Enel Trieste: gli store più vicini dove recarti

Nel punto Enel Trieste più vicino puoi fare un subentro e porre domande sul contratto. Guarda subito info extra e tariffe!

La società di gestione di luce e gas Enel S.p.a. si intefaccia con il cittadino tramite numerosi punti di incontro per il pubblico, ed ha le competenze per aiutare ciascun utente sotto ogni aspetto.

Enel Trieste

Punto Enel Trieste o nei dintorni

Per procedere ad un'attivazione, inviare un reclamo, o richiedere subentri e volture il punto Enel Energia a Trieste sarà in grado di indirizzarti verso ciò che fa per te: nel centro adibito avrai infatti l'occasione di farti assistere da un operatore capace, al fine di trovare una soluzione per le problematiche che riguardano il tuo contratto.

Ovviamente il punto di forza dei centri Enel è che avrai la possibilità di superare le attese dei numeri verdi grazie al servizio fornito da un dipendente lì presente.

Non aspettare oltre, hai a disposizione numerosi centri Enel Trieste: recati immediatamente in quello più vicino a te per avere tutte le risposte ai tuoi dubbi!

Come disdire contratto Enel a Trieste

Poi, se tu stessi valutando di presentare disdetta per un contratto Enel Energia nella città di Trieste o nelle sue vicinanze, hai una serie di possibilità a tua disposizione. La cessazione di un contratto è valida se sottoscritta tassativamente solo da chi lo ha sottoscritto.

Dopo che avrai trovato il punto Enel Trieste più facilmente raggiungibile, vai lì per riempire i moduli di disdetta. Dal momento che si può approfittare della presenza di circa 1000 punti Enel sparsi per l'Italia, sarà chiaro e semplice dare disdetta, nel caso in cui la tua residenza fosse a Trieste o poco distante.

Nel caso avessi un contratto nel Mercato Libero dell'energia, potrai contattare il seguente numero: 800900860; se hai un fornitore di luce e gas del Mercato di Maggior Tutela, al contrario, ti consigliamo di chiamare questo numero: 800900800.

Chiamando dall'estero devi parlare con il numero di telefono a costo zero: +39 066.451.1012. Inoltre c'è anche l'opzione di inviare un fax al numero per l'assistenza: 800046311.

Potresti volendo effettuare l'accesso all'area personale MyEnel sul sito Internet Enel energia e riempire in un secondo i campi dei moduli che ti servono per disdire.

Attivare un nuovo contratto Enel a Trieste

E per fare l'attivazione di un contratto di fornitura con Enel Energia? Facile: trova un momento libero per recarti in un punto Enel Trieste e compilare i fogli previsti. Se ti stai chiedendo quale sia il punto a pochi km da casa tua, collegati al sito di Enel Energia.

Per una procedura di attivazione di un nuovo contratto per la corrente elettrica ad uso domestico, sarà fondamentale ricordare il codice fiscale e la carta d'identità (cartacea o elettronica) della persona intestataria e il codice POD o numero Eneltel, validi per identificare e ripristinare di nuovo il contatore installato. Se invece il contratto fosse del gas, dovresti possedere il codice PDR.

E per attivare un contratto energia online? Facilissimo, richiedi nell'immediato una copia del contratto firmato: sarà spedita direttamente dove abiti e sarà necessario firmarla e restituirla.

Inoltre, devi fornire una trascrizione del contratto di affitto o acquisto della casa, ovviamente indicando Trieste nella voce "comune".

Voltura contratto Enel

Bisogna fare una voltura nell'istante in cui, nell'edificio dove sarà avviata la fornitura, c'è ancora un contratto in corso e sono attivi sia il contatore della luce sia il contatore del gas. La voltura è l'unica opportunità per applicare modifiche al contratto in corso senza doverlo sospendere, cambiando il nominativo dell’intestatario ove richiesto.

Se volessi attivare una voltura gas ed energia elettrica in un punto Enel oppure online, sarà necessario portarti dietro una serie di informazioni: l'ubicazione della residenza, il codice POD (Point of Delivery) o PDRunivoco per identificare il contratto, il nome del titolare del contratto al momento e la lettura del contatore.

Quanto si dovrà pagare, però, per la voltura della fornitura di corrente elettrica e gas? In questo caso, bisogna tener presenti due importi sempre uguali più uno ulteriore variabile, a seconda della regolamentazione del mercato. Di seguito, i prezzi fissi: 26,13 € di oneri amministrativi più il deposito cauzionale + IVA. Per il regime di Mercato Libero il fornitore scelto determina la tassa aggiuntiva destinata agli oneri commerciali; il regime di Mercato a Maggior Tutela, al contrario, si differenzia per un contributo invariabile pari a 23 € oltre a 16 € di bollo.

Subentro dei contratti Enel

Al fine di far ripartire da zero i contatori spenti in passato dentro all'abitazione è obbligatorio effettuare un subentro dell'utenza. Grazie a questa cosa, i contatori di gas e luce si accenderanno agevolmente.

I dati da portare con te se volessi fare l'attivazione di un subentro gas ed energia non cambiano a paragone di quanto richiesto per un qualsiasi procedimento di voltura: indirizzo specifico dell'alloggio, dati aggiornati di colui/colei al/alla quale era intestato il contratto, lettura delle cifre sul contatore e il codice Point of Delivery. Una volta messi insieme tutti questi dati, potrai in breve tempo far partire la procedura di subentro in un punto Enel Trieste.

I costi del lavoro per una procedura di subentro sono al pari di quelli di una procedura di voltura qualsiasi e sono fissati unicamente dal regime di mercato: per entrambe le possibilità saranno da versare 26,13 € di oneri amministrativi più il deposito cauzionale + IVA; per il regime di Maggior Tutela si aggiungono anche un altro contributo fisso intorno ai 23 € e 16 € di bollo, mentre per quanto riguarda il regime di Mercato Libero dell'energia la somma aggiuntiva per oneri commerciali è fissata dallo stesso fornitore energetico. Prese in considerazione le tempistiche obbligatorie, è preferibile richiedere i moduli standard per il subentro con il dovuto anticipo rispetto a quando avverrà lo spostamento di residenza o domicilio.

Per un impianto di qualità, la somma si sposta all'incirca dai 270 € circa fino ad un massimo di 1560 €. Prima di firmare un contratto, però, è importantissimo considerare tutte le caratteristiche diverse del regime di Mercato Libero e del regime di Mercato Tutelato.

Costi Mercato Libero

L'intenzione di dare vita a un Mercato Libero dell'energia e del gas è l'esito finale di un procedimento di liberalizzazione a cui è stato dato inizio precisamente nel marzo 1999. Ciò, nato dal decreto realizzato da Bersani, ai tempi Ministro dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato, viene portato a termine definitivamente nel 2017 ad agosto attraverso l'entrata in vigore della Legge sulla Concorrenza n. 124/2017, più nota come DDL Concorrenza, in Senato.

I costi che riguardano il regime del Mercato Libero dell'energia vengono quantificati soltanto dalle diverse realtà che gestiscono la fornitura di gas ed energia elettrica, che competono in modo libero. Nel concreto, i contratti nel mercato di gas ed energia per uso domestico sono caratterizzati da costi differenti concedendo all'utente l'opportunità di scegliere il compromesso più competitivo.

Inoltre, con l'adesione al Mercato Libero si può avvantaggiarsi di costi assai meno onerosi. La ragione è facile da intuire: la libertà di concorrere concessa ai diversi fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il Mercato Tutelato dell'energia, se comparato al regime di Mercato Libero dell'energia, si caratterizza per costi lievemente meno accomodanti per una regola particolare: il prezzo della materia prima, l'energia, cambia con cadenza trimestrale a seconda di quanto stabilito dall'ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti); i differenti gestori di luce e gas affiliati anche al regime del mercato tutelato devono sottostare a questa normativa.

Questa prevedibilità, per cui la spesa dell'energia prima si calcola in modo indipendente dalle variabili di mercato garantisce il più delle volte, nei costi in gioco per un regolare contratto, un risparmio tangibile sull'ammontare complessivo.

Il Mercato di Maggior Tutela dell'energia terminerà prossimamente: la scadenza è fissata al primo giorno di gennaio 2022 per tutte le PMI e l'1/1/23 per energia e gas ad uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

Quali sono i modi per contattare Enel Energia se dovessero presentarsi questioni da risolvere? Le opzioni disponibili sono molteplici: a breve ti diremo tutte quelle a disposizione. Per un servizio di assistenza fisica, sarà meglio andare in uno dei tanti centri Enel Trieste; i numeri telefonici di Enel Energia, invece, puoi trovarli di seguito:

I numeri di fax di Enel Triste: 

I contatti social di Enel Trieste:

Per chiudere il discorso, ti ricordiamo che c'è la possibilità di ricorrere al sito ufficiale Enel Energia per info, supporto e risoluzione problemi. Su MyEnel, nella tua pagina personale, in cui entrerai una volta che avrai fatto il login, hai la possibilità di farti assistere da degli incaricati qualificati, in caso di necessità, per essere aggiornato su vari dati come, per esempio, la situazione delle bollette, lo stato d'utenza e la scheda personale.

Il modulo fac-simile per fare reclami, che trovi sempre all'interno della tua sezione dell'app MyEnel, è stato creato se dovessi riscontrare eventuali malfunzionamenti inerenti alla linea di fornitura. Ancora un'informazione: il portale ufficiale mette a disposizione degli utenti anche una chat dedicata per l'assistenza clienti, per rivolgersi a degli impiegati validi senza dover andare in un punto Enel. Ci riferiamo ad una possibilità a disposizione di tutti, clienti e non.

Come ulteriore forma di assistenza clienti da parte del centro Enel Trieste a chiunque è concesso di interpellare Elena, il chat bot intelligente: facendo uso dell'app Facebook Messenger, WhatsApp o Telegram potrai ricevere maggiori info su modalità di saldo delle bollette, lettura dei numeri sul contatore e infine accertamenti sulla regolarità delle forniture.

Se stai pensando di trasmettere moduli, oltre a varie tipologie di documenti, molto utile il fatto di avere l'occasione di recarsi direttamente in un punto Enel Trieste; se cerchi una soluzione differente, c'è una casella postale: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Ecco le sedi di punti Enel Trieste:

Se vui ottenere informazioni non esitare a recarti nel Punto Enel Trieste, e per conoscere gli orari aggiornati contatta l'ufficio al recapito sopra indicato.

Top