Enel Sciacca: scopri con noi i negozi più vicini

Nell'articolo ti riveleremo dove si trova il punto Enel Sciacca nelle immediate vicinanze per risolvere i tuoi dubbi!

Il fornitore di energia Enel Energia dialoga con ogni cittadino grazie a moltissimi centri per i propri utenti, e ha quindi l'opportunità di essere sempre presente con ogni consumatore sotto ogni punto di vista.

punto Enel a Sciacca o nei dintorni

Se vuoi attivare un contratto, presentare un reclamo e dare il via a subentri e volture il punto Enel più vicino a Sciacca è la soluzione: nello sportello adibito avrai l'occasione di esporre i tuoi dubbi a un impiegato capace, così da eliminare eventuali difficoltà che riguardano il tuo contratto.

Mediante questi centri non dovrai subirti una telefonata interminabile, una seccatura molto comune nel momento in cui userai un call center e persino se decidi di mandare semplicemente un'email.

Ovviamente per fortuna ci sono tantissimi centri Enel vicino a Sciacca e la cosa giusta da fare è stabilire un contatto con uno nei tuoi paraggi.

Come disdire contratto Enel a Sciacca

Nel caso in cui tu sia intenzionato a risolvere un contratto di Enel, non c'è alcun dubbio che vicino a Sciacca si possono sfruttare varie opportunità. In ogni caso, è importante considerare il fatto che unicamente colui a cui è intestato il contratto può stoppare il servizio di fornitura.

Una volta trovato, avrai la chance di rivolgerti ad un punto Enel a Sciacca e farti dare il modello pre-stampato Come premesso, Enel ha a sua disposizione più di un migliaio di punti convenzionati in ogni parte d'Italia.

Se hai sottoscritto un contratto nel mercato libero dell'energia, avrai la possibilità di chiamare il numero verde 800.900.860; se hai un fornitore del mercato tutelato, il contatto telefonico da utilizzare è, invece, 800900800.

Ancora, se invece preferissi scrivere un messaggio tramite fax, potrai contattare il numero 800046311; in ultimo, se vivi in un altro stato il numero +39 066.451.1012 è quello da usare.

Potresti volendo effettuare il login alla sezione privata MyEnel sul sito di Enel Energia e svolgere quel che serve per disdire.

Come attivare un contratto nuovo Enel a Sciacca

Qualora propendessi per attivare un nuovo contratto Enel, potresti, dopo attente valutazioni, andare in un centro Enel Energia Sciacca facilmente raggiungibile da casa tua, individuabile in un attimo grazie al nostro portale.

Se volessi stipulare e attivare un nuovo contratto per l'energia elettrica ad uso domestico, sarà molto importante presentare il codice fiscale e la carta (elettronica o cartacea) di identità della persona a cui verrà intestato e il codice POD o numero Eneltel, validi per identificare e ri-attivare di nuovo il contatore. Se fosse del gas, dovresti avere pronto il codice PDR.

Potresti anche volendo procedere all'attivazione connettendoti con i tuoi dati personali sul sito ufficiale. In questo modo otterrai una copia del contratto, da consegnare compilata e firmata.

Per validare la procedura dovrai portarti il modello che attesti la regolare fruizione o proprietà dell'abitazione di tuo interesse, nello specifico nel comune di Sciacca o nel circondario.

Voltura contratto Enel

Ancora, se per caso pensi di intestare a te o un componente della tua famiglia un contratto di fornitura luce e/o gas già esistente, quello che devi fare è inoltrare la richiesta per un procedimento chiamato voltura. A questo punto, sarà modificato l'intestatario del contratto e la fornitura non verrà temporaneamente fermata.

Per concludere correttamente un iter di voltura, non dimenticarti di diverse informazioni, prima di entrare in uno spazio Enel nei tuoi paraggi o di completare la modulistica sul sito web ufficiale di Enel Energia: il nome dell'intestatario del contratto, l'indirizzo della casa, i numeri del contatore e il codice POD, individuabile su una bolletta passata.

La spesa da sostenere per un qualsiasi procedimento di voltura corrente elettrica e gas si decide basandosi sul tipo di mercato di fornitura: per tutte e due le alternative ci sono da pagare 26,13€ di oneri amministrativi, oltre al deposito per la cauzione + IVA. Per chi opera nel mercato tutelato si aggiungeranno anche un'ulteriore spesa fissa intorno ai 23€ e 16€ per il bollo, mentre per quanto riguarda il mercato libero dell'energia e del gas la tassa aggiuntiva per oneri commerciali è disposta dall'azienda che gestisce la fornitura.

Subentro contratto Enel

Per attivare da zero i contatori non più attivi nel domicilio bisogna fare richiesta per un procedimento di subentro dell'utenza. In questo modo, i due contatori di gas e luce verranno riavviati rapidamente.

Se volessi fare l'attivazione di un subentro energia elettrica&gas in un punto Enel Sciacca o via web, presta attenzione al fatto che i dati utili sono uguali a quanto richiesto da una voltura: l'indirizzo del palazzo, il codice Point of Delivery, detto POD, i dati aggiornati dell'intestatario attuale e la lettura dei numeri del contatore.

I prezzi della procedura di subentro sono al pari di quelli richiesti da una voltura qualsiasi e sono decisi unicamente dal mercato di fornitura per cui si opta: in ambedue le alternative saranno da versare 26,13€ di oneri amministrativi uniti al deposito cauzionale + IVA; per il regime a maggior tutela saranno da contare pure un altro contributo fisso di 23€ e 16€ di bollo, invece per quanto riguarda il regime di mercato libero la somma extra è decisa esclusivamente dal fornitore scelto. Tenuto conto delle tempistiche in essere, è tassativo completare subito i moduli di subentro, con 8-12 settimane di anticipo rispetto a quando avverrà lo spostamento della residenza o del domicilio.

Per un impianto ben fatto, le somme da versare oscillano da almeno 270€ circa ad un massimo di 1620€. Prima di firmare un contratto è necessario imparare la lista delle caratteristiche tra il mercato libero e del regime di mercato tutelato.

Costi mercato libero

L’idea di dare vita a un mercato libero dell'energia elettrica è la naturale conseguenza di un processo di liberalizzazione che si è intrapreso verso la fine degli anni '90. Tale processo, alla cui base troviamo il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79 (decreto Bersani), viene portato a termine in maniera definitiva nell'agosto 2017 (precisamente il 4) grazie all'approvazione della Legge sulla Concorrenza n. 124/2017 (DDL Concorrenza) dal Senato della Repubblica.

I prezzi inerenti al regime del mercato libero dell'energia vengono scelti del tutto dalle singole realtà che gestiscono le forniture di gas e luce, che competono in modo libero. Tutto ciò significa che i contratti disponibili nel mercato dell'energia e del gas prevedono diverse fasce di prezzo, offrendo all'utente l'occasione di scegliere il compromesso più competitivo.

Inoltre, aderendo al mercato libero si può avvantaggiarsi di prezzi senza dubbio meno onerosi. Ecco spiegato il motivo: la minore quantità di regole dei fornitori in gioco.

Costi Mercato Tutelato

Il regime del mercato di maggior tutela, se comparato al mercato libero, si caratterizza per costi meno economici a causa di una norma precisa: il costo della materia energia si modifica di 3 mesi in 3 mesi secondo le indicazioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, abbreviato ARERA; i diversi gestori di gas e luce che appartengono anche al mercato tutelato dell'energia sono tenuti a sottostare a ciò.

Questa stabilità, in cui la spesa per la componente corrente elettrica e gas si calcola indipendentemente dalle oscillazioni del mercato può portare, per le cifre da pagare per ogni contratto, un risparmio concreto.

A prescindere da ciò, è fondamentale che tu sappia che il regime del mercato di maggior tutela finirà tra non molto tempo. Dal primo giorno di gennaio 2021, le varie piccole e medie imprese sono così vincolate a diventare attori del regime di mercato libero. Per coloro che hanno un contratto d'utenza privato, infine, la data ultima è fissata al 1° gennaio 2022.

Contatti Nazionali Enel

Quali sono i mezzi per mettersi in contatto con Enel Energia in caso di eventuali criticità? Le opzioni, chiaramente, sono molte: guarda tutte quelle a disposizione. Se hai bisogno di un servizio di assistenza fisica, sarebbe appropriato andare in un punto Enel Sciacca; i recapiti telefonici Enel Energia, invece, puoi leggerli di seguito:

I numeri Fax Enel operativi sono qui elencati:

I contatti social Enel attualmente attivi li trovi qui:

Per chiudere il discorso, ti segnaliamo l'opportunità di sfruttare le molteplici funzioni sul sito ufficiale Enel come ulteriore forma di supporto. Nella tua area personale dell'applicazione MyEnel, in cui entrerai una volta che avrai inserito pin e password, puoi sentire dei funzionari capaci, per risolvere eventuali inconvenienti, per essere sempre aggiornato su dati differenti come, per esempio, le bollette pagate e non, lo stato di utenza e la scheda personale.

Il modello fac-simile con cui inviare un reclamo, consultabile nella tua pagina clienti su MyEnel, si usa nel caso riscontrassi eventuali problemi che riguardano la linea di fornitura. Prima di chiudere il discorso, il portale ufficiale di Enel possiede anche una chat istantanea come servizio clienti, per chi vuole parlare con dei professionisti preparati comodamente da casa. Facciamo riferimento ad un servizio disponibile per tutti, clienti e non.

Per avere ulteriore supporto da Enel Energia in un attimo si potrà interpellare Elena, l'apposito bot del gruppo: cercandolo sull'applicazione WhatsApp, Telegram o Facebook Messenger ognuno di noi può fare richiesta di soluzioni di pagamento, autoletture dei numeri oppure su come verificare lo stato di attivazione della fornitura.

Nel caso necessitassi di inviare moduli, ma anche dei documenti vari, non si dovrà far altro che recarsi in un centro Enel Energia nei pressi di Sciacca; se sei in cerca di un altro mezzo, esiste una casella postale ufficiale a cui mandare i documenti: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top