Enel Scafati: trova subito i negozi più vicini

Ora ti mostreremo dove trovare un punto Enel Scafati vicino a casa per risolvere i tuoi dubbi!

La società di energia Enel Spa si interfaccia con ciascun cliente attraverso oltre 1000 uffici per il pubblico, ed è quindi ideale per soddisfare le esigenze di ogni singolo cliente in qualsiasi città o regione d'Italia.

Enel Scafati 

Punto Enel Scafati o nei dintorni

Per attivare un contratto, rescindere, o anche dare il via a subentri e volture il punto Enel a Scafati è la strada migliore da percorrere: nella sede adibita ti potrai rivolgere a un dipendente con anni di esperienza sul campo, così da eliminare problemi sulla fornitura di luce e gas.

Tramite questi punti di assistenza clienti potrai fare a meno di lunghe attese, difficile da escludere quando ti rivolgerai a un call center ma anche quando mandi messaggi via mail.

Molto probabilmente sono presenti vari Enel nel comune di Scafati e quello di cui hai bisogno è contattarne uno vicino alla tua abitazione.

Disdire un contratto Enel a Scafati

Ora, se tu desiderassi inviare una disdetta per un contratto Enel Energia presso Scafati e dintorni, potresti avere diverse opzioni. La cessazione di un contratto può essere accettata se inoltrata solo dall’intestatario dello stesso.

Nel momento in cui avrai scelto il punto Enel Scafati più veloce da raggiungere, recati lì per compilare i moduli per disdire. Visto che si possono chiedere informazioni a almeno 1000 centri Enel da Nord a Sud, non dovresti trovare difficile farlo se ti rechi spesso a Scafati o nei dintorni.

Se il tuo gestore di luce e gas è nel mercato libero di energia e gas, il numero che devi chiamare è 800.900.860; se hai un gestore appartenente al mercato tutelato di luce e gas, invece, puoi telefonare al seguente numero: 800900800.

Chiamando dall'estero potresti semplicemente parlare con il numero di telefono per ricevere assistenza: +39 0664511012. Calcola che puoi anche spedire un fax al numero previsto: 800046311.

Per portare a buon fine una disdetta standard sul sito Internet di Enel, ci sarà nell'area personale MyEnel, utilizzabile una volta che ti sarai autenticato, la procedura guidata per disdire il contratto perfettamente.

Attivare un contratto nuovo Enel a Scafati

Se hai bisogno di sottoscrivere un contratto con Enel Energia non dovrai far altro che andare in un punto Enel Scafati e compilare i moduli previsti. Se ti interessa sapere qual è il punto più vicino a te, vai a cercarlo sul sito ufficiale Enel.

E per attivare un contratto del gas Enel? Semplicissimo: bisogna possedere il codice fiscale, oltre al documento d'identità di chi si intesta il contratto e, come ultima cosa, un codice, il PDR, che cambia per ogni utente. Per l'energia elettrica, al contrario, bisogna munirsi del POD o, in alternativa, il numero Eneltel.

E per sottoscrivere un contratto energia online, dal sito Enel Energia? Nulla di più semplice, fatti inviare immediatamente la copia originale del contratto: ti arriverà a casa e sarà necessario firmarla e restituirla.

Sarà necessario avere a portata tutta la documentazione che attesti la regolare fruizione della dimora in cui si attiverà il contratto, in questo caso nella municipalità di Scafati oppure al municipio.

Voltura di un contratto Enel

Bisogna fare una voltura esclusivamente quando, nella residenza per cui stai chiedendo l’attivazione, è presente un contratto e contatore gas e luce stanno ancora andando. Passare attraverso la voltura è, dal punto di vista legale, l'unica possibilità per applicare modifiche al contratto presente senza che sia necessario disdirlo, cambiando ogni singolo dato relativo all’intestatario dove necessario.

Se avessi bisogno di attuare qualsiasi procedura di voltura, dovresti raccogliere diversi dati, prima di recarti in un centro Enel Energia nei tuoi paraggi o di recuperare i moduli standard sul sito di Enel Energia: il nominativo del titolare del contratto, la posizione della casa, i numeri del contatore e il codice POD, scritto solitamente sulle precedenti bollette.

Il pagamento da sostenere per l'iter di voltura luce e gas può oscillare molto basandosi sulle regole del mercato di fornitura: senza fare distinzioni tra le due scelte, dovrai versare 26,13 € di oneri amministrativi, insieme al deposito per la cauzione + IVA. Per chi appartiene al regime di mercato a maggior tutela sono da aggiungere al conteggio anche un altro contributo intorno ai 23 € e 16 € di bollo, mentre per quel che concerne il mercato libero dell'energia la cifra extra dipende in via esclusiva dall'azienda che gestisce la fornitura.

Subentro contratti Enel Energia

È obbligatorio procedere con un subentro solo e soltanto se, nell'appartamento oggetto del contratto, il contatore e la luce sono già in loco ma inattivi. Questa procedura è l'unico modo per ripristinare le utenze spente, con l'obiettivo di abilitare nuovamente la fornitura in assoluta sicurezza.

Per richiedere l'attivazione di un subentro energia elettrica e gas in un punto Enel Scafati o on-line, conta che i diversi dati da possedere sono identici a quanto richiesto da una voltura: l'indirizzo dell'abitazione, il codice POD (Point of Delivery), i nominativi del titolare del contratto e la lettura dei numeri del contatore.

I prezzi della procedura di subentro sono come quelli richiesti per la voltura e sono determinati univocamente dal regime di mercato per cui si opta: per entrambe le forme ci sono da corrispondere 26,13 € di oneri amministrativi insieme al deposito cauzionale + IVA; per il regime di mercato a maggior tutela sono da contare pure un altro contributo pari a 23 € e 16 € di bollo, invece per quel che concerne il mercato libero la cifra aggiuntiva per oneri commerciali è valutata in via esclusiva dal fornitore scelto. Considerando le tempistiche tecniche in essere, ti indicheremmo di eseguire subito la procedura guidata di subentro con un paio di settimane in anticipo rispetto a quando ci sarà lo spostamento del domicilio.

In base all’impianto valutato, la somma da pagare è stimata da qualcosa come 290 € circa ma senza passare i 1600 €. Prima di firmare un contratto sarà molto importante conoscere una ad una le distinzioni del regime di mercato libero dell'energia ed il mercato tutelato.

Costi Mercato Libero

Il primo, vale a dire il mercato libero, si identifica come l'esito finale di un procedimento di liberalizzazione avviatosi negli anni '90 con il decreto Bersani (decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79) e concluso definitivamente nell'agosto 2017, precisamente il 4, attraverso la ratifica della Legge 4 agosto 2017, n. 124 (DDL Concorrenza) da parte del Senato della Repubblica italiana.

I prezzi previsti da questo regime vengono quantificati in tutto e per tutto dalle diverse realtà che gestiscono la fornitura di gas e luce, che possono competere in maniera libera. Nello specifico, i contratti di fornitura sul mercato della corrente elettrica e del gas hanno costi diversi fra loro, dando al potenziale cliente più scelta.

Non è tutto: con l'adesione al regime di mercato libero dell'energia elettrica si può godere di importi assai meno onerosi. Vuoi sapere la motivazione? Semplice: la minore quantità di regole garantita ai diversi fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il regime del mercato di maggior tutela, a differenza del regime di mercato libero, si distingue per i costi meno accomodanti a causa di un aspetto preciso: il valore della materia prima, l'energia, viene modificato ogni novanta giorni a seconda di quanto stabilito dall'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, spesso abbreviato con ARERA; gli svariati gestori di forniture di luce e gas che hanno scelto di agire anche nel regime del mercato di maggior tutela devono rispettare questa direttiva.

Una gestione così, dentro alla quale il prezzo per la materia energia elettrica e gas non è dipendente dalle oscillazioni del mercato garantisce spesso, nei pagamenti da sostenere per un contratto standard, un potenziale risparmio nel tempo.

Il regime del mercato di maggior tutela terminerà tra poco: la data concordata è il 1° gennaio del 2022 per tutte le PMI e il 1° gennaio del 2023 per gas ed energia per uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

Come fare per ricevere l'assistenza di Enel nel caso in cui ci fossero questioni da risolvere? Le possibilità, come avrai intuito, sono diverse: tra poco scoprirai quali. Per richiedere assistenza fisica, il nostro suggerimento è di recarti in un punto Enel Scafati; i recapiti via telefono di Enel, invece, puoi trovarli qui sotto:

I numeri Fax Enel in attività sono qui elencati:

I contatti social Enel a tua disposizione puoi leggerli qui sotto:

Prima di concludere, ti ricordiamo che hai l'opportunità di adoperare il sito web ufficiale Enel per ricevere assistenza. Nella pagina personale dell'applicazione MyEnel, in cui entrerai dopo aver inserito pin e password, ti viene data l'occasione di chiedere assistenza a un addetto molto valido, in qualsiasi momento, per essere sempre aggiornato su dati differenti come, facendo qualche esempio, la scheda personale riepilogativa, le bollette pagate e lo stato di utenza.

Il fac-simile pensato per presentare un reclamo, inserito all'interno della tua sezione dedicata MyEnel, serve se mai dovessi notare eventuali problemi riguardanti la rete che alimenta la fornitura. Poi, il sito ufficiale di Enel mette anche a disposizione un servizio clienti tramite chat, per tutti coloro che vogliono comunicare con degli incaricati preparati anche comodamente da casa. Facciamo riferimento ad un'opportunità a disposizione sia dei clienti che dei semplici visitatori.

Per ricevere ulteriore supporto da Enel puoi tranquillamente chiacchierare con Elena, il chatbot sempre operativo dell'ente: facendo uso di Facebook Messenger, WhatsApp o Telegram si potrà avere maggiori info su soluzioni di pagamento delle bollette, autolettura dei numeri sul contatore o anche accertamenti sulla regolarità delle forniture.

Nel caso volessi inoltrare moduli e documenti di vario genere, un altro aspetto positivo è un'interessante possibilità: quella di recarsi in un punto Enel nella zona di Scafati; se cerchi un altro mezzo, si può utilizzare una casella postale: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Ecco la sede del punto Enel Scafati:

Come sedi decentrate troviamo:

Se desideri conoscere gli orari aggiornati del Punto Enel Scafati, puoi contattare l'ufficio telefonicamente o mandare una mail.

Top