Enel Viterbo: scopri qui il negozio più vicino

Nel punto Enel Viterbo più vicino puoi fare un subentro e porre domande sul contratto. Guarda qui info e costi!

Il gestore di luce e gas Enel Energia interagisce con ciascun cittadino utilizzando centinaia di centri per i propri utenti, riuscendo perciò a dare assistenza, appunto, a ogni consumatore in tutto e per tutto.

Enel ViterboPunto Enel Viterbo o nei dintorni

Cos'è di preciso un punto Enel? Semplificando è un negozio in cui avrai l'occasione di interpellare un tecnico bravo, per definire tutte le clausole di un contratto Enel S.p.A. Per attivare, dare il via a subentri e volture oppure disattivare, il punto Enel Viterbo potrà servire.

Il chiaro beneficio dei punti Enel è il poter superare le interminabili code al telefono e venire supportato da un funzionario presente.

La cosa giusta da fare è una sola, si possono richiedere info a uno dei molti centri Enel Viterbo: appena hai tempo, scegline uno e richiedi tutte le info di cui hai bisogno!

Disdire un contratto Enel a Viterbo

Nel caso in cui la tua idea sia quella di risolvere un contratto Enel Energia, sicuramente nel territorio di Viterbo sono disponibili parecchie opportunità. Intanto, è indispensabile sapere che unicamente chi firma il contratto potrà dare disdetta.

Una volta trovato, avrai l'opportunità di affidarti ad uno dei punti Enel a Viterbo e richiedere in un attimo il modello utile per la disdetta. Ricorda, i più di 1000 punti convenzionati Enel sono attivi tra tutte le regioni.

Se fai parte del mercato libero di energia e gas, potrai contattare il seguente numero: 800.900.860; se hai firmato un contratto con un fornitore di luce e gas del mercato tutelato di luce e gas, invece, chiama il seguente numero: 800900800.

Nel caso volessi utilizzare il fax, puoi usare seguente numero: 800046311; in conclusione, se abiti in un Paese europeo o extraeuropeo il numero di telefono +39 0664511012 è quello corretto.

Se desideri effettuare correttamente un qualsiasi procedimento di disdetta sul portale ufficiale di Enel, puoi leggere nell'area personale dell'applicazione MyEnel, una volta fatta l'autenticazione, la procedura guidata per cancellarsi dal contratto in modo facile e veloce.

Come attivare un contratto nuovo Enel a Viterbo

Nel caso in cui fossi dell'idea di attivare un contratto Enel, potresti, dopo attente valutazioni, affidarti ad un centro Enel Energia Viterbo non troppo distante, arrivandoci dal nostro sito.

Se vuoi attivare un nuovo contratto per l'energia elettrica ad uso domestico, è essenziale portare con te il codice fiscale e il documento di identità dell'intestatario, il codice POD o numero Eneltel, unici per individuare e ri-attivare nuovamente il contatore della residenza. Tuttavia se il contratto fosse del gas, dovresti allegare il codice PDR.

E per fare l'attivazione di un contratto energia online, dal sito Enel Energia? Nulla di più semplice, chiedi di avere all'istante una copia del contratto firmato: ti sarà recapitata al domicilio e dovrà essere firmata e restituita.

Ricorda anche questo: è prevista la fornitura di una seconda copia del contratto di affitto o acquisto dell'alloggio, ovviamente indicando Viterbo sotto la voce "comune".

La voltura del contratto Enel

C'è bisogno della voltura esclusivamente se, nella dimora in cui si entra, c'è un contratto in essere e funzionano ancora luce e contatore gas. Passare attraverso la voltura è praticamente l'unica modalità per adeguare a dovere il contratto in corso senza disattivarlo, modificando ognuno dei singoli dati dove opportuno.

Se vuoi attivare una voltura gas e luce in un punto Enel o anche direttamente on-line, sarà molto importante possedere una serie di dati: l'indirizzo preciso del domicilio o residenza, il codice POD (scritto sulle precedenti bollette) valido per trovare il contratto attuale, il nominativo dell'intestatario legale e la lettura del contatore.

Qual è però la spesa da affrontare per volturare il contratto per luce e gas? Devi sapere che ci sono due importi di pagamento che non cambiano e uno ulteriore che si modifica, in relazione alle regole del mercato di riferimento voluto. Le spese sempre uguali sono: 26,13 € per gli oneri amministrativi più il deposito per la cauzione + IVA. Per il regime di mercato libero dell'energia chi gestisce la fornitura detta la cifra; il regime di mercato tutelato, diversamente, si distingue per una quota fissa pari a 23 € + 16 € per il bollo.

Subentro dei contratti Enel

Per far riprendere di nuovo le utenze in precedenza attive nell'edificio dovrai fare una procedura di subentro. Questione di poco e, non solo il contatore della luce ma anche quello del gas verranno accesi in modo facile e veloce.

Per richiedere l'attivazione di un subentro luce e gas in un punto Enel Viterbo o online, tieni a mente che tutte le informazioni da allegare sono le stesse di ciò che viene domandato per una voltura qualsiasi: l'indirizzo preciso della casa, il codice POD (Point of Delivery), i dati anagrafici aggiornati del titolare legale e la lettura dei numeri del contatore.

I costi complessivi della procedura di subentro sono uguali a quelli menzionati prima e sono stabiliti dallo stesso regime di mercato: in entrambe le forme bisognerà versare 26,13 € di oneri amministrativi uniti al deposito cauzionale + IVA; per il mercato tutelato sono da considerare anche un contributo fisso di 23 € e 16 € di bollo, mentre per il mercato libero la cifra aggiuntiva è dettata dal fornitore scelto. Tenuto conto delle tempistiche burocratiche del caso, ti converrebbe richiedere subito i moduli che ti servono per subentrare, con 8-12 settimane di anticipo rispetto a quando avverrà il cambio.

Per un impianto di qualità, i costi complessivi sono stimati dai 330 € circa arrivando fino ai 1690 €. Ancora prima di aver agito è essenziale capire uno ad uno i particolari differenti del regime di mercato libero dell'energia e di quello tutelato.

Costi Mercato Libero

Il regime di mercato libero va identificato come la conseguenza di un procedimento di liberalizzazione a cui è stato dato inizio alla fine degli anni '90, nello specifico nel marzo 1999 con il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79, conosciuto come decreto Bersani e completato in modo definitivo il 4 agosto 2017, con la ratifica della Legge 4 agosto 2017, n. 124 (DDL Concorrenza) da parte del Senato.

I prezzi inerenti al regime del mercato libero dell'energia vengono stabiliti appieno dalle diverse realtà che gestiscono le forniture di gas e luce, che possono concorrere liberamente. Questo comporta che i contratti di fornitura disponibili sul mercato di corrente elettrica e gas per uso domestico presentano costi differenti, offrendo al potenziale cliente più possibilità di scelta.

I costi previsti per la fornitura di gas e luce per uso domestico dovrebbero essere chiaramente più economici di quelli del mercato a maggior tutela, data la minore sorveglianza consentita ai fornitori in campo.

Costi Mercato Tutelato

Il servizio di maggior tutela, al contrario del regime di mercato libero dell'energia e del gas, si caratterizza per costi lievemente meno accomodanti a causa di una motivazione precisa: il valore della materia energia si modifica ogni 90 giorni secondo le indicazioni dell'ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti); i moltissimi gestori di luce e gas che si muovono anche nel mercato di maggior tutela non possono violare questa norma.

Una gestione simile, per cui il prezzo dell'energia, sia elettrica che gas, non si lega alle variabili di mercato permette talvolta, nei costi previsti per ogni contratto, un risparmio considerevole nel tempo.

Questo mercato sarà abolito presto: la scadenza sarà il giorno del primo gennaio 2022 per le piccole e medie imprese e il primo gennaio 2023 per gas e luce ad uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

In che modo essere aiutati da Enel se mai ci fossero questioni da risolvere? Le alternative, per fortuna, sono molte: vediamo quali. Se volessi assistenza fisica, il nostro consiglio è di recarti nei punti Enel Viterbo; i mezzi di comunicazione telefonici di Enel Energia, invece, sono i seguenti:

I numeri Fax Enel a disposizione li puoi trovare qui sotto:

I contatti social Enel a cui inviare un messaggio puoi trovarli di seguito:

Come ultima cosa, segnaliamo l'opportunità di adoperare tutte le differenti opzioni sul sito ufficiale Enel per ricevere supporto. Nell'area personale MyEnel, utilizzabile dopo esserti autenticato, è possibile sentire un funzionario qualificato, in qualsiasi istante, per leggere dati fondamentali come, facendo qualche esempio, la scheda personale riepilogativa, le bollette pagate e lo stato di utenza.

Il modulo fac-simile pensato per i reclami, inserito su MyEnel, nella tua sezione riservata, viene utilizzato qualora dovessi riscontrare eventuali interruzioni che riguardano la linea. Come ultima cosa, il sito ufficiale di Enel possiede un servizio clienti tramite chat istantanea, per tutti coloro che vogliono comunicare con personale certificato senza dover andare in un negozio Enel. Questo beneficio è a disposizione sia dei clienti che dei semplici visitatori.

Come ulteriore mezzo di assistenza da Enel tutti hanno l'occasione di parlare con Elena, il bot dell'azienda: grazie a Telegram, Facebook Messenger o WhatsApp avrai la possibilità di ottenere informazioni in merito a attivazione e pagamento di bollette, autolettura dei numeri e ancora monitoraggi sul normale funzionamento della fornitura.

Per recapitare modulistica e documenti di vario tipo, non dimenticare che esiste un'interessante occasione: quella di recarsi nei centri Enelnei pressi di Viterbo; se stai cercando un mezzo diverso, è possibile usare una casella postale ufficiale: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Ecco le sedi di punti Enel Viterbo:

Come sedi decentrate troviamo:

Per conoscere gli orari aggiornati del Punto Enel Viterbo, mettiti in comunciazione con l'ufficio più comodo telefonicamente oppure invia una mail.

Top