Enel Ventimiglia: lo sportello più vicina alla tua posizione

Se desiderassi recarti in un punto Enel Ventimiglia nelle tue vicinanze, ora ti indicheremo il suo contatto e altre informazioni!

Enel Energia è sicuramente il principale fornitore nazionale di energia elettrica&gas per uso domestico. Ha la capacità di garantire agli utenti la presenza di diverse centinaia di punti sparpagliati in ognuna delle 20 regioni, adatti a assecondare ognuna delle varie richieste in maniera accurata.

punto Enel a Ventimiglia o nei dintorni

Per procedere ad un'attivazione, presentare un reclamo così come iniziare una voltura o un subentro il punto Enel Energia a Ventimiglia è la risposta ai tuoi problemi: dentro troverai ad assisterti personale con esperienza, che ti consiglierà al meglio per eliminare le criticità del tuo contratto.

Avvalendoti di questo sportello non sarai tenuto a sopportare un ritardo significativo nei tempi di risposta, tutt'altro che impossibile se ti vuoi affidare a centralini e call center oppure quando usi messaggi via mail.

Quasi sicuramente ci sono più centri Enel non lontane da Ventimiglia e ciò che ti consigliamo è di parlarne con uno non troppo distante.

Come disdire contratto Enel a Ventimiglia

Se invece tu valutassi di inviare una disdetta per un contratto Enel Energia nella città di Ventimiglia o nell'area circostante, avresti a tua disposizione diverse scelte possibili. La cessazione di un contratto può essere compiuta in maniera esclusiva da chi ha inserito i propri dati per l'intestazione.

Quando avrai capito qual è il punto Enel Ventimiglia vicino a casa tua, potrai andarci per riempire i moduli di disdetta. Siccome si trovano più di mille punti Enel all'interno del territorio italiano, sarà facilissimo, per te, dare disdetta, nel paese di Ventimiglia o in un paese vicino.

Se il tuo gestore di luce e gas è nel mercato libero dell'energia, il numero con cui potrai metterti in contatto è 800.900.860; se hai un fornitore di luce e gas del mercato tutelato, al contrario, ti consigliamo di telefonare a questo numero: 800900800.

Se sei più comodo a scrivere un messaggio tramite fax, ti consigliamo di usare questo numero: 800046311; in conclusione, se risiedi in una città estera il numero di telefono +39 0664511012 è quello ufficiale Enel.

Puoi, anche, loggarti alla tua area personale sul sito web di Enel energia e richiedere la modulistica per disdire.

Attivare un nuovo contratto Enel a Ventimiglia

Per sottoscrivere un contratto di fornitura con Enel Energia, organizzati per recarti in un centro Enel Energia Ventimiglia e compilare i moduli richiesti. Se vuoi sapere qual è il centro vicino a casa tua, visita il sito web di Enel.

Per una procedura di stipula e attivazione di un nuovo contratto della luce, è molto importante portarti dietro il codice fiscale e la carta d'identità (cartacea o elettronica) della persona intestataria e il codice POD o numero Eneltel, univoci per trovare e attivare nuovamente il contatore del domicilio. Tuttavia se fosse del gas, dovresti avere a portata il codice PDR.

Volendo potresti anche fare l'attivazione del contratto provando ad accedere con i tuoi dati personali sul sito ufficiale Enel Energia. Una volta concluso il procedimento guidato ti sarà messa davanti una copia del contratto, da ridare indietro firmata.

Vogliamo raccomandarti di portare con te l'apposito modulo che certifichi la regolare fruizione del domicilio o residenza di tuo interesse, nel tuo caso particolare nell'amministrazione di Ventimiglia o all'interno della municipalità.

Voltura di un contratto Enel

Qualora tu stia considerando di fare un cambio di intestazione su un contratto già attivo, l'unica possibilità è fare domanda di un'operazione chiamata voltura. A seguire, verrà realizzato il cambio dell’intestatario della bolletta e la fornitura di luce e gas non verrà temporaneamente fermata.

Se volessi attivare una voltura gas e luce nei punti Enel oppure direttamente on-line, sarà molto importante avere con te diverse informazioni: l'indirizzo preciso della dimora, il codice POD (reperibile in una qualsiasi bolletta) univoco per identificare il contratto attivo al momento, il nominativo dell'intestatario legale e la lettura del contatore.

Ciò che si deve versare per volturare l'utenza di luce e gas cambia molto basandosi sulla tipologia del proprio regime di mercato: per entrambe le alternative sono da pagare 26,13€ di oneri amministrativi, uniti al deposito per la cauzione + IVA. Per chi è nella maggior tutela si aggiungono inoltre un'altra spesa fissa di 23€ più 16€ di bollo, mentre per il mercato libero dell'energia e del gas la somma aggiuntiva dipende unicamente da chi gestisce la fornitura.

Subentro contratti Enel Energia

Per poter aprire un'altra volta i contatori non più attivi nell'abitazione bisognerà fare domanda per un procedimento di subentro dell'utenza. Appena avrai concluso la procedura, i contatori gas e luce ripartiranno perfettamente.

I diversi dati necessari se vuoi attivare un subentro gas&luce sono uguali in confronto a quanto richiesto per un qualsiasi procedimento di voltura: indirizzo corretto dell'appartamento, nominativi di colui/colei a cui era intestato il contratto, numeri del contatore e codice POD. Una volta raccolti i documenti, ti sarà possibile in pochissimi passaggi portare a termine questo procedimento in un punto Enel Ventimiglia.

I costi del lavoro per passare attraverso il subentro sono paragonabili a quelli richiesti da una qualsiasi procedura di voltura luce e gas e sono stabiliti univocamente dal mercato di fornitura scelto: in questi casi bisognerà spendere 26,13€ di oneri amministrativi più il deposito cauzionale + IVA; per il mercato a maggior tutela dovrai aggiungere pure un ulteriore contributo intorno ai 23€ e 16€ di bollo, mentre per quanto riguarda il regime di mercato libero dell'energia la somma extra è dettata dal fornitore energetico. Quando si parla delle tempistiche, ti converrebbe riempire subito i campi della procedura guidata di subentro, con un po' di mesi di anticipo prima dello spostamento di residenza.

In base all’impianto valutato, il costo da mettere in conto varia all'incirca dai 350€ ma non oltrepassando i 1590€. Prima di procedere, tuttavia, sarà molto importante prendere in considerazione tutte le caratteristiche tra il mercato libero e del regime di mercato a maggior tutela.

Costi mercato libero

Il primo dei due regimi è il completamento di un procedimento di liberalizzazione che si è intrapreso precisamente il 16 marzo 1999 con il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79, detto decreto Bersani e concluso definitivamente ad agosto 2017, con l'entrata in vigore della Legge 4 agosto 2017, n. 124, detta DDL Concorrenza, del Senato della Repubblica.

I costi previsti dal regime del mercato libero dell'energia vengono controllati al 100% dalle aziende che gestiscono gas ed energia, che possono competere in maniera libera. Nello specifico, i contratti disponibili nel mercato di gas ed energia elettrica presenteranno costi diversi fra loro, dando al cliente più possibilità di scelta.

I costi da mettere in conto per il servizio di energia&gas dovrebbero essere fortunatamente inferiori rispetto a quello tutelato, data la minore sorveglianza dei fornitori in campo.

Costi Mercato Tutelato

Il regime del mercato di maggior tutela, se si confronta con il regime di mercato libero dell'energia e del gas, si caratterizza per costi meno vantaggiosi a causa di un motivo particolare: il prezzo della materia energia viene sostituito di 3 mesi in 3 mesi secondo le indicazioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti (ARERA); i vari gestori di forniture di luce e gas che hanno aderito anche al mercato di maggior tutela dell'energia si devono attenere a tale direttiva.

Questa prevedibilità, nella quale la spesa per la materia energia elettrica e gas è indipendente dalle variabili di mercato porta il più delle volte, nei prezzi per ogni contratto, un risparmio concreto nel tempo.

Il mercato tutelato finirà tra poco: la data stabilita sarà il 1° gennaio del 2021 per le piccole e medie imprese e il 1° gennaio 2022 per gas e luce per uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

Come comunicare con Enel in caso di problemi? Le alternative, di certo, sono diverse: ecco quali. Se preferisci un servizio di assistenza fisica, il nostro suggerimento è di recarti nei punti Enel Ventimiglia; i numeri telefonici di Enel, invece, li puoi trovare qui sotto:

I numeri Fax Enel attivi sono quelli seguenti:

I contatti social Enel attivi ora puoi consultarli di seguito:

Prima di concludere, un altro aspetto positivo è la possibilità di sfruttare le numerose opzioni sul sito ufficiale Enel al fine di ricevere un supporto adeguato. Su MyEnel, nella pagina dedicata, in cui entrerai una volta che avrai fatto il login, ti sarà possibile chiamare dei funzionari molto validi, quando ne avrai bisogno, per essere aggiornato su dati tipo stato di utenza, bollette e scheda personale.

Il modello fac-simile per fare reclami, inserito sempre all'interno di MyEnel, nella tua area personale, è da utilizzare qualora dovessi riscontrare eventuali interruzioni riguardanti la linea di fornitura. Alla fine, il sito internet Enel Energia prevede anche una chat come servizio clienti di assistenza, per contattare personale competente anche a distanza. Facciamo riferimento ad una possibilità valida sia per i clienti che per i semplici visitatori.

Per usufruire di un'assistenza clienti completa e adeguata da Enel ti sarà data la possibilità di domandare informazioni a Elena, il bot predisposto del gruppo: passando attraverso Telegram, Facebook Messenger o WhatsApp hai l'opportunità di ottenere informazioni su attivazione e pagamento di bollette, autolettura del contatore e infine analisi sullo stato della fornitura.

Per il recapito di moduli, ma anche di documenti di vario genere, molto utile il fatto di avere l'occasione di recarsi direttamente nei centri Enelnei pressi di Ventimiglia; se sei alla ricerca di una soluzione diversa, c'è una casella di posta ufficiale a cui inviare i documenti: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top