

Se desiderassi attivare una voltura luce&gas in un punto Enel o anche sul web, sarà di fondamentale importanza essere pronto con un tot di informazioni: l'indirizzo dell’immobile, il codice POD (acronimo di Point Of Delivery) univoco per trovare il contratto attivo al momento, il nome e il cognome dell'intestatario e la lettura del contatore.

Qual è però la spesa da affrontare per volturare la fornitura di energia elettrica e gas? In questo caso, ci sono due importi di pagamento sempre identici e uno, invece, diverso, a seconda della tipologia di mercato per cui si opta. Le spese sempre identiche sono: 26,13€ per gli oneri amministrativi e il deposito per la cauzione + l'imposta sul valore aggiunto. Per il mercato libero dell'energia e del gas le singole realtà che gestiscono la fornitura stabiliscono una somma extra per oneri commerciali; il mercato di maggior tutela, infine, richiede in più una somma sempre uguale intorno ai 23€ più 16 di marca da bollo.

Subentro contratti Enel Energia

È indicato passare attraverso il subentro nel momento in cui, nel domicilio o residenza a cui il contratto fa riferimento, tutti e due i contatori di gas e luce sono inattivi ma già presenti. Una prassi di questo tipo sarà l'unica possibilità per riattivare i contatori non più attivi, così da poter riattivare le forniture con regolarità.

Per attivare un subentro luce e gas in un punto Enel Sant'Anastasia oppure via internet, devi sapere che i diversi dati necessari sono identici a quanto viene domandato per una voltura luce e gas: l'indirizzo corretto dell'alloggio, il codice POD, il nome del titolare del contratto e la lettura dei numeri del contatore.

I prezzi di un iter di subentro sono uguali a quelli richiesti per la procedura di voltura e sono disposti dallo stesso mercato di fornitura in cui si sta operando: per entrambe le alternative bisognerà pagare 26,13€ di oneri amministrativi insieme al deposito cauzionale + IVA; per il regime di mercato a maggior tutela sono da considerare anche un contributo di circa 23€ e 16€ di bollo, invece per il regime di mercato libero la tassa aggiuntiva per oneri commerciali è a discrezione unicamente del fornitore energetico. Quando si considerano le tempistiche tecniche in essere, è opportuno recuperare subito i moduli per subentrare, con 3-4 settimane di anticipo prima del cambio di residenza o domicilio.

In base all’impianto considerato, l'esborso previsto fluttua da qualcosa come 270€ toccando anche i 1560€. Prima di procedere sarà importantissimo prendere in esame quali sono le diversità tra il mercato libero e del mercato a maggior tutela.

Costi mercato libero

Fra questi due, il primo mercato si identifica come risultato finale di un procedimento di liberalizzazione che è cominciato precisamente nel marzo 1999 con il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79, noto come decreto Bersani e perfezionato nel 2017, precisamente il 4 agosto, con la ratifica del DDL Concorrenza (Legge annuale per il mercato e la concorrenza) da parte del Senato della Repubblica.

I costi che riguardano il mercato libero sono individuati per intero da coloro che gestiscono gas e luce, che competono in maniera libera. In questo modo, i contratti di fornitura sul mercato dell'elettricità e gas per uso domestico sono caratterizzati da costi differenti con possibilità di più scelta da parte del potenziale cliente.

Un altro fattore importante: grazie al regime di mercato libero è possibile avvantaggiarsi di prezzi indubbiamente più accomodanti. Vuoi sapere il motivo? La libera concorrenza dei fornitori in commercio.

Costi Mercato Tutelato

Il regime del mercato tutelato, se paragonato al regime di mercato libero dell'energia e del gas, è noto per avere prezzi superiori per una normativa specifica: il costo della materia prima, l'energia, cambia ogni tre mesi secondo le indicazioni della cosiddetta ARERA; i tantissimi gestori di gas e luce che hanno scelto di agire anche nel mercato in questione non possono violare tale regola.

Questo stato di equilibrio, in cui la cifra per la materia energia elettrica e gas si calcola indipendentemente dalle quotazioni di mercato porta talvolta, per le cifre per ogni contratto, un risparmio tangibile.

A prescindere da ciò, non puoi non considerare il fatto che questo regime di mercato sarà abolito fra non molto. A partire dalla data del 1/1/21, tutte le PMI saranno di conseguenza tenute a aderire al mercato libero dell'energia. Per chiunque abbia sottoscritto un contratto domestico, al contrario, è tutto posposto a circa un anno dopo.

Contatti Nazionali Enel

Quali sono i mezzi per contattare Enel Energia se mai ci fossero dubbi? Le opzioni, come è facile intuire, sono diverse: leggi e scopri quali. Nel caso preferissi un servizio di assistenza fisica, sarebbe meglio recarti in un punto Enel Sant'Anastasia; i numeri telefonici di Enel Energia, invece, li trovi qui:

I numeri Fax Enel attualmente disponibili sono:

I contatti social Enel attivi ora li puoi trovare qui sotto:

Ancora un'informazione: non dimenticare che c'è l'occasione di andare sul sito ufficiale Enel Energia per usufruire di un supporto clienti completo e adeguato. Nella tua sezione privata MyEnel, utilizzabile una volta che avrai effettuato l'accesso, è possibile sentire un operatore professionale, nel caso ne avessi bisogno, per sapere quali sono alcuni dati come, per esempio, la scheda personale riepilogativa, le bollette pagate e lo stato di utenza.

Il modulo fac-simile per fare reclami, sempre su MyEnel, nella tua sezione riservata, viene usato qualora dovessi riscontrare interruzioni che hanno a che fare con la linea di fornitura. Ancora un'informazione importante: il portale ufficiale contiene anche una chat per l'assistenza clienti, per parlare con personale preparato senza dover andare in un centro Enel. Ci riferiamo ad un'opzione disponibile per tutti, clienti e non.

Per avere un'ulteriore forma di supporto da parte di Enel Energia potrai facilmente comunicare con Elena, il chat bot social della compagnia: utilizzando Telegram, WhatsApp o Facebook Messenger tutti noi possiamo avere maggiori info su soluzioni di pagamento delle bollette, lettura del contatore e anche controlli sullo stato di attivazione della fornitura.

Per recapitare modulistica e documenti vari, ricorda che esiste l'occasione di recarsi nei punti Enel Sant'Anastasia; se sei in cerca di un'altra soluzione, esiste una casella postale di cui si può usufruire: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top