Enel Vittoria: scopri lo spazio più vicino

Presso il punto Enel Vittoria più vicino potrai fare il subentro e fare le tue domande sul servizio. Leggi adesso info e prezzi!

Enel si presenta come l'impresa più qualificata di gas ed elettricità per uso domestico. Ha la capacità di offrire al cliente la presenza di oltre 1000 punti decentrati in parecchie zone, con addetti incaricati a gestire ognuno dei diversi bisogni di quanti vi si presentino.

Enel Vittoria

Punto Enel Vittoria o nei dintorni

Se l'obiettivo è attivare un contratto, chiudere, o anche effettuare subentri e volture il centro Enel Energia a Vittoria fa al caso tuo: al suo interno sarai assistito da un impiegato con anni di esperienza sul campo, per risolvere problemi del tuo contratto.

Per forza di cose il pregio dei centri Enel è l'opportunità di poter superare le noiose code al centralino e ricevere aiuto da un operatore in presenza.

La cosa giusta da fare è una sola, sono stati realizzati vari centri Enel Vittoria: appena puoi, richiedi assistenza ad uno di questi scoprendo prima qual è il più vicino!

Come disdire contratto Enel a Vittoria

Comunque, se tu stessi propendendo per inviare una disdetta per un contratto di Enel nel territorio di Vittoria e dintorni, potresti avere a tua disposizione varie scelte possibili. La disdetta del contratto di fornitura può essere accettata se inoltrata tassativamente soltanto dal sottoscrivente.

Con tutte le info e i dati sottomano avrai la chance di accedere ad uno dei punti Enel a Vittoria e compilare i modelli per la disdetta. Come avrai già letto, i mille e più punti Enel sono diffusi capillarmente in tutta la penisola.

Potresti, volendo, comunicare con i numeri di telefono dedicati al customer care: nell'ipotesi in cui tu avessi un contratto nel mercato tutelato, il numero da provare sarebbe l'800.900.800; nel caso avessi il contratto nel regime di mercato libero, il numero verde sarebbe sarebbe l'800900860.

Se sceglierai di comunicare via fax, il numero ufficiale è 800.046.311; ricorda poi che se risiedi in una città straniera il numero +39 0664511012 è quello giusto.

Per fare in modo di portare a termine la disdetta dell'utenza sul portale ufficiale di Enel, puoi leggere nella tua area dedicata MyEnel, quando avrai effettuato l'accesso, ogni dettaglio e istruzione per effettuare questa operazione nel modo corretto.

Attivare un nuovo contratto Enel a Vittoria

E per sottoscrivere un contratto Enel Energia? Facilissimo: organizzati per andare in un punto Enel Vittoria e compilare tutto quello che serve. Se vuoi farti un'idea su quale sia il punto più vicino a te, vai sul nostro portale.

Se l'obiettivo è attivare un nuovo contratto della luce, sarà necessario allegare il codice fiscale e il documento d'identità e il codice POD o numero Eneltel, d'aiuto per individuare e collegare il contatore dell’energia elettrica. Nell'ipotesi in cui il contratto fosse del gas, sarà necessario avere il codice PDR.

Potresti in alternativa procedere ad un'attivazione effettuando l'accesso sul sito ufficiale Enel. In tal modo ti sarà messa davanti una copia del contratto, da compilare e trasmettere indietro firmata.

Sarà anche necessario presentare tutta la modulistica che attesti la regolare fruizione o proprietà della casa per cui stai chiedendo l’attivazione, nel tuo caso particolare dentro a Vittoria o nella municipalità.

La voltura contratto Enel

Se stai prendendo in considerazione di sostituire l'intestatario di un contratto di fornitura luce e/o gas già attivo, hai bisogno di richiedere una procedura detta voltura. Subito dopo, sarà modificato l'intestatario del contratto luce e gas e le forniture di luce e gas non verranno fermate.

Se desideri attivare una voltura gas&luce nei punti Enel oppure direttamente on line, dovrai avere a portata alcuni dati: la posizione del domicilio o residenza, il codice POD (acronimo di Point Of Delivery) d'aiuto per identificare il contratto attivo al momento, il nominativo del titolare legale e la lettura del contatore.

Ma qual è il prezzo per volturare il contratto per energia e gas? Nel caso specifico, bisogna tener presenti due importi di pagamento invariabili e uno ulteriore che oscilla, in relazione all'offerta del mercato. Di seguito, i costi fissi: 26,13 € di oneri amministrativi e il deposito della cauzione + IVA. Per il regime di mercato libero dell'energia l'azienda che gestisce gas ed energia elettrica determina una quota di oneri commerciali; il mercato di maggior tutela, differentemente, ha una somma che non varia intorno ai 23 € + 16 € di marca da bollo.

Subentro dei contratti Enel

Al fine di far riprendere da zero le utenze spente al termine del precedente contratto dentro al domicilio bisognerà effettuare un subentro dell'utenza standard. Nel giro di poco, tutti e due i contatori di luce e gas si riattiveranno facilmente.

Per attivare un subentro gas ed energia elettrica in un punto Enel Vittoria oppure via internet, tieni a mente che i dati da avere sono uguali a ciò che è richiesto per una voltura luce e gas: l'indirizzo preciso dell'alloggio, il codice Point of Delivery, detto POD, i dati di chi ha inserito le proprie info personali per l'intestazione e la lettura dei numeri del contatore.

I costi per una procedura di subentro sono paragonabili a quelli della procedura di voltura luce e gas e dipendono unicamente dal mercato di fornitura in cui si sta operando: in ambedue le alternative bisognerà versare 26,13 € di oneri amministrativi uniti al deposito cauzionale + IVA; per il regime a maggior tutela sono da contare anche un ulteriore contributo di 23 € e 16 € di bollo, mentre per quel che concerne il regime di mercato libero dell'energia la cifra aggiuntiva per oneri commerciali è impostata in modo univoco dal fornitore energetico. Quando si parla delle tempistiche burocratiche del caso, sarebbe opportuno eseguire la procedura guidata di subentro con un po' di mesi di anticipo rispetto a quando avverrà il cambio di domicilio.

Per un impianto ben fatto, gli esborsi previsti fluttuano da almeno 320 € arrivando fino ai 1540 €. Prima di siglare il contratto, tuttavia, sarà importante esaminare quali sono le caratteristiche differenti del regime di mercato libero e del mercato a maggior tutela.

Costi Mercato Libero

La volontà di dare vita a un regime di dare vita a mercato libero dell'energia elettrica è il completamento di un processo che ha avuto inizio verso la fine degli anni '90. Questo iter, nato dal decreto di Pier Luigi Bersani, si completa ad agosto 2017 tramite l'approvazione del DDL Concorrenza (Legge 4 agosto 2017, n. 124) dal Senato.

I costi che riguardano il regime del mercato libero dell'energia sono individuati specificatamente da coloro che gestiscono gas e luce, che possono competere in modo libero. Quindi, i contratti disponibili nel mercato dell'elettricità e gas per uso domestico hanno costi diversi fra loro, concedendo al potenziale cliente più scelta.

Ricorda anche questo: aderendo al regime di mercato libero si può essere avvantaggiati da importi da pagare minori. Vuoi conoscere il motivo? Semplice: la regolamentazione più flessibile consentita ai vari fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato di maggior tutela dell'energia, se confrontato con il mercato libero dell'energia elettrica, prevede prezzi lievemente maggiori per una causa particolare: il prezzo dell'energia viene cambiato di 3 mesi in 3 mesi in base alle decisioni dell’ARERA o Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti; i vari fornitori di luce e gas che lavorano anche nel regime del mercato di maggior tutela sono tenuti a sottostare a ciò.

Questo equilibrio, per cui il prezzo della componente elettricità e gas si calcola in modo slegato dall'andamento del mercato permette talvolta, nei pagamenti previsti per un qualsiasi contratto, un risparmio concreto.

Il regime del mercato di maggior tutela finirà tra poco tempo: la data concordata sarà il 1° gennaio del 2022 per le varie piccole e medie imprese e circa un anno dopo per l'elettricità e gas per uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

Cosa si può fare per mettersi in contatto con Enel Energia in caso di problematiche da risolvere? Le alternative tra cui scegliere sono molteplici: scopri quali. Nel caso volessi richiedere assistenza fisica, potrai recarti in uno dei tanti centri Enel Vittoria; i numeri di Enel, invece, li trovi di seguito:

I numeri Fax Enel operativi sono i seguenti:

I contatti social Enel disponibili potrai leggerli qui sotto:

Per concludere, ti ricordiamo che c'è l'occasione di usufruire di tutte le varie opzioni sul sito ufficiale Enel al fine di ricevere assistenza. Nella sezione personale MyEnel, dopo aver fatto l'autenticazione, ti viene data l'opportunità di metterti in contatto con degli addetti bravi, quando vorrai, per esaminare dati differenti come, facendo qualche esempio, bollette, stato dell'utenza e scheda personale.

Il modello con cui inviare un reclamo, che trovi sempre all'interno di MyEnel, nella sezione riservata, sarà utile se mai dovessi notare eventuali malfunzionamenti sulla linea di fornitura. Poi, il sito web ufficiale mette a disposizione degli utenti anche un servizio di assistenza clienti tramite chat istantanea, per chi vuole comunicare con degli addetti esperti comodamente da casa. Parliamo di una risorsa a disposizione di tutti, clienti e non.

Per avere ulteriore supporto da Enel Energia puoi discorrere con Elena, il bot del gruppo: mediante l'applicazione Facebook Messenger, Telegram o WhatsApp ti sarà possibile avere maggiori info su metodi di pagamento, autoletture dei numeri sul contatore o anche monitoraggi sulla regolarità della fornitura.

Nel caso avessi intenzione di mandare uno o più documenti, sappi che esiste la possibilità di andare nei punti Enelnei pressi di Vittoria; in caso contrario, esiste un altro strumento, vale a dire una casella postale ufficiale: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Ecco la sede del punto Enel Vittoria:

Come sedi decentrate troviamo:

Desideri sapere quali sono gli orari aggiornati relativamente al Punto Enel Vittoria? Contatta l'ufficio che preferisci telefonicamente o manda una mail.

Top