Enel Tivoli: lo sportello più vicino da raggiungere

Nel punto Enel Tivoli più vicino potrai fare un subentro e risolvere tutti i tuoi dubbi. Guarda adesso info e prezzi!

Enel Energia si presenta forse come la società nazionale più qualificata di gas e luce per uso domestico. Ha la capacità di garantire all'utente la presenza di diverse centinaia di punti collocati in tutte quante le regioni, per gestire ciascuna delle esigenze in maniera precisa.

Enel Tivoli

Punto Enel Tivoli o nei dintorni

Vediamo a che serve un punto Enel. In poche parole, è un negozio ove si può, per fortuna, interfacciarsi con un tecnico molto competente, per chiarire ogni dubbio e tutti i dettagli di un contratto Enel. Se vuoi attivare un contratto, iniziare subentri e volture o anche recedere, il punto Enel Tivoli potrà servire.

La forza dei punti Enel risiede nel fatto di ovviare al problema delle code delle linee telefoniche e venire accolto da uno dei dipendenti lì presenti per servirti.

Non aspettare oltre, si possono trovare più centri Enel Tivoli: richiedi immediatamente assistenza ad uno di questi per risolvere eventuali problemi contrattuali.

Disdire un contratto Enel a Tivoli

Nell'eventualità in cui la tua idea sia quella di annullare un contratto di Enel, considera che se la tua residenza è a Tivoli potrai fare affidamento su più possibilità. Prima cosa: è indispensabile sapere che solo l'intestatario del contratto può rinunciare alla fornitura.

Quando avrai trovato il più vicino, potrai, dopo attente valutazioni, prendere appuntamento presso un punto Enel a Tivoli e recuperare il modello pre stampato. Come ti abbiamo anticipato, Enel dispone di oltre mille punti convenzionati in ogni parte d'Italia.

Se hai sottoscritto un contratto nel mercato libero di energia e gas, devi semplicemente telefonare il seguente numero: 800.900.860; se hai firmato un contratto con un fornitore del mercato di maggior tutela, al contrario, potrai contattare il seguente numero: 800.900.800.

Per chiamate dall'estero potrai semplicemente sentire il numero di telefono qui di seguito: +39 066.451.1012. Non dimenticare che è possibile volendo inoltrare un fax all'apposito numero 800.046.311.

Per fare in modo di attuare la procedura di disdetta sul sito ufficiale Enel, vedrai nell'area personale MyEnel, subito dopo aver inserito nome utente e password, ogni dettaglio e istruzione per poterlo fare in modo facile e veloce.

Attivare un nuovo contratto Enel Tivoli

E per fare l'attivazione di un contratto Enel Energia? Nulla di più facile: trova un momento libero per andare in un punto Enel Tivoli e compilare tutto ciò che serve. Se vuoi conoscere il centro più vicino a te, guarda il sito web ufficiale di Enel Energia.

E per fare l'attivazione di un contratto del gas Enel Energia? Facile: serve avere il codice fiscale, senza dimenticare il documento d'identità di chi sottoscriverà il contratto e, per concludere, il codice "Punto di Riconsegna", privato per ogni utente. Per il contratto di energia elettrica, al contrario, è necessario essere provvisti di codice POD o il numero Eneltel.

Se ti interessa sottoscrivere un contratto energia online, dal sito Enel, richiedi sollecitando la copia originale del contratto: la riceverai a casa per essere firmata e restituita.

Ricordati che dovrai avere a portata il modello che attesti la regolare fruizione o proprietà della dimora per cui stai chiedendo l’attivazione, specificatamente nella municipalità di Tivoli oppure nel territorio circostante.

Voltura del contratto Enel

Una voltura è richiesta nel momento in cui, all'interno dell'appartamento in cui si attiverà la fornitura, è presente un contratto ancora in corso e la luce ed il contatore gas stanno operando. La voltura è praticamente l'unica soluzione per apportare modifiche al contratto senza doverlo disdire, modificando ogni singolo dato dell’intestatario dove richiesto.

Se desiderassi portare a termine correttamente una procedura di voltura, dovrai procurarti una serie di informazioni, prima di passare in uno spazio Enel Energia con orari comodi o di recuperare i moduli sul sito enel.com: il nome di chi si è intestato il contratto, l'indirizzo preciso della dimora, i numeri del contatore e il codice POD, che si trova in bolletta.

Ma, nel concreto, quanto bisogna spendere per volturare il contratto per elettricità e gas? Nel caso specifico, devi tener presenti due importi di pagamento sempre identici più uno ulteriore differente, basandosi sulle regole del regime di mercato selezionato. Le voci di pagamento invariabili sono: 26,13 € di oneri amministrativi più il deposito per la cauzione + IVA. Per il regime di mercato libero il fornitore determina una somma aggiuntiva; il mercato a maggior tutela, infine, richiede in più una spesa fissa di circa 23 € oltre a 16 € di bollo.

Subentro contratto Enel

Il subentro è fattibile solamente nell'eventualità in cui, dentro alla residenza oggetto del contratto, sia il contatore della luce che quello del gas sono già in loco ma inattivi. Questa tipologia di operazione è l'unico mezzo per riaprire il contatore spento, davvero essenziale per riavviare i servizi completamente.

I diversi dati da portarti se stai pensando di fare un subentro gas ed energia elettrica coincidono con quanto richiesto per un procedimento di voltura luce e gas: indirizzo di casa, nome e cognome di colui che si era intestato il contratto, lettura dei numeri sul contatore e il codice Point of Delivery. Quando avrai messo insieme documenti e informazioni, si potrà in pochissimi passaggi attivare questo procedimento in un punto Enel Tivoli.

I prezzi della procedura di subentro sono gli stessi di quelli della voltura e sono scelti in via esclusiva dal mercato selezionato: in entrambi i casi saranno da spendere 26,13 € di oneri amministrativi insieme al deposito cauzionale + IVA; per il mercato tutelato saranno da contare pure un ulteriore contributo di 23 € e 16 € di bollo, mentre per quanto riguarda il regime di mercato libero la tassa extra per oneri commerciali è impostata esclusivamente dal fornitore. Considerando le tempistiche burocratiche, ti consiglieremmo di recuperare subito quel che serve per subentrare, con un pochino di anticipo rispetto a quando avverrà il cambio di residenza.

Per un impianto buono, i costi previsti sono stimati da almeno 330 € circa ma senza passare i 1530 €. Prima di firmare, tuttavia, sarà necessario imparare quali sono le caratteristiche del regime di mercato libero e del regime a maggior tutela.

Costi Mercato Libero

La convinzione di proporre un regime di mercato libero dell'energia e del gas è l'esito finale di un procedimento di liberalizzazione che è stato intrapreso verso la fine degli anni '90. Questo processo, nato dal decreto realizzato da Bersani, allora Ministro dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato, si completa nel 2017 mediante l'approvazione della Legge 4 agosto 2017, n. 124, detta DDL Concorrenza, dal Senato della Repubblica.

I costi previsti dal mercato libero dell'energia vengono determinati totalmente da coloro che gestiscono gas ed energia, concorrendo in modo libero. Tutto questo comporta che i contratti disponibili nel mercato di corrente elettrica e gas per uso domestico prevedono varie fasce di prezzo, concedendo all'utente l'occasione di scegliere il compromesso migliore.

Contemporaneamente, se si aderisce al mercato libero dell'energia elettrica si può beneficiare di costi complessivi assai minori. Ora ti spieghiamo il motivo: la maggiore libertà d'azione concessa a tutti i fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato di maggior tutela dell'energia, se confrontato con il regime di mercato libero dell'energia, prevede costi più alti per una ragione particolare: il prezzo dell'energia viene modificato di 3 mesi in 3 mesi a seconda di quanto stabilito dall'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, spesso abbreviato con ARERA; i numerosi gestori di gas e luce che aderiscono anche al mercato in questione devono attenersi a tale normativa.

Una gestione così, in cui la cifra per la componente energia elettrica non si lega alle quotazioni di mercato porta talvolta, negli importi richiesti per un contratto standard, un risparmio sull'ammontare della bolletta.

Tuttavia, non puoi non tenere presente il fatto che il servizio di maggior tutela verrà chiuso presto. A decorrere dal 1° gennaio, le varie piccole e medie imprese sono per questa ragione tenute a fare il passaggio al regime di mercato libero dell'energia. Per i privati, per finire, la data di scadenza è fissata al primo gennaio 2023.

Contatti Nazionali Enel

Come fare per ricevere aiuto da Enel Energia in caso di problemi? Le scelte, come è facile intuire, sono molte: tra poco ti diremo quali. Se necessiti di un servizio di assistenza fisica, sarà meglio recarti nei punti Enel Tivoli; i numeri di telefono di Enel, invece, puoi leggerli di seguito:

I numeri Fax Enel attualmente disponibili puoi consultarli di seguito:

I contatti social Enel operativi potrai trovarli qui di seguito:

Ancora un'informazione importante: ricorda che hai la possibilità di fare uso del sito web di Enel Energia per info, supporto e risoluzione problemi. Nella tua pagina clienti su MyEnel, dopo aver effettuato l'accesso, hai l'opportunità di chiamare un operatore molto valido, in caso di problemi, per visualizzare dati necessari come la scheda personale, le bollette e lo stato d'utenza.

Il modulo fac-simile da compilare per presentare un reclamo, sempre all'interno della tua pagina personale dell'applicazione MyEnel, va sfruttato se mai dovessi riscontrare disservizi che riguardano la linea di fornitura. Cambiando argomento, il portale web ufficiale mette a disposizione degli utenti anche un servizio di assistenza clienti tramite chat istantanea, per potersi rivolgere a degli impiegati competenti senza doversi recare in uno spazio Enel. Parliamo di una possibilità a disposizione sia dei clienti che dei semplici visitatori.

Come ulteriore assistenza da parte di Enel ti è data la possibilità di chiedere informazioni a Elena, il bot predisposto dell'ente: aprendo l'app WhatsApp, Facebook Messenger o Telegram ti sarà possibile fare domanda per modalità di pagamento, autolettura dei numeri del contatore e anche controlli sul normale funzionamento della fornitura.

Se hai intenzione di spedire modulistica e varie tipologie di documenti, non dimenticare che esiste un'interessante occasione: quella di recarsi direttamente nei punti Enel Tivoli; se stai cercando una soluzione diversa, si può usufruire di una casella di posta ufficiale: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Ecco la sede del punto Enel Tivoli:

Come sedi decentrate troviamo:

Per sapere gli orari aggiornati del Punto Enel Tivoli, puoi contattare l'ufficio a te più comodo telefonicamente o mandare una mail.

Top