Enel Settimo Torinese: lo sportello più vicina al tuo servizio

Presso il punto Enel Settimo Torinese più vicino potrai fare l'iter di subentro e porre domande sull'utenza. Leggi adesso info utili e prezzi!

La società di gestione di luce e gas Enel Spa si interfaccia con ciascun cittadino attraverso oltre 1000 punti per i propri utenti, riuscendo perciò a aiutare tutti i fruitori del servizio senza distinzioni.

punto Enel a Settimo Torinese o nei dintorni

Se l'obiettivo è attivare un contratto, iniziare subentri e volture, oppure sporgere reclami il centro Enel Energia a Settimo Torinese ti aiuterà in ogni caso: in questo spazio godrai dell'assistenza di uno specialista competente, che ti aiuterà a eliminare le problematiche della tua fornitura.

Per forza di cose il punto di forza dei centri Enel è che avrai l'opportunità di evitare le interminabili code al telefono grazie al servizio fornito da operatori presenti.

Non puoi non trarne dei vantaggi, c'è la possibilità di rivolgerti a uno dei numerosi centri Enel Settimo Torinese: quando potrai, ricorri a uno di questi centri per avere tutte le risposte ai tuoi dubbi!

Disdire un contratto Enel a Settimo Torinese

Ora, se tu ti fossi deciso per presentare disdetta per un contratto Enel Energia nel comune di Settimo Torinese o nelle sue vicinanze, potresti avere a tua disposizione varie opzioni. La disdetta del contratto di fornitura è valida se inoltrata esclusivamente da chi lo ha sottoscritto in origine.

Dopo averlo trovato grazie al nostro sito, ti sarà possibile passare in uno dei punti Enel a Settimo Torinese e recuperare i modelli pre stampati. Come ti abbiamo anticipato, Enel ha a sua disposizione più di mille punti in tutta la penisola.

Se fai parte del mercato libero, chiama il numero ufficiale dell'assistenza: 800900860; se hai firmato un contratto con un gestore della fornitura di luce e gas del mercato di maggior tutela, al contrario, ti consigliamo di contattare questo numero: 800900800.

Se hai bisogno di scrivere un messaggio tramite fax, potrai contattare il numero 800.046.311; ancora, per chiamate da paesi stranieri il numero di telefono +39 0664511012 è quello corretto.

Come ultima possibilità puoi entrare nella tua area personale sul sito di Enel Energia e richiedere i moduli che ti servono per disdire.

Attivare un nuovo contratto Enel a Settimo Torinese

E per attivare un contratto di fornitura con Enel Energia? Semplice: trova un momento libero per andare in un centro Enel Energia Settimo Torinese e compilare i moduli previsti. Se vuoi conoscere il punto nelle tue vicinanze, lo potrai trovare sul nostro sito ufficiale.

E per attivare un nuovo contratto del gas? Facile: si è tenuti ad avere il codice fiscale, senza dimenticare il documento d'identità di chi sottoscriverà il contratto e anche il codice PDR (Punto di Riconsegna), differente per ogni contatore. Per l'energia elettrica, al contrario, bisogna possedere il codice POD o, in alternativa, il numero Eneltel.

Puoi volendo fare la procedura d'attivazione effettuando il login con i tuoi dati sul sito ufficiale Enel. In pochi minuti ti sarà messa davanti una copia del contratto, da restituire firmata.

Nel contempo, allega anche una copia del modello di affitto o acquisto dell'alloggio, ovviamente indicando Settimo Torinese nell'apposito spazio.

Voltura contratto Enel

Bisogna fare una voltura esclusivamente quando, dentro al domicilio o residenza in oggetto, è presente un contratto e sono ancora operativi la luce ed il contatore gas. La voltura è praticamente l'unica opportunità per aggiornare il contratto esistente senza fermarlo, cambiando opportunamente i dati dove è richiesto.

Se desiderassi concludere una qualsiasi voltura, sono indispensabili un tot di informazioni, prima di andare in un punto Enel nelle tue vicinanze o di recuperare la modulistica sul portale: i dati di chi si è intestato il contratto, l'ubicazione della casa, i numeri del contatore e il codice POD (Point of Delivery), che puoi trovare scritto in una vecchia bolletta.

Quanto è previsto da versare per realizzare un procedimento di voltura energia elettrica e gas si decide basandosi sulla tipologia di mercato di fornitura in cui si sta operando: ciò che non cambia è che bisognerà spendere 26,13€ per gli oneri amministrativi, e il deposito per la cauzione + IVA. Per chi lavora nel regime a maggior tutela ci sono un'altra quota fissa pari a 23€ oltre a 16€ di bollo, mentre per il mercato libero dell'energia e del gas la cifra per oneri commerciali è decisa unicamente dai fornitori.

Subentro contratto Enel

Al fine di far ripartire da zero le utenze spente dentro alla dimora devi domandare un iter di subentro. Alla fine del procedimento, tutti e due i contatori luce e gas si riattiveranno appena possibile.

I diversi dati da presentare per fare l'attivazione di un subentro energia e gas non cambiano a paragone di quanto richiesto da un procedimento di voltura: indirizzo del domicilio, nome del titolare legale, cifre del contatore e codice POD. Quando avrai raccolto tutte queste informazioni, si potrà senza alcun tipo di problema portare avanti tale procedimento in un punto Enel Settimo Torinese.

I costi per un subentro sono proprio come quelli necessari per la procedura di voltura e sono dettati univocamente dal mercato per cui si opta: in entrambe le forme si devono spendere 26,13€ di oneri amministrativi insieme al deposito cauzionale + IVA; per il regime di maggior tutela dovrai contare pure un altro contributo fisso intorno ai 23€ e 16€ di bollo, invece per quanto riguarda il regime di mercato libero dell'energia la tassa extra per oneri commerciali è fissata dallo stesso fornitore. Dando un'occhiata alle tempistiche tecniche del caso, ti diremmo di eseguire subito la procedura guidata di subentro con un po' di giorni di anticipo prima del cambio di domicilio o residenza.

Per un impianto di alta qualità, l'esborso previsto si sposta da almeno 280€ circa e non di più di 1570€. Prima di aver sottoscritto il contratto è di primaria importanza leggere i vari particolari differenti tra il mercato libero e del regime a maggior tutela.

Costi mercato libero

Il regime di mercato libero dell'energia elettrica è il risultato finale di un processo di liberalizzazione intrapreso al termine degli anni '90, nello specifico nel marzo 1999 con il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79 (decreto Bersani) e conclusosi nel 2017, il 4 agosto, tramite l'entrata in vigore del DDL Concorrenza (Legge annuale per il mercato e la concorrenza) del Senato.

I prezzi che riguardano il mercato libero dell'energia sono individuati completamente da coloro che gestiscono la fornitura di gas ed energia, dentro ad una libera concorrenza. Questo comporta che i contratti disponibili sul mercato coprono varie fasce di prezzo, dando all'utente la possibilità di scegliere il compromesso migliore.

Gli importi da pagare per la fornitura di gas&luce per uso domestico sono sempre più bassi di quelli del mercato tutelato, data la libertà consentita ai fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato di maggior tutela dell'energia, se si confronta con il regime di mercato libero, ha costi lievemente maggiori per un particolare specifico: il prezzo dell'energia si rinnova con cadenza trimestrale secondo le indicazioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, abbreviato ARERA; i diversi fornitori che si muovono anche nel mercato in questione non possono violare ciò.

Una gestione simile, nella quale la cifra per la componente gas&luce è totalmente indipendente dalle variabili di mercato spesso garantisce, nei pagamenti da effettuare per un contratto, un potenziale risparmio sull'ammontare della bolletta.

Il mercato di maggior tutela sfortunatamente verrà chiuso: la data sarà il primo giorno di gennaio 2021 per tutte le piccole e medie imprese e il primo gennaio del 2022 per l'energia elettrica e gas per uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

In che modo interfacciarsi con Enel Energia se dovessero presentarsi questioni da risolvere? Le alternative, come è facile intuire, sono tante: vediamo quali. Nel caso volessi richiedere assistenza fisica, suggeriamo di andare nei punti Enel Settimo Torinese; i mezzi di comunicazione telefonici di Enel Energia, invece, potrai trovarli qui di seguito:

I numeri Fax Enel attualmente operativi sono quelli seguenti:

I contatti social Enel in attività puoi consultarli di seguito:

Ancora un'informazione: sappi che c'è la possibilità di sfruttare le moltissime opzioni sul sito ufficiale Enel per un supporto clienti completo. Nella tua pagina dell'app MyEnel, utilizzabile una volta che avrai effettuato l'accesso, puoi metterti in contatto con dei tecnici qualificati, qualsiasi cosa tu abbia bisogno, per conoscere dati fondamentali tipo, facendo qualche esempio, stato di utenza, bollette e scheda generale del cliente.

Il modulo fac-simile da compilare per presentare un reclamo, consultabile sempre all'interno della tua pagina personale MyEnel, si usa per sottolineare la presenza di eventuali problematiche riguardanti la rete che alimenta la fornitura. Ecco un'ulteriore info: il sito di Enel mette a disposizione degli utenti anche un servizio clienti tramite chat, per tutti coloro che vogliono parlare con dei dipendenti competenti senza doversi recare in un ufficio Enel. Parliamo di un beneficio disponibile per tutti, clienti e non.

Come ulteriore forma di assistenza da Enel tutti possono interloquire con Elena, il chat bot social della compagnia: digitando sull'app Telegram, WhatsApp o Facebook Messenger avrai la possibilità di fare domanda per attivazioni e metodi per il saldo delle bollette, autoletture dei numeri sul contatore o anche test sulla fornitura.

Nel caso tu abbia la necessità di trasmettere modulistica, ma anche dei documenti vari, ricorda che esiste l'occasione di recarsi nei punti Enel a Settimo Torinese; se stai cercando un'altra soluzione, è possibile usare una casella di posta ufficiale: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top