Enel Vigevano: scopri subito i negozi più vicini

Se fossi intenzionato a recarti in un punto Enel Vigevano nelle vicinanze, tra pochissimo ti mostreremo il suo telefono e ulteriori info!

Enel Energia in Italia è la principale società di gas ed energia elettrica per uso domestico. Mette a disposizione dell'utente diverse centinaia di punti dislocati tra tutte le regioni, indicati per soddisfare ciascuno dei diversi obiettivi che riguardano la fornitura.

Enel Vigevano

Punto Enel Vigevano o nei dintorni

Ora illustriamo perché andare in un punto Enel. Riassumendo, è un centro di assistenza nel quale hai l'occasione di parlare con dei commessi molto validi, per conoscere alla perfezione questioni come le volture. Per una procedura di attivazione, disattivare oppure fare una voltura o un subentro, il punto Enel Vigevano ti dirà come devi fare.

Tramite punti di assistenza di questo genere non rischierai di incappare in tempi di attesa infiniti, cosa che accade spesso nel momento in cui decidi di affidarti a call center di assistenza clienti ma anche quando invii messaggi tramite mail.

Non attendere oltre, potrai ricevere tutte le info di cui hai bisogno grazie alla presenza di vari centri Enel Vigevano: rivolgiti a uno di loro valutando qual è il più comodo per te.

Disdire un contratto Enel a Vigevano

Nell'eventualità in cui tu decidessi di presentare disdetta per un contratto Enel Energia nella città di Vigevano e dintorni, avresti varie opzioni a tua disposizione. La disdetta del contratto di fornitura è ritenuta valida se presentata in maniera esclusiva dall'intestatario.

Quando avrai trovato il più comodo, potrai decidere di essere accolto in uno dei punti Enel a Vigevano e compilare i moduli pre-stampati. Non dimenticarti che Enel dispone di un migliaio e più di punti convenzionati nelle 20 regioni.

In seconda battuta potresti richiedere la modulistica necessaria ai due numeri seguenti: nell'istante in cui avessi aderito al regime di mercato tutelato, il numero verde da provare sarebbe l'800.900.800; invece, nell'istante in cui tu fossi sotto un regime di mercato libero dell'energia, il numero a cui telefonare sarebbe l'800.900.860.

Se sei più comodo a utilizzare il fax, contatta il seguente numero: 800046311; per concludere, se hai residenza in un Paese estero il numero di telefono +39 0664511012 è quello da usare.

Puoi, come ultima possibilità, accedere al login nella tua area personale sul sito ufficiale e portare a termine subito quel che serve per disdire.

Come attivare un nuovo contratto Enel a Vigevano

Comunque, se fossi dell'idea di attivare un contratto Enel Energia, potresti in un attimo prendere appuntamento presso un centro Enel Energia Vigevano nel tuo quartiere, facilmente individuabile dal nostro sito.

Se vuoi attivare un nuovo contratto per la luce, è opportuno avere dietro il codice fiscale e la carta di identità della persona a cui verrà intestato e il codice POD o numero Eneltel, utili per identificare e collegare il contatore della residenza. Però se il contratto fosse del gas, bisognerebbe invece avere a portata il codice PDR.

In alternativa puoi anche procedere all'attivazione entrando con i tuoi dati di accesso sul sito ufficiale Enel Energia. In poco tempo ti troverai davanti una copia del contratto, da restituire indietro compilata.

Dovrai tra le altre cose portare con te il modulo che attesti la regolare fruizione o proprietà del domicilio dove sarà avviata la fornitura, in questo specifico caso nell'amministrazione di Vigevano o lì in zona.

Voltura del contratto Enel energia

Ancora, qualora volessi intestare a te stesso un contratto di fornitura precedentemente stipulato, l'unica possibilità è inoltrare la richiesta per la cosiddetta voltura. Così, verrà realizzato il cambio dell’intestatario della bolletta di luce e gas e non si dovrà per forza disattivare il contatore.

Nel caso tu abbia bisogno di portare a termine una voltura standard, dovrai procurarti diversi dati, prima di recarti in un punto Enel nel tuo quartiere o di recuperare quel che serve sul sito web di Enel: i dati di chi ha inserito le proprie info personali per l'intestazione, l'ubicazione dell'alloggio, i numeri del contatore e il codice POD, regolarmente indicato in ogni bolletta passata.

Quanto è previsto da spendere per un procedimento di voltura gas ed energia elettrica può cambiare parecchio in rapporto alle modalità del mercato di fornitura: in entrambe le alternative ci sono da versare 26,13 € di oneri amministrativi, oltre al deposito per la cauzione + IVA. Per chi ha scelto il regime a maggior tutela si aggiungono anche un altro contributo fisso intorno ai 23 € + 16 € per il bollo, mentre per quanto riguarda il mercato libero dell'energia e del gas la quota per oneri commerciali è sancita in modo univoco dal fornitore scelto.

Subentro dei contratti Enel

Per poter aprire un'altra volta le utenze che prima erano attive dentro all'edificio bisogna avviare un subentro standard. In tal modo, luce e contatore si ripristineranno al 100%.

I dati da avere per attivare un subentro elettricità e gas non mutano in confronto a ciò che è richiesto per una voltura qualsiasi: indirizzo specifico della residenza, dati privati di colui che si era intestato il contratto, lettura del contatore e il codice Point of Delivery. Quando avrai raccolto tutte le info, riuscirai in modo sicuro, facile e veloce a portare avanti tale procedura in un punto Enel Vigevano.

I costi complessivi per il subentro sono uguali a quelli necessari per la voltura e sono decisi dal regime di mercato scelto: in ambedue le forme si devono spendere 26,13 € di oneri amministrativi più il deposito cauzionale + IVA; per il mercato a maggior tutela dovrai contare anche un ulteriore contributo fisso di circa 23 € e 16 € di bollo, invece per quel che concerne il regime di mercato libero dell'energia la quota extra per oneri commerciali è scelta dal fornitore scelto. Facendo riferimento alle tempistiche burocratiche, non sbaglieresti a compilare subito i moduli necessari per il subentro, con 3-4 mesi di anticipo prima del cambio di casa.

In base all’impianto preso in considerazione, la spesa è stimata da qualcosa come 350 € ma senza passare i 1580 €. Prima di aver agito è di fondamentale importanza capire le varie diversità tra il mercato libero e del regime di mercato a maggior tutela.

Costi Mercato Libero

L'intenzione di istituire un regime di istituire mercato libero dell'energia è il risultato finale di un processo di liberalizzazione intrapreso al termine degli anni '90. Questo processo, alla cui base c'è il decreto realizzato da Pier Luigi Bersani, è stato completato definitivamente nell'agosto 2017 attraverso la ratifica del DDL Concorrenza (Legge 4 agosto 2017, n. 124) dal Senato della Repubblica italiana.

I prezzi inerenti al regime del mercato libero dell'energia vengono decisi unicamente dalle singole realtà che gestiscono gas e luce, che concorrono in maniera libera. In concreto, i contratti di fornitura disponibili sul mercato di energia elettrica e gas appartengono a diverse fasce di prezzo, dando al cliente l'opportunità di scegliere il compromesso più vantaggioso.

Ancora, se si aderisce al regime di mercato libero dell'energia elettrica si dovranno affrontare importi senza dubbio più abbordabili. Perché? La minore quantità di regole lasciata ai fornitori attivi.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato di maggior tutela dell'energia, se posto a confronto con il regime di mercato libero dell'energia, ha costi meno abbordabili per una motivazione particolare: il valore della materia prima, l'energia, cambia di tre mesi in tre mesi in base alle decisioni della cosiddetta ARERA; i tantissimi gestori di gas e luce che operano anche nel mercato di maggior tutela dell'energia sono tenuti a rispettare tale norma.

Una gestione simile, nella quale il costo per la materia energia elettrica e gas non dipende dalle oscillazioni del mercato permette talvolta, per le cifre per un contratto standard, un risparmio tangibile sull'ammontare complessivo.

Il regime del mercato tutelato verrà interrotto tra poco tempo: la data concordata sarà il giorno del 1° gennaio del 2022 per le piccole e medie imprese e il primo giorno del 2023 per gas ed energia elettrica ad uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

Come si può fare per ricevere assistenza da Enel in caso di eventuali criticità? Le alternative, come immaginerai, sono molte: tra poco ti diremo tutte quelle a disposizione. Nel caso preferissi un servizio di assistenza fisica, consigliamo di andare nei punti Enel Vigevano; i contatti telefonici di Enel Energia, invece, puoi leggerli di seguito:

I numeri Fax Enel attualmente operativi puoi leggerli di seguito:

I contatti social Enel a cui inviare un messaggio li trovi qui sotto:

Infine, vogliamo comunicarti che c'è l'opportunità di sfruttare le molteplici funzionalità sul sito ufficiale Enel al fine di avere assistenza. Nella tua area clienti su MyEnel, utilizzabile una volta che avrai inserito pin e password, potrai chiamare dei tecnici bravi, nel caso ne avessi bisogno, per visualizzare alcuni dati tipo, facendo qualche esempio, bollette, stato dell'utenza e scheda personale.

Il modello da compilare per i reclami, sempre all'interno della tua pagina riservata su MyEnel, sarà utile qualora dovessi notare interruzioni che hanno a che fare con la linea di fornitura. Come ultima cosa, il portale web Enel possiede una chat istantanea per l'assistenza clienti, per chi vuole comunicare con dei funzionari esperti senza doversi recare in uno sportello Enel. Questo servizio è disponibile per tutti, clienti e non.

Per info generali, assistenza clienti e risoluzione problemi da parte di Enel Energia chiunque potrà chiedere indicazioni a Elena, il bot ufficiale dell'azienda: passando attraverso l'applicazione Telegram, WhatsApp o Facebook Messenger riuscirai, in modo facile e veloce, ad ottenere informazioni su soluzioni di pagamento, autoletture dei numeri del contatore e ancora test dello stato della fornitura.

Se hai intenzione di spedire moduli, ma anche dei documenti vari, non dimenticare che esiste un'interessante possibilità: quella di recarsi direttamente in un centro Enel Energia Vigevano; se no, esiste una casella postale a cui spedire i documenti: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Ecco le sedi di punti Enel Vigevano:

Come sedi decentrate troviamo:

Rimani aggiornato relativamente agli orari del Punto Enel Vigevano, contatta l'ufficio a te più comodo telefonicamente o manda una mail.

Top