Enel Segrate: i punti vendita più vicini in cui recarti

Se decidessi di andare in un punto Enel Segrate a pochi km da te, nell'articolo ti riveleremo i suoi contatti e ulteriori info!

La società Enel assiste ogni cittadino tramite circa mille uffici per i propri utenti, avendo così gli strumenti per gestire le richieste di tutti da Nord a Sud.

punto Enel a Segrate o nei dintorni

Ora chiariamo cos'è il punto Enel. In pratica, è un negozio dedicato all'interno del quale al cliente è data la possibilità di richiedere informazioni a dei funzionari bravi, per chiarire ogni dubbio su questioni come i ritardi delle bollette. Se l'obiettivo è attivare un contratto, sporgere reclami o anche iniziare subentri e volture, il punto Enel Segrate ti dirà quel che c'è da fare.

Il chiaro pregio dei centri Enel è che avrai l'opportunità di evitare le attese dell'assistenza telefonica e ricevere un immediato supporto da uno dei dipendenti in negozio.

Sono disponibili quasi sicuramente più centri Enel non lontane da Segrate e la cosa giusta da fare è sceglierne uno a pochi km da te.

Disdire un contratto Enel a Segrate

Nell'eventualità in cui tu propendessi per inviare una disdetta per un contratto di Enel nella città di Segrate o nelle vicinanze, potresti avere diverse scelte possibili. La disdetta di un contratto legato all'utenza è legalmente effettuabile solo dall'intestatario.

Dopo una veloce ricerca, potrai decidere di entrare in uno dei punti Enel a Segrate e ritirare i moduli standard per la disdetta. Ricorda che Enel opera attraverso 1000 e più punti in tutta la penisola.

Se hai firmato un contratto nel mercato libero, puoi chiamare il numero verde 800.900.860; se hai un gestore del mercato tutelato di luce e gas, il numero da chiamare è, invece, 800900800.

Se per te è meglio comunicare un messaggio via fax, contatta il seguente numero: 800.046.311; per concludere, per chiamate dall'estero il numero di telefono +39 066.451.1012 è quello giusto.

In alternativa, puoi provare ad accedere dentro alla sezione MyEnel sul sito web di Enel e recuperare subito i moduli necessari per la disdetta.

Come attivare un nuovo contratto Enel a Segrate

Tuttavia, se tu decidessi di attivare un contratto Enel Energia, potresti decidere di andare in un centro Enel Energia Segrate con orari comodi, facilmente individuabile dal nostro sito.

E per attivare un contratto del gas Enel Energia? Nulla di più semplice: si deve munirsi del codice fiscale, senza dimenticare la carta d'identità di chi sarà l'intestatario del contratto di fornitura e anche il PDR (Punto di Riconsegna) univoco per ogni contatore. Per l'energia elettrica, diversamente, bisogna possedere il codice Point of Delivery, detto POD o, in alternativa, l'Eneltel.

C'è anche l'opzione di procedere alla stipula e all'attivazione inserendo i tuoi dati sul sito ufficiale. Una volta finita la procedura riceverai una copia del contratto, da presentare compilata e firmata.

Non è tutto: serve una copia del modello di affitto o proprietà dell'abitazione, ovviamente indicando Segrate dove leggerai la dicitura "comune"."

Voltura del contratto Enel energia

Nel caso in cui tu abbia l'intenzione di cambiare l'intestatario di un contratto di fornitura luce e/o gas già attivo, la cosa da fare è inoltrare la domanda per una procedura chiamata voltura. Così, sarà modificato l'intestatario della bolletta di luce e gas e non sarai obbligato a disattivare i contatori.

Se desiderassi attivare una voltura gas ed elettricità in un punto Enel o via internet, è necessario avere a portata alcuni dati: l'indirizzo preciso dell’immobile, il codice POD (scritto sulle precedenti bollette) d'aiuto per identificare il contratto attivo al momento, i dati anagrafici del titolare legale e la lettura del contatore.

Il costo previsto per volturare il contratto per gas ed elettricità può decisamente cambiare basandosi sulle modalità del mercato di fornitura selezionato: per entrambe le alternative saranno da spendere 26,13€ per gli oneri amministrativi, e il deposito per la cauzione + IVA. Per chi opera nel regime a maggior tutela bisognerà contare anche un'altra somma fissa di circa 23€ + 16€ di bollo, mentre per quanto riguarda il regime di mercato libero dell'energia la somma è deliberata dall'azienda che gestisce la fornitura.

Subentro contratto Enel

È idoneo procedere attraverso il subentro esclusivamente quando, dentro al palazzo a cui il contratto fa riferimento, non solo il contatore del gas ma anche quello della luce sono installati ma inattivi. Un procedimento così sarà l'unica modalità per riaprire le utenze precedentemente attive, con cui potrai riabilitare il servizio senza errori.

Se desideri attivare un subentro energia e gas in un punto Enel Segrate oppure tramite web, conta che tutte le informazioni da avere con te sono uguali a quanto richiesto da una voltura luce e gas: l'ubicazione dell'appartamento, il codice POD (Point of Delivery), i dati dell'intestatario e i numeri del contatore.

I costi totali per l'iter di subentro sono all'incirca come quelli richiesti da una qualsiasi voltura e sono decisi univocamente dal mercato di fornitura: per entrambi i tipi ci sono da pagare 26,13€ di oneri amministrativi insieme al deposito cauzionale + IVA; per il regime di maggior tutela ci sono un contributo fisso di circa 23€ e 16€ di bollo, mentre per quanto riguarda il mercato libero la tassa aggiuntiva per oneri commerciali dipende in via esclusiva dal fornitore di energia. Prestando attenzione alle tempistiche in essere, ti raccomanderemmo di riempire subito i campi di quel che serve per subentrare, con un po' di giorni di anticipo rispetto a quando avverrà il cambio di residenza o domicilio.

In base all’impianto considerato, il costo previsto è stimato da almeno 320€ fino ai 1550€. Ancora prima di aver sottoscritto qualsiasi cosa sarà di fondamentale importanza conoscere i vari dettagli differenti del regime di mercato libero e del mercato a maggior tutela.

Costi mercato libero

Il pensiero di "costruire" un regime di "costruire" mercato libero dell'energia e del gas è il risultato finale di un procedimento di liberalizzazione introdotto al termine degli anni '90, nello specifico nel marzo 1999. Questo, alla cui base troviamo il decreto realizzato da Bersani, si è concluso in modo definitivo ad agosto 2017 grazie all'entrata in vigore del DDL Concorrenza (Legge sulla Concorrenza n. 124/2017) da parte del Senato.

I prezzi previsti da questo regime sono stabiliti in via esclusiva da coloro che gestiscono gas ed energia, che competono liberamente. Di conseguenza, i contratti di fornitura sul mercato dell'energia&gas per uso domestico sono più numerosi e vari tra loro, con possibilità di scegliere il compromesso migliore da parte del potenziale cliente.

Ancora una cosa: grazie al regime di mercato libero è possibile avvantaggiarsi di costi totali indubbiamente minori. La ragione è facile da intuire: la possibilità di concorrere senza particolari vincoli concessa ai fornitori in campo.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato di maggior tutela dell'energia, diversamente dal regime di mercato libero dell'energia, è noto per avere prezzi superiori a causa di una ragione specifica: il valore dell'energia viene stabilito ogni 90 giorni a seconda di quanto stabilito dall'ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti); i vari gestori che operano anche in questo mercato non devono trasgredire a questa normativa.

Una gestione simile, nella quale la cifra per la componente gas&luce si calcola in modo slegato dai meccanismi del mercato garantisce spesso, nei pagamenti previsti per un regolare contratto, un risparmio concreto.

A prescindere da ogni cosa, non dovresti scordare che il servizio di maggior tutela terminerà da qui a poco. A partire dal 1° gennaio del 2021, le diverse piccole e medie imprese saranno per questa ragione vincolate a far parte del mercato libero. Per chi ha sottoscritto un contratto privato, infine, è tutto rinviato al 1/1/22.

Contatti Nazionali Enel

In quale modo parlare con Enel in caso di necessità? Le alternative tra cui decidere sono diverse: scoprile di seguito. Se avessi bisogno di un servizio di assistenza fisica, suggeriamo di recarti nei punti Enel Segrate; i numeri di telefono di Enel Energia, invece, sono questi:

I numeri Fax Enel disponibili puoi trovarli qui sotto:

I contatti social per inviare un messaggio sono questi:

Ancora un'informazione: vogliamo comunicarti che hai l'occasione di sfruttare le moltissime opzioni sul sito ufficiale Enel al fine di avere supporto. Nella tua pagina riservata su MyEnel, dopo aver effettuato l'accesso, ti viene data la possibilità di chiedere assistenza a dei tecnici preparati, in qualunque istante, per sapere quali sono alcuni dati tipo, facendo qualche esempio, la scheda personale, le bollette e lo stato d'utenza.

Il fac-simile con cui fare reclami, consultabile sempre all'interno di MyEnel, nella tua area riservata, servirà a mettere in evidenza eventuali disservizi che riguardano la linea. Come ultima cosa, il sito web Enel prevede anche una chat istantanea dedicata per l'assistenza clienti, per comunicare con un addetto qualificato senza dover andare in uno sportello Enel. Ci riferiamo ad un servizio disponibile per tutti, clienti e non.

Per usufruire di un supporto clienti completo e adeguato da parte di Enel Energia si può serenamente rivolgersi a Elena, il chatbot social dell'ente: mediante l'app Telegram, Facebook Messenger o WhatsApp si può ricevere maggiori info su soluzioni di pagamento, lettura del contatore e controlli sulla regolarità delle forniture.

Nel caso necessitassi di spedire moduli, oltre a documenti di vario tipo, sappi che hai un'interessante opportunità: quella di dirigersi presso in un centro Enel Energia a Segrate; se cerchi una soluzione alternativa, è possibile utilizzare una casella di posta: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top