Enel Sant'Antimo: i negozi più vicini per ogni esigenza

Se decidessi di contattare un punto Enel Sant'Antimo aperto, leggi qui e ti diremo il suo indirizzo e ulteriori info!

Enel (Ente Nazionale per l'Energia Elettrica) è certamente il fornitore numero uno di corrente elettrica per uso domestico. Offre all'utente l'assistenza da parte di più di 1000 punti decentrati sulla penisola, previsti per seguire ognuna delle varie necessità di quanti vi si rivolgano.

punto Enel a Sant'Antimo o nei dintorni

Per procedere ad un'attivazione, disdettare, oppure dare il via a subentri e volture il centro Enel Energia più vicino a Sant'Antimo ti aiuterà ad orientarti: entrando incontrerai personale preparato, che saprà consigliarti per risolvere i numerosi problemi presenti sul contratto.

Con questi sportelli potrai evitare lunghi tempi morti, problema più comune di quanto si pensi se fai affidamento a un call center oppure quando usi messaggi di posta elettronica.

Sicuramente puoi trovare alcuni centri Enel presso Sant'Antimo e non ti resta che richiedere assistenza ad uno nel vicinato.

Come disdire contratto Enel a Sant'Antimo

Comunque, se tu volessi inviare una disdetta per un contratto Enel Energia presso Sant'Antimo e zone vicine, avresti a tua disposizione una serie di possibilità. La disdetta del contratto di fornitura può essere accettata se presentata solamente dal titolare legale.

Nel momento in cui avrai capito qual è il punto Enel Sant'Antimo più facilmente raggiungibile, non ti resterà che andarci e compilare i documenti per disdire. Visto e considerato che hai a disposizione centinaia di centri Enel nel nostro Paese, sarà tutt'altro che complicato disdire un contratto, nel paese di Sant'Antimo o nei paesi confinanti.

In alternativa potresti prendere il tuo smartphone e richiedere la modulistica necessaria ai due numeri per ricevere subito assistenza: nell'eventualità in cui tu avessi un contratto nel regime a maggior tutela, il numero da digitare sarebbe l'800.900.800; invece, nell'istante in cui fossi dentro ad un mercato libero, il numero da digitare sarebbe 800.900.860.

Nel caso fossi all'estero potresti semplicemente metterti in contatto con il numero per l'assistenza clienti: +39 066.451.1012. È possibile anche mandare un fax al numero per ricevere assistenza immediata: 800.046.311.

Per realizzare un qualsiasi procedimento di disdetta sul sito web Enel Energia, potrai vedere nella tua area dedicata MyEnel, utilizzabile una volta che avrai effettuato l'accesso, la procedura guidata per fare questa richiesta evitando intoppi.

Attivare un contratto nuovo Enel a Sant'Antimo

Nel caso volessi sottoscrivere un contratto di fornitura con Enel Energia, trova un momento libero per andare in un centro Enel Energia Sant'Antimo e compilare la modulistica prevista. Per farti un'idea su quale sia il punto più adatto alle tue esigenze, cerca sul sito di Enel Energia.

Se volessi fare l'attivazione di un nuovo contratto per l'energia elettrica ad uso domestico, sarà molto importante portarti dietro il codice fiscale e la carta di identità (cartacea o elettronica) della persona a cui verrà intestato e il codice POD o numero Eneltel, unici per individuare e ri-attivare il contatore. Però se il contratto fosse del gas, dovresti allegare il codice PDR.

Potresti anche in alternativa fare un'attivazione del contratto loggandoti con i tuoi dati di accesso sul sito ufficiale Enel. Alla fine della procedura guidata ti troverai davanti una copia del contratto, da compilare e recapitare firmata.

Ricordati che dovrai prepararti con l'apposita modulistica che attesti la regolare fruizione dell'edificio in cui si attiverà il contratto, nel tuo caso particolare a Sant'Antimo oppure nella municipalità.

Voltura contratto Enel

Una voltura è necessaria nell'istante in cui, nel domicilio o residenza dove sarà avviata la fornitura, è presente un contratto ancora in corso e sono attivi sia luce che contatore gas. La voltura è, dal punto di vista legale, l'unica opportunità per applicare modifiche al contratto attivo senza che sia necessario interromperlo, sostituendo opportunamente ciascun nominativo nei vari campi.

Se desideri attivare una voltura luce&gas in un punto Enel oppure con internet, è importantissimo allegare diverse informazioni: l'ubicazione del domicilio o residenza, il codice POD (reperibile in una qualsiasi bolletta) d'aiuto per trovare il contratto attivo al momento, i dati anagrafici aggiornati del vecchio intestatario e la lettura del contatore.

Quello che si deve corrispondere per la voltura gas e luce può variare molto in base all'offerta del mercato in cui si sta operando: per tutte e due le possibilità ci sono da spendere 26,13€ di oneri amministrativi, insieme al deposito cauzionale + IVA. Per chi ha scelto la maggior tutela ci saranno anche un'altra quota intorno ai 23€ oltre a 16€ di bollo, mentre per quanto riguarda il regime di mercato libero dell'energia e del gas la quota extra per oneri commerciali è decisa univocamente dai fornitori selezionati.

Subentro contratto Enel

Per poter far riprendere nuovamente i contatori ora disattivi nella dimora è corretto avviare un subentro dell'utenza standard. Una volta finita la procedura, i contatori gas e luce si riavvieranno in assoluta sicurezza.

Per fare un'attivazione di un subentro gas ed energia in un punto Enel Sant'Antimo o anche su internet, tieni a mente che le informazioni da possedere sono le stesse di quanto viene domandato per una voltura qualsiasi: la posizione dell’immobile, il POD, il nome di colui/colei a cui è intestato il contratto e la lettura dei numeri del contatore.

I costi complessivi di un iter di subentro sono all'incirca come quelli necessari per la procedura di voltura luce e gas e dipendono in modo univoco dal mercato in cui si sta operando: a prescindere dalla scelta dovrai spendere 26,13€ di oneri amministrativi più il deposito cauzionale + IVA; per il regime a maggior tutela dovrai contare anche un contributo fisso intorno ai 23€ e 16€ di bollo, invece per il regime di mercato libero dell'energia la cifra aggiuntiva per oneri commerciali dipende unicamente dal fornitore energetico. Tenuto conto delle tempistiche obbligatorie, sarebbe consigliato iniziare a compilare subito i moduli che ti servono per il subentro, con dovuto anticipo rispetto a quando avverrà il cambio di domicilio o residenza.

Per un impianto di alta qualità, il prezzo in gioco è stimato da almeno 280€ arrivando fino ai 1680€. Ancora prima di sottoscrivere un contratto, però, sarà essenziale capire le varie distinzioni del regime di mercato libero e del regime a maggior tutela.

Costi mercato libero

Tra questi, il primo mercato è la naturale conseguenza di un procedimento di liberalizzazione introdotto precisamente nel marzo 1999 con il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79, conosciuto come decreto Bersani e completato in modo definitivo nel 2017, attraverso l'entrata in vigore del DDL Concorrenza del Senato della Repubblica.

I costi inerenti al mercato libero vengono controllati in esclusiva da coloro che gestiscono la fornitura di gas ed energia elettrica, che possono competere in modo libero. In questo modo, i contratti disponibili sul mercato dell'energia elettrica&gas per uso domestico saranno molteplici, offrendo al cliente la possibilità di scegliere il compromesso più competitivo.

In aggiunta, se si aderisce al mercato libero dell'energia elettrica è possibile essere avvantaggiati da prezzi parecchio minori. Il motivo è facile da intuire: la libera concorrenza dei fornitori in campo.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato tutelato dell'energia, diversamente dal regime di mercato libero dell'energia e del gas, si distingue per i prezzi più alti ed ecco la causa: il prezzo della materia energia si stabilisce ogni tre mesi secondo le indicazioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, spesso abbreviato con ARERA; i parecchi attori appartenenti anche al mercato tutelato non devono infrangere questa norma.

Questa scarsa variabilità, per cui la spesa della materia elettricità e gas non è dipendente dalle quotazioni di mercato garantisce il più delle volte, per le cifre per un contratto, un risparmio tangibile.

A prescindere da questo discorso, tieni presente che il servizio di maggior tutela è destinato a fermarsi tra poco. A decorrere dal 1/1/21, le diverse piccole e medie imprese sono per questa ragione obbligate a diventare attori del regime di mercato libero dell'energia e del gas. Per chi sta usufruendo di un'utenza privata, differentemente, è tutto posposto al 1° gennaio 2022.

Contatti Nazionali Enel

Come si può fare per ricevere aiuto da Enel Energia nel caso di problemi di vario genere? Le possibilità, come è facile intuire, non mancano: scoprile di seguito. Se avessi bisogno di richiedere assistenza fisica, è più utile andare nei punti Enel Sant'Antimo; i contatti telefonici di Enel Energia, invece, potrai trovarli qui di seguito:

I numeri Enel a cui mandare fax puoi consultarli qui sotto:

I contatti social Enel attivi al momento potrai leggerli qui di seguito:

Ma non finisce qui: ricorda che hai l'opportunità di adoperare le numerose funzionalità sul sito ufficiale Enel per info, supporto e risoluzione problemi. Su MyEnel, nella sezione personale, in cui entrerai dopo aver inserito pin e password, hai l'opportunità di ricevere assistenza da del personale, in caso di problemi, per conoscere certi dati come lo stato delle bollette, dell'utenza e la scheda personale.

Il modulo fac-simile destinato ai reclami, all'interno di MyEnel, nella tua area dedicata, viene utilizzato per avvisare della presenza di interruzioni che riguardano la linea. Ancora un'informazione importante: il portale di Enel possiede anche una chat istantanea come servizio clienti di assistenza, per parlare con degli addetti preparati senza dover andare in un punto Enel. Si tratta di un'opportunità a disposizione di tutti, clienti e non.

Come ulteriore mezzo di assistenza da Enel Energia ti è data la possibilità di interrogare Elena, il chatbot apposito: aprendo l'applicazione WhatsApp, Telegram o Facebook Messenger hai l'opportunità di ottenere informazioni in merito a sistema di pagamento, lettura del contatore e ancora analisi sulla regolarità della fornitura.

Nel caso volessi spedire modulistica e documenti di vario tipo, sappi che c'è la possibilità di recarsi in un punto Enel nella zona di Sant'Antimo; se sei alla ricerca di un mezzo diverso, esiste un altro strumento, vale a dire una casella di posta ufficiale: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top