Enel Teramo: trova con noi i negozi più vicini

Qui ti indicheremo come trovare un punto Enel Teramo nelle immediate vicinanze per avere le risposte che cerchi!

Enel S.p.A. è, indubbiamente, la più grande società di energia elettrica per uso domestico. Può garantire al cliente l'assistenza da parte di diverse centinaia di punti dislocati in ognuna delle 20 regioni, per gestire ognuna delle necessità in maniera accurata.

Enel Teramo

Punto Enel Teramo o nei dintorni

A cosa serve un punto Enel? Si tratta di un negozio dedicato all'interno del quale ti sarà concesso di porre domande a degli sportellisti preparati, per conoscere alla perfezione questioni come le scadenze. Per fare un'attivazione, fare subentri e volture, così come presentare un reclamo, il punto Enel a Teramo ti dirà tutto il necessario.

Per mezzo di tutto l'ausilio di personale specializzato si potrà eliminare il rischio di lunghi tempi morti, qualcosa che accade spesso quando vuoi ricevere informazioni servizi di assistenza clienti ma persino se decidi di inviare messaggi via posta.

Sono a disposizione vari Enel nel territorio di Teramo e l’unica cosa da fare è sceglierne uno a pochi km da te.

Come disdire contratto Enel a Teramo

Se in alternativa avessi l'intenzione di disdire un contratto Enel Energia presso Teramo e dintorni, avresti a tua disposizione diverse scelte possibili. La disdetta di un contratto può essere sottoscritta tassativamente solo dal titolare della fornitura.

Dopo aver capito qual è il punto Enel Teramo vicino a casa tua, vai lì per riempire i moduli di disdetta. Dato che ti puoi rivolgere a almeno 1000 punti Enel nell'intero Paese, sarà tutt'altro che complicato farlo presso Teramo o in un paese vicino.

Puoi in alternativa alzare la cornetta e sentire i numeri per l'assistenza: nell'istante in cui fossi nel mercato tutelato, il numero verde con cui metterti in contatto sarebbe 800.900.800; nel caso invece in cui fossi dentro al mercato libero, il numero da sentire sarebbe 800900860.

Nel caso preferissi scrivere un messaggio tramite fax, allora digita 800.046.311; per finire, per chiamate da una nazione straniera il numero di telefono +39 0664511012 è quello che trovi sul sito di Enel.

Se desideri effettuare correttamente l'iter di disdetta sul sito web Enel, puoi leggere nell'area personale MyEnel, dopo aver fatto il login, il procedimento guidato per richiedere la disdetta nel modo corretto.

Come attivare un contratto nuovo Enel a Teramo

Se pensassi di attivare un nuovo contratto Enel, potresti in un attimo andare in un centro Enel Energia Teramo nel vicinato, arrivandoci dal nostro portale.

Se desideri stipulare e attivare un nuovo contratto per l'energia elettrica ad uso domestico, è necessario possedere il codice fiscale e la carta di identità dell'intestatario, il codice POD o numero Eneltel, unici per identificare e collegare nuovamente il contatore del domicilio. Se per caso il contratto fosse del gas, sarà indispensabile avere il codice PDR.

Se stai pensando di sottoscrivere un contratto di fornitura dell'energia online, dal sito Enel Energia, richiedi in poco tempo la copia originale del contratto: verrà mandata direttamente dove abiti ed è da firmare e restituire.

Non dimenticarti di possedere l'apposito modello che certifichi la regolare fruizione del domicilio o residenza in cui si attiverà il contratto, nel tuo caso particolare nella municipalità di Teramo o nella municipalità.

La voltura contratto Enel

Una voltura è necessaria soltanto se, dentro al palazzo in oggetto, c'è un contratto in corso e sia contatore gas che luce stanno ancora andando. La voltura è praticamente l'unica modalità per prorogare il contratto senza per forza disattivarlo, cambiando opportunamente tutti i singoli dati dove serve.

Se volessi attivare una voltura luce e gas nei punti Enel o anche sul web, è importante possedere un tot di informazioni: l'ubicazione dell'appartamento, il codice POD (l'analogo del "codice fiscale" di un'utenza) specifico per individuare il contratto, i dati aggiornati di colui/colei a cui è intestato e la lettura del contatore.

La cifra richiesta per volturare l'utenza di energia e gas può cambiare parecchio basandosi sulle modalità del mercato selezionato: in entrambi i modelli dovrai pagare 26,13 € di oneri amministrativi, e il deposito cauzionale + IVA. Per chi è nel regime di mercato tutelato ci sono inoltre un'ulteriore somma di circa 23 € oltre a 16 € di bollo, mentre per il mercato libero dell'energia la cifra extra destinata agli oneri commerciali è decisa in modo univoco dal fornitore energetico.

Subentro contratto Enel

Un subentro è idoneo esclusivamente se, all'interno del palazzo di cui si parla nel contratto, tutti e due i contatori di gas e luce sono già in loco ma inattivi. Una procedura di questo tipo è l'unica possibilità per attivare di nuovo le utenze non più attive, per mezzo di cui sarà possibile aprire nuovamente il servizio senza intoppi.

Le diverse informazioni se hai intenzione di fare un'attivazione di un subentro luce e gas coincidono esattamente con quanto richiesto da un procedimento di voltura: indirizzo dell'alloggio, nome e cognome di colui/colei a cui era intestato il contratto, cifre del contatore e il codice POD. Una volta raccolte tutte le carte, potrai in modo facile e veloce portare a compimento il trasferimento dell'utenza in un punto Enel Teramo.

I costi dell'iter di subentro sono al pari di quelli menzionati per la voltura e sono impostati univocamente dal mercato scelto: in entrambe le alternative ci sono da corrispondere 26,13 € di oneri amministrativi più il deposito cauzionale + IVA; per la maggior tutela sono da considerare un contributo di 23 € e 16 € di bollo, mentre per quel che concerne il regime di mercato libero dell'energia la tassa aggiuntiva per oneri commerciali è determinata unicamente dal fornitore selezionato. Guardando le tempistiche in gioco, consigliamo di compilare subito i moduli per subentrare, con un paio di mesi di anticipo rispetto a quando avverrà il cambio di domicilio o residenza.

Per un impianto con un buon rapporto q/p, i costi da pagare sono stimati da almeno 300 € ma senza eccedere i 1600 €. Ancora prima di firmare un contratto, tuttavia, è di primaria importanza vedere quali sono i dettagli diversi del regime di mercato libero ed il mercato tutelato.

Costi Mercato Libero

Il regime di mercato libero dell'energia elettrica si identifica come il prodotto di un procedimento di liberalizzazione che è stato avviato nello specifico il 16 marzo 1999 con il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79, conosciuto come decreto Bersani e concluso in maniera definitiva il 4 agosto 2017, grazie all'entrata in vigore del DDL Concorrenza da parte del Senato della Repubblica italiana.

I costi previsti dal mercato libero vengono indicati in tutto e per tutto dalle singole realtà che gestiscono gas ed energia, concorrendo in maniera libera. Questo significa che i contratti di fornitura sul mercato presentano costi diversi fra loro, offrendo al potenziale cliente più possibilità.

I costi da sostenere per il servizio di elettricità e gas per uso domestico sono assolutamente più economici di quelli del regime di mercato a maggior tutela, data la minore sorveglianza concessa ai fornitori in gioco.

Costi Mercato Tutelato

Il servizio di maggior tutela, se comparato al mercato libero dell'energia e del gas, prevede costi lievemente superiori per un aspetto specifico: il valore dell'energia viene cambiato ogni tre mesi secondo le indicazioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, meglio conosciuta con la sigla ARERA; gli svariati gestori di forniture di luce e gas operanti anche nel regime del mercato tutelato sono tenuti a rispettare tale direttiva.

Questa scarsa variabilità, dentro alla quale la cifra della componente elettricità e gas non dipende dalle quotazioni di mercato permette il più delle volte, per le cifre da pagare per un regolare contratto, un risparmio tangibile nel tempo.

Comunque, come prima cosa, è importante che tu sappia che il regime del mercato di maggior tutela verrà abolito prossimamente. Con decorrenza dal 1° gennaio 2022, tutte le piccole e medie imprese devono di conseguenza aderire al regime di mercato libero dell'energia elettrica. Per chi non rientra in questa categoria, per finire, la data fissata è il 1/1/2023.

Contatti Nazionali Enel

Quali sono i mezzi per contattare Enel nel caso in cui ci fossero problemi di vario tipo? Le scelte, come potrai immaginare, sono diverse: vediamo quali. Se avessi bisogno di assistenza fisica, sarebbe meglio andare in un punto Enel Teramo; i contatti telefonici di Enel Energia, invece, li puoi trovare qui di seguito:

I numeri Fax Enel attualmente operativi puoi consultarli qui sotto:

I contatti social Enel a tua disposizione sono quelli seguenti:

Come ultima cosa, non dimenticare che hai l'opportunità di usare le molteplici funzionalità sul sito ufficiale Enel per avere un supporto clienti adeguato. Nella tua sezione personale MyEnel, utilizzabile dopo aver effettuato l'accesso, puoi sentire al telefono personale qualificato, nel caso ne avessi bisogno, per essere aggiornato su dati importanti come stato di utenza, bollette e scheda personale del cliente.

Il modello reclami, che trovi sempre nella tua sezione riservata su MyEnel, sarà utile se dovessi riscontrare interruzioni riguardanti la linea. Inoltre, il sito Enel Energia prevede una chat dedicata per l'assistenza clienti, per chi vuole comunicare con personale professionale anche tramite telefono. Facciamo riferimento ad un'opzione a disposizione di tutti, clienti e non.

Come ulteriore forma di assistenza clienti da parte del centro Enel Energia Teramo ti sarà possibile porre domande a Elena, il chat bot ufficiale della compagnia: usando Facebook Messenger, WhatsApp o Telegram riuscirai, in modo facile e veloce, a ricevere maggiori info su attivazioni e soluzioni per il saldo delle bollette, lettura del contatore e infine accertamenti sullo stato della fornitura.

Nel caso tu debba trasmettere della modulistica di reclamo o anche altri documenti, vogliamo ricordarti che esiste la possibilità di dirigersi in un centro Enel Energia a Teramo; in caso contrario, c'è una casella di posta a cui mandare la documentazione: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Ecco le sedi di punti Enel Teramo:

Come sedi decentrate troviamo:

Per sapere bene gli orari aggiornati del Punto Enel Teramo, contatta l'ufficio più comodo relativamente a dove sei tu telefonicamente o manda una mail.

Top