Enel Treviglio: il punto vendita più vicino a cui rivolgerti

Se volessi recarti in un punto Enel Treviglio poco lontano da te, ora ti riveleremo il suo numero di telefono e tante altre info!

L'ENEL, Ente Nazionale per l'Energia Elettrica, è certamente la maggiore azienda di gas e luce. Può garantire ai cittadini il supporto di un migliaio di punti distribuiti in ogni angolo della penisola, sufficienti per gestire al meglio tutti i singoli bisogni in merito al servizio.

punto Enel a Treviglio o nei dintorni

Vediamo a cosa serve un punto Enel. In pratica, è un negozio fisico all'interno del quale avrai la possibilità di interrogare personale molto preparato, per risolvere i problemi in merito ai ritardi nei pagamenti. Per attivare, chiudere e iniziare subentri e volture, il punto Enel a Treviglio è ciò che serve.

Grazie a questo stratagemma non sarai tenuto a sopportare tempi di attesa senza una fine, problema classico quando farai affidamento a call center di assistenza clienti ma anche quando decidi di mandare una semplice mail.

Sicuramente sono attivi tanti centri Enel nel territorio di Treviglio e la cosa da fare è chiamarne uno raggiungibile anche a piedi.

Come disdire contratto Enel a Treviglio

Nell'eventualità in cui tu stia pensando di risolvere un contratto Enel Energia, presta attenzione al fatto che nel territorio di Treviglio sono presenti parecchie occasioni. Anzitutto, è indispensabile non dimenticare che solo chi firma il contratto potrà effettuare questa operazione.

In seguito alla selezione del punto Enel Treviglio non lontano da casa, recati lì per riempire i moduli per disdire. Considerato che gli utenti hanno a disposizione più di mille punti Enel nel nostro Paese, riuscirai facilmente a farlo se la tua residenza è a Treviglio o poco distante.

Se hai un contratto con un fornitore del mercato libero, non dovrai far altro che contattare questo numero: 800.900.860; se il tuo fornitore appartiene al mercato tutelato, ti consigliamo invece di contattare questo numero: 800900800.

Se invece scegli di scrivere un fax, ti consigliamo di usare questo numero: 800.046.311; in conclusione, se vivi in terra straniera il numero +39 0664511012 è quello da usare.

Nel caso tu abbia bisogno di effettuare una procedura di disdetta sul sito ufficiale Enel Energia, c'è nell'area personale MyEnel, utilizzabile dopo esserti autenticato, il procedimento guidato per richiedere la disdetta in piena sicurezza.

Come attivare un nuovo contratto Enel a Treviglio

Nel caso in cui desiderassi attivare un contratto Enel, potresti, dopo attente valutazioni, indirizzarti verso un centro Enel Energia Treviglio nelle tue vicinanze, individuabile in un secondo grazie al nostro portale.

Se vuoi sottoscrivere un nuovo contratto del gas serve avere il codice fiscale, senza dimenticare il documento d'identità di chi sottoscriverà il contratto e, ancora, il PDR che cambia per ogni cliente. Per il contratto di energia elettrica, al posto di quest'ultimo, bisogna essere provvisti di codice POD o l'Eneltel.

Potresti anche volendo fare un'attivazione direttamente on-line sul sito ufficiale Enel. Appena avrai concluso il procedimento guidato ti sarà fornita una copia del contratto, da restituire firmata.

Sarà necessario portare con te la modulistica che certifichi la regolare fruizione dell'alloggio per cui stai chiedendo l’attivazione, nel tuo caso specifico presso Treviglio oppure all'interno della municipalità.

La voltura contratto Enel

Bisogna fare una voltura quando, nell'appartamento in cui si attiverà la fornitura, è presente un contratto e il contatore gas e la luce sono ancora in funzione. La procedura di voltura è praticamente l'unica via per modificare il contratto senza che sia necessario fermarlo, modificando ciascuno dei nominativi di tutte le utenze.

Se l'obiettivo è attivare una voltura corrente elettrica e gas nei punti Enel o anche tramite web, è fondamentale essere fornito di una serie di informazioni: l'indirizzo corretto del palazzo, il codice POD (presente in ogni bolletta passata) unico per trovare il contratto, il nome dell'intestatario legale e la lettura del contatore.

Quello che si deve pagare per qualsiasi procedura di voltura gas ed elettricità può variare parecchio a seconda del regime di mercato desiderato: per entrambe le possibilità ci sono da pagare 26,13€ di oneri amministrativi, e il deposito per la cauzione + IVA. Per chi fa parte della maggior tutela saranno da contare inoltre un'altra spesa pari a 23€ oltre a 16€ per il bollo, mentre per il regime di mercato libero dell'energia e del gas la tassa aggiuntiva destinata agli oneri commerciali è dettata in modo univoco dai fornitori.

Subentro contratto Enel

Bisogna passare attraverso un subentro solo se, dentro all'abitazione oggetto del contratto, tutti e due i contatori sono già presenti ma inattivi. Tale procedimento si rivelerà utile per ripristinare le utenze attive in precedenza, allo scopo di poter abilitare di nuovo la fornitura perfettamente.

Se il tuo obiettivo fosse attivare un subentro energia&gas in un punto Enel Treviglio o anche online, tieni in considerazione che le diverse informazioni da avere dietro sono identiche a ciò che è richiesto per una procedura di voltura: l'indirizzo corretto del domicilio o residenza, il codice Point of Delivery, il nome e il cognome di chi si è intestato il contratto e la lettura dei numeri del contatore.

I costi per l'iter di subentro sono come quelli di una qualsiasi procedura di voltura luce e gas e dipendono unicamente dal regime di mercato: in entrambi i casi saranno da corrispondere 26,13€ di oneri amministrativi più il deposito cauzionale + IVA; per la maggior tutela dovrai contare anche un contributo pari a 23€ e 16€ di bollo, mentre per quel che concerne il mercato libero la cifra aggiuntiva dipende univocamente dal fornitore. Chiamando in causa le tempistiche burocratiche del caso, è consigliabile compilare subito la modulistica per subentrare, con x mesi di anticipo rispetto alla data dello spostamento del domicilio.

In base all’impianto da montare, la somma da pagare varia partendo da 260€ circa e non di più di 1530€. Prima di firmare, tuttavia, dovrai valutare tutte le caratteristiche del regime di mercato libero dell'energia e del regime di maggior tutela.

Costi mercato libero

L'intenzione di dare vita a un mercato libero è frutto di un procedimento di liberalizzazione che è stato introdotto al termine degli anni '90, nello specifico nel marzo 1999. Siffatto percorso, alla cui base troviamo il decreto realizzato da Pier Luigi Bersani, è stato completato in maniera definitiva nel 2017 ad agosto tramite l'entrata in vigore della Legge sulla Concorrenza n. 124/2017 (DDL Concorrenza) dal Senato della Repubblica italiana.

I costi che riguardano il regime del mercato libero dell'energia sono decisi in esclusiva dai gestori di gas ed energia, concorrendo liberamente. Tutto questo comporta che i contratti sul mercato della corrente elettrica appartengono a varie fasce di prezzo, concedendo al potenziale cliente l'opportunità di scegliere il compromesso più competitivo.

I costi complessivi per le forniture di energia&gas per uso domestico dovrebbero essere verosimilmente più abbordabili rispetto al regime di maggior tutela, vista la libertà dei fornitori in commercio.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato tutelato dell'energia, contrariamente al regime di mercato libero dell'energia e del gas, prevede prezzi lievemente più alti a causa di una norma precisa: il costo della materia energia si stabilisce ogni 90 giorni in base alle decisioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, più semplicemente ARERA; i parecchi gestori che si muovono anche nel mercato di maggior tutela dell'energia non possono non rispettare tale direttiva.

Una gestione di questo tipo, per cui il prezzo per la componente corrente elettrica e gas non è dipendente dalle oscillazioni del mercato permette talvolta, per le cifre da pagare per ogni contratto, un risparmio concreto sull'ammontare complessivo.

Il mercato di maggior tutela si concluderà tra pochissimo: la data stabilita è il primo gennaio 2021 per le varie PMI e un anno dopo per gas ed energia elettrica ad uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

In quale modo mettersi in contatto con Enel qualora ci fossero problemi di vario tipo? Le opzioni, chiaramente, sono diverse: vediamo insieme tutte quelle a disposizione. Se preferisci richiedere assistenza fisica, il nostro consiglio è di andare in uno dei tanti centri Enel Treviglio; i recapiti via telefono di Enel Energia, invece, puoi leggerli di seguito:

I numeri fax Enel puoi consultarli di seguito:

I contatti social Enel operativi ora puoi consultarli di seguito:

Per chiudere il discorso, vogliamo comunicarti che hai l'opportunità di adoperare tutte le diverse opzioni sul sito ufficiale Enel come assistenza. Su MyEnel, nella pagina dedicata, subito dopo aver effettuato l'accesso, potrai chiedere aiuto a un funzionario molto preparato, in qualsiasi momento, per conoscere diversi dati tipo, facendo qualche esempio, stato di utenza, bollette e scheda personale del cliente.

Il fac-simile necessario per i reclami, inserito sempre all'interno della pagina privata MyEnel, va impiegato per sottolineare la presenza di eventuali malfunzionamenti riguardanti la linea di fornitura. Cambiando argomento, il sito ufficiale prevede anche una chat istantanea dedicata per l'assistenza clienti, per tutti coloro che vogliono parlare con dei professionisti aggiornati anche a distanza. Questo servizio è valido sia per i clienti che per i semplici visitatori.

Come ulteriore forma di assistenza da parte di Enel Energia puoi facilmente trovare risposte grazie a Elena, il chat bot sempre operativo: mediante l'applicazione WhatsApp, Facebook Messenger o Telegram potrai in modo facile, veloce e intuitivo, chiedere metodi per il saldo delle bollette, autoletture dei numeri sul contatore o controlli dello stato di attivazione della fornitura.

Nel caso necessitassi di spedire moduli e documenti di vario tipo, ti comunichiamo che c'è l'opportunità di recarsi direttamente in un punto Enel Treviglio; in caso contrario, esiste una casella di posta ufficiale a cui inviare la documentazione: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top