Enel Senigallia: i negozi più vicini a casa

In questo testo potrai scoprire l'indirizzo di un punto Enel Senigallia nelle tue vicinanze per risolvere ogni tuo dubbio!

La società di energia Enel Energia si interfaccia con ogni cliente utilizzando centinaia di punti assistenza con specializzazione nell'assistenza, e ha la possibilità di assecondare le esigenze di tutti coloro che ne hanno bisogno senza alcuna eccezione.

punto Enel a Senigallia o nei dintorni

Per fare un'attivazione, dare il via a una voltura o un subentro, o anche sporgere reclami il punto Enel a Senigallia saprà cosa fare per te: in questo centro otterrai l'ausilio di un consulente preparato, affinché tu possa superare i problemi che possono nascere anche prima di aver firmato.

La caratteristica importante dei punti Enel è che avrai la possibilità di fare a meno delle code al telefono ed essere supportati da un operatore in loco.

Non aspettare ancora, ti puoi rivolgere a uno dei tanti punti Enel Senigallia: avvaliti dell'esperienza di uno di loro per avere tutte le risposte ai tuoi dubbi!

Come disdire contratto Enel a Senigallia

Nel caso pensassi che la cosa migliore sia rescindere un contratto di Enel, sappi che nei pressi di Senigallia potrai avvalerti di tante opportunità. Innanzitutto, è importante considerare il fatto che unicamente il titolare del contratto ha la possibilità di cancellarsi dal servizio.

Trovato il più vicino, avrai l'opportunità di prendere appuntamento presso un punto Enel a Senigallia e richiedere subito il modulo per disdire. Ti ricordiamo che i più di 1000 punti Enel lavorano in modo omogeneo tra le regioni.

Se il tuo gestore di luce e gas è nel mercato libero dell'energia, avrai l'opportunità di chiamare il numero di assistenza 800.900.860; se sei un cliente del mercato di maggior tutela, puoi invece contattare il seguente numero: 800900800.

Se invece scegli di utilizzare il fax, puoi utilizzare il numero 800.046.311; per finire, per chiamate dall'estero il numero di telefono +39 066.451.1012 è quello indicato.

Per fare in modo di attuare correttamente un qualsiasi procedimento di disdetta sul sito ufficiale Enel Energia, puoi leggere nella tua area riservata su MyEnel, utilizzabile dopo esserti autenticato, ogni dettaglio e istruzione per interrompere il servizio senza errori.

Attivare un contratto nuovo Enel a Senigallia

Nell'ipotesi in cui desiderassi attivare un contratto Enel, ti converrebbe entrare in un punto Enel Senigallia vicino, facilmente individuabile dal nostro sito.

Per procedere ad un'attivazione di un nuovo contratto per la corrente elettrica, è importante prepararti con il codice fiscale e la carta d'identità e il codice POD o numero Eneltel, validi per trovare e attivare nuovamente il contatore. Nell'eventualità in cui fosse del gas, dovresti avere con te il codice PDR.

Potresti anche volendo eseguire una procedura di attivazione inserendo i tuoi dati personali sul sito ufficiale Enel. Una volta concluso il procedimento potrai avere una copia del contratto, da ridare indietro firmata.

Dovrai allegare l'apposito modello che attesti la regolare fruizione dell'alloggio presente, in questo caso specifico nella cittadina di Senigallia o nel circondario.

La voltura del contratto Enel energia

La voltura è obbligatoria quando, nella dimora dove sarà avviata la fornitura, c'è ancora un contratto in corso e sia contatore gas che luce stanno operando. Richiedere una voltura è la sola prospettiva per adeguare il contratto senza che sia necessario fermarlo, cambiando il nome di tutte le utenze.

Se volessi attuare correttamente una procedura di voltura, dovresti recuperare una serie di dati, prima ancora di indirizzarti verso uno spazio Enel vicino alla tua abitazione o di richiedere quel che serve sul sito web di Enel: il nominativo di chi si è intestato il contratto, l'indirizzo della dimora, i numeri del contatore e il codice POD (Point of Delivery), obbligatoriamente indicato in una qualsiasi bolletta.

Ma qual è l'impegno economico da affrontare per la voltura dell'utenza di elettricità e gas? Bisogna tener presente di due importi fissi e uno ulteriore che si modifica, a seconda della tipologia di regime di mercato. Quelli invariabili sono: 26,13€ di oneri amministrativi e il deposito della cauzione + IVA. Per il mercato libero dell'energia e del gas le aziende che gestiscono gas ed energia elettrica impostano la tassa aggiuntiva per oneri commerciali; il mercato tutelato, diversamente, ha anche una quota che non varia pari a 23€ più 16 per il bollo.

Subentro contratto Enel

Per poter far ripartire da zero le utenze spente in passato all'interno della dimora sarà obbligatorio inoltrare un subentro standard. Dopo aver concluso il procedimento, i contatori gas e luce si accenderanno nuovamente.

Le diverse informazioni da portarti dietro se volessi attivare un subentro non variano rispetto a quanto viene domandato per una voltura qualsiasi: indirizzo dell'abitazione, nome del vecchio intestatario, numeri del contatore e il codice POD. Quando avrai ottenuto tutte le carte e le informazioni, avrai l'opportunità di avviare la procedura di subentro in un punto Enel Senigallia.

I prezzi di un subentro sono come quelli di un iter di voltura e sono disposti dal mercato di fornitura: di norma si devono spendere 26,13€ di oneri amministrativi uniti al deposito cauzionale + IVA; per il mercato tutelato dovrai contare anche un contributo di circa 23€ e 16€ di bollo, mentre per il regime di mercato libero la tassa aggiuntiva è valutata esclusivamente dal fornitore. Date le tempistiche tecniche, sarebbe meglio recuperare subito la procedura guidata di subentro, con alcune settimane di anticipo rispetto a quando avverrà il cambio.

Per un impianto con un buon rapporto q/p, la somma da pagare varia dai 290€ circa e non di più di 1620€. Ancora prima di aver sottoscritto il contratto è fondamentale prendere in considerazione quali sono le caratteristiche differenti tra il mercato libero e di quello a maggior tutela.

Costi mercato libero

Il primo mercato citato si identifica come l'esito finale di un procedimento di liberalizzazione intrapreso verso la fine degli anni '90 con il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79, più semplicemente decreto Bersani e completato definitivamente nel 2017, ad agosto, mediante l'entrata in vigore della Legge 4 agosto 2017, n. 124, più nota come DDL Concorrenza, del Senato.

I costi che riguardano il regime del mercato libero dell'energia vengono quantificati in modo esclusivo dai gestori di gas e luce, che concorrono in modo libero. Quindi, i contratti di fornitura disponibili sul mercato della corrente per uso domestico appartengono a varie fasce di prezzo, offrendo al potenziale cliente l'occasione di scegliere il compromesso migliore.

I costi da sostenere per le forniture di gas e luce sono nella media più economici di quelli del regime di maggior tutela, data la libertà permessa ai vari fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato di maggior tutela dell'energia, diversamente dal mercato libero dell'energia elettrica, si distingue per i costi lievemente meno abbordabili per un aspetto preciso: il costo dell'energia viene cambiato ogni 90 giorni a seconda di quanto stabilito dall'ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti); i diversi fornitori di luce e gas che agiscono anche nel regime del mercato di maggior tutela sono costretti a sottostare a tale regola.

Questa stabilità, dentro alla quale il prezzo della materia energia è totalmente indipendente dalle quotazioni di mercato garantisce spesso, negli importi richiesti per un contratto, un risparmio tangibile sull'ammontare complessivo.

A prescindere da ogni cosa, non si può non tenere presente che il mercato di maggior tutela dell'energia sfortunatamente finirà. Entro il 1/1/21, le varie PMI sono pertanto tenute a essere membri del mercato libero. Per chi possiede un contratto per la propria abitazione, invece, la data prevista è il primo giorno di gennaio 2022.

Contatti Nazionali Enel

In quale modo essere aiutati da Enel Energia se dovessero presentarsi problematiche? Le scelte disponibili sono numerose: leggi e scopri quali. Per richiedere assistenza fisica, è utile andare in uno dei tanti centri Enel Senigallia; i recapiti telefonici Enel, invece, li puoi trovare di seguito:

I numeri Fax Enel a disposizione potrai consultarli qui di seguito:

I contatti social Enel a tua disposizione sono i seguenti:

Ecco un'ulteriore info: segnaliamo la possibilità di servirsi di tutte le moltissime opzioni sul sito ufficiale Enel per usufruire di un'assistenza clienti completa e adeguata. Nella pagina privata MyEnel, subito dopo aver fatto il login, hai la possibilità di chiedere assistenza a degli operatori certificati, qualsiasi cosa tu abbia bisogno, per conoscere dati necessari tipo, facendo qualche esempio, tutte le bollette pagate e da pagare, la scheda cliente e lo stato d'utenza.

Il modello fac-simile reclami, consultabile sempre all'interno della tua sezione dell'app MyEnel, si usa se mai dovessi riscontrare problematiche che riguardano la linea di fornitura. Poi, il sito internet Enel Energia permette anche di usufruire di una chat istantanea come strumento di assistenza clienti, per chi vuole comunicare con un dipendente senza doversi recare in uno spazio Enel. Facciamo riferimento ad un'opportunità disponibile sia per i clienti che per i semplici visitatori.

Come ulteriore forma di supporto clienti da parte di Enel ti è data la possibilità di discorrere con Elena, il fantastico bot della compagnia: passando attraverso l'app Facebook Messenger, Telegram o WhatsApp sarà possibile ricevere info in merito a attivazione e sistema di pagamento delle bollette, autoletture dei numeri sul contatore e ancora controlli sul normale funzionamento della fornitura.

Nel caso tu debba mandare modulistica e documenti di vario genere, un altro vantaggio è l'occasione di recarsi in un punto Enel nella zona di Senigallia; se stai cercando una soluzione differente, c'è la possibilità di sfruttare una casella di posta ufficiale: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top