Enel Volla: scopri con noi i punti vendita più vicini

Hai bisogno di un punto Enel Volla per fare il subentro o avviare un'utenza? Cerca ora quello in zona!

La società Enel Spa assiste ogni cittadino grazie a circa 1000 punti di customer care, riuscendo perciò a prestare aiuto a tutti coloro che ne hanno bisogno indipendentemente dalla città o regione di residenza.

punto Enel a Volla o nei dintorni

Un punto Enel? Che cos'è? Si presenta come un centro di assistenza fisico dentro al quale avrai l'occasione di porre un quesito a una persona molto professionale, per chiarire ogni dubbio e tutti i dettagli di un contratto Enel S.p.A. Nel caso tu abbia necessità di effettuare una voltura o un subentro o anche inoltrare un reclamo, il punto Enel Volla sarà certamente d'aiuto.

Per forza di cose il pregio dei centri Enel è che avrai l'opportunità di lasciare perdere le attese dell'assistenza telefonica e ricevere ascolto da impiegati presenti in negozio.

Smetti di tergiversare, potrai ricevere tutte le info di cui hai bisogno grazie alla presenza di numerosi centri Enel Volla: richiedi immediatamente assistenza ad uno di questi valutando qual è il più comodo per te.

Come disdire contratto Enel a Volla

Se tu desiderassi inviare una disdetta per un contratto di Enel nel comune di Volla e zone vicine, avresti tante possibilità. La disdetta di un contratto è presentabile soltanto dal sottoscrivente.

Dopo aver scoperto qual è il punto Enel Volla più facile da raggiungere, recati lì per riempire i documenti per la disdetta. Alla luce del fatto che ti potrai affidare a centinaia di centri Enel nel nostro Paese, non troverai sicuramente complicato disdire un contratto, in tutta Volla o nei suoi paraggi.

Se il tuo fornitore fa parte del mercato libero dell'energia, puoi chiamare questo numero: 800.900.860; se hai firmato un contratto con un gestore della fornitura di luce e gas del mercato tutelato, invece, usa questo numero: 800900800.

Se vuoi mandare un fax, puoi utilizzare il numero 800.046.311; in ultimo, per chiamate se abiti all'estero il numero +39 066.451.1012 è quello inserito sul sito web di Enel.

Se intendi attuare qualsiasi procedura di disdetta sul sito Internet di Enel Energia, puoi leggere nell'area personale MyEnel, utilizzabile dopo aver inserito pin e password, il procedimento guidato per interrompere il servizio appena possibile.

Attivare un contratto nuovo Enel a Volla

Se valutassi di attivare un nuovo contratto Enel, potresti essere accolto in un centro Enel Energia Volla facilmente raggiungibile da casa tua, dopo averlo trovato sul nostro sito.

Per fare una stipula e attivazione di un nuovo contratto per la luce, sarà importantissimo ricordare il codice fiscale e la carta d'identità della persona a cui verrà intestato e il codice POD o numero Eneltel, utili per individuare e ripristinare nuovamente il contatore. Nell'ipotesi in cui fosse del gas, sarà necessario avere il codice PDR.

Volendo potresti anche procedere all'attivazione scrivendo i tuoi dati sul sito ufficiale Enel Energia. Grazie a questa cosa ti troverai davanti una copia del contratto, da consegnare compilata e firmata.

Per validare la procedura dovrai portarti dietro il modulo che attesti la regolare fruizione del domicilio o residenza di tuo interesse, in questo specifico caso nel comune di Volla o nel territorio circostante.

Voltura di un contratto Enel

La voltura è obbligatoria solo nel caso in cui, all'interno del domicilio in cui si entra, c'è un contratto in essere e sia luce che contatore gas sono ancora operativi. Richiedere una voltura è praticamente l'unica chance per prorogare a dovere il contratto presente senza doverlo interrompere, modificando opportunamente ogni nominativo dell’intestatario dove opportuno.

Se desideri attivare una voltura energia&gas in un punto Enel oppure via web, è opportuno portarti dietro un tot di dati: l'indirizzo della residenza, il codice POD (l'analogo del "codice fiscale" di un'utenza) d'aiuto per identificare il contratto attuale, i nominativi di chi ha inserito le proprie info personali per l'intestazione e la lettura del contatore.

L'importo previsto per realizzare una voltura gas&luce è molto variabile a seconda delle regole del mercato di riferimento in cui si sta operando: senza differenze tra le due scelte, sono da pagare 26,13€ per gli oneri amministrativi, oltre al deposito cauzionale + IVA. Per chi lavora nel mercato a maggior tutela sono da considerare anche un'altra spesa fissa intorno ai 23€ e 16€ di bollo, mentre per quanto riguarda il mercato libero dell'energia e del gas la cifra extra è disposta univocamente da chi gestisce la fornitura.

Subentro dei contratti Enel

È appropriato richiedere la procedura di subentro esclusivamente nell'istante in cui, all'interno dell’alloggio indicato sul contratto, tutti e due i contatori sono già presenti anche se inattivi. Una prassi di questo tipo sarà l'unica soluzione per far ripartire i contatori che prima erano attivi, grazie ai quali potrai far riprendere i servizi non appena possibile.

Le diverse informazioni da portare con te se stai pensando di attivare un subentro energia elettrica e gas sono equivalenti rispetto a quanto richiesto per un qualsiasi procedimento di voltura: posizione del domicilio o residenza, nome e cognome di colui che si era intestato il contratto, lettura dei numeri del contatore e il POD. Quando avrai ottenuto tutti i documenti e le informazioni, riuscirai in modo sicuro, facile e veloce a portare avanti la procedura in un punto Enel Volla.

I costi per un iter di subentro sono alla pari di quelli richiesti per una procedura di voltura qualsiasi e sono deliberati esclusivamente dal mercato di riferimento in cui si sta operando: per entrambe le varianti si devono spendere 26,13€ di oneri amministrativi insieme al deposito cauzionale + IVA; per il mercato a maggior tutela si aggiungeranno un ulteriore contributo fisso di circa 23€ e 16€ di bollo, mentre per quanto riguarda il regime di mercato libero dell'energia la quota aggiuntiva per oneri commerciali è decisa unicamente dal fornitore scelto. Vedendo le tempistiche tecniche del caso, ti suggeriamo di richiedere la modulistica per il subentro con un pochino di anticipo rispetto a quando avverrà il cambio casa.

Per un impianto su cui investire, i costi da pagare oscillano da qualcosa come 350€ sino a 1560€. Prima di aver sottoscritto il contratto, tuttavia, dovrai imparare tutte le diversità del regime di mercato libero dell'energia ed il mercato tutelato.

Costi mercato libero

Il primo dei due regimi si identifica come il risultato di un procedimento di liberalizzazione a cui è stato dato inizio precisamente nel marzo 1999 con il decreto di Pier Luigi Bersani e che si è chiuso nel 2017, grazie all'approvazione del DDL Concorrenza da parte del Senato.

I costi inerenti al mercato libero dell'energia sono disposti esclusivamente dalle diverse realtà che gestiscono la fornitura di gas e luce, che possono concorrere in maniera libera. In questo modo, i contratti di fornitura disponibili sul mercato di gas ed energia saranno molteplici, con possibilità di scegliere le tariffe più vantaggiose per l'utente.

I costi da gestire per il servizio di gas e luce dovrebbero essere, per forza di cose, più economici rispetto al regime a maggior tutela, vista la maggiore libertà permessa a tutti i fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato tutelato dell'energia, se contrapposto al regime di mercato libero dell'energia elettrica, si distingue per i costi lievemente superiori a causa di una regola specifica: il costo della materia energia è fissato ogni tre mesi secondo le indicazioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, abbreviato ARERA; i tantissimi gestori di forniture di gas e luce facenti parte anche del mercato di maggior tutela dell'energia sono costretti a rispettare tale direttiva.

Questo equilibrio, per cui il costo della materia energia e gas è del tutto indipendente dall'andamento del mercato permette talvolta, nei costi da pagare per ogni contratto, un risparmio reale nel tempo.

Questo mercato si fermerà fra poco: la data scelta è fissata al 01/01/2021 per le piccole e medie imprese e un esatto anno dopo per gas ed energia ad uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

Come si può fare per mettersi in contatto con Enel Energia se mai ci fossero problemi? Le opzioni, di sicuro, sono più di una: tra poco ti diremo tutte quelle a disposizione. Se hai bisogno di richiedere assistenza fisica, il suggerimento è di recarti in un punto Enel Volla; i recapiti via telefono di Enel, invece, puoi leggerli qui sotto:

I numeri Fax Enel a tua disposizione li puoi trovare qui sotto:

I contatti social per un messaggio li trovi di seguito:

Passando ad altro, sappi che c'è l'opportunità di collegarsi sul sito ufficiale Enel per info generali, supporto clienti e risoluzione problemi. Su MyEnel, nella sezione riservata, utilizzabile una volta che ti sarai autenticato, ti viene data la possibilità di interfacciarti telefonicamente con un professionista bravo, per risolvere eventuali inconvenienti, per esaminare dati fondamentali come, facendo qualche esempio, la scheda personale, le bollette e lo stato d'utenza.

Il fac-simile destinato ai reclami, che trovi su MyEnel, nella tua sezione riservata, servirà se dovessi notare problematiche che hanno a che fare con la linea di fornitura. Ancora un'informazione: il portale Enel mette a disposizione una chat istantanea come strumento di assistenza clienti, per contattare un tecnico qualificato senza dover andare in un negozio Enel. Parliamo di un'opzione disponibile sia per i clienti che per i semplici visitatori.

Come ulteriore assistenza da Enel Energia si può per fortuna dialogare con Elena, il fantastico chatbot del gruppo: tramite WhatsApp, Telegram o Facebook Messenger avrai l'opportunità di ricevere info in merito a attivazioni e soluzioni per il saldo delle bollette, autoletture e altresì accertamenti dello stato di attivazione della fornitura.

Per trasmettere moduli e varie tipologie di documenti, ti comunichiamo che c'è l'occasione di dirigersi presso in un centro Enel Energia nella zona di Volla; se sei in cerca di una soluzione diversa, c'è una casella postale ufficiale a cui spedire i documenti: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top