Enel Valdagno: scopri ora i negozi più vicini

Se fossi intenzionato a andare da un punto Enel Valdagno a pochi km da te, in questo testo potrai scoprire il suo contatto e altre info!

Enel S.p.A. si presenta certamente come la più grande azienda di elettricità. Ha la capacità di offrire ai cittadini la presenza di un migliaio e più di punti in varie zone, con organico istruito per assecondare ciascuna delle varie richieste in merito al servizio.

punto Enel a Valdagno o nei dintorni

Un punto Enel? Di cosa si tratta? In pratica, è un centro fisico in cui al cliente è data la possibilità di interfacciarsi con degli incaricati molto preparati, per accogliere diverse richieste in merito a un contratto Enel S.p.A. Se vuoi attivare un contratto, dare il via a una voltura o un subentro, così come interrompere, il punto Enel Valdagno ti dirà cosa devi fare.

Con questa alternativa non dovrai subirti tempi di attesa senza una fine, situazione che si verifica al 100% se decidi di utilizzare servizi di assistenza clienti telefonica ma anche quando mandi messaggi via mail.

Non devi più aspettare, sono disponibili molti centri Enel Valdagno: scegline immediatamente uno scoprendo prima qual è il più vicino!

Come disdire contratto Enel a Valdagno

Nel caso in cui pensassi che la cosa migliore sia annullare un contratto di Enel, presta attenzione al fatto che se ti rechi spesso a Valdagno puoi contare su varie opportunità. Prima cosa: è essenziale ricordare che nessuno a parte colui a cui è intestato il contratto avrà la possibilità di cancellarsi dal servizio.

Dopo averlo trovato grazie al nostro sito, potrai andare in un punto Enel a Valdagno e prendere subito i modelli pre-stampati. Ripetiamo, Enel dispone di più di un migliaio di punti in ognuna delle 20 regioni.

In seconda battuta potresti anche interpellare i due numeri di telefono gratuiti: nel caso facessi parte del regime a maggior tutela, il numero sarebbe sarebbe 800.900.800; nel caso ti trovassi nel mercato libero, il numero verde con cui sistemare la faccenda sarebbe 800.900.860.

Se opterai per comunicare via fax, il numero da contattare è 800046311; per finire, per chiamate da paesi stranieri il numero +39 0664511012 è quello corretto.

Potresti in alternativa effettuare l'accesso alla sezione privata MyEnel sul sito di Enel Energia e svolgere quel che serve per disdire.

Attivare un nuovo contratto Enel a Valdagno

E per sottoscrivere un contratto di fornitura con Enel Energia? Semplice: è sufficiente andare in un punto Enel Valdagno e compilare la modulistica prevista. Per sapere qual è il centro assistenza più facile da raggiungere, consulta l'elenco sul nostro sito.

Ecco, invece, come attivare un contratto del gas Enel: bisogna essere provvisti di C.F. e della carta d'identità di chi sottoscrive il contratto e, come ultima cosa, il codice PDR, personale per ogni utente. Per la fornitura di energia elettrica, invece, si deve possedere il codice Point of Delivery o l'Eneltel.

In alternativa puoi anche eseguire una procedura di attivazione del contratto loggandoti con i tuoi dati di accesso sul sito ufficiale Enel Energia. Quando avrai finito la procedura guidata ti procurerai una copia del contratto, da restituire indietro compilata.

Sarà anche necessario avere il modello che certifichi la regolare fruizione dell'edificio dove sarà avviata la fornitura, nel tuo caso particolare nella municipalità di Valdagno oppure nei dintorni.

Voltura di un contratto Enel

Nel caso in cui tu stia considerando di intestare a te stesso un contratto di fornitura luce e/o gas già esistente, la sola possibilità è fare domanda di un'operazione chiamata voltura. Per questo, sarà modificato l'intestatario del contratto e non sarà necessario disattivare i contatori.

Per concludere correttamente una voltura, dovrai raccogliere alcune informazioni, prima ancora di prendere appuntamento presso un negozio Enel nel tuo quartiere o di compilare quel che serve sul sito ufficiale Enel: i dati aggiornati di colui/colei a cui è intestato il contratto, la posizione della dimora, i numeri del contatore e il codice POD (l'analogo del "codice fiscale" di un'utenza), recuperabile in bolletta.

Il prezzo per volturare luce&gas può decisamente variare in base alle modalità del mercato di riferimento desiderato: a prescindere da tutto questo, devi spendere 26,13€ di oneri amministrativi, insieme al deposito per la cauzione + IVA. Per chi fa parte del mercato tutelato sono da conteggiare anche un contributo pari a 23€ + 16€ di bollo, mentre per il regime di mercato libero dell'energia e del gas la somma aggiuntiva destinata agli oneri commerciali è dettata dai fornitori.

Subentro contratti Enel Energia

Per aprire l'utenza precedentemente attiva dentro all'appartamento è obbligatorio iniziare un iter di subentro dell'utenza. Una volta concluso il procedimento, ambedue i contatori di gas e luce ri riprenderanno in modo facile.

Le diverse informazioni da avere se stai pensando di fare un'attivazione di un subentro corrente elettrica e gas non differiscono a paragone di ciò che viene domandato per una voltura: indirizzo specifico del domicilio, dati anagrafici di colui che si era intestato la fornitura, numeri del contatore e il codice Point of Delivery, detto POD. Una volta raccolte tutte le carte e le informazioni, ti sarà possibile facilmente portare a compimento questa procedura in un punto Enel Valdagno.

I costi del subentro sono al pari di quelli richiesti da una qualsiasi procedura di voltura luce e gas e sono stabiliti univocamente dal regime di mercato in cui si sta operando: per entrambe le alternative dovrai pagare 26,13€ di oneri amministrativi uniti al deposito cauzionale + IVA; per la maggior tutela dovrai considerare un ulteriore contributo intorno ai 23€ e 16€ di bollo, invece per quel che concerne il regime di mercato libero la tassa dipende dal fornitore energetico. Considerando le tempistiche burocratiche in essere, consigliamo di iniziare a compilare subito i moduli che ti servono per il subentro, con 3-4 settimane di anticipo rispetto a quando ci sarà il cambiamento di residenza.

Per un impianto di media gamma, i costi da mettere in conto oscillano da qualcosa come 250€ circa fino ad un massimo di 1640€. Ancora prima di procedere, tuttavia, sarà di primaria importanza comprendere quali sono le caratteristiche differenti del regime di mercato libero e del regime di mercato a maggior tutela.

Costi mercato libero

Il mercato libero dell'energia e del gas è il prodotto di un processo di liberalizzazione che è iniziato nello specifico il 16 marzo 1999 con il decreto realizzato da Bersani, ai tempi Ministro dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato e chiuso in modo definitivo nel 2017, ad agosto, attraverso la ratifica della Legge 4 agosto 2017, n. 124 (DDL Concorrenza) da parte del Senato della Repubblica italiana.

I prezzi inerenti al regime del mercato libero vengono disposti solo dalle singole realtà che gestiscono le forniture di gas ed energia, che possono competere in maniera libera. Tutto ciò significa che i contratti di fornitura disponibili sul mercato di energia elettrica&gas hanno costi diversi fra loro, offrendo all'utente la possibilità di scegliere il compromesso più vantaggioso.

I prezzi per la fornitura di gas ed elettricità sono nella media più convenienti di quelli del regime di mercato tutelato, data la libertà in mano ai fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il regime del mercato tutelato, se si confronta con il mercato libero dell'energia, si distingue per i prezzi meno vantaggiosi a causa di un particolare preciso: il valore della materia energia si rinnova di tre mesi in tre mesi a seconda di quanto stabilito dall'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, meglio conosciuta come ARERA; i vari fornitori di luce e gas facenti parte anche del mercato di maggior tutela dell'energia non possono violare tutto ciò.

Questa prevedibilità, per cui la spesa per la materia elettricità e gas è indipendente dai meccanismi del mercato garantisce spesso, negli importi richiesti per un contratto standard, un risparmio sull'ammontare complessivo.

Il regime del mercato di maggior tutela si fermerà presto: la data concordata è il 01/01/2021 per le PMI e con un posticipo di un anno per gas e luce per uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

Come fare per ricevere assistenza da Enel nel caso di eventuali criticità? Le alternative, di certo, sono diverse: scopriamo insieme tutte quelle a disposizione. Se hai bisogno di un servizio di assistenza fisica, il suggerimento è di andare in un punto Enel Valdagno; i contatti telefonici di Enel Energia, invece, puoi trovarli di seguito:

I numeri Fax Enel attivi al momento li trovi qui sotto:

I contatti social Enel operativi li trovi qui:

Ancora un'informazione importante: sappi che c'è la possibilità di adoperare tutte le moltissime funzionalità sul sito ufficiale Enel per avere assistenza. Su MyEnel, nell'area riservata, utilizzabile dopo aver effettuato l'accesso, puoi sentire personale molto capace, per ogni problema, per visualizzare dati come, facendo qualche esempio, stato di utenza, bollette e scheda personale.

Il modello per i reclami, consultabile all'interno della pagina personale MyEnel, sarà utile per comunicare eventuali criticità sulla linea di fornitura. Alla fine, il sito web ufficiale di Enel mette anche a disposizione una chat dedicata per l'assistenza clienti, per potersi rivolgere a un professionista certificato anche a distanza. Facciamo riferimento ad una risorsa disponibile per tutti, clienti e non.

Con lo scopo di ricevere ulteriore supporto da Enel ti sarà data la possibilità di dialogare con Elena, il chat bot sempre attivo del gruppo: digitando sull'app WhatsApp, Facebook Messenger o Telegram ti sarà possibile ottenere informazioni in merito a sistemi di pagamento delle bollette, autoletture dei numeri del contatore o anche controlli sulla regolarità della fornitura.

Per il recapito di moduli e documenti di vario tipo, vogliamo comunicarti che c'è la possibilità di dirigersi nei centri Enel Valdagno; se cerchi una soluzione diversa, esiste una casella di posta: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top